Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Londra

Trovati 143 documenti.

Mostra parametri
Tre stanze per un delitto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hannah, Sophie <1971->

Tre stanze per un delitto : il ritorno di Poirot / di Sophie Hannah ; traduzione di Manuela Faimali

Milano : Mondadori, 2014

Abstract: Dopo l'ennesimo caso risolto, Hercule Poirot ha finalmente deciso di prendersi una vacanza. E visto che viaggiare è molto stancante, quale migliore destinazione di Londra stessa? Così, senza dire nulla a nessuno, ha affittato una camera in una pensione cittadina, deciso a godersi il meritato riposo, al riparo dagli assalti di chi cerca il parere del detective più famoso del mondo. Ma se, per una volta, Poirot non insegue il mistero, è il mistero a inseguire lui. Una sera, mentre è seduto a un tavolo di un piccolo locale, intento a gustare un delizioso caffè, irrompe una donna, sconvolta. Poirot le si avvicina, presentandosi come un poliziotto in pensione. La donna sembra spaventarsi ancora di più e gli chiede di assicurarle che non è più in servizio. Quando Poirot glielo conferma, lei gli confessa che sta per essere commesso un omicidio. La vittima è lei, e merita di essere uccisa. Per questo lui deve prometterle che non farà nulla per salvarla e non cercherà, successivamente, di trovare il colpevole. A quel punto la donna corre fuori dal locale e sparisce nella notte. Quanto c'è di vero in quel racconto? E i tre omicidi commessi a Londra quella stessa sera sono collegati alle parole della donna? Per la prima volta gli eredi di Agatha Christie hanno autorizzato che il personaggio inventato dalla scrittrice britannica nel 1920 faccia la sua ricomparsa, interpretato dalla penna di una nuova autrice. E la scrittrice chiamata a questo compito è Sophie Hannah...

Il mistero del terzo miglio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dexter, Colin <1930->

Il mistero del terzo miglio / Colin Dexter ; traduzione di Luisa Nera

Palermo : Sellerio, 2014

Abstract: Un cadavere galleggia nel canale di Oxford. È totalmente smembrato e decapitato, sì da nasconderne l'identità. Contemporaneamente, è denunciata la scomparsa di un professore dell'università. La brutta storia è iniziata, in apparenza, in un giorno di novembre del 1942, durante la battaglia di El Alamein, quando un codardo lascia morire di una fine orribile un giovane soldato. Quell'ora di viltà, a un cinquantennio di distanza, proietta i raggi velenosi del rimorso e della vendetta su un gruppo di accademici dominato da un odio inflessibile e un'ambizione quasi folle. Da questo miscuglio di precedenti, nefasti influssi e cattivi umori seguono: una batteria di omicidi di cui non si intravede né scopo né causa, un paio di messaggi indecifrabili, e poi scambi di personalità, sconvolgenti rivelazioni, incroci scandalosi tra università e mondo del sesso a pagamento. L'ispettore capo Morse qui come non mai è il genio dell'errore e del falso indizio; nessuno come lui sa approfittare del caso e dell'equivoco; addirittura è d'aiuto, in un'inchiesta così vertiginosamente confusa, il frequente perdersi della sua mente chissà dove; e in un paio di occasioni è decisiva la sua virtù di enigmista. Ma questa volta la sua abilità deve ingegnarsi a svelare per vie deduttive l'identità di un corpo senza volto, vero capo di una matassa mortale in cui ogni filo aggrovigliato rimanda a un altro filo ancor più aggrovigliato.

La misteriosa morte del ladro di pergamene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Westerson, Jeri

La misteriosa morte del ladro di pergamene : un'indagine di sir Crispin Guest / Jeri Westerson

Roma : Newton Compton, 2014

Abstract: Londra, 1380. Crispin Guest, un cavaliere caduto in disgrazia, è diventato un investigatore di successo e dopo aver risolto alcuni difficili casi, è stato soprannominato il segugio. Un giorno Nicholas Walcote, un ricco mercante, lo convoca e gli affida il compito di indagare su sua moglie Philippa, sulla cui fedeltà nutre dei dubbi. Crispin accetta l'incarico, segue Philippa, e quella stessa notte la trova in atteggiamenti molto compromettenti con un altro uomo. L'indomani torna da Walcote per comunicargli la notizia, ma scopre che il mercante è stato accoltellato in una stanza chiusa dall'interno. A questo punto è la stessa Philippa a ingaggiarlo: la donna rivela a Crispin che il marito era in possesso di una reliquia sacra, sulla quale sarebbe impresso il volto di Cristo e a cui crede sia legata la morte di Nicholas. Sulle tracce del prezioso oggetto, Crispin verrà a conoscenza di intrighi internazionali e dovrà fare i conti con personaggi disposti a tutto pur di venirne in possesso. Anche a uccidere ancora.

Un piccolo gesto crudele
0 0 0
Materiale linguistico moderno

George, Elizabeth <1949-> - George, Elizabeth <1949->

Un piccolo gesto crudele / romanzo di Elizabeth George ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : Longanesi, 2014

Abstract: Quando il professor Azhar scopre che la figlia di nove anni è scomparsa dalla sua casa di Londra insieme a quasi tutte le sue cose, non può che bussare disperato alla porta accanto e chiedere aiuto alla vicina e amica, il sergente Barbara Havers. Presto si scopre che a portar via la bambina è stata la madre, trasferitasi in Italia, a Lucca, per seguire il suo nuovo amore. In bilico tra i sentimenti e la ragione, Barbara si impegna a indagare ufficiosamente sul caso, ritrovandosi presto nei guai con i superiori a causa delle ingiustificate assenze dal lavoro. Qualche mese dopo, però, la bambina sparisce davvero da un mercato della città, e sul caso si accendono i riflettori dei media. Viene chiamata in causa Scotland Yard, e a indagare sul probabile rapimento della piccola è Thomas Lynley, mentore e superiore di Barbara. La Havers, dal canto suo, in questa vicenda sta mettendo a rischio la propria carriera, e forse molto di più: che cosa nasconde Azhar dietro l'immagine del padre affranto? Insieme a un ostinato ispettore italiano, Lynley e la Havers devono affrontare una situazione delicatissima, in cui si mescolano questioni razziali, difficoltà linguistiche e pregiudizi culturali, che si complica ulteriormente quando al mistero sul rapimento si aggiunge quello di una misteriosa morte...

Una verita' delicata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le Carré, John <1931->

Una verita' delicata / John Le Carre ; traduzione di Mariagiulia Castagnone

Milano : Mondadori, 2014

Abstract: Un'operazione antiterrorismo, nome in codice Wildlife, viene messa in atto nella più preziosa colonia britannica, Gibilterra. L'obiettivo è catturare e sequestrare un potente trafficante d'armi islamico. Gli ideatori sono un ambizioso ministro degli Esteri del Regno Unito e un contractor della Difesa che è anche suo amico. L'operazione è talmente segreta che neppure Toby Bell, il segretario personale del ministro, ne è al corrente. Sospettando un complotto dagli esiti disastrosi, Toby fa il possibile per bloccarlo, ma viene prontamente trasferito all'estero per un altro incarico. Tre anni dopo, convocato nel suo fatiscente castello in Cornovaglia da Sir Christopher Probyn, un diplomatico in pensione, e tenuto sotto l'occhio vigile di sua figlia Emily, Toby dovrà scegliere tra ciò che gli detta la sua coscienza e gli obblighi nei confronti delle istituzioni per le quali lavora. Se l'unica condizione necessaria perché il male trionfi è che le persone oneste non facciano nulla, come si può rimanere in silenzio?

Cold killing
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Delaney, Luke

Cold killing / Luke Delaney ; traduzione di Katia Bagnoli e Annamaria Raffo

Milano : Mondadori, 2014

Abstract: Sean Corrigan è diverso da tutti gli altri detective. Nonostante sia riuscito a costruirsi un'esistenza serena e viva con la moglie e le figlie nella periferia residenziale di Londra, un'infanzia difficile ha lasciato nel suo cuore una duplice eredità. Da un lato una determinazione incrollabile nel fare giustizia, dall'altro un'oscurità dell'animo, un buco nero che Corrigan, giorno dopo giorno, lotta per tenere a bada ma che gli permette di immergersi nei meandri più tortuosi e bui della psiche umana, di sentire il lato oscuro delle persone. Così quando un ragazzo viene trovato nel suo appartamento, ucciso dalle molteplici ferite provocate da un'arma da taglio, Corrigan capisce subito che non si trova di fronte a un normale delitto. Sebbene il modus operandi sia inedito e dalla Scientifica non arrivi nessuna conferma, Corrigan è certo che quello che ha di fronte sia solo l'ultimo di una serie di omicidi, realizzati da un'unica mano. Da un solo serial killer. Forse il più pericoloso che abbia mai dovuto affrontare. A Corrigan, adesso, non resta che trovare le prove che quanto afferma è vero, convincere i suoi capi a lasciarlo indagare per fermare il serial killer, prima che la minaccia arrivi al centro della sua vita e da cacciatore diventi lui la preda.

Dr. Thorndyke
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Freeman, Richard Austin <1862-1943> - Freeman, Richard Austin <1862-1943>

Dr. Thorndyke / Richard Austin Freeman

[Roma] : Castelvecchi, 2014

Abstract: Nella Londra del primo Novecento, prototipo di ogni metropoli contemporanea, il crimine si scontra con il rigore scientifico del dottor John Evelyn Thomdyke, il più razionalista tra i grandi detective della storia del giallo. Questo affascinante e arguto patologo venne creato nel 1907 da Richard Austin Freeman, medico convertito alla letteratura che ne scrisse le avventure per quasi quarant'anni. Virtuoso nella descrizione della scena del crimine, Freeman è anche l'inventore del fortunato sottogenere noto come inverted detective story, dove la suspense e la sfida al lettore non sono affidate alla scoperta del colpevole quanto al modo in cui l'investigatore giungerà alla decifrazione dell'enigma. Nei romanzi compresi in questo volume, la raccolta delle tracce, le analisi di laboratorio e le autopsie diventano per la prima volta il centro e il motore dell'ingranaggio poliziesco, nell'esordio L'impronta scarlatta, libro amato da Chesterton, come nei successivi La stanza segreta (1932) e Uno strano suicidio (1937), perfetti esempi di uno stile maturo verso il quale Alfred Hitchcock e Graham Greene riconosceranno il proprio debito.

Dark heroine. Autumn Rose
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gibbs, Abigail

Dark heroine. Autumn Rose / Abigail Gibbs ; traduzione di Anita Taroni

[Milano] : Fabbri, 2013

Abstract: Autumn Rose ha quasi sedici anni e una vita sociale non proprio brillante. A scuola viene isolata e derisa dai compagni per la sua diversità: le strane,cicatrici che ha sul viso e sul corpo sono il segno della sua appartenenza al popolo dei Sage, creature dotate di grandi poteri magici che vivono tra gli umani nella prima dimensione. Come se non bastasse, è stata nominata guardiana e il suo compito è proteggere gli umani dagli attacchi degli Extermino, una fazione di Sage ribelli e malvagi. Quando a scuola compare all'improvviso un altro Sage - e non uno qualunque, ma Fallon, l'erede al trono di Athenea -, nella vita di Autumn sembra aggiungersi l'ennesimo ostacolo. Il principe si rivelerà invece un prezioso alleato... e forse qualcosa di più. Intanto dalla seconda dimensione arrivano notizie allarmanti: una ragazza, Violet Lee, è stata rapita dal principe dei vampiri, Kaspar Varn, un gesto che potrebbe scatenare una guerra tra umani e creature e che avrebbe ripercussioni su tutte le dimensioni. Potrebbe essere Violet la ragazza misteriosa che Autumn vede continuamente in sogno? È lei la chiave per salvare il mondo dal caos? E se l'antica Profezia delle Eroine stesse davvero per compiersi?

Senza sepoltura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Plante, Lynda <1943-> - La Plante, Lynda <1943->

Senza sepoltura / Lynda La Plante ; traduzione di Paola Bertante e Gianni Pannofino

Milano : Garzanti, 2014

Abstract: È notte fonda. Le case del quartiere di Hackney, a Londra, sono immerse nell'oscurità. Un furgone impazzito, dopo aver quasi investito un pedone, viene fermato da una volante della polizia. Quando gli agenti esaminano il retro del veicolo sentono il sangue gelarsi nelle vene. Seminascosto tra articoli per le feste di bambini, c'è il cadavere di una donna, malamente avvolto in un sacco della spazzatura. Poche ore dopo Henry Oates, il conducente del furgone, è ammanettato a un tavolo per interrogatori. Ha confessato. È lui il colpevole. La polizia può sospendere le indagini. L'ispettore capo Anna Travis lo fissa, occhi negli occhi. Tocca a lei capire se quell'uomo, insondabile e arrogante, dice la verità. O se mente. Se davvero Oates è il mostro che dice di essere. Se davvero la giovane donna trovata nel furgone è solo la prima, o l'ultima, vittima di una terribile spirale di sangue. Anna Travis non ha altra scelta che indagare. Ma il tempo stringe, perché se Oates mente, allora un serial killer è in libertà, pronto a colpire ancora. E quando le indagini riportano alla luce il nome di Rebekka Jordan, una bambina di tredici anni scomparsa in pieno giorno sei anni prima, Anna deve confrontarsi con uno dei suoi fallimenti più clamorosi, con un dolore che per lungo tempo ha dovuto seppellire dentro sé stessa.

I misteri di Londra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Feval, Paul <1816-1887>

I misteri di Londra / Paul Féval ; traduzione di Raphaël Branchesi ; introduzione di Riccardo Reim

Roma : Elliot, 2014

Abstract: Paul Féval è ricordato come uno dei più ammirati e imitati autori della letteratura ottocentesca di cappa e spada. Uno dei suoi primi successi arrivò tra il 1843 e il 1844, quando sul Courrier français fu pubblicato a puntate i misteri di Londra, romanzo d'appendice già ricco di quegli elementi su cui Féval avrebbe sviluppato la sua vastissima opera (fu autore di oltre duecento libri): la scrittura onirica e fantastica, la satira sociale, l'esaltazione dell'innocenza come forza eroica. Qui la vicenda ruota attorno al misterioso marchese di Rio-Santo (cui si ispirerà Alexandre Dumas per Il conte di Montecristo), ricchissimo e stimato aristocratico, motore occulto di un'associazione sovversiva, la Famiglia dei gentiluomini della notte, finalizzata a rovesciare con un vero e proprio intrigo internazionale il potere economico e politico inglese. Un mondo nero e sinistro, quello di Féval, fatto di lord, chiese, fantasmi, allucinazioni e scabrose avventure ambientate in una Londra crepuscolare. Scomparso dalle librerie italiane per oltre un secolo, il capolavoro del maestro francese del brivido è ancora oggi un esempio perfetto di roman-feuilleton, un classico perduto dell'Ottocento giocato tra sangue e suspense. Introduzione di Riccardo Reim.

Omicidio a Whitehall
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pinborough, Sarah <1972->

Omicidio a Whitehall : romanzo / Sarah Pinborough ; traduzione dall'inglese di Arianna Gasbarro

Roma : Fanucci, 2014

Abstract: Londra, 1888. La città è in preda al terrore: Jack lo Squartatore continua a mietere vittime e le forze dell'ordine sono incapaci di fermarlo. Ma c'è anche un altro serial killer che si aggira per le strade della città: gli omicidi sono altrettanto brutali, i corpi vengono ritrovati senza arti e senza testa. Il chirurgo ufficiale di Scotland Yard, il dottor Thomas Bond, non ha dubbi sul fatto che siano due assassini diversi: a differenza di Jack the Ripper, il secondo è mancino, ha buone conoscenze di anatomia e seziona le sue vittime con freddezza. Più prosegue nelle sue indagini personali, più il dottor Bond diventa ossessionato dal suo avversario. Insonne, afflitto da dolori che lo portano a consumare oppio, Bond finisce per allontanarsi dalle soluzioni razionali, scoprendo una pista che lo porta a un'entità sovrannaturale. La caccia è iniziata e non basteranno i mezzi delle forze dell'ordine per portarla a termine...

Il diario del vampiro. Lo squartatore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, L. J. <1965-> - Smith, L. J. <1965->

Il diario del vampiro. Lo squartatore / Lisa Jane Smith

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: La saga che ha ispirato la serie TV The Vampire Diaries creata da Kevin Williamson e Julie PlecStefan Salvatore si è rifugiato in una remota cittadina inglese, lontano da suo fratello Damon e dagli ossessionanti ricordi di Mystic Falls, nel tentativo di sfuggire al suo inquietante passato e ricominciare da capo.Ma quando viene a sapere che a Londra si aggira un feroce assassino cui è stato dato il nome di Jack lo Squartatore, Stefan comincia a credere che le tenebre lo seguiranno ovunque, per sempre. I suoi timori sembrano trovare conferma quando, investigando sui crimini, si fa largo in lui un terribile sospetto: che quegli atroci delitti non siano opera di un essere umano, ma di un vampiro. E tutti gli indizi sembrano suggerire che si tratti di qualcuno molto vicino a lui: suo fratello Damon…

Il diario del vampiro. Vite interrotte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, L. J. <1965-> - Smith, L. J. <1965->

Il diario del vampiro. Vite interrotte / Lisa Jane Smith

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Stefan e Damon si sono lasciati alle spalle Mystic Falls e gli incubi del recente passato, ma le tenebre non smettono di perseguitarli. Ora i due fratelli in fuga sono diretti nella tetra e nebbiosa Londra, dove qualcuno sta facendo scorrere fiumi di sangue ed è intenzionato a distruggere anche la loro serenità. Samuel, un ricco e scaltro vampiro in corsa per le elezioni politiche, fa credere a tutti che Damon sia in verità Jack lo Squartatore, il responsabile dei tremendi delitti che stanno terrorizzando la città. E presto i due fratelli scopriranno che il suo odio nasconde un inquietante segreto... Soltanto unendo le forze, braccati dalla polizia, Stefan e Damon potranno sperare, insieme all'intraprendente Cora, di sconfiggere la mente diabolica che minaccia di annientarli. Ma non sarà facile superare l'astio e il rancore che ormai provano l'uno per l'altro, da quando la bellissima Katherine irruppe nella loro vita e la sconvolse per sempre...

Il richiamo del cuculo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rowling, J. K. <1965->

Il richiamo del cuculo : romanzo / Robert Galbraith ; traduzione di Alessandra Casella e Angela Ragusa

[Milano] : Salani, 2013

Abstract: Londra. È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato. La polizia archivia il caso come suicidio, ma il fratello della modella non può crederci. Decide di affidarsi a un investigatore privato e un caso del destino lo conduce all'ufficio di Cormoran Strike. Veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba, Strike riesce a malapena a guadagnarsi da vivere come detective. Per lui, scaricato dalla fidanzata e senza più un tetto, questo nuovo caso significa sopravvivenza, qualche debito in meno, la mente occupata. Ci si butta a capofitto, ma indizio dopo indizio, la verità si svela a caro prezzo in tutta la sua terribile portata e lo trascina sempre più a fondo nel mondo scintillante e spietato della vittima, sempre più vicino al pericolo che l'ha schiacciata. Un page turner tra le cui pagine è facile perdersi, tenuti per mano da personaggi che si stagliano con nettezza. Ed è ancora più facile abbandonarsi al fascino ammaliante di Londra, che dal chiasso di Soho, al lusso di Mayfair, ai gremiti pub dell'East End, si rivela protagonista assoluta, ipnotica e ricca di seduzioni. Robert Galbraith è uno pseudonimo di J.K. Rowling, autrice della serie di Harry Potter e de Il seggio vacante.

Agatha Raisin e il mago di Evesham
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Beaton, M. C. <1936->

Agatha Raisin e il mago di Evesham / M. C. Beaton ; traduzione di Marina Morpurgo

Milano : Astoria, 2013

Abstract: Anche per Agatha è arrivato il momento da tante temuto: sono spuntati i primi capelli grigi. Dopo aver provato a risolvere il problema in modo casalingo, sbucando dal bagno con i capelli sfumati di un atroce color viola, Agatha decide di provare quello che le signore locali definiscono il mago, e cioè John, il parrucchiere di Evesham. L'uomo oltre a essere bravo è anche di gran fascino, e Agatha si abbandona, come solo lei sa fare, a qualche sogno a occhi aperti: lei nelle braccia del Mago, James che la vede e finalmente capisce... Torna quindi con una certa frequenza a Evesham, anche perché mai era stata così ben pettinata, ma prima che qualcosa si possa realizzare, il parrucchiere, durante una messa in piega, cade a terra e muore, avvelenato. I sogni d'amore di Agatha nuovamente s'infrangono. Chi sarà il colpevole?

La casa degli strani ospiti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Turner, John Victor <1900-1945>

La casa degli strani ospiti / Nicholas Brady

Milano : Polillo, 2013

Abstract: Maurice Mostyn è un impeccabile anfitrione. La sua dimora londinese accoglie spesso ospiti di vario genere per incontri d'affari, anche se assai poco chiara è la natura di tali affari. Tuttavia, quando il padrone di casa viene trovato morto nella sua stanza da bagno, gli invitati non sembrano darsene troppa pena, anzi hanno tutti una gran fretta di tagliare la corda, ma occorre convincere l'ispettore Hallows che vuole prima accertare la causa del decesso. Asfissia, sembrerebbe, visto che la stanza era satura di gas. Colpa della sbadataggine o per la volontà di togliersi la vita? Il maggiordomo, che per primo ha trovato il corpo, esclude che il suo padrone avesse manifestato propositi suicidi. Inoltre diversi particolari lasciano perplesso l'ispettore: la posizione del cadavere, il ritrovamento di un paio di guanti dove non dovrebbero essere e le maniacali disposizioni di Mostyn per la pulizia del bagno. E poi ci sono quei tubetti di dentifricio che vagano da una camera all'altra come se fossero dotati di volontà propria e, non ultimo, l'atteggiamento di quegli strani ospiti. A quanto pare, nessuno di loro è intenzionato a collaborare, perché tutti, come verrà presto alia luce, avevano un motivo più che valido per desiderare la morte di Mostyn. Scritto nel 1932, il romanzo, come nella migliore tradizione del giallo a enigma, riserva infinite sorprese e un imprevedibile finale.

Uscendo di casa una mattina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bellairs, George

Uscendo di casa una mattina / George Bellairs

Milano : Polillo, 2013

Abstract: In una fredda mattina di novembre, Mrs Jump sta percorrendo in tutta fretta le vie di Willesden, una zona di Londra, per non arrivare tardi alla prima messa della giornata. Donna metodica e assai devota, Mrs Jump non permette a nulla di modificare i suoi programmi e così, quando lungo un marciapiede scorge il corpo di un uomo apparentemente privo di vita, tira dritto. Al termine della funzione ripercorre il medesimo tragitto, ma del corpo non c'è più traccia. Evidentemente, in quella nebbiosa mattina, l'immaginazione le ha giocato un brutto scherzo, conclude la donna e, sollevata, raggiunge la casa del sovrintendente Littlejohn di Scotland Yard, dove presta servizio come domestica. Quando il poliziotto viene messo a parte dello strano incidente, s'incuriosisce e inizia a svolgere qualche indagine nel quartiere e a interrogarne gli abitanti. Il cadavere verrà ben presto ritrovato in un canale, ma risalire alla sua identità e scoprire da chi e perché l'uomo è stato assassinato non sarà impresa semplice: occorreranno molto tatto, una buona dose di pazienza e un inaspettato viaggio in Francia, paese prediletto dall'autore di Morte in Provenza (I bassotti n. 77).

Una verita' delicata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le Carré, John <1931->

Una verita' delicata / John Le Carre ; traduzione di Mariagiulia Castagnone

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Un'operazione antiterrorismo, nome in codice Wildlife, viene messa in atto nella più preziosa colonia britannica, Gibilterra. L'obiettivo è catturare e sequestrare un potente trafficante d'armi islamico. Gli ideatori sono un ambizioso ministro degli Esteri del Regno Unito e un contractor della Difesa che è anche suo amico. L'operazione è talmente segreta che neppure Toby Bell, il segretario personale del ministro, ne è al corrente. Sospettando un complotto dagli esiti disastrosi, Toby fa il possibile per bloccarlo, ma viene prontamente trasferito all'estero per un altro incarico. Tre anni dopo, convocato nel suo fatiscente castello in Cornovaglia da Sir Christopher Probyn, un diplomatico in pensione, e tenuto sotto l'occhio vigile di sua figlia Emily, Toby dovrà scegliere tra ciò che gli detta la sua coscienza e gli obblighi nei confronti delle istituzioni per le quali lavora. Se l'unica condizione necessaria perché il male trionfi è che le persone oneste non facciano nulla, come si può rimanere in silenzio?

Agatha Raisin e la sorgente della morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beaton, M. C. <1936->

Agatha Raisin e la sorgente della morte / M. C. Beaton ; traduzione di Marina Morpurgo

Milano : Astoria, 2013

Abstract: Delusa per l'ennesima volta da James, che a Cipro l'ha addirittura abbandonata, Agatha torna a casa depressa e apatica. Cerca di distrarsi partecipando alle riunioni delle Dame di Carsely, ma anche lì non trova nulla che la interessi. Si dibatte, infatti, della proposta che l'azienda idrica appena fondata ha fatto al consiglio comunale di Ancombe, un villaggio vicino, e cioè di prelevare giornalmente l'acqua della sorgente del posto, dietro pagamento. Nel consiglio ci sono due schieramenti opposti, chi pensa sia bene accettare, perché il comune incassa dei soldi e non si fa del male a nessuno, e chi sostiene che sarebbe un'indegna commercializzazione di un bene comune... Agatha trova tutto ciò piuttosto noioso, fino a quando, su richiesta del suo vecchio amico-nemico Roy Silver, decide di curare il lancio dell'azienda idrica. E appena presa la decisione, s'imbatte nel corpo del presidente del consiglio comunale proprio sotto la sorgente. Era piuttosto anziano, il morto: è scivolato e ha battuto la testa o qualcuno lo ha ucciso? Agatha si mette a investigare: riuscirà a ottenere l'aiuto di James e a riprendere in tal modo la loro relazione?

I guardiani della storia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cametti, Elisabetta - Cametti, Elisabetta

I guardiani della storia / Elisabetta Cametti

Firenze : Giunti, 2013

Abstract: È bionda, combattiva, porta spesso tacchi alti, dorme quattro ore per notte e adora gli animali, soprattutto il suo bellissimo gatto nero, l'unico a dividere con lei l'appartamento londinese. È Katherine Sinclaire, direttore generale della 9Sense Publishing, una delle più potenti case editrici mondiali. Ancora per poco però, perché quell'impero sta per crollare. Convocata d'urgenza da Bruce Aron, l'amministratore delegato, Katherine si trova di fronte a una scena raccapricciante: Bruce si è sparato un colpo in testa. E prima di morire le ha lasciato una chiavetta usb con scritto Fighter, il nome con cui amava chiamarla. È il primo di una serie di indizi sempre più inquietanti che da Londra condurranno Katherine al lago di Bolsena, in uno dei siti archeologici più misteriosi della storia. Accompagnata dall'enigmatico Jethro Blake, Katherine si ritroverà nelle viscere della Terra, al centro di un cerimoniale oscuro appartenuto a una delle civiltà più affascinanti mai esistite: gli Etruschi. Ma che cosa lega la 9Sense Publishing a quel sito inesplorato? Qual era il segreto di Bruce? E quale terribile sacrificio sta per essere compiuto?