Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Sperling & Kupfer <casa editrice>
× Editore Longanesi <casa editrice>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Londra
× Soggetto Omicidi seriali
× Genere Fiction

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
Senza sepoltura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Plante, Lynda <1943-> - La Plante, Lynda <1943->

Senza sepoltura / Lynda La Plante ; traduzione di Paola Bertante e Gianni Pannofino

Milano : Garzanti, 2014

Abstract: È notte fonda. Le case del quartiere di Hackney, a Londra, sono immerse nell'oscurità. Un furgone impazzito, dopo aver quasi investito un pedone, viene fermato da una volante della polizia. Quando gli agenti esaminano il retro del veicolo sentono il sangue gelarsi nelle vene. Seminascosto tra articoli per le feste di bambini, c'è il cadavere di una donna, malamente avvolto in un sacco della spazzatura. Poche ore dopo Henry Oates, il conducente del furgone, è ammanettato a un tavolo per interrogatori. Ha confessato. È lui il colpevole. La polizia può sospendere le indagini. L'ispettore capo Anna Travis lo fissa, occhi negli occhi. Tocca a lei capire se quell'uomo, insondabile e arrogante, dice la verità. O se mente. Se davvero Oates è il mostro che dice di essere. Se davvero la giovane donna trovata nel furgone è solo la prima, o l'ultima, vittima di una terribile spirale di sangue. Anna Travis non ha altra scelta che indagare. Ma il tempo stringe, perché se Oates mente, allora un serial killer è in libertà, pronto a colpire ancora. E quando le indagini riportano alla luce il nome di Rebekka Jordan, una bambina di tredici anni scomparsa in pieno giorno sei anni prima, Anna deve confrontarsi con uno dei suoi fallimenti più clamorosi, con un dolore che per lungo tempo ha dovuto seppellire dentro sé stessa.

Ora mi vedi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bolton, Sharon <1960->

Ora mi vedi / Sharon Bolton ; traduzione di Manuela Faimali

Milano : Mondadori, 2012

Abstract: È notte fonda e Lacey Flint, una detective della polizia di Londra, si sta dirigendo alla propria auto nella zona sud della città quando all'improvviso si trova di fronte una donna che, orrendamente pugnalata, le muore tra le braccia. In un primo momento Lacey viene tenuta lontano dalle indagini: non solo è giovane e inesperta, ma si trovava anche sul luogo del delitto. A questo omicidio ne seguono presto altri e lei si rende conto che ricalcano esattamente quelli compiuti da Jack Lo Squartatore, il sanguinario assassino che seminava il terrore nel quartiere di Whitechapel alla fine dell'Ottocento. C'è dunque qualcuno deciso a ripeterne le efferatezze? E se così fosse, come individuare il prossimo obiettivo e salvarlo? Affascinata fin da ragazzina dal caso del famoso serial killer, di cui ha studiato tutti gli omicidi nei particolari, Lacey è la persona più indicata ad aiutare i colleghi che stanno indagando. Inizia così a collaborare con il detective Mark Joesbury, che è attratto da lei pur non essendo totalmente convinto della sua innocenza. Lacey si rende conto che per interrompere la scia di sangue dovrà ingaggiare una corsa contro il tempo e che l'assassino è più che mai pronto a colpire