Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Il *Mulino <casa editrice>

Trovati 424 documenti.

Mostra parametri
Invecchiare con saggezza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nussbaum, Martha C. <1947-> - Levmore, Saul <1953->

Invecchiare con saggezza : dialoghi sulla vita, l'amore e i rimpianti / Martha C. Nussbaum, Saul Levmore

Bologna : Il mulino, 2019

Saggi ; 890

Abstract: Non ci si pensa, ma invecchiare significa anche vivere più a lungo di altri ed entrare in una età della vita dove non sempre si può contare su esperienze altrui, consolidate e condivise. Invecchiare richiede perciò una buona dose di consapevolezza e una disponibilità ad apprezzare le diverse prospettive che la vecchiaia offre. Martha Nussbaum e Saul Levmore, amici e colleghi di lunga data alla Chicago Law School e protagonisti di animate diatribe intellettuali, affrontano qui quegli argomenti, solitamente affidati a confidenze sussurrate o a riflessioni solitarie, oscurati nello spazio pubblico, legati come sono allo stigma sociale che accompagna la senilità. Prendendo a modello i dialoghi di Cicerone, gli autori si confrontano, talora con opinioni molto divergenti, su cosa significa, da vecchi, coltivare amicizie e amori, darsi alla filantropia e al volontariato, andare in pensione, scegliere alloggi assistiti, ricorrere alla chirurgia estetica, destinare la propria eredità, mostrando come la messa in comune e la discussione non solo siano utili, ma possano costituire anche uno dei grandi piaceri dell'invecchiare

Perchè siamo (o non siamo) simpatici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stracciari, Andrea <1954->

Perchè siamo (o non siamo) simpatici / Andrea Stracciari

Bologna : Il mulino, 2019

Farsi un'idea ; 269

Abstract: «Mi è simpatico!»: è un’espressione che appartiene a tutti e che, pur senza conoscerne appieno il significato, tutti usiamo sin dall’infanzia, associandola a incontri gradevoli e a situazioni positive. Intesa, forza attrattiva, affinità: la simpatia è più di un’emozione, è quasi un sentimento che, quando c’è, facilita le relazioni sociali. Ma che cosa è veramente? Perché possiamo provarla anche per chi è pieno di difetti? Esiste una base neurologica che spieghi i meccanismi cerebrali dell’essere o non essere simpatici? Perché la simpatia è il collante essenziale dello stare insieme?

Sette modi di dimenticare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Assmann, Aleida <1947->

Sette modi di dimenticare / Aleida Assmann

Bologna : Il mulino, 2019

Voci

Abstract: In una cultura che proclama il dovere della memoria, l'oblio non gode di buona fama. Eppure il dimenticare è un aspetto essenziale dell'organizzazione della memoria, al pari del ricordare. Tra i massimi studiosi della memoria culturale, Aleida Assmann espone e analizza come individui e società dimenticano e soprattutto perché: dal dimenticare automatico a quello «custodiente» (negli archivi le cose vengono dimenticate ma conservate), a quello selettivo legato al gruppo sociale di appartenenza, al dimenticare repressivo, imposto dal potere, esemplificato da 1984 di Orwell, a quello difensivo e complice che copre le colpe (il silenzio sui casi di pedofilia nella Chiesa), infine all'oblio costruttivo necessario allorché, come al termine di una guerra, occorre buttarsi il passato alle spalle, e all'oblio terapeutico, un paradossale dimenticare attraverso il ricordo che nella psicoanalisi, nella confessione, nelle «commissioni per la verità» attive in vari paesi usciti da guerre civili, con l'ammissione della colpa l'assolve e la dimentica.

La meditazione mindfulness
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fabbro, Franco <1956->

La meditazione mindfulness : neuroscienze, filosofia e spritualità / Franco Fabbro

Bologna : Il mulino, 2019

Universale paperbacks Il mulino ; 748

Abstract: La pratica della meditazione è stata coltivata in numerose tradizioni filosofiche e spirituali. Ma che cosa significa meditare? Quali benefici si hanno? Che cosa accade nel nostro cervello e nella nostra mente quando meditiamo? Nel descrivere le pratiche della meditazione secondo una prospettiva che tiene conto della loro complessità nei livelli storico-culturale, filosofico, religioso e neuropsicologico, il libro fornisce una utile guida per intraprendere un percorso di sviluppo psicologico e spirituale basato sulla mindfulness.

Bambini eccezionali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cornoldi, Cesare <1947->

Bambini eccezionali : superdotati, talentosi, creativi o geni / Cesare Cornoldi

Bologna : Il mulino, 2019

Farsi un'idea ; 270

Abstract: Roberto, 9 anni, è molto bravo in disegno e nei problemi meccanici, ma è distratto, impulsivo e fa fatica a legare con i compagni. Magda, 13 anni, ha punteggi stratosferici di intelligenza generale, ma ha timore nel manifestare le proprie competenze. Maria Luisa non brilla a scuola, ma ha una grande inventiva, che applica ai giochi e alla manualità. Sono i bambini talentosi, superdotati, creativi. Non sempre trovano nella scuola gli stimoli adatti alle loro grandi potenzialità. Come si possono valorizzare i bambini eccezionali, proteggendone il benessere psicologico? Che cosa possono fare i genitori, gli insegnanti, gli operatori? Cesare Cornoldi, professore emerito dell’Università di Padova. Tra le sue numerose pubblicazioni per il Mulino: «L’intelligenza» (2009) e, in questa stessa collana, «Le difficoltà di apprendimento a scuola» (2017).

Storia della psicologia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Storia della psicologia / a cura di Paolo Legrenzi

6. ed.

Bologna : Il mulino, 2019

Itinerari. Psicologia

Abstract: Presentato in una nuova edizione riveduta e aggiornata, il volume fornisce un inquadramento storico delle origini e degli sviluppi teorici ed empirici della psicologia fino ai più recenti contributi delle neuroscienze. Gli autori danno conto delle principali teorie, procedure e pratiche che hanno segnato l'evoluzione della disciplina. Un faticoso processo di maturazione sul quale per lungo tempo hanno pesato vincoli e pregiudizi, che hanno messo in forse la possibilità stessa di studiare - con metodo scientificamente corretto - le sensazioni, le idee, le emozioni dell'uomo.

Molti inconsci per un cervello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Legrenzi, Paolo <1942-> - Umiltà, Carlo <1938->

Molti inconsci per un cervello : perché crediamo di sapere quello che non sappiamo / Paolo Legrenzi, Carlo Umiltà

Bologna : Il mulino, 2018

Intersezioni ; 511

Abstract: Per secoli, la mente umana è sembrata trasparente. Si sapeva che qualcosa sfuggiva al controllo della coscienza, ma si trattava di messaggi inviati dagli dèi. Poi, tutto cambia. Con Freud è l'inconscio che spiega l'origine e il significato dei sogni, ma anche le sviste e i lapsus della vita quotidiana. Un inconscio che tutti noi conosciamo, ma che non è l'unico. Incontreremo qui altri inconsci; quello, pervasivo, che chiamiamo cognitivo e che è l'esito dell'evoluzione naturale del cervello. E ancora: la mole enorme di informazioni che ci sommerge attraverso gli schermi dei nostri computer ha creato una sorta d'inconscio artificiale, fonte di trappole insidiose per il nostro giudizio. Conoscere i molteplici inconsci e capire come interagiscono significa smascherare i meccanismi che ci possono ingannare, e che ci illudono di essere più consapevoli di quanto in realtà siamo.

La filosofia moderna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La filosofia moderna : il Seicento e il Settecento / a cura di Giuseppe Cambiano, Luca Fonnesu, Massimo Mori ; scritti di Claudio La Rocca ... [et al.]

Il mulino, 2018

Abstract: Un profilo di storia della filosofia sui due secoli che vanno dalle grandi scoperte scientifiche di Copernico, Keplero, Galileo e Newton alla piena maturità della cultura illuministica. Sono anni scanditi da figure destinate a segnare il corso del pensiero moderno: Cartesio, Hobbes, Locke, Spinoza, Leibniz, Vico, Rousseau, Hume e Kant.

Storia delle emozioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Plamper, Jan <1970->

Storia delle emozioni / Jan Plamper

Bologna : Il mulino, 2018

Collezione di testi e di studi. Storiografia

Abstract: Che cosa sono le emozioni? Chi prova emozioni? Qual è la loro sede? Le emozioni hanno una storia? Il libro offre una ricognizione complessiva dell'argomento, seguendone le articolazioni in diverse discipline. Dopo un inquadramento generale, è affrontato il punto di vista socio-costruttivista sulle emozioni, e in particolare il contributo dell'antropologia. Viene poi messa a fuoco la prospettiva essenzialista, passando in rassegna gli studi sulle emozioni condotti dalla psicologia sperimentale a partire dalla fine del XIX secolo, e discutendo le più recenti ricerche delle neuroscienze. Se il dibattito sembra polarizzato fra visione costruttivista e visione essenzialista, fra chi ritiene che le emozioni siano il prodotto di una costruzione sociale e chi le ritiene innate e immutabili, l'autore mette in discussione tale dicotomia, storicizzandola e mostrando nuove direzioni di ricerca per lo studio delle emozioni.

La vita e i giorni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchi, Enzo <1943->

La vita e i giorni : sulla vecchiaia / Enzo Bianchi

Bologna : Il mulino, 2018

Intersezioni ; 499

Abstract: Terra sconosciuta in cui ci inoltriamo lentamente, paese aspro da attraversare e da conquistare, la vecchiaia ha le sue grandi ombre, le sue insidie e le sue fragilità, ma non va separata dalla vita: fa parte del cammino dell'esistenza e ha le sue chances. È il tempo di piantare alberi per chi verrà. Vecchiaia è arte del vivere, che possiamo in larga parte costruire, a partire dalla nostra consapevolezza, dalle nostre scelte, dalla qualità della convivenza che coltiviamo insieme agli altri, mai senza gli altri, giorno dopo giorno. È un prepararsi a lasciare la presa, ad accettare l'incompiuto, ad allentare il controllo sul mondo e sulle cose. Nell'inesorabile faccia a faccia con il corpo che progressivamente ci tradisce, Enzo Bianchi invita tutti noi ad accogliere questo tempo della vita pieno, senza nulla concedere a una malinconica nostalgia del futuro, ma anzi trovando qui l'occasione preziosa di un generoso atto di fiducia verso le nuove generazioni.

Verso l'unico dio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Assmann, Jan <1938->

Verso l'unico dio : da Ekhnaton a Mosè / Jan Assmann

Bologna : Il mulino, 2018

Intersezioni ; 495

Abstract: Ekhnaton e Mosè: due figure a cui si ricollegano l'abolizione del politeismo e l'introduzione del monoteismo - una svolta non solo nel credo religioso ma nel generale orientamento intellettuale dell'umanità, che cambiò il mondo antico e diede origine al mondo in cui ancora viviamo. Ne reca testimonianza la storia dell'Esodo. Il mito fondativo di Israele, attraverso il lavoro della memoria culturale, è divenuto un archetipo, evocato da ogni fondatore di movimento religioso, da ogni utopista o rivoluzionario, persino nell'Illuminismo, sempre in nome di un ricominciamento catartico che giustificherà anche l'uso della violenza. Ma il passaggio dal credere in molti dèi al credere in un unico dio non sarà netto, e del politeismo sopravviveranno a lungo tracce nella cultura, nella letteratura e nella musica, specialmente là dove esprimono attrazione per l'esoterico.

L'intelligenza emotiva e metaemotiva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Amico, Antonella <1969->

L'intelligenza emotiva e metaemotiva / Antonella D'Amico

Bologna : Il mulino, 2018

Itinerari. Psicologia

Abstract: Intelligenza emotiva e metaemotiva Costrutto tra i più complessi e importanti della psicologia generale e tra i più utilizzati nella psicologia applicata e dell’educazione, l’intelligenza emotiva è indagata qui illustrando sia i modelli interpretativi sia i metodi e gli strumenti per misurarla e promuoverla. Conoscere il «come funziona» delle emozioni porta poi ad affinare un altro costrutto cruciale, quello dell’intelligenza metaemotiva.

La badessa di Castro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roscioni, Lisa <1966->

La badessa di Castro : storia di uno scandalo / Lisa Roscioni

Bologna : Il Mulino, 2017

Biblioteca storica

Abstract: «Si tiene per certo che la badessa di Castro ha parturito uno putto, dicesi il padre esser il vescovo» La badessa di un convento cistercense intreccia una relazione con il suo vescovo, e ne ha segretamente un figlio. Il fatto però viene scoperto e i due vengono processati. La storia di questo scandalo cinquecentesco, aggiustata a scopo edificante dalle cronache che l’hanno tramandata, piacque a Stendhal che ne trasse spunto per una delle sue narrazioni più famose. Basato sugli atti originali del processo, ritrovati dopo secoli, questo libro ricostruisce la vera storia del vescovo e della badessa restituendo un vivido spaccato del mondo e delle circostanze nelle quali lo scandalo maturò, e mostrandoci cosa fossero la vita claustrale e il dramma delle monacazioni forzate, così come le strategie difensive e le sofferenze di chi cercava, affannosamente, una via d’uscita da un destino già segnato.

Le leggi fondamentali della stupidità umana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cipolla, Carlo M. <1922-2000>

Le leggi fondamentali della stupidità umana / Carlo M. Cipolla ; illustrato da Ellekappa

Bologna : Il mulino, 2017

Abstract: «La persona stupida è il tipo di persona più pericoloso che esista.» Quinta Legge Fondamentale

Il grande racconto della Bibbia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stefani, Piero <1949->

Il grande racconto della Bibbia / Piero Stefani

Il mulino, 2017

Abstract: Nelle sue varie versioni, la Bibbia è il testo sacro per ebrei e cristiani; inoltre molte delle sue storie sono presenti nel Corano. La sua grande forza germinativa è attiva da secoli, oltre che nelle tradizioni religiose, nella cultura, nell’arte, nelle letterature, nella riflessione filosofica e politica, nella sfera civile. È possibile trovare il bandolo per raccontare il «Racconto dei Racconti», nella sua peculiarità di testo «rivelato» che rimanda alla fede, e di testo «secolare» che rimanda alla cultura? Sì, e il risultato sarà tanto più avvincente quanto più si terrà conto – come fanno queste pagine – che si è di fronte a un’opera nella quale le visioni di fede si esprimono attraverso un linguaggio radicato nella concreta esperienza umana. Troviamo infatti, nelle parabole e negli apologhi, nelle figurazioni, nelle vicende narrate, prove morali e materiali, conquiste spirituali, fraternità, inimicizie, fiducia, disperazione, cadute terrene, riscatti, e nel fondo un inestinguibile desiderio di pace

Maria di Nazareth
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valerio, Adriana <1952->

Maria di Nazareth : storia, tradizioni, dogmi / Adriana Valerio

Bologna : Il mulino, 2017

Farsi un'idea ; 262

Abstract: Chi è la giovanissima ragazza ebrea proveniente da un piccolo paese della Galilea che divenne la madre di Gesù? Oggetto di culto e devozione senza pari, la figura di Maria di Nazaret nel corso dei secoli è stata al centro di interpretazioni spesso lontane da quanto raccontano le esili tracce presenti su di lei nei vangeli canonici. Ha attraversato il mondo cattolico, ortodosso, come pure - sorprendentemente - quello islamico, e ha influenzato l'arte e la spiritualità di tutti i tempi. Dai vangeli agli scritti apocrifi, dai dogmi al culto delle apparizioni, l'immagine di una donna dalla forte carica eversiva.

La riforma protestante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schorn-Schütte, Luise <1949->

La riforma protestante / Luise Schorn-Schutte

3. ed.

Il mulino, 2017

Abstract: Un volume che espone, in forma divulgativa e rivolgendosi a un pubblico molto vasto, le origini, la storia, le conseguenze della grande rivoluzione che ha infranto l'unità della Chiesa.

Il giudice emotivo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Forza, Antonio <1947-> - Rumiati, Rino <1946-> - Menegon, Giulia <1985->

Il giudice emotivo : la decisione tra ragione ed emozione / Antonio Forza, Giulia Menegon, Rino Rumiati

Bologna : Il mulino, 2017

Guide

Abstract: L'atto del giudicare, soprattutto nelle aule di giustizia, è sempre stato considerato un esercizio di assoluta razionalità, e la decisione derivante l'esito di una serie di passaggi logici e univoci; da ciò essa deriva anche la sua legittimazione. Nel giudicare e nel decidere giudizialmente non c'è posto né per le emozioni, né per la conoscenza intuitiva. Ma i giudici, come tutti gli individui, possono subire dei condizionamenti emotivi, dal momento che la psicologia ci dice che le emozioni sono costitutive delle decisioni e che l'intuizione può essere all'origine di distorsioni sistematiche dei giudizi espressi dell'uomo. Il volume mostra, partendo dalle conoscenze offerte dalle scienze cognitive e dalle neuroscienze, come anche i giudici - al pari di tutti gli umani - possano incorrere nelle ben documentate distorsioni sistematiche di ragionamento, cioè nelle trappole cognitive; e spiega anche come - procedendo attraverso un terreno accidentato e insidioso come quello delle prove e delle testimonianze verso la decisione finale - possano essere fortemente influenzati dalle emozioni e dalle "sensazioni affettive".

Generazione TVB
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Iaquinta, Tiziana <pedagogista> - Salvo, Anna <psicoterapeuta>

Generazione TVB : gli adolescenti digitali, l'amore e il sesso / Tiziana Iaquinta, Anna Salvo

Bologna : Il mulino, 2017

Contemporanea ; 261

Abstract: Adolescenti seduti allo stesso tavolo, con i propri smartphone nelle mani che, connessi ai social network o aperti su applicazioni di instant messaging, interagiscono altrove e con altri. Silenziosi, presenti nel corpo, ma distanti con la mente. In che modo, in età adulta, questa generazione digitale affronterà l'intricato mondo degli affetti? I grandi vantaggi e le meravigliose possibilità che la tecnologia ci offre possono nascondere criticità che si celano dietro l'"ossessione del virtuale"? Quali saranno le modalità espressive dell'amore e della sessualità? Quali i danni o i guasti o, perlomeno, i segni prevalenti che i nativi digitali porteranno con loro nell'età adulta? Le autrici, in queste pagine, ci raccontanto sessualità e affettività dei giovani di oggi che stanno diventando gli adulti di domani. Una mappa per comprendere una generazione profondamente diversa da chi l'ha preceduta.

Clinica del divorzio e della famiglia ricostruita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cigoli, Vittorio <psicoterapeuta>

Clinica del divorzio e della famiglia ricostruita / Vittorio Cigoli

Bologna : Il mulino, 2017

Abstract: Il divorzio rappresenta oggigiorno un segno della trasformazione profonda dei legami famigliari nella cultura occidentale. Le ricerche mostrano un crescente aumento dei tassi di divorzialità con punte di rottura di un legame di coppia su due. Tutto questo ha conseguenze sia sulle persone che sono protagoniste della fine di un amore, sia sugli eventuali figli, sia sulle famiglie di origine e allargate. In questo volume l'autore analizza il dolore del legame infranto con i suoi molteplici effetti e presenta modalità di intervento per supportare e gestire la coppia in questo delicato passaggio esistenziale. Se da un lato occorre far luce sulla psicopatologia del legame, cioè su ciò che diffonde sofferenza e che addirittura attacca e spegne la vita, dall'altro è necessario offrire spazio alla fiducia e alla speranza, beni rari e preziosi, nel legame con l'altro e con la vita.