Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Giulio Einaudi editore <Torino>
× Soggetto Pendergast, Aloysius <personaggio di Douglas Preston e Lincoln Child>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Raffo, Annamaria <traduttrice>

Trovati 19 documenti.

Mostra parametri
L'evaso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Ledwidge, Michael <1971->

L'evaso / romanzo di James Patterson e Michael Ledwidge ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2016

Abstract: Manuel Perrine, signore del crimine, è in fuga e ha dichiarato guerra alla famiglia del detective Michael Bennett. Perrine non teme niente e nessuno. Leader carismatico e spietato, il messicano massacra i suoi rivali con la stessa disinvoltura con cui sfoggia i completi di lino bianco che sono diventati il suo marchio distintivo. Il detective Michael Bennett è l'unico che sia mai riuscito ad arrestarlo, ma ora Perrine è fuggito e ha giurato di trovare e uccidere Bennett e tutte le persone a lui care. Bennett e i suoi dieci figli adottivi vivono in un'isolata fattoria californiana, sotto il programma di protezione dei testimoni dell'FBI. Perrine dà inizio a una campagna di terrore, ammazzando impunemente individui potenti da un capo all'altro del paese. L'FBI non ha alcun indizio su dove si trovi Perrine né su come stia organizzando gli omicidi e deve chiedere a Bennett di rischiare tutto - la sua carriera, la sua famiglia, la sua vita - per cercarlo e sconfiggerlo.

L' avvocato canaglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grisham, John <1955->

L' avvocato canaglia / John Grisham ; traduzione di Nicoletta Lamberti e Annamaria Raffo

Milano : Mondadori, 2015

Abstract: Non si può certo dire che Sebastian Rudd sia un avvocato come tutti gli altri. Non possiede uno studio vero e proprio, ma il suo ufficio si trova a bordo di un grande furgone nero blindato dotato di vari comfort - wi-fi, un frigorifero pieno di superalcolici, delle comode poltrone e un buon equipaggiamento di armi. Non ha soci in affari, ma accanto a lui c'è sempre un uomo, che lui chiama Partner, armato fino ai denti, che gli fa da autista, guardia del corpo, confidente, impiegato e caddy, quando gioca a golf. Sebastian ha anche una ex moglie che non smette mai di procurargli guai e un figlio piccolo che non vede tanto quanto vorrebbe. Sebastian Rudd difende i peggiori criminali, i casi disperati, in poche parole tutte quelle persone che nessun avvocato si sognerebbe di avvicinare. Insomma, fa il lavoro sporco. Ritiene che ognuno abbia diritto ad avere un processo equo, anche a rischio di diventare lui stesso il bersaglio dei suoi assistiti e di essere costretto a sua volta a usare metodi poco ortodossi. Sebastian odia le ingiustizie, detesta i poteri forti e si prende gioco delle istituzioni. Narrato in prima persona, "L'avvocato canaglia" racconta la vita professionale e privata di un vero anticonformista, un uomo sarcastico, eccessivo, arrogante, scaltro, ma molto umano...

Il prigioniero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Ledwidge, Michael <1971->

Il prigioniero : romanzo / di James Patterson e Michael Ledwidge ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2015

Abstract: Lo chiamano il Re Sole, perché il suo potere è immenso e di fronte a lui tutti si inchinano. E potente, sì, ma al servizio del male. È Manuel Perrine, spietato capo di un cartello dello droga messicano. Il detective Michael Bennett con una spericolata operazione di polizia è riuscito a catturarlo, ma purtroppo durante l'azione qualcosa è andato storto e Hughie, amico d'infanzia di Bennett e suo collega, ci ha rimesso la vita. Ora Michael ha un motivo in più per volere che il Re Sole paghi per tutto il male che ha fatto. Ma anche dalla prigione di massima sicurezza in cui è rinchiuso, il criminale riesce a muovere le sue pedine e la prima udienza del processo si conclude con altri morti. E la spirale sembra destinata a non finire. Obiettivo finale: lo stesso Bennett e perfino la sua numerosa, adorata famiglia, composta da dieci figli adottivi. A nulla sembra servire una vacanza strategica nella vecchia casa sul lago, lontano da New York: Bennett è nel mirino di Perrine e la macchina di morte non si fermerà...

Inferno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brown, Dan <1964->

Inferno / Dan Brown ; traduzione di Nicoletta Lamberti, Annamaria Raffo, Roberta Scarabelli

Ed. speciale

Milano : Mondadori, 2014

Abstract: Il profilo di Dante che ci guarda dalla copertina è il motore mobile di un thriller che di infernale ha molto. Il ritmo e poi il simbolismo acceso, e infine la complessità dei personaggi. Non è sorprendente che lo studioso di simbologia Robert Langdon sia un esperto di Dante. È naturale che al poeta fiorentino e alla visionarietà con cui tradusse la temperie della sua epoca tormentata il professore americano abbia dedicato studi e corsi universitari ad Harvard. È normale che a Firenze Robert Langdon sia di casa, che il David e piazza della Signoria, il giardino di Boboli e Palazzo Vecchio siano per lui uno sfondo familiare. Ma ora è tutto diverso, non c'è niente di normale. È un incubo e la sua conoscenza della città fin nei labirinti delle stradine, dei corridoi dei palazzi, dei passaggi segreti può aiutarlo a salvarsi la vita. Il Robert Langdon che si sveglia in una stanza d'ospedale, stordito, sedato, ferito alla testa, gli abiti insanguinati su una sedia, ricorda a stento il proprio nome, non capisce come sia arrivato a Firenze, chi abbia tentato di ucciderlo e perché i suoi inseguitori non sembrino affatto intenzionati a mollare il colpo. Barcollante, la mente invasa da apparizioni mostruose, il professore deve scappare. Aiutato solo dalla giovane dottoressa Sienna Brooks, soccorrevole, ma misteriosa come troppe persone e cose intorno a lui, deve scappare da tutti. Comincia una caccia all'uomo in cui schieramenti avversi si potrebbero ritrovare dalla stessa parte, in cui niente è quel che sembra.

Conto alla rovescia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Ledwidge, Michael <1971->

Conto alla rovescia / romanzo di James Patterson e Michael Ledwidge ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2014

Abstract: Per il detective Michael Bennett doveva essere una tranquilla e rilassante vacanza al mare insieme alla sua numerosa famiglia, ma una telefonata sconvolge i suoi piani, costringendolo a tornare in servizio: qualcuno ha piazzato una bomba nella sede centrale della New York Public Library, accompagnata da un messaggio tanto criptico quanto inquietante. Quando Bennett, profondamente scosso, arriva sul posto, scopre che la faccenda è persino più intricata di quanto pensava: l'ordigno è opera di una mente sofisticata e il messaggio lascia intendere che quella bomba non sarà l'unica. A distanza di qualche giorno vengono rinvenuti due cadaveri all'interno di un'auto, nel Queens. E anche in questo caso viene trovato un biglietto, indirizzato proprio a Michael Bennett. Il killer dice di essere il Figlio di Sam, l'assassino che ha sconvolto l'America negli anni Settanta. Ma com'è possibile, se è detenuto in un carcere di massima sicurezza? Bennett è sempre più convinto che ci sia un collegamento tra gli omicidi e gli attentati dinamitardi che stanno terrorizzando New York, ma il tempo non dà scampo e il detective dovrà agire più in fretta del killer se vuole evitare altri sanguinosi delitti...

Deserto di sangue
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crais, Robert <1953->

Deserto di sangue / Robert Crais ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Mondadori, 2014

Abstract: Krysta, la figlia di Nita Morales, è scomparsa. La donna decide di rivolgersi a Elvis Cole, il miglior detective del mondo e al suo socio Joe Pike, anche se, curiosamente, non è davvero preoccupata. È convinta che la figlia sia fuggita con il fidanzato Jack, da lei considerato un buono a nulla, e che il rapimento e la richiesta di riscatto di appena 500 dollari non siano altro che una messa in scena, per mascherare (e finanziarsi) una fuga d'amore. Ma Nita si sbaglia. Krysta e Jack sono stati catturati da bajadores, banditi che operano sul confine tra California e Messico, specializzati in attacchi ad altre bande, e nel sequestro di cittadini messicani che tentano di introdursi illegalmente negli Stati Uniti ottenendo dalle famiglie, somme crescenti di denaro. Chi non può pagare non rivedrà più i propri cari. Elvis Cole e Joe Pike riescono a risalire al luogo in cui Krysta e Jack sono stati rapiti. Ci sono tracce di pneumatici, bossoli di proiettili e macchie di sangue. Temono il peggio ma non sanno che la situazione sta per precipitare. Anche Cole viene rapito, e Joe Pike resta solo, a ripercorrere i passi di Cole, attraverso il mondo duro e terribile dei trafficanti di esseri umani, per trovare il suo socio e amico. Ma potrebbe essere già troppo tardi.

Il rapitore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Ledwidge, Michael <1971->

Il rapitore / romanzo di James Patterson e Michael Ledwidge ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2013

Abstract: Il caso è sotto gli occhi dei media e delle autorità cittadine, in gergo si dice un caso ad alta visibilità. Sono stati rapiti in rapida successione tre ragazzi, tre rampolli di famiglie molto ricche di New York, che frequentavano scuole prestigiose e avevano una vita serena e normale. Finché qualcuno non l'ha interrotta brutalmente. I primi due infatti sono stati già restituiti alle famiglie dal misterioso e spietato rapitore. Morti. Nessuna richiesta di riscatto è mai stata inviata ai parenti: l'assassino ha scritto solo messaggi confusi, inneggianti a una fumosa giustizia sociale, ma nessuno riesce a capire il suo piano. Un caso molto difficile, che richiede tutta l'abilità del detective Michael Bennett, e che mette a dura prova il suo cuore di padre vedovo: le vittime, tutte giovanissime, gli ricordano la sua numerosa famiglia composta da dieci amatissimi figli adottivi. Ma quando da Washington interviene anche l'FBI, nella persona dell'affascinante agente Emily Parker, a complicarsi non sono solo le indagini, ma anche la vita sentimentale di Bennett...

Inferno
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Brown, Dan <1964->

Inferno / Dan Brown ; traduzione di Nicoletta Lamberti, Annamaria Raffo, Roberta Scarabelli

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Il profilo di Dante che ci guarda dalla copertina è il motore mobile di un thriller che di infernale ha molto. Il ritmo e poi il simbolismo acceso, e infine la complessità dei personaggi. Non è sorprendente che lo studioso di simbologia Robert Langdon sia un esperto di Dante. È naturale che al poeta fiorentino e alla visionarietà con cui tradusse la temperie della sua epoca tormentata il professore americano abbia dedicato studi e corsi universitari ad Harvard. È normale che a Firenze Robert Langdon sia di casa, che il David e piazza della Signoria, il giardino di Boboli e Palazzo Vecchio siano per lui uno sfondo familiare. Ma ora è tutto diverso, non c'è niente di normale. È un incubo e la sua conoscenza della città fin nei labirinti delle stradine, dei corridoi dei palazzi, dei passaggi segreti può aiutarlo a salvarsi la vita. Il Robert Langdon che si sveglia in una stanza d'ospedale, stordito, sedato, ferito alla testa, gli abiti insanguinati su una sedia, ricorda a stento il proprio nome, non capisce come sia arrivato a Firenze, chi abbia tentato di ucciderlo e perché i suoi inseguitori non sembrino affatto intenzionati a mollare il colpo. Barcollante, la mente invasa da apparizioni mostruose, il professore deve scappare. Aiutato solo dalla giovane dottoressa Sienna Brooks, soccorrevole, ma misteriosa come troppe persone e cose intorno a lui, deve scappare da tutti. Comincia una caccia all'uomo in cui schieramenti avversi si potrebbero ritrovare dalla stessa parte, in cui niente è quel che sembra.

La sentinella
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crais, Robert <1953->

La sentinella / Robert Crais ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : A. Mondadori, 2013

Abstract: Venice, Los Angeles. L'ex poliziotto Joe Pike sventa una rapina in un piccolo negozio d'alimentari facendo arrestare i colpevoli, appartenenti a una gang sudamericana. Il proprietario dell'esercizio, Wilson Smith, trasferitosi da New Orleans dopo l'uragano Katrina, viene raggiunto dalla bella nipote Dru Rayne. Joe Pike riesce a mettersi in contatto con il capo della gang, Miguel Azzara, dietro il quale si cela la potente mafia messicana. Nonostante la promessa di quest'ultimo, Smith e la nipote spariscono nel nulla. Joe Pike chiede aiuto all'amico investigatore privato Elvis Cole e viene a sapere che entrambi gli assalitori di Wilson Smith sono stati ritrovati cadaveri. Contemporaneamente Cole scopre che Dru aveva una relazione con lo zio Wilson Smith e, cosa più grave, che zio e nipote non sono chi dicono di essere. Infatti le loro identità appartengono a due persone date per morte durante l'uragano Katrina. Pike e Cole si mettono sulle tracce dei due fuggiaschi, diventando loro stessi bersaglio in una escalation di violenza...

La prima regola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crais, Robert <1953->

La prima regola / Robert Crais ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Frank e Cindy Meyer, una coppia felice con due bambini, sono la perfetta incarnazione del sogno americano, fino al giorno in cui una banda di ladri professionisti fa irruzione nella loro casa di Los Angeles uccidendo tutta la famiglia e Ana, la loro baby sitter serba. È il settimo colpo messo a segno dalla banda in pochi mesi. I suoi membri sono degli specialisti e non lasciano indizi utili alle indagini, solo una scia di cadaveri. L'unico elemento in comune tra le vittime è che si era sempre trattato di criminali che nascondevano grandi quantità di droga e denaro. Ma non è certo il caso di Frank Meyer, un commerciante di abbigliamento la cui unica eccezione a una vita tranquilla era di aver lavorato molto tempo prima come mercenario. La polizia, però, sospetta che fosse implicato in certi affari sporchi, anche in ragione del suo passato. È lì che va cercata la causa di una fine così crudele? Di quel passato fa parte anche l'investigatore Joe Pike: Frank era uno dei suoi uomini migliori nelle missioni da lui condotte negli angoli più pericolosi del pianeta. Pike non riesce a credere che il suo vecchio compagno fosse immischiato con la malavita e comincia una propria indagine, deciso a sgombrare il campo dai sospetti e a vendicare l'amico. Perché Frank e la sua famiglia sono stati sterminati? Con l'aiuto del fidato socio Elvis Cole e di un altro ex mercenario, il beffardo e feroce Jon Stone, Pike si addentra in una Los Angeles oscura e violenta, nei covi dei più spietati criminali...

The killing
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hewson, David <1953->

The killing / David Hewson ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Sarah Lund, vicecommissario della Omicidi di Copenaghen, è pronta. Sta per trasferirsi con il figlio Mark e il fidanzato Bengt in Svezia, per iniziare una nuova vita. L'aspetta però ancora un giorno di lavoro, giusto il tempo di sistemare le ultime cose ed effettuare il passaggio di consegne al suo successore, Jan Meyer. Sarah non immagina però che sta per capitarle un caso che la coinvolgerà al punto da stravolgere completamente i suoi programmi: il brutale assassinio di una diciannovenne, Nanna Birk Larsen, il cui corpo viene rinvenuto nel bagagliaio di una macchina, sprofondata nelle acque di un canale in un bosco fuori città. Il movente dell'omicidio è un mistero, e la situazione si complica ancora di più quando emerge un collegamento fra la morte della ragazza e Troels Hartmann, brillante politico impegnato in una campagna senza esclusione di colpi per le imminenti elezioni a sindaco della capitale. Mentre il capo della polizia li sprona a chiudere il caso che rischia di travolgere il candidato sindaco, Lund e Meyer portano tenacemente avanti l'indagine scoprendo verità inquietanti e destreggiandosi fra il passato della vittima e della sua famiglia e l'ambiguo mondo della politica. E la strada che porta all'assassino, in un susseguirsi frenetico di ipotesi e di presunti colpevoli, si rivela un labirinto dal quale è difficile uscire.

Il maestro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Ledwidge, Michael <1971->

Il maestro : romanzo / di James Patterson e Michael Ledwidge ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2012

Abstract: Si firma il Maestro e la lezione che intende impartire è di quelle che la città di New York non dimenticherà tanto facilmente. Un commesso di un elegante negozio di abbigliamento, il maître dell'esclusivo 21 Club e una hostess dell'Air France sono le prime vittime della scia di morti che il Maestro si sta lasciando dietro, una scia che non sembra seguire un disegno preciso. La sua sete di vendetta appare inestinguibile, ma quale oscuro rancore la sta alimentando? L'intero dipartimento di Polizia di New York è sotto pressione, e in particolare il detective Michael Bennett, che deve fronteggiare un'emergenza anche nella vita privata. Rimasto vedovo da poco, Michael ha infatti una numerosa e amatissima famiglia da seguire, ben dieci figli adottivi che mettono a dura prova la sua pazienza. E mentre le indagini si complicano e Bennett si ritrova impantanato in una falsa pista, che finisce per confondere ancora di più le carte, il vero assassino arriva a minacciarlo molto da vicino, nei suoi affetti più cari...

I cancelli dell'inferno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cussler, Clive <1931-> - Brown, Graham <scrittore>

I cancelli dell'inferno / romanzo di Clive Cussler e Graham Brown ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2012

Abstract: In una vita sul mare con la Numa, Kurt Austin ne ha viste tante, ma lo spettacolo che gli si presenta al largo delle Azzorre ha davvero dell'incredibile. La Kinjara Maru, un cargo giapponese, ha subito un attacco di pirati, che invece di depredarla e prenderne possesso, come accade di solito, le hanno dato fuoco e l'hanno affondata, lasciando solo una sopravvissuta: la moglie del capitano, che non ricorda nulla del terribile assalto. Solo una sensazione di stordimento, e poi la violenza dell'incursione a bordo di un manipolo di uomini incappucciati, dalle cui sevizie l'ha salvata solo l'intervento di Austin e dei suoi uomini. Perché tanta brutale ferocia? Che cosa trasportava quel cargo che non doveva arrivare a destinazione? L'anomalo attacco dei pirati è solo il primo tassello di un complicato puzzle che Kurt Austin. Dirk Pitt e i loro compagni dovranno completare se vogliono scongiurare una terribile minaccia che incombe sul mondo intero. Una minaccia che ha le sue origini in Africa, dove un feroce dittatore intende tenere in scacco le maggiori nazioni del mondo attraverso la creazione di una potentissima arma di distruzione di massa, con la quale è pronto a colpire le principali capitali mondiali. Un'arma alla quale manca solo un ultimo, determinante elemento... Per gli eroi della Numa la sfida, questa volta, sembra proprio impossibile.

La prima regola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crais, Robert <1953->

La prima regola / Robert Crais ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Mondadori, 2012

Abstract: Frank e Cindy Meyer, una coppia felice con due bambini, sono la perfetta incarnazione del sogno americano, fino al giorno in cui una banda di ladri professionisti fa irruzione nella loro casa di Los Angeles uccidendo tutta la famiglia e Ana, la loro baby sitter serba. È il settimo colpo messo a segno dalla banda in pochi mesi. I suoi membri sono degli specialisti e non lasciano indizi utili alle indagini, solo una scia di cadaveri. L'unico elemento in comune tra le vittime è che si era sempre trattato di criminali che nascondevano grandi quantità di droga e denaro. Ma non è certo il caso di Frank Meyer, un commerciante di abbigliamento la cui unica eccezione a una vita tranquilla era di aver lavorato molto tempo prima come mercenario. La polizia, però, sospetta che fosse implicato in certi affari sporchi, anche in ragione del suo passato. È lì che va cercata la causa di una fine così crudele? Di quel passato fa parte anche l'investigatore Joe Pike: Frank era uno dei suoi uomini migliori nelle missioni da lui condotte negli angoli più pericolosi del pianeta. Pike non riesce a credere che il suo vecchio compagno fosse immischiato con la malavita e comincia una propria indagine, deciso a sgombrare il campo dai sospetti e a vendicare l'amico. Perché Frank e la sua famiglia sono stati sterminati? Con l'aiuto del fidato socio Elvis Cole e di un altro ex mercenario, il beffardo e feroce Jon Stone, Pike si addentra in una Los Angeles oscura e violenta, nei covi dei più spietati criminali...

Il negoziatore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Ledwidge, Michael <1971->

Il negoziatore / romanzo di James Patterson e Michael Ledwidge ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2011

Abstract: Mancano pochi giorni a Natale e New York è percorsa dall'allegra frenesia della festa. Ma nessuna luminaria, nessuna canzone natalizia può scaldare il cuore di Michael Bennett, detective del NYPD. Sua moglie, la sua amatissima Maeve, è molto malata e sta per lasciare lui e i loro dieci, meravigliosi figli adottivi. Ogni pensiero, ogni gesto di Michael è solo per lei e per i bambini. Nemmeno la morte dell'ex first lady Caroline Hopkins può scuotere Michael dal suo dramma personale. Ma poi accade l'inconcepibile. Durante i funerali della first lady, cui partecipa tutta la New York che conta, nonostante la massima allerta delle forze di polizia un gruppo di criminali riesce a impossessarsi della cattedrale di St Patrick e a prendere in ostaggio tutti i vip. Sono uomini pronti a tutto: vogliono denaro, tanto, e sono disposti a uccidere. Anzi iniziano subito con il sindaco e non sembrano intenzionati a fermarsi, in un drammatico, mortale conto alla rovescia. E Bennett, esperto negoziatore, deve mettere da parte il suo dolore e agire, perché sono necessarie tutta la sua abilità e la sua esperienza per fronteggiare la situazione. Mentre gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla cattedrale, Bennett combatte la battaglia più dura della sua vita, una battaglia dalla quale rischia di uscire sconfitto...

Il leone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

DeMille, Nelson <1943->

Il leone / Nelson DeMille ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : A. Mondadori, 2011

Abstract: Sono passati tre anni dall'ultima volta in cui John Corey, ex poliziotto ora membro dell'Anti-Terrorist Task Force, ha avuto a che fare con lo spietato terrorista libico Asad Khalil, meglio conosciuto come il Leone. In questi tre anni Corey non ha mai dimenticato le sue terribili minacce e ora l'incubo si riaffaccia prepotentemente nella sua vita. Quando sua moglie, Kate Mayfield, avvocato dell'FBI con l'hobby del paracadutismo, viene aggredita da un uomo durante un lancio. Corey lo riconosce immediatamente. Il Leone è tornato per portare a termine la sua missione, e questo è solo l'inizio. Durante un bombardamento aereo su Tripoli deciso dal presidente Reagan nel 1986, la famiglia di Khalil è stata sterminata. Da allora la vendetta è il suo unico scopo, sia nei confronti degli uomini direttamente coinvolti in quella tragica vicenda, sia verso un paese che disprezza profondamente. Sebbene i suoi obiettivi siano noti, nessuno riesce a prevenire le mosse di questo assassino che, senza lasciare indizi utili, elimina ferocemente le sue vittime una dopo l'altra. Le ricerche si fanno sempre più serrate, ma il Leone riesce sempre a sfuggire ai suoi inseguitori. E la scia di sangue non sembra esaurirsi. Ma come fa a muoversi così agevolmente sul suolo americano? Chi sono i suoi complici? E cosa chiederanno in cambio del loro appoggio? In un clima di sospetti e paure, le ipotesi più inquietanti prendono corpo nella mente di Corey, fino all'ultima sfida.

Il cobra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Forsyth, Frederick <1938->

Il cobra / Frederick Forsyth ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Mondadori, 2010

Abstract: Washington, 2010. Il presidente degli Stati Uniti è più che mai deciso a riuscire dove tutti finora hanno fallito: sconfiggere i narcotrafficanti che riversano ogni anno tonnellate di cocaina nel mondo occidentale, causando povertà e morte. Ma per affrontare uomini così spietati occorre qualcuno come loro, forse peggiore di loro: il Cobra, Paul Devereaux, una delle menti più brillanti del controspionaggio mondiale. All'ex agente della CIA, sprezzante e privo di scrupoli, viene affidata l'operazione volta ad annientare l'impero economico creato dal capo del cartello colombiano, il potentissimo Don Diego Esteban. Devereaux ha carta bianca e piena fiducia da parte del presidente. Sceglie come suo stretto collaboratore una vecchia conoscenza, Calvin Dexter, l'unico dimostratosi in grado di batterlo sul suo terreno preferito: l'astuzia. I due orchestrano così la più micidiale offensiva mai tentata contro i narcos colombiani, scatenando una lotta senza precedenti. Con Il cobra Frederick Forsyth si riconferma maestro del thriller attingendo all'attualità più scottante e dando vita a un romanzo coinvolgente ed estremamente documentato dove, seguendo le rotte della droga dagli Stati Uniti al Sudamerica, passando per l'Africa fino all'Europa, fiction e realtà si intrecciano con un impatto formidabile sul lettore.

La testimone scomoda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Martini, Steve <1946->

La testimone scomoda / romanzo di Steve Martini ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2010

Abstract: Katja è giovane e bella, di una bellezza provocante. È piena di sogni, e ha ciò che le serve per realizzarli. Katja potrebbe avere tutto dalla vita. Eppure è proprio la sua vita a essere in pericolo. Perché Katja è diventata particolarmente scomoda per qualcuno. Qualcuno di estremamente pericoloso. Quando l'avvocato Paul Madriani decide di difenderla, però, è lui a ritrovarsi in pericolo. Non si tratta soltanto di scagionare la bella Katja dalle prove schiaccianti che la accusano di un efferato duplice omicidio: la posta in gioco infatti sembra alzarsi ogni minuto che passa, perché Katja è a conoscenza di qualcosa che potrebbe cambiare non solo il suo destino, ma anche quello di migliaia di persone ignare della minaccia che pende sul loro capo. Una minaccia che gravita ben al di là dell'aula di tribunale. Katja non è soltanto un'accusata: è una testimone che sa troppo. Per questo non basta la condanna. Solo la sua morte può impedire che la minaccia venga sventata. La sua morte... E quella di chiunque la difenda. Una storia che mescola in modo magistrale finte verità e verosimili finzioni, legal thriller e azione serrata, dialoghi brillanti e inseguimenti mozzafiato. E un personaggio, quello di Paul Madriani, che con le sue intuizioni geniali e le imprevedibili manchevolezze ha già conquistato milioni di lettori.

Adamo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dekker, Ted

Adamo / Ted Dekker ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Mondadori, 2010

Abstract: Daniel Clark, profiler e agente speciale dell'FBI, lavora da oltre un anno al caso più difficile della sua vita: Eva. Un serial killer che uccide una donna al mese, a ogni luna nuova, secondo un allucinante rituale frutto di una mente estremamente lucida e organizzata, sconvolta da manie religiose. Le vittime non subiscono alcuna violenza, né fisica né sessuale; la morte subentra lentamente per una malattia sconosciuta dal decorso del tutto simile alla meningite. Ma chi è Eva? Nonostante l'accurato profilo tracciato da Daniel, per l'FBI la sua identità resta il più impenetrabile dei misteri. Poi una notte Eva cambia le carte in tavola, la vittima prescelta questa volta è un uomo. Eva vuole il suo primo Adamo, e sceglie Daniel. Per un breve, terribile istante, il profiler riesce a vedere il volto dell'assassino, poi uno sparo e il buio. Tecnicamente morto, come per miracolo Daniel viene rianimato. Al risveglio, però, non ricorda nulla della sparatoria, il volto di Eva si è inabissato nella sua mente e da quel momento la vita di Daniel diventa un vero inferno, scandito da feroci attacchi di panico, da incubi che non danno tregua e dal disperato desiderio di far riemergere dalle profondità del suo cervello le immagini di quella notte. Proprio quando l'agente è allo stremo delle forze, Eva compie la più sorprendente delle mosse, costringendo Daniel a rimettere in discussione le proprie convinzioni sulla vita e sulla morte, sul bene e sul male.