Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Paetro, Maxine <1946->
× Soggetto Terrorismo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2011
× Editore Sperling & Kupfer <casa editrice>

Trovati 16 documenti.

Mostra parametri
Assassin's creed. Fratellanza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bowden, Oliver <1948->

Assassin's creed. Fratellanza / Oliver Bowden

Milano : Sperling & Kupfer, [2011]

Abstract: Torna in una nuova avventura Ezio Auditore, l' eroe che in Assassin's Creed. Rinascimento ha raccolto l'eredità del Credo degli Assassini per battersi contro il malvagio Ordine dei Templari, controllato dalle potenti famiglie dei Borgia e dei Pazzi. Dopo l'incontro culminante nella Cripta, dove entità misteriose gli hanno dato il titolo di Profeta, Ezio ha abbandonato alla sua sorte il capo dell'Ordine, papa Alessandro VI, credendolo destinato a morte sicura. Il pontefice, però, non solo è sopravvissuto, ma ha anche passato il testimone ai figli Cesare e Lucrezia: un avido condottiero e un'avvelenatrice. Ora Roma, un tempo splendida e gloriosa, è in rovina. Sofferenza e degrado hanno invaso la Città Eterna, gli abitanti vivono nel terrore dello spietato clan. Cesare Borgia, più crudele e pericoloso persino di suo padre, non si fermerà finché non avrà tutta l'Italia nelle sue mani, ed Ezio è chiamato a contrastarlo. Ma il maestro degli Assassini non può agire da solo, deve lasciarsi guidare dalla saggezza di preziosi alleati, e soprattutto radunare attorno a sé la sua fratellanza: solo così potrà colpire al cuore un nemico tanto subdolo e radicato. L'impresa lo porterà a misurarsi con i propri limiti, ma anche con avversari imprevedibili, perché il tradimento e la cospirazione allignano ovunque, persino tra le file della sua stessa confraternita... Basato sul videogame Assasin's Creed. Brotherhood, un libro con il ritmo di un thriller e l'ambientazione del romanzo storico.

Assassin's creed. La crociata segreta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bowden, Oliver <1948->

Assassin's creed. La crociata segreta / Oliver Bowden

Milano : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: La Confraternita è un'antica fratellanza, nata secoli prima che Ezio Auditore scoprisse di farne parte, e tutti conoscono il nome di Altair, uno dei Maestri Assassini più leggendari. Ma per decenni, intorno alla sua vita, aveva aleggiato una fitta aura di mistero. Almeno fino a quando Niccolò Polo, nel 1257, decide di rivelarne la storia. Ottant'anni fa, un luminoso giorno d'agosto proprio come questo... così incomincia lo straordinario racconto che Niccolò, padre del celebre Marco, fa al fratello dalle vertiginose altezze della fortezza di Masyaf, la roccaforte degli Assassini in Siria. Ottant'anni prima, proprio da quel luogo, la vedetta aveva avvistato le navi saracene venute per spazzare via la Confraternita, un pericoloso ostacolo alle mire del sultano. Quell'evento aveva reso prematuramente orfano Altair Ibn-La'Ahad, accolto perciò giovanissimo tra gli Assassini, dei quali ben presto era diventato il membro più abile, spericolato e orgoglioso. Tanto da infrangere il Credo. Per una colpa così grande c'era una sola espiazione possibile, una sola prova di fedeltà: andare in missione segreta e distruggere nove acerrimi nemici.

Requiem per un'amica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Requiem per un'amica / Abbott ... [et al.] ; a cura di Andrew F. Gulli e Lamia F. Gulli ; introduzione di David Baldacci

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Museo di storia tedesca di Berlino, 1998. Il corpo di un uomo viene ritrovato in una vergine di Norimberga, uno dei più antichi strumenti di tortura - una sorta di bara con l'interno ricoperto di chiodi appuntiti. Si tratta del cadavere di Christopher Thomas, direttore del museo di San Francisco cui la vergine era stata prestata tempo prima. Nonostante il delitto appaia inconsueto, per la polizia si rivela di facile soluzione: tutti gli indizi, infatti, puntano su Rosemary, moglie della vittima e anche lei curatrice museale, che viene giudicata colpevole e condannata alla pena capitale. Caso chiuso. O così pare... San Francisco, 2010. Sono passati dieci anni dal giorno dell'esecuzione, ma Jon Nunn, il detective che aveva condotto le indagini sull'omicidio, non si dà pace: non è mai stato convinto della colpevolezza di Rosemary, ed è tormentato dai rimorsi. Così, quando un gruppo di persone vicine ai Thomas si riunisce al museo per commemorare la morte della donna, Nunn decide di cogliere l'occasione per fare definitivamente luce sul delitto. Indagando su ciò che gli amici di Rosemary sanno di lei e del suo passato. Anche se, tra i convenuti, c'è chi è disposto a tutto pur di mettere a tacere Jon Nunn e i suoi dubbi... Un evento editoriale senza precedenti: ventisei grandi autori bestseller - tra cui Jeffery Deaver, Kathy Reichs, Alexander McCall Smith e Matthew Pearl, per citarne solo alcuni - hanno unito le forze per dare vita a un concentrato di suspense ad altissimo livello.

La ragazza del lago
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fossum, Karin <1954->

La ragazza del lago / Karin Fossum ; traduzione di Pierina M. Marocco

Milano : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Un minuscolo villaggio sulle coste norvegesi è in preda al panico: è scomparsa una bambina di sei anni. Sulle tracce della bimba, la polizia si imbatte in un'altra tragedia, già compiuta: poco lontano, sulle sponde di un fiabesco laghetto immerso nel bosco, trova il corpo nudo di una giovane donna; è intatto benché lei sia stata affogata con premeditazione. Annie Holland aveva solo quindici anni. Chi l'ha aggredita deve averla colta alla sprovvista, oppure, la conosceva anche troppo bene. Da Oslo arriva il pacato ispettore Sejer, incaricato del caso; e le sue indagini, dilavano il nordico lindore del borgo stanando tutto ciò che è sepolto e nascosto. Torna in libreria Lo sguardo di uno sconosciuto, con un nuovo titolo (La ragazza del lago) e una nuova copertina.

La signora in giallo. Delitto cum laude
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bain, Donald <1935->

La signora in giallo. Delitto cum laude / un romanzo di Jessica Fletcher & Donald Bain ; basato sulla serie televisiva creata da Peter S. Fischer, Richard Levinson & William Link

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Quando un'amica di vecchia data, ora decano dello Schoolman College nell'Indiana, le chiede di tenere un seminario di scrittura creativa, Jessica Fletcher accetta entusiasta. Alla ricerca di nuovi stimoli per il prossimo libro, è convinta che l'atmosfera tranquilla e bucolica del piccolo college possa fare al caso suo. Anche se un tornado non era certo il genere di stimolo che aveva in mente quando ha deciso di partire... Poco dopo il suo arrivo, infatti, si abbatte sul campus la più violenta tromba d'aria degli ultimi sessant'anni. Si contano diversi crolli, decine di feriti e fortunatamente solo una vittima. Wesley Newmark, direttore del dipartimento d'inglese, viene trovato morto nel suo ufficio, sepolto sotto un cumulo di macerie e colpito alla testa da un pesante schedario. La polizia locale liquida il caso come un tragico incidente, ma una serie di strane coincidenze e una misteriosa lettera inviata di recente dal professore alla sorella portano Jessica a pensare che non si sia trattato soltanto di una fatalità. Determinata a scoprire quali segreti si nascondano tra le antiche mura del college, la Signora in Giallo comincia una nuova indagine. Riuscirà ancora una volta a smascherare il colpevole?

Al lupo, al lupo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fossum, Karin <1954->

Al lupo, al lupo / Karin Fossum ; traduzione di Margherita Podesta'

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: In un tranquillo paesino norvegese due genitori, vedendo la loro bimba placidamente addormentata nella carrozzina, decidono di lasciarla sul retro della casa a finire il sonnellino. Ma quando tornano fuori per vedere se si è svegliata si trovano di fronte a uno spettacolo atroce: il corpicino è immerso in una pozza di sangue. La disperata corsa in ospedale ha un epilogo sconcertante: la piccola è illesa, non ha nemmeno un graffio. Lo scherzo di un folle? L'ispettore Sejer, chiamato a indagare, ha un brutto presentimento, e infatti quella stessa sera trova un biglietto sotto la porta: L'inferno comincia adesso. Le macabre burle continuano per tutta l'estate: un malato terminale riceve la visita dei becchini; una madre viene convocata all'ospedale per un presunto incidente della figlia; una ragazzina con la passione dei conigli se ne ritrova uno di peluche crocefisso sulla porta; un'altra viene aggredita e umiliata. E ancora, e ancora. La gente è confusa, turbata, e nell'animo di ciascuno comincia a nascere un'oscura inquietudine. Pazientemente, Sejer tesse il filo che collega ogni episodio, arrivando a tracciare un identikit dell'anonimo attentatore. Ma ormai il clima di insicurezza ha scatenato forze inarrestabili e il lupo, tante volte evocato, è piombato sul gregge...

Sanctus
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Toyne, Simon

Sanctus / Simon Toyne ; traduzione di Alfredo Colitto

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Ruin, Turchia. Un monaco si getta dalla cima del più antico luogo di culto della Terra e va incontro a morte certa. La sua sagoma si staglia per un attimo contro il cielo, ma il suo spettacolare volo a braccia spalancate, quasi a formare un croce, non è un suicidio. È un atto simbolico, grazie ai media ne è testimone in diretta il mondo intero. Ma pochi possono comprenderne il significato. Per Kathryn Mann, che studia da tempo le origini della vita, forse è la fine di una lunga attesa. Per Liv Adamsen, giornalista americana, è l'inizio di un pericoloso viaggio dentro la sua stessa identità. A proteggerla, un uomo misterioso di cui conosce solo il nome: Gabriel. A guidarla, la voce del suo stesso sangue. Per i monaci del monastero di Ruin, infine, potrebbe voler dire la rovina di ciò che hanno costruito finora. E sono pronti a tutto per impedire che accada.

Un mare di guai
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Carol Higgins <1956->

Un mare di guai / Carol Higgins Clark ; traduzione di Maria Luisa Cesa Bianchi

Milano : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Per festeggiare il suo primo anniversario di matrimonio, la detective Regan Reilly decide di concedersi un weekend di relax a Cape Cod insieme con il marito Jack. Ma anche questa volta i guai non tardano ad arrivare. Una violenta tempesta, infatti, si abbatte sulla costa, costringendo la coppia a rifugiarsi in casa per la notte. La mattina dopo, Regan viene svegliata dalla terribile notizia che, durante la tempesta, una donna è scomparsa, probabilmente trascinata via dalle onde. Determinata a far luce su quello che potrebbe sembrare un drammatico incidente, la detective inizia a indagare e scopre che la verità è molto più inquietante del previsto...

Nessuno mi crede
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927-2020>

Nessuno mi crede / Mary Higgins Clark ; traduzione di Marina Deppisch e Maria Barbara Piccioli

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Chi è Alexandra Moreland? Una promettente carriera di interior designer, un elegante appartamento a Manhattan, tutto il fascino dei trent'anni, Alexandra si porta dentro una voragine: due anni prima, a Central Park, il figlio Matthew è stato rapito. Da allora, lei va avanti come può, perennemente in bilico sull'orlo di un terribile precipizio. Ma proprio il giorno in cui Matthew avrebbe festeggiato il quinto compleanno, Alexandra fa una scoperta che la atterrisce: attraverso le sue carte di credito e i conti in banca, qualcuno sta cercando di agire in suo nome e distruggerle così la reputazione. Qualcuno che la conosce bene, e ha moltissime informazioni su di lei. E quando i media ricevono delle foto truccate, da cui si deduce che Alexandra avrebbe inscenato il rapimento, una cosa è chiara: dopo essersi impossessati della sua identità, ora stanno cercando di metterla a tacere per sempre. Perseguitata dalla stampa, controllata dalla polizia, attaccata dall'ex marito, Alexandra si ritrova completamente sola, sostenuta soltanto dalla speranza che il figlio sia ancora vivo. Ed è pronta a tutto - aiutata dalla perspicace Alvira Meehan, detective dilettante - per capire chi c'è dietro l'infernale macchinazione di cui è vittima e la girandola di inganni che rischia di travolgerla. Fino a scoprire che la sua stessa vita è in pericolo e che, a scavare in certi segreti, ci si può fare molto male.

Il libro del potere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parris, S. J.

Il libro del potere / S.J. Parris ; traduzione di Claudia Converso

Milano : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Inghilterra, 1583. Sono tempi bui per Elisabetta I: il suo regno è in pericolo, minacciato dalle trame dei cattolici che vogliono riportare sul trono Maria Stuarda. Come se non bastasse, secondo gli astronomi, è l'anno della Grande Congiunzione: una combinazione astrale che si verifica una volta in un millennio, presagio della fine di un'era e dell'avvento di un mondo nuovo. Giordano Bruno, filosofo eretico riparato a Londra dall'Italia, il migliore tra le spie di Sua Maestà, è infiltrato della Corona all'ambasciata di Francia, covo di cospiratori cattolici. Lì, incaricato di procurarsi le prove del complotto ai danni della regina da parte di Maria Stuarda e dei suoi sostenitori, il filosofo riesce a conquistarsi la fiducia dell'ambasciatore. Nonché le ambigue attenzioni della giovane e bellissima moglie Marie, appena giunta in Inghilterra dalla cattolicissima Francia... Palazzo reale. Quando una damigella d'onore viene trovata morta, con incisi sul corpo oscuri simboli astrali, è chiaro che chi trama contro Elisabetta è passato alle maniere forti. Cercando di vederci chiaro, e di salvare la regina, Giordano Bruno si troverà così in prima linea in un'indagine complessa e multiforme. E nel moltiplicarsi delle cospirazioni contro la Corona affiora la pista di un antico manoscritto egizio, il cui inestimabile valore potrebbe renderlo più pericoloso di qualsiasi complotto politico.

Dark divine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Despain, Bree

Dark divine / Bree Despain ; traduzione di Elisa Villa

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: La prima volta che Grace Divine ha incontrato Daniel, con quegli occhi neri così profondi e misteriosi, non immaginava certo che tra loro sarebbe nata subito un'amicizia tenerissima, destinata a diventare qualcosa di più. Una notte, però, Daniel scompare. Quella stessa notte, Jude, il fratello di Grace, viene ritrovato sulla veranda di casa, ricoperto di sangue. Nessuno sa cosa gli sia successo, e lui si rifiuta di parlarne. Da quel momento, la vita non sarà più la stessa per Grace: Daniel, il suo Daniel, l'ha abbandonata, senza nemmeno una spiegazione, e lei non riesce a perdonarlo. O a dimenticarsi di lui. Finché un giorno, improvvisamente, Daniel ricompare: sono passati tre anni, e in lui c'è qualcosa di diverso. Forse gli occhi, ancora più scuri, ancora più magnetici. Questa volta, tra lui e Grace è subito amore, un sentimento irresistibile e travolgente. Grace non è mai stata così felice in vita sua. Non sa ancora che qualcosa di molto pericoloso minaccia il loro amore: Daniel ha un segreto, lo stesso che si cela nel buio della notte in cui Jude è stato assalito. Un segreto terribile che lei non può ignorare. Ma Grace ha già perso Daniel una volta, e ora è disposta a rinunciare a qualunque cosa, anche la più importante, per non perderlo di nuovo. Perché l'amore è sempre una scelta. A volte, quella più difficile di tutte.

L'uomo di Kabul
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bannel, Cedric

L'uomo di Kabul / Cedric Bannel ; traduzione di Claudia Lionetti

Milano : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Kabul è una città corrotta: in ogni vicolo, in ogni mercato, in ogni luogo pubblico allignano la violenza e il sopruso. Lo sa bene Osama Kandar, comandante della squadra omicidi, un uomo tutto d'un pezzo che non ha mai smesso di credere nel proprio mestiere. Musulmano convinto, ma sposato con Malalai, ginecologa che si rifiuta di indossare il sacco azzurro sulla testa, Osama è un poliziotto vero, come non se ne vedono più. Tanto meno a Kabul, dove le uniche divinità sono ormai i dollari e i proiettili. Così, quando per ordini superiori la polizia archivia come suicidio la morte di un mediatore d'affari europeo, il commissario sa subito che qualcosa non quadra: troppa fretta, troppi dettagli ancora da chiarire. Ed è con questo caso all'apparenza banale che comincia per Osama un'inarrestabile discesa negli inferi della sua città e del suo Paese, dentro gli inganni e i maneggi di un governo sempre più manovrato dall'Occidente. L'uomo di Kabul unisce azione, suspense e intrigo politico. Ma, soprattutto, è il primo romanzo a mettere in scena un poliziotto afghano, un uomo che conosce bene, e in parte incarna, le contraddizioni del proprio Paese, e che non può fare a meno di ascoltare la voce della coscienza: un personaggio geniale, poetico, per cui è impossibile non parteggiare.

Il tuo cuore mi appartiene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Koontz, Dean <1945->

Il tuo cuore mi appartiene / Dean Koontz ; traduzione di Tullio Dobner

Milano : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Ryan Perry ha il mondo in tasca: è un uomo di successo, possiede una villa faraonica, ha una bellissima fidanzata, Samantha, con cui sta per sposarsi, e tutta la vita davanti. O almeno così crede, fino al giorno in cui scopre di essere affetto da una malformazione cardiaca che gli lascia molto poco da vivere. Da quel momento la sua esistenza si riduce a una infinita serie di esami, visite, ricoveri in ospedale, che lo fanno sprofondare in una spirale sempre più cupa di angoscia e ossessioni. Solo quando si profila all'orizzonte la possibilità di un trapianto, Ryan sembra ritrovare un po' della speranza perduta. Ma non può immaginare che, una volta conclusa con successo l'operazione, nulla per lui sarà più come prima. Minacciose presenze che solo lui percepisce si insinuano nella sua vita, assediandolo nelle troppe stanze della sua villa; allucinazioni orribili lo perseguitano, e macabri oggetti compaiono dal nulla - un pendente a forma di cuore, un video cruento dell'organo pulsante - accompagnati da un messaggio di terrificante chiarezza: il tuo cuore mi appartiene. Da quel momento, il terrore si impadronisce di Ryan, finché tutte le sue paure prenderanno la forma fin troppo concreta di una sconosciuta dagli occhi a mandorla. Una donna che nasconde un'atroce verità, e che è più vicina al cuore di Ryan di quanto lui stesso possa immaginare...

Il segreto delle ossa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cook, Robin <1940->

Il segreto delle ossa / Robin Cook ; traduzione di Tullio Dobner

Milano : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Stimato medico di New York, Jack Stapleton ha sempre avuto una fiducia illimitata nel potere della scienza. Ecco perché, quando il figlio si ammala gravemente, sente venir meno tutte le certezze. Nel lungo e disperato cammino verso la guarigione del bambino, Jack è disposto a tutto. Anche a incrociare la sua strada con quella di due vecchi compagni di college: lo spregiudicato archeologo e studioso della Bibbia, Shawn Daughtry, e il rigido cardinale arcivescovo di New York, James O'Rourke. È disposto anche a credere alla scoperta di Shawn: un antico codice con informazioni che potrebbero consegnarlo agli annali della storia, nel quale forse è custodito il miracoloso rimedio per salvare la vita del piccolo. Ma questa rivelazione minerebbe le fondamenta stesse della Chiesa. Inizia così una corsa contro il tempo che porta Jack fino a Roma, nel cuore della cristianità, dove sono conservate le ossa dal potere divino. Una nuova frontiera del medical thriller che mescola scienza, antiche credenze e sconvolgenti, possibili misteri.

Il numero perfetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guilfoile, Kevin

Il numero perfetto / Kevin Guilfoile ; traduzione di Tullio Dobner

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Nei numeri ci sono tutte le risposte. La giovane Canada lo sa bene: dotata di un'intelligenza fuori dal comune, istruita nel calcolo dal padre - il celebre compositore Solomon Gold - ha sfruttato il suo talento giocando d'azzardo nei casinò di Las Vegas, con risultati più che redditizi. Ma quando Solomon, impegnato a comporre la partitura più estrema e complessa della sua vita, viene ucciso, Canada decide di tornare a casa, a Chicago, per cercare la verità. Non sa che lì l'aspetta una storia cominciata molto tempo fa: quando, cinque secoli prima di Cristo, un uomo di nome Pitagora giunse sulle coste della Magna Grecia e vi fondò una setta di mille adepti, soggiogati dall'irresistibile potere dei numeri. Potere che tuttora riunisce, nel nome del grande matematico, un gruppo esclusivo di seguaci, i Mille, che usa gli insegnamenti del maestro per fini oscuri e segretissimi. La setta, scoprirà Canada, ha legami molto stretti con la sua famiglia: per alzare il velo sul mistero della morte di suo padre sarà costretta a entrare in un universo parallelo ed estremamente pericoloso, dove i numeri sono l'unica chiave per sopravvivere. E dove scoprirà che i moderni seguaci di Pitagora hanno smisurate ambizioni, le cui conseguenze potrebbero essere devastanti per il mondo intero.

Cuore di cervo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sansom, C. J. <1952->

Cuore di cervo / C.J. Sansom ; traduzione di Gian M. Giughese

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: È il 1545. Venti di guerra soffiano sull'Inghilterra di Enrico Vili dalla vicina Francia, mentre la flotta inglese si raduna a Portsmouth in trepida attesa dell'attacco nemico. Non è il momento migliore per un viaggio da quelle parti, ma l'avvocato Matthew Shardlake non ha scelta: un nuovo caso lo attende proprio lì, nell'Hampshire. E stata la regina stessa a chiedergli di occuparsene: Michael, il figlio di una vecchia governante della sovrana, è stato trovato morto, e tutti sanno che non si tratta di suicidio. Poco prima, Michael aveva cominciato a indagare sui genitori adottivi di Hugh Curteys, suo allievo, un ragazzo sfigurato dal vaiolo, con una terribile storia famigliare alle spalle e un solo amico: un osso di cervo, quello più vicino al cuore, il suo amuleto per vincere la paura. E mentre Shardlake scava nel passato di Hugh e della sua nuova famiglia, scoprendo che quasi nulla è come appare, un caso sepolto da tempo nella memoria dell'avvocato torna d'attualità. Quello di una donna rinchiusa da vent'anni nel manicomio di Portsmouth, Ellen Fettiplace, di cui Shardlake sa con certezza una cosa soltanto: che non è mai stata pazza.