Community » Forum » Recensioni

L'estate torbida
4 1 0
Lucarelli, Carlo <1960->

L'estate torbida

Palermo : Sellerio, c1991

Abstract: In questa indagine di De Luca, svolta per necessità sotto falso nome, Carlo Lucarelli racconta con scrittura limpida una storia avvincente e scomoda nell'Italia ambigua del dopoguerra, che mantiene intatto il suo potenziale esplosivo. E ci regala un fresco ritratto della Tedeschina, ragazza che qualche commercio con il passato regime lo ha pure avuto, ma fa ancora girare la testa.

Moderators: Valentina Tosi

965 Visite, 1 Messaggi

Nell’episodio precedente (Carta bianca) avevamo lasciato il commissario De Luca che dopo aver risolto un difficile caso, incontrato il suo ex comandante della Sezione Politica e aver appreso di essere stato inserito, dai partigiani, nella lista nera, aveva aderito all’invito del suo ex superiore di fuggire con lui verso Nord, visto che ormai gli Alleati avevano passato il Po.
In L’estate torbida invece troviamo De Luca che cerca di fuggire al Sud, ma sull’Appennino bolognese incappa in un poliziotto dei partigiani che lo riconosce e che lo ricatta per avere il suo aiuto al fine di scoprire il colpevole di un crudele fatto di sangue, dove un’intera famiglia è stata assassinata a bastonate. Il periodo, con i giorni convulsi subito dopo la Liberazione, è descritto molto bene, così come i primi disincanti di chi ha combattuto contro un certo regime e che ora teme, non a torto, di ritrovare a breve nei posti chiave chi comandava prima. La vicenda ha un alto tasso di drammaticità, con De Luca che, oltre a temere che altri scoprano la sua vera identità (i documenti di identificazione portano un altro nome), ha paura che il colpevole di quell’eccidio possa sopprimerlo, ma tutto andrà per il meglio, anche se alla fine il nostro commissario dovrà sottomettere il suo operato di ex membro della sezione politica della polizia non solo al giudizio della storia, ma anche a quello della nuova autorità costituita.
Il romanzo è piuttosto breve, ma è appassionante, tanto che una volta iniziata la lettura si è indotti ad arrivare alla fine senza indugio.

  • «
  • 1
  • »

965 Messaggi in 931 Discussioni di 127 utenti

Attualmente online: Ci sono 3 utenti online