Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Giulio Einaudi editore <Torino>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Rizzoli <casa editrice>
× Nomi Ludlum, Robert <1927-2001>

Trovati 16 documenti.

Mostra parametri
Doppio inganno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ludlum, Robert <1927-2001> - Ludlum, Robert <1927-2001>

Doppio inganno = The Bourne Supremacy / Robert Ludlum

[Milano] : La Gazzetta dello Sport : Rizzoli, 2016

Il ritorno dello Sciacallo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ludlum, Robert <1927-2001> - Ludlum, Robert <1927-2001>

Il ritorno dello Sciacallo = The Bourne ultimatum / Robert Ludlum

[Milano] : La Gazzetta dello Sport : Rizzoli, 2016

Ascendente Bourne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Van Lustbader, Eric <1946->

Ascendente Bourne / Robert Ludlum, Eric van Lustbader ; traduzione di Barbara Porteri

[Milano] : Rizzoli, 2015

Abstract: Jason Bourne è di fronte a una tragica scelta: una vita in cambio di una vita, il futuro politico del mondo in cambio della salvezza delle persone a lui più care. Ingaggiato da un ministro mediorientale per proteggerne l'incolumità, Bourne prende il suo posto per partecipare a un rischioso summit segreto in Qatar. Ma durante l'incontro un manipolo di terroristi uccide i partecipanti e lo cattura: la mente dell'attacco è lo spietato El Ghadan, uomo di spicco del terrorismo jihadista. Il patto è questo: l'agente segreto deve uccidere il presidente degli Stati Uniti prima che firmi uno storico trattato di pace fra Israele e Palestina, durante un vertice a Singapore. Se non lo farà, El Ghadan ucciderà chi ha fatto rapire: Soraya Moore, ex collaboratrice e intima amica di Bourne, e la sua bambina di due anni. L'uomo non può fare altro che accettare e infiltrarsi nella cellula terroristica di Ivan Borz, il temibile trafficante d'armi ceceno che sta organizzando l'attentato di Singapore. Un percorso strettissimo per salvare Soraya e il presidente e per portare a casa la pelle: perché più si addentra nei meandri oscuri della politica e del terrorismo, più Bourne scopre che forse le macchinazioni di El Ghadan non sono che una trappola per eliminarlo nel peggiore dei modi.

Esperimento Utopia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ludlum, Robert <1927-2001> - Mills, Kyle

Esperimento Utopia / Robert Ludlum, Kyle Mills ; traduzione di Barbara Porteri

[Milano] : Rizzoli, 2014

Abstract: Quando la Dresner Industries presenta la sua ultima creazione, il Merge, un dispositivo destinato a rivoluzionare il mondo e a rendere obsoleti il computer e lo smartphone, il colonnello Jon Smith di Covert-One viene incaricato di valutare la sua possibile applicazione militare. Subito, Smith si rende conto che - grazie al potenziamento della vista, al controllo in tempo reale del campo di battaglia attraverso un display sofisticato, alla garanzia di una mira pressoché perfetta e all’inviolabilità del sistema - il Merge è il precursore e il protagonista assoluto di una tecnologia che cambierà per sempre la nozione stessa di guerra. Una tecnologia che per nessuna ragione dovrà mai cadere in mani nemiche.Intanto, sulle montagne dell’Afghanistan, l'agente della CIA Randi Russell scopre che un villaggio è stato teatro di un massacro e che tutti i miliziani morti erano equipaggiati con tecnologia Merge, ancora sconosciuta all’ln-telligence. Russell e Smith cominciano allora a indagare sulla carneficina, ma l’indagine viene prontamente bloccata da qualcuno che sembra far parte dei gradi più alti dell’apparato militare, e che agisce all’insaputa dello stesso Presidente.Il Merge è davvero così sicuro come sostiene il suo ideatore? E perché il Pentagono sembra così ansioso di mantenere il segreto più assoluto sul suo sviluppo? Smith e Russell sono determinati a svelare la verità. Anche a costo della loro stessa vita.

La vendetta di Bourne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Van Lustbader, Eric <1946->

La vendetta di Bourne / Robert Ludlum, Eric Van Lustbader ; traduzione di Barbara Portieri

Milano : Rizzoli, 2014

Abstract: In quel maledetto taxi, lanciato come un proiettile per le strade di Città del Messico, Jason Bourne non ha perso solo una cara amica. Stretta fra le sue braccia c'è il corpo senza vita di Rebeka, l'unica donna che abbia mai amato. Non importa a che prezzo, non importa con quali rischi o conseguenze: Rebeka avrà la vendetta che merita. Il suo assassino non può farla franca. Ma Bourne non è l'unico a essere assetato di sangue. Anche la sensuale ed esotica Maricruz Encarnaciòn pretende la testa di chi ha ucciso suo padre, il torbido Maceo, l'eminenza grigia che gestiva dall'alto i più pericolosi e feroci cartelli della droga messicani. Nel frattempo, dall'altra parte del mondo, il ministro cinese Ouyang Jidan, marito di Maricruz, sta combattendo una guerra senza esclusioni di colpi per aggiudicarsi il favore del Politburo e dettare le nuove linee guida per il governo della Cina. La vendetta di Bourne è una partita cieca con il destino, una corsa furiosa e disperata verso il lato più oscuro del potere dove nessuno è disposto ad arrivare secondo. Perché perdere vuol dire morire.

Il potere di Giano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ludlum, Robert <1927-2001> - Freveletti, Jamie

Il potere di Giano / Robert Ludlum, Jamie Freveletti ; traduzione di Barbara Porteri

Milano : Rizzoli, 2013

Abstract: È notte fonda quando il tenente colonnello Jon Smith si sveglia di soprassalto nella sua stanza d'albergo a L'Aja. È tutto vero, non è un incubo che non riesce a dissiparsi: l'uomo si trova nel mirino laser di un killer pronto a fare fuoco. Intanto nel carcere di Scheveningen un'unità speciale della Corte penale internazionale si occupa del trasferimento di Oman Dattar, signore della guerra pakistano accusato di gravi crimini contro l'umanità. Ma una serie di esplosioni scatena il caos, e Dattar riesce a fuggire. All'apparenza si tratta di due episodi remoti di poco ordinaria follia. Ma una follia di tutt'altra scala incombe su New York: una micidiale arma biologica sta per essere liberata nella metropolitana attraverso i condotti di aerazione. Sono i virus dell'aviaria, del colera e della Shewanella, mutati in laboratorio e incontrollabili, in grado di moltiplicarsi e diffondersi ad altissima velocità senza lasciare scampo. New York è solo l'inizio: tutto l'Occidente rischia di cadere vittima di un piano ordito dai giustizieri di Giano che solo Jon Smith può sventare.

Il nemico di Bourne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Van Lustbader, Eric <1946->

Il nemico di Bourne / Robert Ludlum, Eric Van Lustbader ; traduzione di Barbara Portieri

Milano : Rizzoli, 2013

Abstract: Chi è l'uomo che Bourne ripesca dalle acque ghiacciate del Baltico, assiderato, ferito, e che, come lui tanto tempo prima, ha completamente perso la memoria? Quando scopre che Rebeka, l'agente segreto del Mossad con cui ha dato la caccia al misterioso terrorista noto come Nicodemo, è disposta a lasciare l'organizzazione per mettere le mani sul fuggitivo, Bourne si rende conto di essere coinvolto in un'operazione senza ritorno. Da Stoccolma a Washington, da Città del Messico a Pechino, una rete di menzogne e tradimenti si estende fino a diventare una cospirazione globale. E, sulle tracce di un segreto che cambierà il futuro del mondo, anche la vita di Bourne non sarà mai più la stessa.

Il dio della guerra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ludlum, Robert <1927-2001> - Mills, Kyle

Il dio della guerra / Robert Ludlum, Kyle Mills ; traduzione di Paola Vitale

Milano : Rizzoli, 2012

Abstract: Uganda settentrionale. Un corpo speciale di Navy Seals dell'esercito americano viene paracadutato nel mezzo della giungla: l'obiettivo è Caleb Bahame, il signore della guerra che sta decimando villaggio dopo villaggio la popolazione locale. Ma qualcosa nella missione non va come previsto, perché quella squadra di sceltissimi soldati americani, addestrati a uccidere in ogni condizione e a dileguarsi senza lasciare tracce, viene sterminata da una folla di uomini, donne e bambini disarmati. Solo il tenente Craig Rivera si salva, ma una volta rimpatriato si toglie la vita sotto lo sguardo impotente del colonnello Jonathan Smith, medico microbiologo e membro della squadra top-secret Covert-One. Le immagini videoregistrate della mattanza mostrano un gruppo di contadini invasati, macilenti e coperti di sangue, capaci di muoversi con incredibile velocità e apparentemente insensibili alla paura e alle ferite. Giunto in Africa per indagare, il colonnello Smith scopre che la causa di tanta ferocia e resistenza è un parassita che l'intelligence iraniana progetta di impiegare come arma biologica in una serie di attentati terroristici su vasta scala. Smith deve impedire che il piano diventi realtà. Ma il vero nemico si annida molto più vicino di quanto possa immaginare.

La preda di Bourne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Van Lustbader, Eric <1946->

La preda di Bourne / Robert Ludlum, Eric Van Lustbader ; traduzione di Claudia Valentini e Paola Vitale

Milano : Rizzoli, 2011

Abstract: Tutto quello che Jason Bourne ricorda di lei è un corpo che precipita dalle scale di un tempio balinese. Holly Marie è morta così, e adesso all'ex agente della CIA resta solo l'anello che l'assassino aveva cercato di rubarle: una piccola fascia d'oro che reca incisa al suo interno un'iscrizione in una lingua dimenticata. Chi ha ucciso Holly Marie voleva impossessarsene a ogni costo. Ma perché? Per scoprirlo, Bourne deve tornare a Bali e trovare il modo di decifrare la misteriosa iscrizione. Sull'isola, però, lo attende la profezia dello sciamano che già una volta, in passato, gli ha salvato la vita: entro l'anno Jason Bourne morirà per cercare di proteggere una persona che ama. Ora Bourne ha i giorni contati per restituire un senso ai suoi ricordi, perché è l'anello la chiave che può consentirgli di sciogliere l'ultimo nodo, quello decisivo, sul suo passato. Ma un nemico infinitamente più potente di lui, una setta con affiliati in tutto il mondo, gli dà la caccia; pronta a tutto pur di mettere le mani sul gioiello. E sul terribile segreto che esso custodisce da millenni.

Il dominio di Bourne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ludlum, Robert <1927-2001> - Van Lustbader, Eric <1946->

Il dominio di Bourne / Robert Ludlum, Eric Van Lustbader ; traduzione di Paola Vitale

Milano : Rizzoli, 2011

Abstract: Luci stroboscopiche, una bionda dagli occhi azzurro ghiaccio e una Beretta calibro 22. Questo sogno ricorrente che tormenta Jason Bourne, l'ex agente della CIA dalla memoria spezzata. Un flashback di immagini intermittenti che lo sfida a comporre il puzzle della sua stessa identità, e ad affrontare una nuova missione. Una missione dal nome affascinante: Terre rare. Sarà questa, infatti, la posta in gioco nelle guerre del prossimo futuro: le terre ricche di preziosi elementi chimici indispensabili a sviluppare tecnologie d'avanguardia, soprattutto in campo militare: droni, missili radar-guidati, disturbatori di frequenze radio, cannoni ipersonici, per questo la Severus Domna, una potente organizzazione terroristica con ramificazioni in tutto il pianeta, vuole mettere le mani sul sito californiano di Indigo Ridge - l'unico al mondo in grado di contrastare il primato cinese ell'estrazione di lantanio, neodimio e altri ossidi strategici. Per sventare il piano della Domna, Bourne chiede aiuto a Boris Karpov, un amico di vecchia data da poco a capo dei servizi segreti russi. Ma distinguere gli amici dai nemici non è sempre facile per chi, come Bourne, non può fidarsi neppure dei propri ricordi.

Incidente artico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cobb, James H.

Incidente artico / Robert Ludlum, James H. Cobb ; traduzione di Marta Codignola

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Isola Wednesday, arcipelago artico canadese. Dai ghiacci emerge il relitto del Misha 124, un bombardiere sovietico scomparso nel 1953. La notizia del ritrovamento viene riportata dai media di tutto il mondo, e il Cremlino fornisce la sua versione ufficiale: un'esercitazione militare finita male. Ma le due tonnellate di antrace che l'aereo stava trasportando in territorio americano fanno sospettare che il Misha fosse in realtà una piattaforma strategica per l'uso di armi biologiche. E che fin dai tempi della guerra fredda esista una verità scomoda tenuta nascosta dai servizi segreti russi e americani, che ora rischia di venire a galla con conseguenze disastrose. Tanto più che un'organizzazione criminale balcanica sta tentando di impadronirsi del prezioso carico dell'aereo, che i ghiacci canadesi potrebbero aver conservato intatto e letale per oltre mezzo secolo. Il colonnello Jon Smith di Covert-One è l'unico in grado di affrontare questa nuova minaccia all'ordine mondiale. Ed è pronto a rischiare tutto, anche la vita, per riuscirci. Perché la guerra fredda, forse, non è mai finita.

Il rischio di Bourne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Van Lustbader, Eric <1946->

Il rischio di Bourne / Robert Ludlum, Eric Van Lustbader ; traduzione di Claudia Valentini

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Tenganan, Indonesia. La sagoma di Jason Bourne si staglia nitida nel mirino. Un solo proiettile, e la vendetta di Leonid Arkadin è consumata: Bourne è morto. O almeno così sembra. Perché l'agente segreto che non esiste è miracolosamente scampato alla morte ed è rinato ancora una volta, con una nuova identità e un solo obiettivo: scoprire chi ha tentato di ucciderlo e ricostruire il puzzle sempre più intricato della sua vita. Così, mentre tutti lo credono morto, Bourne diventa il trafficante d'arte Adam Stone, ufficialmente diretto a Siviglia per vendere un preziosissimo dipinto di Goya. Bourne è già in Europa, sulle tracce del suo nemico numero uno, quando nei cieli d'Egitto un aereo di linea americano viene abbattuto da un missile di provenienza iraniana. Per scoprire chi si nasconde dietro quella che ha tutta l'aria di essere una dichiarazione di guerra, la CIA riunisce una task force pronta a collaborare con al-Mukhabarat, la polizia segreta egiziana. Ma le ricerche dell'intelligence americana, guidate da Soraya Moore, finiscono presto per intrecciarsi con quelle di Bourne, scatenando una caccia all'uomo da cui dipende il destino del mondo.

Il vettore di Mosca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ludlum, Robert <1927-2001> - Larkin, Patrick

Il vettore di Mosca / Robert Ludlum, Patrick Larkin ; traduzione di Valentina Ricci

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Stretta nella morsa dell'inverno russo, Mosca è minacciata da una misteriosa epidemia: un virus sconosciuto che uccide in sole ventiquattr'ore, condannando a una fulminea e atroce agonia chi lo contrae, si sta diffondendo con rapidità impressionante tra la popolazione. Ma il Cremlino resta a guardare, e quando il contagio comincia ad allungare i suoi tentacoli oltre i confini della città, appare chiaro che il presidente Viktor Dudarev, forte di un potere pressoché assoluto, è deciso a insabbiare l'intera vicenda e a ridurre al silenzio, con qualsiasi mezzo, chiunque mostri di volerne sapere di più. Come il medico Valentin Petrenko, il primo a sospettare che dietro l'epidemia si nasconda in realtà un preciso disegno di morte. Poco prima di essere assassinato dai servizi segreti, Petrenko riesce a stabilire un contatto con Jon Smith, biologo molecolare e agente speciale di Covert-One. Sotto falsa identità, Smith vola a Mosca, dove si incontra con Fiona Devin, affascinante giornalista free-lance, in realtà agente Covert-One sotto copertura. Comincia così per i due una missione rocambolesca che, da Washington a Berlino ai più remoti luoghi dell'ex impero sovietico, li porterà sulle tracce di un nemico invisibile e spietato: un avversario pericoloso ancora senza nome, in possesso di una nuovissima e micidiale arma biologica e intenzionato a realizzare un folle progetto di supremazia mondiale.

La scelta di Bourne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Van Lustbader, Eric <1946->

La scelta di Bourne / Robert Ludlum, Eric Van Lustbader ; traduzione di Marta Codignola

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: Jason Bourne, l'imprendibile spia dall'identità spezzata, è tornato a vestire i panni del professore David Webb, e questa volta la sua vita sembra davvero al riparo dalle emozioni forti. Ma ben presto il pericolo irrompe anche nel tranquillo campus dell'università di Georgetown. Un ex studente del professor Dominic Specter, collega e mentore di Webb, viene trovato morto, sfigurato da orribili torture che fanno pensare all'opera di una setta di fanatici. Specter, grazie ai suoi contatti nella CIA, ha scoperto che il giovane era in possesso di documenti top-secret, i piani di un attentato di proporzioni straordinarie, ora scomparsi. È così che Webb deve tornare a essere Bourne. Perché solo lui può stanare chi si nasconde dietro lo spaventoso progetto criminale: la spietata Legione Nera, oggi una misteriosa rete di terroristi, un tempo un'unità speciale delle SS voluta dal genio malvagio di Himmler per infiltrarsi in Urss. Sopravvissuta alla rovinosa fine del Terzo Reich, la Legione Nera ha cambiato pelle ma non anima: è pronta a colpire di nuovo, dietro la falsa bandiera della fede islamica. E per Jason Bourne, giunto nelle remote terre del Caucaso a combatterla, questa volta si giocherà una partita pericolosissima, in cui l'agente speciale finirà per trovarsi faccia a faccia con uno spietato e inafferrabile nemico. Un nemico sorprendentemente uguale a lui.

La colpa di Bourne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Van Lustbader, Eric <1946-> - Van Lustbader, Eric <1946->

La colpa di Bourne / Robert Ludlum, Eric Van Lustbader ; traduzione di Fabrizio Pezzoli

Milano : Rizzoli, 2008

Abstract: Jason Bourne si è lasciato tutto alle spalle: la CIA, l'identità fittizia della quale era rimasto prigioniero e il dolore per la perdita della propria famiglia. Ma quando Martin Lindros, vicedirettore della Central Intelligence e suo amico, scompare durante un'azione in Etiopia, solo un cane sciolto come Bourne può scoprire cosa sia veramente successo, e sperare di salvargli la vita. Piagato dal ricordo degli agghiaccianti dettagli di un omicidio che teme di aver commesso, guardato a vista dagli stessi vertici CIA, che lo credono coinvolto nell'evasione di un pericoloso terrorista, braccato e solo come non mai, Bourne scoprirà di essere stato l'ignaro strumento nelle mani di una cellula terroristica che sta progettando un attentato di proporzioni inaudite al cuore dell'America.

Lazarus Vendetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Larkin, Patrick

Lazarus Vendetta / Robert Ludlum, Patrick Larkin ; traduzione di Fabrizio Pezzoli

Milano : Rizzoli, 2008

Abstract: Santa Fe, New Mexico. Fuori dal Teller Institute è in corso una manifestazione di protesta contro l'ultimo ritrovato della biotecnologia: si tratta dei nanofagi, sofisticatissimi e micidiali microcongegni che potrebbero essere in grado di distruggere il cancro, ma anche di annientare una vita umana in pochi istanti. Mentre migliaia di persone scandiscono all'unisono slogan di protesta, la manifestazione prende una piega inaspettata: un gruppo di presunti agenti del Servizio segreto presidenziale, con un colpo di mano, fa sgomberare il laboratorio. Quando la folla vi si riversa, è il massacro. Il reparto di nanotecnologia salta in aria e centinaia di manifestanti perdono la vita. Le agghiaccianti immagini della tragedia si diffondono sui network di tutto il mondo; la Cia e l'FBI sono nell'occhio del ciclone, e l'ambiguo Lazarus Movement, ispiratore dell'ondata di terrore e indignazione che scuote l'opinione pubblica, è ai vertici della popolarità. C'è solo un uomo in grado di prendere in mano le indagini: è Jon Smith, agente speciale della Covert-One. Far luce sulla reale natura di Lazarus e sui suoi intenti si rivela un'impresa quasi impossibile; ma tutti, prima o poi, commettono un errore, e Jon Smith aspetta solo il momento giusto per scagliarsi contro un nemico ancora senza volto. Un nuovo capitolo della serie Covert-One, per esplorare, attraverso le fulminanti invenzioni del grande Ludlum, il tema controverso del progresso tecnologico e delle sue aberrazioni.