Trovati 10248 documenti.

Mostra parametri
Kobe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marcuzzi, Simone <1981->

Kobe : la meravigliosa, incredibile e tragica storia del Black Mamba / Simone Marcuzzi

Piemme, 2021

Abstract: La vita sportiva e privata di uno dei più grandi sportivi di sempre. Un personaggio complesso, sfaccettato e affascinante: padre e marito amorevole o uomo egoista? Leader o tiranno? Kobe Bryant è stato, è e sarà per sempre un'icona dello sport. Unico figlio maschio del talentuoso e atipico giocatore di basket Joe "Jellybean" Bryant, è stato educato ad avere una totale fiducia nei suoi mezzi. Kobe ha immaginato molto presto di poter diventare il migliore, come forse fanno in tanti, con la differenza che lui ci è riuscito davvero. La sua brama di agonismo, il suo desiderio di andare oltre – oltre gli avversari, oltre i suoi limiti, oltre il mito di Michael Jordan, che da sempre ha fatto da pietra di paragone per le sue imprese – lo hanno portato a voler vincere a tutti i costi e alla fine della carriera i trofei sollevati saranno in effetti molti: cinque titoli nba e due ori olimpici, più svariati riconoscimenti individuali. Ma qual è stato il prezzo di queste vittorie? A un anno dalla sua prematura scomparsa, Simone Marcuzzi racconta una meravigliosa, incredibile e dolorosa storia di sport e di vita, partendo dai primi passi italiani di Kobe Bryant, passando per i successi, il ritiro e la tragica fine che lo ha reso immortale. Questa non è solo una biografia sportiva, ma una grande narrazione sulle emozioni e i misteri di uno dei più grandi giocatori NBA di sempre.

Microbiota, arma segreta del sistema immunitario
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rescigno, Maria <1968->

Microbiota, arma segreta del sistema immunitario / Maria Rescigno

Vallardi, 2021

Abstract: Per anni sottovalutato dalla scienza, il microbiota – con il suo genoma – è oggi considerato la chiave di volta della salute, un vero e proprio «organo in più» con un'influenza radicale sul nostro benessere e sul funzionamento del nostro sistema immunitario. Stress, cattiva alimentazione e stile di vita lo modificano, influendo negativamente sulle nostre difese e causando disturbi di varia natura. Grazie a questo libro impariamo a: leggere i segnali del nostro corpo; riequilibrare il microbiota con un programma individuale; capire la differenza tra prebiotici, probiotici e postbiotici; conoscere e usare i ceppi di fermenti lattici e probiotici; supportare la dieta preparando in casa yogurt con i ceppi giusti e cibi fermentati.

Manuale di scacchi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brown, Henry J.

Manuale di scacchi : corso completo per imparare a giocare a scacchi : da principiante a esperto / Henry J. Brown

Youcanprint, 2021

Abstract: "Il manuale degli Scacchi" è certamente il più aggiornato e completo libro italiano sull'argomento, nonché un autentico corso completo, volto a far comprendere, ai vari livelli, la vera essenza del gioco. Le centinaia di immagini e illustrazioni ti accompagneranno e aiuteranno a comprendere la Logica applicata agli Scacchi.

Sulla corsa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Covacich, Mauro <1965->

Sulla corsa / Mauro Covacich

La nave di Teseo, 2021

Abstract: 1976. Mauro ha undici anni e, insieme a un'altra cinquantina di bambini, partecipa a una gara di corsa organizzata dall'azienda del padre. È in quest'occasione che sperimenta per la prima volta le sensazioni che lo faranno innamorare della corsa, spingendolo a gareggiare per tutta la vita. Accanto al racconto sul corpo – l'impatto degli allenamenti, la scoperta dei propri limiti – c'è la riflessione sul gesto: sulla sensazione di straordinaria libertà che si prova correndo sul bordo strada, sulla dimensione introspettiva della corsa, sulla maratona come disciplina interiore, su cosa succede quando la corsa ti punge e diventa la tua malattia. Questo libro non rivela i dieci consigli per correre meglio, ma è il racconto di chi ha trovato nella corsa una forma privata di raccoglimento, il metronomo che scandisce il ritmo della propria quotidianità. Mauro Covacich scava nel mito e nell'esperienza della corsa in un'autobiografia atletica che attraversa i suoi romanzi, la vita personale, le storie di campioni leggendari, per esplorare le ragioni di una passione inarrestabile.

Perché lassù
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perché lassù : 15 alpinisti raccontano l'irresistibile richiamo della montagna / introduzione di Antonio Pennacchi

Mondadori, 2021

Abstract: Perché lassù è nato come domanda per poi trasformarsi in affermazione quasi metafisica. Perché non c'è una vera ragione nel sacrificio, spesso mortale, di questi esploratori del cielo, se non quella totalmente irrazionale dell'ineluttabilità del farlo. Chi non vive la montagna non lo saprà mai, ma la montagna chiama. Le ragioni possono essere diverse e cambiare anche nel corso dell'esistenza, ma ciò che accomuna tutti gli appassionati di alpinismo è la spinta ad andare lassù, fino in cima, a qualunque costo, sfidando la fatica, l'ipossia, il freddo, il vento che ti prende a pugni in faccia e il sole che ti perfora la vista. C'è chi lo fa per spostare più in là i limiti dell'uomo. C'è chi lo fa invece per il godimento puro e semplice della natura incontaminata. Chi cerca di aprire nuove vie, come un Marco Polo che sale verso il cielo. E chi, semplicemente, non può farne a meno. L'opinione pubblica oscilla sempre fra ammirazione e disapprovazione. Soprattutto nei casi in cui le scalate si trasformano in emergenze o in tragedie, aumenta immediatamente il numero delle persone che si chiede a gran voce cosa mai sono andati a cercare o chi glielo ha fatto fare. Ma gli alpinisti, pur chiamati in causa, non rispondono mai e scrutano da lontano la prossima cima. Perché lassù raccoglie i pensieri e le emozioni di diversi alpinisti che hanno speso gran parte della loro vita a scavalcare costoni impervi, conquistare sommità altissime, schivare valanghe, interpretare gli umori di seracchi grandi come grattacieli, tirare corde e piantare ramponi nella schiena della montagna, mangiando cibo liofilizzato e bevendo neve riscaldata: tutto per poter urlare a loro stessi di avercela fatta.

Vaccini. Mai così temuti, mai così attesi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Villa, Roberta <1964->

Vaccini. Mai così temuti, mai così attesi / Roberta Villa : con la collaborazione di Antonino Michienzi

Chiarelettere, 2021

Abstract: Vogliamo sapere di chi e di cosa possiamo fidarci. Una guida per difenderci dalla paura. Di cosa parliamo quando parliamo di vacci­ni? Moltissime le informazioni che circola­no, rilanciate via via da tutti i media, in una rincorsa a chi ne sa di più che non sempre esaudisce la nostra comprensibile richiesta di certezze. Vogliamo sapere di chi ci pos­siamo fidare. Vogliamo sapere se e quali vaccini sono risolutivi, anche con le varian­ti, come sono stati approvati, quando pren­derli, quante volte, se possono avere effetti collaterali, se li possono assumere tutti, se è vero che molti medici sono scettici, se e quando raggiungeremo l’immunità di grup­po, quanto può essere efficace il “patentino vaccinale”, perché non ci fidiamo dei vaccini russi e cinesi, e se, infine, è giusto imporre un obbligo di vaccinazione. Ci voleva Roberta Villa, forte della credibili­tà conquistata in anni di seria informazione e divulgazione scientifica, a farci da guida per orientarci in questa situazione ancora oggi per molti aspetti drammatica. È nor­male avere paura di ciò che non si conosce. Perché no, anche dei vaccini, e tanto più di un virus così insidioso come questo di cui, come sottolinea l’autrice, ancora non si co­nosce esattamente l’origine. Ma è anche importan­te riconoscere gli straordinari risultati ottenuti dalla ricerca scientifica in questo anno difficile e i futuri traguardi che potreb­bero delineare. Per affrontare l’oggi, intan­to, non basta avere vaccini sicuri ed efficaci: senza un piano sanitario e di vaccinazione adeguato, che raggiunga tutti i popoli del pianeta, non si riuscirà a contenere l’impatto di questo nuovo virus.

Bambini con l'etichetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zappella, Michele <1936->

Bambini con l'etichetta : dislessici, autistici e iperattivi: cattive diagnosi ed esclusione / Michele Zappella

Feltrinelli, 2021

Abstract: E se la diagnosi fosse errata o impropria, o "comoda"? Se l'esclusione dei bambini "non conformi" viaggiasse sotto le mentite spoglie di una fallace e ipocrita integrazione? Da uno dei massimi esperti e studiosi di neuropsichiatria infantile, un campanello d'allarma rivolto a genitori, educatori e insegnanti per entrare nelle pieghe dell'"epidemia" diagnostica che sta investendo i nostri bambini e i loro genitori e contrastarla. Una nuova emarginazione, basata su diagnosi di disabilità trasformate in etichette di "diversità" irrecuperabile, è in pieno sviluppo nel nostro Paese e coinvolge un numero crescente di bambini e ragazzi. Le diagnosi più comuni, e più facili da rendere "etichette", si riferiscono ad abilità considerate oggi importanti anche in una prospettiva lavorativa, come leggere bene e relazionarsi con gli altri adeguatamente. Si tratta di dislessia e autismo, cui non di rado si aggiungono discalculia e iperattività. Spesso, infatti, si confondono ritardi di lettura con la dislessia, oppure si certifica l'autismo mentre si è di fronte a ritardi del linguaggio, depressioni, mutismo elettivo, o persino transitorie timidezze. Dietro la loro pretesa "oggettività", le diagnosi sbagliate nascono dall'importanza attribuita a determinati test e sono quasi sempre rese pubbliche, diventando marchi indelebili che definiscono il bambino, e danneggiano l'emotività sua e dei genitori compromettendone l'identità. Come può avvenire tutto ciò? Perché? E con quali conseguenze? Cosa ha portato all'esplosione di diagnosi, spesso senza fondamento, degli ultimi anni? A queste domande e a molto altro risponde Michele Zappella, con una chiarezza e una semplicità rara, preziosa e utile per tutti. La ricca casistica, la profonda esperienza clinica e di ricerca dell'autore, invita i genitori e gli educatori ad aprire gli occhi senza cedere al "fascino sottile dell'etichetta", e i professionisti a mantenere aggiornata la cultura specialistica sperimentando modi di approccio ai bambini che ne stimolino fantasia e creatività. Gli effetti possono essere sorprendenti!

L'arte di respirare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nestor, James

L'arte di respirare : la nuova scienza per rieducare un gesto naturale / James Nestor ; traduzione di Teresa Albanese

Aboca, 2021

Abstract: Non c'è niente di più essenziale per la nostra vita che respirare: prendere aria e lasciarla uscire, per venticinquemila volte al giorno. Sembrerebbe banale eppure gli esseri umani, come specie, hanno perso la capacità di respirare correttamente, compromettendo così la propria salute. Per avere un'idea di come la respirazione sia considerata dalla medicina moderna, pensate all'ultima visita a cui vi siete sottoposti. Molto probabilmente il medico vi avrà misurato la pressione, la frequenza cardiaca e la temperatura, ma è facile che non vi abbia mai controllato la frequenza respiratoria e l'equilibrio tra ossigeno e anidride carbonica nel flusso sanguigno. Il giornalista scientifico James Nestor ha viaggiato per il mondo per capire cosa sia andato storto in questo approccio e, dopo minuziose ricerche, ha trovato delle risposte sorprendenti: e non le ha trovate, come ci si aspetterebbe, soltanto nei laboratori di pneumologia... Malattie come asma, ansia, disturbo da deficit di attenzione, psoriasi potrebbero essere alleviate o fatte regredire semplicemente cambiando il modo in cui inspiriamo ed espiriamo. Sì, la respirazione ci permette di agire sul sistema nervoso, controllare la risposta immunitaria, ripristinare la nostra salute e ci aiuterà a vivere più a lungo. Cambiare il modo in cui respiriamo ci aiuterà anche a migliorare le nostre prestazioni sportive. Dopo aver conosciuto polmonauti che hanno usato la respirazione per raddrizzare colonne vertebrali scoliotiche, smussare disturbi cronici e riscaldarsi a temperature sotto lo zero capiremo che niente di tutto ciò dovrebbe essere possibile, eppure, come vedrete, lo è.

Immunità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Biss, Eula

Immunità : vaccini, virus e altre paure / Eula Bliss ; traduzione di Albertine Cerutti

LUISS University Press, 2021

Abstract: Si narra che Teti, la madre dell'eroe greco Achille, per rendere il figlioletto invulnerabile lo immerse nelle acque dello Stige, il fiume che scorre sul confine con il regno dei morti. Da questo episodio mitologico parte Eula Biss, docente universitaria, scrittrice e madre, per indagare il concetto di immunità e quindi addentrarsi in tutte le pieghe di una questione di urgente attualità: quella dei vaccini. Mai come in questi tempi vediamo infuriare ovunque, dai social network alla stampa fino all'editoria specializzata e alle sedi accademiche, un dibattito che prende spesso i toni della polemica ideologica, scatena paure irrazionali e dissemina dubbi laceranti. Che cosa dobbiamo fare per il bene nostro e, soprattutto, dei nostri figli? In questo libro, giudicato uno dei migliori del 2014 dalla New York Times Book Review, Biss ci aiuta a dare una risposta soppesando tutti gli aspetti del problema e i dati a nostra disposizione. Con l'appassionata lucidità di chi ha affrontato in prima persona la paura, la diffidenza e il calvario della decisione.

Campionissimi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crosetti, Maurizio <1962->

Campionissimi : un giorno nella vita di trenta grandi ciclisti / Maurizio Crosetti

[Nuova ed.]

Baldini+Castoldi, 2021

Abstract: Ogni uomo nella propria vita attraversa un giorno che non dimenticherà più, quello che segnerà la svolta del proprio destino o più semplicemente gli rimarrà indelebilmente scolpito nella memoria. Trenta leggende del ciclismo, ventiquattro ore metafora della loro esistenza: un sogno che si realizza, un sogno che svanisce, il campione solare e quello introverso, la vittoria attesa dalle prime pedalate della tenera adolescenza, o il re che improvvisamente si trova nudo, alle prese con la crisi che ne chiude la carriera. In Campionissimi. Un giorno nella vita di trenta grandi ciclisti, Maurizio Crosetti attraversa un secolo di ciclismo. Da Maurice Garin - lo spazzacamino valdostano che vinse il primo Tour de France nel 1903 - a Marco Pantani, passando per Coppi, Bartali, Magni, van Looy, Merckx, Hinault, Moser, Indurain, Armstrong e tanti altri. Ripercorrendo i destini dei protagonisti di uno degli sport più amati, Crosetti ne ha narrato l'epopea: grandi imprese e dolorose sconfitte, coraggio e viltà, bagni di folla e solitudini impenetrabili, fatica e sofferenza. Un libro i cui capitoli si incalzano come tappe di una corsa d'altri tempi, uno struggente racconto in equilibrio tra passione e nostalgia.

Lady Montagu e il dragomanno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giaveri, Maria Teresa <1944->

Lady Montagu e il dragomanno : viaggio avventuroso all'origine dei vaccini / Maria Teresa Giavieri

Pozza, 2021

Abstract: «Un esperimento praticato da donne ignoranti». Così, nella Londra del 1721, viene accolta la proposta, avanzata da una dama elegantissima e intraprendente, Lady Mary Wortley Montagu, di immunizzarsi dal virus letale del vaiolo infettandosi preventivamente con una dose attenuata del morbo. Moglie dell'ambasciatore inglese a Costantinopoli, Lady Montagu ha appreso durante il soggiorno in Turchia l'esistenza di quel mezzo per sfuggire al flagello le cui ricorrenti epidemie decimano da secoli le popolazioni. Ma è una pratica bizzarra, in uso fra contadine sul confine settentrionale della Grecia; nemmeno l'avallo di due medici prestigiosi provenienti dall'Università di Padova era riuscita a farla accettare. Vuole però il caso che uno dei due medici sia anche il primo dragomanno – cioè il traduttore ufficiale – in servizio presso l'ambasciata britannica; collabora con la famiglia Montagu come interprete, come medico e anche come esperto di lingue e costumi dell'impero ottomano. Colta, curiosa e poliglotta, Lady Montagu conversa con lui in italiano, e apprende molto di più che qualche bel verso di poesia locale... E vuole il caso che anni dopo, tornata a Londra, l'ex-ambasciatrice descriva la pratica e le rassicuranti statistiche relative a quell'«esperimento» alle amiche più care, fra cui la principessa del Galles. Fiduciosa nel giudizio della cara Mary, preoccupata per i figli minacciati dall'epidemia, quest'ultima riesce a convincere il sovrano a far sperimentare il metodo e poi a farlo applicare agli eredi della famiglia reale. Comincia così, in Inghilterra e nelle colonie inglesi, poi fra imperi e staterelli europei la lunga e avvincente battaglia intorno al principio che il primo dragomanno a Costantinopoli aveva battezzato dell'«inoculazione».

Ricette in equilibrio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fabbri, Iader <nutrizionista>

Ricette in equilibrio : strategie alimentari del nutrizionista per negati in cucina / Iader Fabbri

Mondadori, 2021

Abstract: Come, cosa e quando mangi è più importante di quanto mangi. È questo il principio che Iader Fabbri ha trasmesso nell'opera L'indice di equilibrio: un metodo pragmatico per sviluppare una coscienza alimentare e mangiare in modo bilanciato senza impazzire con calcoli o calorie. In questo suo secondo libro, Iader condivide le strategie testate in anni di pratica sul campo come biologo nutrizionista per insegnarci a gestire i pasti su base quotidiana, con consigli pratici e ricette gustose e semplici. Ma non solo: Ricette in equilibrio fornisce tutti gli strumenti pratici per affrontare le tue frenetiche giornate senza sacrificare l'attenzione verso ciò che mangi. Come programmare i pasti senza sforzo? Quali piatti preparare in anticipo? Come organizzare la spesa? Quali regole seguire per la scelta, la conservazione e la cottura dei cibi? Puoi scegliere di mangiare a caso, oppure scoprire i piatti e gli abbinamenti migliori per conciliare il massimo benessere psicofisico con il tuo stile di vita, i tuoi gusti e i tuoi obiettivi. Grazie a Ricette in equilibrio, ricco di infografiche, tabelle e suggerimenti per ogni necessità, sarà ogni giorno più facile.

Lo svezzamento è vostro!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tomasini, Carla <pediatra>

Lo svezzamento è vostro! : manuale pratico di autosvezzamento / pediatra Carla

2. ed.

Sonda, 2021

Abstract: Lo svezzamento è il momento che genera più angosce nei genitori. Invece è più semplice di quanto crediamo: basta coinvolgere il bambino al momento dei pasti, lasciare che ci osservi, assecondarne i comportamenti. Sarà lui a farci capire di cosa ha bisogno. Un manuale esaustivo, semplice e pratico, propone tanti consigli per organizzare i pasti secondo le esigenze della famiglia e del bambino, a seconda dell'età. Uno strumento utile per accompagnare il proprio bambino a mangiare bene, per tutta la vita, prevenendo anche i disturbi alimentari. Niente pesi e misure, niente grammature, niente ansia.

Appunti da un'apocalisse
0 0 0
Materiale linguistico moderno

O'Connell, Mark <1979->

Appunti da un'apocalisse : viaggio alla fine del mondo e ritorno / Mark O'Connell ; traduzione di Alessandra Castellazzi

Il Saggiatore, 2021

Abstract: L'Apocalisse non è una fantasia distopica, non è una remota possibilità. L'Apocalisse è intorno a noi: è negli aggiornamenti quotidiani sulla pandemia, è nei video YouTube sullo scioglimento dei ghiacciai, è nelle conversazioni quotidiane sul futuro. È sui giornali, sul web e sui social. Ma cosa sta facendo, concretamente, l'umanità per evitare la fine? Mark O'Connell ha intrapreso un viaggio alla ricerca di risposte. Ha visitato i bunker di lusso costruiti in Sud Dakota. Ha partecipato ai raduni dei membri della Mars Society, convinti che l'unica possibilità sia colonizzare altri pianeti. Ha visitato la Nuova Zelanda, Paese che i tycoon della Silicon Valley hanno scelto come rifugio dal collasso sociale. E infine, si è recato a Chernobyl, il luogo dove l'Apocalisse è già avvenuta, e dove l'umanità è stata spazzata via e resa irrilevante: una visione di un possibile futuro. Il risultato è un libro brillante e sarcastico, ma anche molto intimo: da padre di due bambini, l'autore si domanda in che mondo i suoi figli dovranno abitare. Raccontare l'Apocalisse significa raccontare noi e il tempo in cui viviamo, significa immergersi nell'immaginario contemporaneo e descriverne le paure e le ansie, ma anche le speranze: secondo O'Connell, potremo sfuggire alla fine del mondo non costruendo una via di fuga personale, ma solo rinforzando le comunità che già esistono.

Johan Cruijff
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vernazza, Sebastiano <giornalista>

Johan Cruijff / Sebastiano Vernazza

La Gazzetta dello sport, 2021

Il codice del tempo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Northoff, Georg <1963->

Il codice del tempo : cervello, mente e coscienza / Georg Northoff

Il Mulino, 2021

Abstract: Il tempo è qualcosa di tanto impalpabile quanto centrale nella nostra vita e del nostro essere, e non solo dal punto di vista filosofico, ma anche, e soprattutto, da un punto di vista psicologico. In questo libro Georg Northoff ci accompagna nelle pieghe del tempo e ci fa scoprire come esso sia lo strumento più importante per la definizione di noi stessi e si collochi all'origine della nostra coscienza e della relazione tra mente e corpo. Un libro dove filosofia, psicologia e neuroscienze si alleano e fondono insieme per spiegare la natura umana e la differenza tra noi, gli animali e le nuove macchine guidate dall'intelligenza artificiale. In un mondo così avanzato in cui la tecnologia sembra non solo sovrapporsi, ma addirittura sostituirsi all'uomo in quelle qualità come pensiero ed emozioni che fino a poco tempo fa ci sembravano uniche, l'autore ci recupera all'essenza della nostra umanità. Una risposta a cosa è il tempo e perché il tempo ci rende unicamente umani.

Il metodo Cilento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pignataro, Luciano <1957-> - Vecchio, Giancarlo <1938-2019>

Il metodo Cilento : i cinque segreti dei centenari / Luciano Pignataro, Giancarlo Vecchio

Mondadori, 2021

Abstract: Tanti consigli pratici per disconnetterci da un'esistenza frenetica, dai social network, dalle ansie che affannano le nostre giornate, e riscoprire il valore della lentezza e della slow life. E vivere felici, a lungo. Acciaroli, Pioppi, Vallo della Lucania: in queste piccole località esposte al sole cilentano si vive più a lungo che in qualsiasi altro posto del mondo. E il perché è da anni un giallo con mille indizi, indizi su cui si sono costruite mille ipotesi. Ci sono indizi alimentari, la famosa Dieta Mediterranea scoperta da un'équipe di medici americani più di sessant'anni fa, e ci sono indizi sociali, storici, antropologici. Nel Metodo Cilento Luciano Pignataro, enogastronomo e cilentano doc, avvalendosi del supporto scientifico dell'oncologo di fama internazionale Giancarlo Vecchio, approfondisce i perché di questa longevità così sistematica e sorprendente e delinea un modello per una vita non solo lunga, ma soprattutto felice. Attingendo alla saggezza dei contadini, alle usanze e alle tradizioni del territorio, e in particolare alla Dieta Mediterranea che proprio in Cilento ha origine, Pignataro e Vecchio offrono un vademecum da applicare alla vita quotidiana, con consigli sull'alimentazione e sullo stile di vita. Si tratta di abitudini non impegnative, come prediligere verdure e cereali, scegliere prodotti freschi e di stagione, camminare invece di prendere l'auto, impegnarsi per tenere viva una rete di relazioni sociali che non siano ristrette al solo ambito lavorativo. Significa prendersi il tempo per ascoltare gli altri, anche quando ci raccontano cose che riteniamo inutili: in Cilento il tempo si trova sempre – per lavorare, per meravigliarsi della natura, per scambiare quattro chiacchiere con un amico. Tanti consigli pratici per disconnetterci da un'esistenza frenetica, dai social network, dalle ansie che affannano le nostre giornate, e riscoprire il valore della lentezza e della slow life. E vivere felici, a lungo.

Quando uccisero Maradona
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crosetti, Maurizio <1962->

Quando uccisero Maradona : l'incredibile morte del più grande calciatore di tutti i tempi / Maurizio Crosetti

Piemme, 2021

Abstract: La più dettagliata e sconvolgente inchiesta sulla morte di Maradona È incalcolabile la quantità di dolore che la vita e la morte di Maradona hanno prodotto nel mondo. Ma anche la quantità di amore che la sua figura ha scatenato. «Un dio sporco ma così umano, il più umano di tutti», lo definì lo scrittore Eduardo Galeano. Ma come è morto Maradona, e perché? Lo si poteva evitare? Tutto è stato fatto secondo le regole di scienza e coscienza? Per tutti aveva superato per l'ennesima volta l'agguato della malattia, lui più forte di ogni nemico, l'ematoma al cervello come il portiere dell'Inghilterra nei mondiali del 1986: un avversario da beffare. Ma così non era. In questo libro si parla di visceri e denari, droga e alcol, calcio e divorzi, mogli e amanti, figli e figliastri, fratelli e sorelle, amici e nemici, medici e infermieri. Quello di Maurizio Crosetti, inviato di la Repubblica , è il viaggio di un cronista di razza nel ventre molle di Buenos Aires, in cui si racconta, come in un giallo, tutto il necessario per capire: il sessantesimo compleanno del campione, la misteriosa caduta, l'operazione al cervello, la clausura nella casa-prigione dove due medici lo hanno imbottito di psicofarmaci e abbandonato, fino alla drammatica morte per infarto. E poi il delirio popolare davanti alla Casa Rosada per la veglia funebre, l'autopsia per chiarire mille dubbi, il funerale privato, l'inchiesta giudiziaria e la battaglia per l'eredità tra figli ufficiali, figlie diseredate e altri in attesa di essere riconosciuti. Una morte, quella del più grande calciatore di tutti i tempi, in totale solitudine e completo abbandono. Proprio come quella dei grandi patriarchi dei romanzi sudamericani.

Guida alla Via Vandelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrari, Giulio <1976->

Guida alla Via Vandelli / Giulio Ferrari

Terre di mezzo, 2021

Abstract: Il duca Francesco III d’Este sognava di collegare la sua Modena con Massa e il mare. Così ebbe inizio l’impresa di Domenico Vandelli: scavalcare Appennini e Apuane per realizzare la prima grande strada carrozzabile dell’Illuminismo. Una storia di nobili, brillanti ingegneri, briganti e partigiani, da riscoprire in 7 giorni a piedi tra Emilia-Romagna e Toscana. La Via Vandelli oggi è un cammino che attraversa borghi arroccati e montagne mozzafiato, fino al passo della Tambura, dove lo sguardo si apre sull’azzurro del Tirreno, meta di questo viaggio. La guida contiene tutte le informazioni utili per mettersi in cammino: la cartografia dettagliata, le altimetrie, i dislivelli, i luoghi dove dormire, la descrizione del percorso e delle località da visitare.

I grandi pensieri vengono dal cuore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Borgna, Eugenio <1930->

I grandi pensieri vengono dal cuore : educare all'ascolto / Eugenio Borgna

Raffaello Cortina, 2021

Abstract: Il marchese di Vauvenargues citato da Nietzsche diceva che "i grandi pensieri vengono dal cuore". Vale anche per il dialogo psicoterapeutico? La psichiatria non può limitarsi a essere pura scienza medica, somministrando psicofarmaci per curare le lesioni del cervello, deve saper comprendere, accogliere e curare le ferite dell'anima a partire dalla relazione umana. La psichiatria non può non essere anche psicologia, capacità di comunicazione tra soggetti. Il dialogo autentico consente infatti ai ricordi di riemergere, per trasformare le nostre vite, e di sfuggire a un'individualità esasperata, rispecchiandosi nell'altro. Il linguaggio di questo dialogo non può essere meramente tecnico, deve saper cogliere sguardi, sottintesi, e potersi nutrire di poesia, le cui intuizioni sono spesso rivelatrici. Rivolgendosi in particolare alle nuove generazioni, Eugenio Borgna parla dello spirito che dovrebbe animare psicologi e psichiatri, ma anche delle possibilità di introspezione e di comunicazione che ciascuno di noi ha.