Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Genere Fiction
× Editore Piemme <casa editrice>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Colitto, Alfredo <1958->

Trovati 11 documenti.

Mostra parametri
Ricatto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ellroy, James <1948->

Ricatto / James Ellroy ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: Benvenuti nel mondo di Freddy Otash: ex sbirro della omicidi e rapine non proprio inappuntabile; investigatore privato che non si tira indietro davanti a nulla; informatore del tabloid scandalistico Confidential; re incontrastato del ricatto e dell'estorsione ai danni di produttori, divi, starlet e di chiunque conti qualcosa nella Mecca del cinema. Ormai anziano e male in arnese, decide di raccontare la sua vita a uno scrittore mezzo matto di nome James Ellroy; forse per salvarsi l'anima, più probabilmente per intascare un po' di quattrini e sentire da lontano il profumo dei suoi giorni di gloria.

Morte e vita di Bobby Z
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

Morte e vita di Bobby Z / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: Quando Tim Kearney, ex marine congedato con disonore e piccolo criminale, taglia la gola a un Hell's Angel e si ritrova a San Quentin, dove i compagni del morto non aspettano altro che di potersi vendicare, non ha alternative se non accettare la proposta di un agente della DEA: impersonare Bobby Z., leggendario spacciatore in realtà defunto, e farsi consegnare a un boss del narcotraffico messicano che tiene prigioniero un altro agente della DEA. Lo scambio di prigionieri avviene regolarmente, ma nel bunker di Don Huertero Tim troverà molto più di quello che aveva immaginato: soprattutto, una ragione per rischiare tutto e forse ricominciare a vivere...

Come cerchi nell'acqua
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McIlvanney, William <1936-2015>

Come cerchi nell'acqua : le indagini di Laidlaw / William McIlvanney ; traduzione di Alfredo Colitto

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Eccentrico, taciturno, pensatore di paradossi, amante del whisky e delle belle donne, ma anche di T.S. Eliot e di Camus: è Jack Laidlaw, ispettore della polizia di Glasgow. Animato da un rigoroso ideale di giustizia che lo porta ad agire secondo un codice morale tutto suo, Laidlaw è un battitore libero: si muove nelle squallide periferie di Glasgow, intrattiene rapporti fin troppo stretti con i gangster locali e si sente a casa là dove nessun poliziotto osa mettere piede. Quando la diciottenne Jennifer Lawson viene assassinata, Laidlaw è senz'altro il più adatto a intervenire. Aiutato dal volonteroso ma acerbo Harkness, dovrà indagare tra pub fumosi e squallidi club, fare domande scomode, scavare negli angoli più bui della città, alla caccia di un uomo che sono in molti - anzi, decisamente in troppi - a cercare. Sulle sue tracce, infatti, ci sono anche il padre di Jennifer, deciso a farsi giustizia da sé, bande di vigilantes del quartiere e criminali disposti a tutto pur di proteggere i loro traffici. Uomini duri, persino più pericolosi e colpevoli del vero assassino. Primo di una trilogia pubblicata originariamente nel 1977, il giallo scozzese che ha ispirato un'intera generazione di scrittori, da Ian Rankin a Irvine Welsh.

L'ombra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hobbs, Roger

L'ombra / Roger Hobbs ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: Quando una rapina a mano armata a un casinò di Atlantic City finisce in un bagno di sangue, con uno dei rapinatori ferito e in fuga, all'uomo che ha organizzato il colpo non rimane che rivolgersi a Jack Delton. Pochi sanno che lui è esistito, e ancora meno immaginano che è ancora vivo. Perché Jack è quello che nel gergo si definisce un'ombra: un uomo senza identità, che ripulisce le scene dei crimini senza lasciare la minima traccia di sé. Un mestiere da autentici professionisti, spesso rischioso. Ma mai come questa volta. Perché questa volta c'è di mezzo I'FBI, e soprattutto perché c'è chi vuole approfittare dell'occasione per regolare conti antichi, e far davvero sparire l'ombra, una volta per tutte.

I re del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

I re del mondo / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2012

Abstract: Ben e Chon, gli eroi de Le belve, hanno avviato da non molto il loro business: coltivare e diffondere ad ampio raggio la miglior marijuana di tutta la California. Ma qualcuno non è disposto a lasciar loro mano libera, senza mantenere il controllo e incassare una percentuale sui loro traffici. Finché si tratta di combattere con gli sbirri corrotti che si sono fatti avanti per riscuotere la tangente, Ben e Chon possono anche cavarsela con pochi danni. Ma il gioco dietro il ricatto è molto più ampio, e coinvolge nomi insospettabili: un'intera cricca di surfisti e hippy che si sono stancati di predicare pace e amore e hanno deciso di accumulare denaro nel modo più efficace e rapido che esista al mondo: il traffico di stupefacenti. Una cricca in affari da più di trent'anni, di cui fanno parte anche i genitori di Ben e Chon, e che ha per capo Doc Halliday, re del surf, convertito alla cocaina e legato a doppio filo con i narcos messicani...

Sanctus
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Toyne, Simon

Sanctus / Simon Toyne ; traduzione di Alfredo Colitto

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Ruin, Turchia. Un monaco si getta dalla cima del più antico luogo di culto della Terra e va incontro a morte certa. La sua sagoma si staglia per un attimo contro il cielo, ma il suo spettacolare volo a braccia spalancate, quasi a formare un croce, non è un suicidio. È un atto simbolico, grazie ai media ne è testimone in diretta il mondo intero. Ma pochi possono comprenderne il significato. Per Kathryn Mann, che studia da tempo le origini della vita, forse è la fine di una lunga attesa. Per Liv Adamsen, giornalista americana, è l'inizio di un pericoloso viaggio dentro la sua stessa identità. A proteggerla, un uomo misterioso di cui conosce solo il nome: Gabriel. A guidarla, la voce del suo stesso sangue. Per i monaci del monastero di Ruin, infine, potrebbe voler dire la rovina di ciò che hanno costruito finora. E sono pronti a tutto per impedire che accada.

Le belve
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

Le belve / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2011

Abstract: Due amici inseparabili, signori della marijuana a San Diego, contro i cartelli messicani, che vogliono assoggettarli o estrometterli dal mercato. Ben è un genio delle economie di scala, Chon un prodigio di forza fisica e addestramento militare. Soprattutto, Ben e Chon sono amici per la pelle, e hanno creato un piccolo regno coltivando e smerciando un prodotto speciale: la miglior marijuana degli Stati Uniti. Quando i cartelli messicani li minacciano, prima mandando loro un video nel quale mostrano la sorte riservata a chi non si conforma alla loro volontà, poi prendendo di mira Ophelia, la ragazza che entrambi amano, ai due amici non resta che entrare in campo aperto, e prepararsi a una battaglia senza esclusione di colpi. Perfettamente consapevoli che in gioco non è solo la loro impresa commerciale, ma la loro stessa vita.

La lingua del fuoco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

La lingua del fuoco / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Quando c'è un incendio, Jack Wade si precipita. È un ex poliziotto del dipartimento incendi licenziato per aver protetto un testimone. Adesso lavora come perito per la compagnia di assicurazioni California Fire and Life. Ovvero fruga tra le ceneri delle vite di altra gente. È un uomo che conosce la lingua del fuoco, che sa leggere le tracce rimaste come una carta stradale. Quando viene chiamato a esaminare una strana richiesta di assicurazione, le tracce gli dicono che c'è qualcosa di sbagliato. Di talmente sbagliato che Jack viola la sua regola principale - mai metterci niente di personale, né di emotivo - e si butta a capofitto nel caso...

Il circolo degli eretici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parris, S. J.

Il circolo degli eretici / S.J. Parris [i.e. Stephanie Merritt] ; traduzione di Alfredo Colitto

Milano : Sperling & Kupfer, 2010

Abstract: 1583. Elisabetta I siede sul trono d'Inghilterra da venticinque anni, ma tra i suoi sudditi serpeggia il malcontento: sono molti quelli che auspicano l'abbandono della fede protestante e il ritorno al cattolicesimo. L'isola rimane tuttavia un rifugio sicuro per chi peregrina senza tregua per l'Europa, braccato dalla Santa Inquisizione. Come Giordano Bruno, monaco, scienziato e poeta, accusato di eresia e perseguitato dalla Chiesa di Roma per le sue idee radicali sulla Terra e sull'universo. Non appena approda a Londra, Bruno viene reclutato come spia al servizio di Sua Maestà e inviato in missione proprio a Oxford, al Lincoln College. Ufficialmente parteciperà a un dibattito sulle teorie copernicane, in realtà dovrà cercare di infiltrarsi in una rete di cospiratori cattolici per sventare una possibile congiura contro la sovrana. Bruno accetta di buon grado, attratto soprattutto dalla prospettiva di poter accedere indisturbato alla biblioteca universitaria per approfondire le ricerche su un antico e introvabile testo di religione. All'indomani del suo arrivo, però, lo studioso si trova a dover investigare su un fatto ben più inquietante: uno dei docenti è stato brutalmente assassinato. Nel giro di pochi giorni, i delitti si moltiplicano: chi semina la morte nel college? E perché tutti gli omicidi riproducono con macabra precisione i supplizi descritti nel Libro dei martiri? Qualcuno sembra voler scatenare una spaventosa vendetta nel nome della fede. Ma quale fede?

Il candidato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colitto, Alfredo <1958->

Il candidato / Alfredo Colitto

Milano : Ambiente, 2009

Abstract: San Sebastiano Trafitto è un paese del basso Molise distrutto dal terremoto. Per motivi logistici gli abitanti sono stati trasferiti in alloggi di fortuna allestiti a pochi chilometri di distanza, ma in territorio pugliese. Anni dopo, quella situazione provvisoria è diventata permanente. Gli abitanti risiedono legalmente in Molise ma vivono in Puglia. Dimenticati da entrambe le regioni, hanno trovato il modo di arrangiarsi. Finché a San Sebastiano Trafitto piomba Federico Molinari, giovane candidato alla presidenza della Puglia, un idealista caparbio al limite dell'ostinazione, coraggioso al limite della stupidità. E il segreto del villaggio rischia di essere esposto.

Duri di cuore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colitto, Alfredo <1958->

Duri di cuore / Alfredo Colitto

Ozzano dell'Emilia (Bo) : Perdisa pop, 2008

Abstract: La violenza mi perseguita. Si rifiuta di scomparire dalla mia vita. Le ho sacrificato tutto quello che avevo, perché mi lasciasse in pace. Non è servito a niente. Ho smesso di praticarla, e ho dovuto subirla. Ho creduto che fosse il prezzo che mi toccava pagare, e l'ho pagato in silenzio, senza reagire. Immaginavo che quello che mi arrivava addosso fosse come acqua in una bottiglia: bastava aspettare, e prima o poi la bottiglia si sarebbe vuotata. Invece la violenza è un mare scuro. La telefonata di Vlastar ha riportato a galla la voglia di uccidere.