Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Einaudi <casa editrice>

Trovati 210 documenti.

Mostra parametri
L'autoritratto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hall, James <1963->

L'autoritratto : una storia culturale / James Hall ; traduzione di Alvise La Rocca

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: L'autoritratto è il genere artistico che meglio di altri contraddistingue la nostra epoca; ma gli artisti moderni sono ben lontani dall'averne esaurito forza e potenzialità. Questo libro offre un'ampia panoramica storico-culturale dell'autoritratto a partire dall'antico mito di Narciso e dai cosiddetti autoritratti di Cristo fino al proliferare di autoritratti di artisti contemporanei. In questo racconto James Hall dimostra come l'atto di ritrarsi faccia parte di una tradizione lunga secoli, e molti sono gli aspetti che l'autore prende in considerazione: l'importanza dell'ossessione per gli specchi in epoca medievale; il diffondersi del genere durante il Rinascimento; l'intensità degli autoritratti-confessione di Tiziano e Michelangelo; gli autoritratti comico-caricaturali e quelli inventati o immaginari; la mistica dello studio d'artista da Vermeer a Velàzquez; il ruolo svolto dalla biografia e dalla geografia nei ritratti seriali di Courbet e van Gogh; la tematica sessuale e la figura del genio nelle opere di Munch, Bonnard e Modersohn-Becker; le identità multiple di artisti quali Ensor e Cahun; fino a toccare gli ultimi sviluppi del genere nell'era della globalizzazione. Lungo tutto il libro, Hall non smette mai di interrogarsi sui motivi che inducono gli artisti alla pratica dell'autoritratto, e trova risposte scavando nel loro mondo e nella loro mentalità.

Le vite de' pittori, scultori e architetti moderni
0 0 0
Monografie

Bellori, Giovan Pietro

Le vite de' pittori, scultori e architetti moderni / Giovan Pietro Bellori ; a cura di Evelina Borea ; introdizione di Giovanni Previtali ; postfazione di Tomaso Montanari

Torino : Einaudi, 2009

Vol. 2: Rinascimento manierismo barocco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hauser, Arnold <1892-1978>

Vol. 2: Rinascimento manierismo barocco / Arnold Hauser

4. rist

c2001 (stampa 2007)

Fa parte di: Hauser, Arnold. Storia sociale dell'arte / Arnold Hauser

Abstract: Intento di Hauser in questa sua storia sociale dell'arte è discutere e riba- dire il concetto di storicità del fenomeno figurativo. Problema complesso, come rivelano le moltissime discussioni e polemiche, tra formalismo, idea- lismo e marxismo, che dalla fine dell'Ottocento hanno arricchito la rifles- sione critica. Perche storicità vuoi dire riportare le manifestazioni figura- tive al proprio tempo, ma non ridurle al solo stile artistico di quel momento. Si tratterà, come Hauser tenta di fare con risultati che continuano ades- sere di grande interesse, di proporre l'epoca intera nella sua fisionomia, e nei suoi elementi determinanti, siano essi politici o ideali, religiosi o so- ciali o tecnici. Il lettore, nei capitoli di questo volume dedicato a Rinasci- mento, Manierismo e Barocco, avrà modo di notare con quali attenzioni il tessuto delle conoscenze ne risulta arricchito.

La <<cattedrale e il battistero di Parma>>
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

La <<cattedrale e il battistero di Parma>> : due documentari in DVD / Luca Criscenti

L'officina di Rembrandt
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alpers, Svetlana

L'officina di Rembrandt : l'atelier e il mercato / Svetlana Alpers

Torino : Einaudi, [2006]

Abstract: Due epoche ben distinte hanno attraversato l'interpretazione storico-critica di Rembrandt. Alla prima, che aveva costruito il mito di un Rembrandt genio isolato, solitario, incompreso dai contemporanei e che tuttavia, con i suoi dipinti avrebbe rivoluzionato l'arte contemporanea, si andò sostituendo con il tempo la visione degli esperti, che riattribuirono molti dei capolavori che si credevano eseguiti da Rembrandt: quei quadri, alcuni dei quali tra i più famosi, non sarebbero stati che il frutto del lavoro di allievi. Si distinse allora la pittura di Rembrandt e quella della sua scuola, l'opera unica del Maestro e la moltiplicazione, ad opera del suo atelier, di opere eseguite alla maniera di Rembrandt. Il libro di Svetlana Alpers consente di ricostruire la situazione paradossale di un artista che affermò il carattere unico e singolare della propria arte grazie alla riproduzione, per mano altrui, dei propri temi e del proprio stile. Tutto ha luogo nell'atelier di Rembrandt, mondo in cui regna sovrano l'artista, piegando i desideri dei clienti alla propria volontà di creare valori artistici per lui irrinunciabili. Rembrandt rifiuta di adeguarsi ai gusti e ai canoni rappresentativi dei mecenati. La sua opera pittorica costituisce l'affermazione originale dell'autonomia dell'artista, della sua libertà che fonda e nutre la produzione per il mercato, dato che proprio lo scambio o la vendita al pubblico stabiliscono ormai il valore di un'opera.

Quattro passi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paolini, Giulio <1940->

Quattro passi : nel museo senza muse / Giulio Paolini

Torino : Einaudi, [2006]

Abstract: Nei primi anni Settanta Giulio Paolini rappresentava sulla tela le tecniche e gli strumenti della pittura e del disegno; più tardi prese a studiare il rapporto tra le opere e lo spazio espositivo; infine passò all'utilizzo di citazioni della storia dell'arte, inserite nelle sue opere con innesti fotografici e testuali. Un percorso multiforme che è continuato nel teatro e non si è ancora richiuso in una definizione univoca, a testimonianza dell'inquietudine che continua a spingere l'artista a interrogarsi sul senso dell'arte, sul suo rapporto con il passato.

Vol. 1: Preistoria antichita medioevo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hauser, Arnold <1892-1978>

Vol. 1: Preistoria antichita medioevo / Arnold Hauser

3. rist

c2001 (stampa 2006)

Fa parte di: Hauser, Arnold. Storia sociale dell'arte / Arnold Hauser

Abstract: È difficile pensare a un altro testo che come questo di Hauser si riproponga a ogni nuova generazione di lettori con una carica altrettanto forte di informazione, di discussione di metodo e di stilizzazione di epoche, movimenti e personalità. La fortuna, che è giustamente toccata e continua a toccare a questa storia sociale dell'arte, è anche il riconoscimento di una complessa cultura con cui Hauser ha fatto i conti e con cui ancora oggi ci misuriamo: dalla Scuola di Vienna agli intensi dibattiti che hanno movimentato l'indagine storiografica fra le due guerre. Non ultimo merito dell'opera è l'aver collegato gli sviluppi dell'arte figurativa a letteratura, teatro, cinema, ma anche a fattori politici o ideali, economici o religiosi.

Il Vangelo secondo Giotto
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Criscenti, Luca

Il Vangelo secondo Giotto : la Cappella degli Scrovegni a Padova : un documentario in DVD / di Luca e Nino Criscenti

Abstract: Chiara Frugoni ha scritto una guida della Cappella Scrovegni in stretto rapporto con il DVD. Oltre alla spiegazione del ciclo di Giotto, l'autrice ne presenta un'interpretazione nuova che ha per protagonista il committente Enrico Scrovegni, per nulla pentito delle ricchezze accumulate e dell'ombra del peccato d'usura. Il DVD documentario contiene le splendide riprese della Cappella degli Scrovegni a Padova, eseguite dopo i recenti restauri del 2002. Esso consente di esaminare tutti gli affreschi di Giotto, ascoltando il commento di Chiara Frugoni che ne illustra il significato e il contesto. Un modo particolare per ammirare la Cappella, consacrata 700 anni fa, il 25 marzo 1305.

Iconografia dell'arte italiana 1100-1500: una linea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Settis, Salvatore <1941->

Iconografia dell'arte italiana 1100-1500: una linea / Salvatore Settis ; introduzione e bibliografia di Claudio Franzoni

Torino : Einaudi, [2005]

Abstract: Viene riprosto in questo volume uno dei saggi più affascinanti della Storia dell'arte italiana Einaudi: l'analisi delle principali costanti iconografiche di quattro secoli di tradizione figurativa italiana. Salvatore Settis indica i percorsi culturali che, tra il XII e il XVI secolo, portarono pittori, scultori e committenti ecclesiastici a scegliere temi, modelli e schemi che avrebbero decorato nei secoli seguenti chiese, cattedrali e conventi. L'iconografia sacra diventa così lo strumento ideale con cui coinvolgere l'osservatore, emozionarlo.

Architettura: saggio sull'arte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Boullee, Etienne-Louis

Architettura: saggio sull'arte / Etienne-Louis Boullee ; a cura di Alberto Ferlenga

Torino : Einaudi, [2005]

Abstract: Boullée è, con Lequeu e Ledouz, una delle figure maggiori del movimento architettonico più radicale del neoclassicismo francese. È famoso per il modernismo del metodo compositivo e per i mezzi d'espressione adottati (sfere, spirali, piramidi, cubi); lo spirito illuminista di Boullée attraverso il suo stile, l'interesse per l'antichità, la natura, le virtù primitive e la ragione, mirava a un'arte rivoluzionaria, ideale strumento per agire sulla morale sociale. La sua produzione fu scarsa, e il trattato Architettura. Saggio sull'arte, qui tradotto, non fu pubblicato che a metà Novecento. Ma i suoi progetti, monumentali e misteriosi, non smettono di impressionare intere generazioni di architetti.

Arte altomedievale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kitzinger, Ernst

Arte altomedievale : al British Museum e nella British Library / Ernst Kitzinger ; a cura e presentazione di Fabrizio Crivello ; traduzione di Maria Virdis

Torino : Einaudi, [2005]

Abstract: A distanza di sessantacinque anni dalla sua prima edizione inglese, Arte altomedievale di Ernst Kitzinger può essere ancora considerata l'introduzione e la sintesi più riuscita di un millennio di storia dell'arte, dall'età tardo-antica alla fine dell'epoca romanica. Passando da Roma all'Egitto, dalla Northumbria ad Aquisgrana, da Reichenau alla regione della Mosa, e sempre con un attento sguardo rivolto a Bisanzio, l'autore ricostruisce con estrema chiarezza la storia degli stili che hanno costituito le basi per i successivi sviluppi dell'arte europea.

La cappella degli Scrovegni di Giotto
0 0 0
Monografie

La cappella degli Scrovegni di Giotto / un volume di Chiara Frugoni ; un DVD con un documentario di Luca e Nino Criscenti

Torino : Einaudi, [2005]

Abstract: Chiara Frugoni ha scritto una guida della Cappella Scrovegni in stretto rapporto con il DVD. Oltre alla spiegazione del ciclo di Giotto, l'autrice ne presenta un'interpretazione nuova che ha per protagonista il committente Enrico Scrovegni, per nulla pentito delle ricchezze accumulate e dell'ombra del peccato d'usura. Il DVD documentario contiene le splendide riprese della Cappella degli Scrovegni a Padova, eseguite dopo i recenti restauri del 2002. Esso consente di esaminare tutti gli affreschi di Giotto, ascoltando il commento di Chiara Frugoni che ne illustra il significato e il contesto. Un modo particolare per ammirare la Cappella, consacrata 700 anni fa, il 25 marzo 1305.

Vol. 4: Il medioevo al passato e al presente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vol. 4: Il medioevo al passato e al presente

Abstract: Il quarto e ultimo volume di Arti e storia nel Medioevo si propone di seguire il Medioevo dopo il Medioevo, valutando la conservazione e la distruzione delle opere e le loro motivazioni, l'attrazione/rifiuto verso i manufatti medievali nelle età successive, i restauri e le mode revivalistiche, le loro cause e le loro origini. Attraverso i saggi di studiosi internazionali qui raccolti emerge un'immagine complessa e sfaccettata delle fortune che hanno fatto sì che la storia e l'arte del Medioevo siano giunte fino a noi, accompagnate da una vasta letteratura e un'illustre tradizione di studi.

Vol. 3: Del vedere: pubblici, forme e funzioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vol. 3: Del vedere: pubblici, forme e funzioni

Abstract: I saggi riuniti in questo volume si concentrano sulle forme e sulle funzioni culturali che furono caratterizzate dal pubblico al quale erano rivolte e che hanno determinato particolari comportamenti nei loro confronti. Si affronta così il problema dei destinatari dell'opera d'arte, dell'atteggiamento del pubblico dinanzi all'immagine e dell'uso dell'opera d'arte. Vengono presi in esame anche usi particolari delle immagini e non vengono tralasciati aspetti caratteristici della fruizione artistica, come nel caso dei manoscritti miniati. Osservando il rapporto fra pubblico e opere d'arte, il volume presenta la società medievale come un contesto attivo, in cui committenti, spettatori e artisti erano tutti protagonisti.

Vol. 2: Del costruire: tecniche, artisti, artigiani, committenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vol. 2: Del costruire: tecniche, artisti, artigiani, committenti

Abstract: Del costruire: tecniche, artisti, artigiani, committenti è il secondo volume di un'opera di quattro che si pone come obiettivo quello di affrontare un periodo lungo dieci secoli, illustrando le interferenze e le interazioni fra la storia delle espressioni artistiche e la storia sociale, politica e culturale e quelle che potremmo chiamare le storie strutturali (storia del territorio, dell'economia...). Questo volume si concentra sulle tecniche, gli artisti, gli artigiani, i committenti con contributi di studiosi italiani e stranieri. Tra questi: Beat Brenk, Carlo Tosco, Roberto Greci, Giuseppe Sergi, Chiara Piccinini, Arturo Carlo Quintavalle, Costanza Segre Montel, Matthias Exner, Francesca Dell'Acqua.

Il castello, la casa, la chiesa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tosco, Carlo <1963->

Il castello, la casa, la chiesa : architettura e societa' nel medioevo / Carlo Tosco

Torino : Einaudi, [2003]

Abstract: La storia dell'architettura medievale è condizionata da una visione accademica ed estetizzante, secondo cui gli edifici sono prodotti ideali di organizzazione dello spazio. Ogni opera stabilisce relazioni complesse con l'ambiente che la circonda, interagisce con la micro e con la grande storia. Il saggio di Carlo Tosco è una ricerca orientata a comprendere in modo corretto non solo l'architettura ma la storia in generale. Dalla composizione di un muro alla struttura dell'intera fabbrica, l'edificio con il suo cantiere innesca processi nuovi all'interno della società (manodopera, committenza, valore degli immobili).

L' arte del ventesimo secolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Riout, Denys

L' arte del ventesimo secolo : protagonisti, temi, correnti / Denys Riout

Torino : Einaudi, [2002]

Abstract: Dopo la scomparsa della figura, dell'immagine, del quadro stesso, nell'arte sono ormai le forme e gli oggetti della vita a occupare la scena: graffiti, happening, performance, installazioni, arte del corpo e del paesaggio, sino all'irruzione del video e del digitale. Com'è cambiata la nozione di storia dell'arte? Qual è l'origine storica delle tendenze così estreme dell'arte attuale? Quali nuovi criteri di valutazione si sono andati imponendo? Queste sono le domande cui Denys Riout risponde, ampliando il più possibile l'orizzonte degli eventi e suggerendo di conseguenza l'impossibilità di una risposta univoca, offrendo al lettore tutti gli elementi di un quadro artistico e culturale assai complesso.

Vol. 1: Tempi, spazi, istituzioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vol. 1: Tempi, spazi, istituzioni

Abstract: Tempi Spazi Istituzioni è il primo volume di un'opera di quattro che si pone come obiettivo quello di affrontare un periodo lungo dieci secoli, illustrando le interferenze e le interazioni fra la storia delle espressioni artistiche e la storia sociale, politica e culturale e quelle che potremmo chiamare le storie strutturali (storia del territorio, dell'economia...). Questo volume fornisce un quadro cronologico, spaziale e istituzionale della produzione e della fruizione artistica del Medioevo.

Vita delle forme, seguito da Elogio della mano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Focillon, Henri

Vita delle forme, seguito da Elogio della mano / Henri Focillon ; prefazione di Enrico Castelnuovo

Torino : Einaudi, [2002]

Abstract: Figlio di un incisore e studioso di tecniche e di artisti dell'incisione, Focillon analizza in Vita delle forme la vicenda artistica come sistema formale, strutturando il saggio in cinque parti: Il mondo delle forme, Le forme nello spazio, Le forme nella materia, Le forme nello spirito, Le forme nel tempo. Il testo è seguito dal saggio Elogio della mano.

Gli architetti e il fascismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ciucci, Giorgio

Gli architetti e il fascismo : architettura e citta' : 1922-1944 / Giorgio Ciucci

Torino : Einaudi, c2002

Abstract: Ripercorrendo le vicende dell'architettura e dell'urbanistica durante il fascismo, il volume mette a fuoco l'evoluzione del dibattito che si apre negli anni Venti e Trenta sul rapporto degli architetti con il regime fascista, sia sul piano istituzionale che a livello ideologico. Lo studio di Ciucci intende descrivere la storia, la qualità, le idee e i progetti dei singoli protagonisti in un quadro articolato e sistematico.