Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Sperling & Kupfer <casa editrice>
× Soggetto Scomparsa
× Soggetto Vampirismo

Trovati 3265 documenti.

Mostra parametri
Il cimitero dei senza nome
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cornwell, Patricia <1956->

Il cimitero dei senza nome / Patricia Cornwell ; traduzione di Anna Rusconi

Milano : A. Mondadori, 1998

Abstract: Temple Gault, il serial killer a cui Kay Scarpetta ha già dato la caccia, torna a colpire, abbandonando il cadavere di una donna in Central Park alla vigilia di Natale. Per Kay, consulente fissa di patologia legale dell'FBI, è l'inizio di un nuovo incubo in cui le vittime sono destinate ad aumentare, fino a che il corpo di uno sceriffo della Virginia le viene recapitato direttamente all'obitorio. E' chiaro a questo punto chi è il vero obiettivo del serial killer, penetrato anche nel sistema informatico dell'FBI. La salvezza di Kay è legata all'analisi scientifica dei pochi indizi di cui dispone, prima del drammatico scontro finale nei sotterranei della metropolitana di New York.

Fantasmi e altri orrori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

James, Montague Rhodes <1862-1936>

Fantasmi e altri orrori : tutti i racconti fantastici di uno dei maggiori autori inglesi di storie del soprannaturale / Montague Rhodes James ; a cura di Gianni Pilo e Sebastiano Fusco

Roma : Tascabili economici Newton, 1995

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
L'uomo che guardava passare i treni
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Simenon, Georges <1903-1989> - Simenon, Georges <1903-1989>

L'uomo che guardava passare i treni / Georges Simenon

Milano : Adelphi, 1991

Carta bianca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lucarelli, Carlo <1960->

Carta bianca / Carlo Lucarelli

Palermo : Sellerio, c1990

Abstract: Aprile 1945. Col finire della guerra il commissario De Luca vuol prendere le distanze dal proprio passato nella polizia politica e adesso indaga proprio su quei crimini comuni, che in tempi di dissoluzione di un regime passano senz'altro in secondo piano. Ma le cose non vanno come ci si aspetta. Nulla è scontato, nulla obbedisce al modello di una trama ben confezionata di cui l'autore sa già tutto. Sembra anzi che Lucarelli sia lì, appena un passo davanti a noi, ansioso quanto noi di scoprire dove diavolo lo porti il suo personaggio, a quale rivelazione di sé. Può darsi che l'indagine porti lontano, proprio in quel mondo febbrile di corruzione e traffici loschi e sospensione di ogni regola che ben si sposa con la fine di una dittatura. Può darsi che porti a scoprire qualcosa che ci appartiene profondamente, come italiani, e che forse non è mai passato, forse è ancora li che aspetta. E anche De Luca è con noi, con la sua malinconia, con quello che può apparire perfino cinismo, e invece è solo la consapevolezza che, nella vita come in una indagine degna del suo nome, arriva sempre il tempo di scegliere. Bentornato, commissario.

Due colpi in uno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McBain, Ed <1926-2005>

Due colpi in uno / Ed McBain ; traduzione di Andreina Negretti

Milano : A. Mondadori, 1990