Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Data 2011
× Nomi Deaver, Jeffery <1950->
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto New York <città>
× Data 2012

Trovati 22 documenti.

Mostra parametri
Il richiamo dell'angelo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Musso, Guillaume <1974->

Il richiamo dell'angelo / Guillaume Musso ; traduzione di Laura Serra

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: New York, aeroporto JFK. In un'affollata area d'imbarco Madeline e Jonathan, due perfetti sconosciuti, si scontrano. Un vivace battibecco, poi ciascuno riprende la propria strada. Le vacanze natalizie sono alle porte: lei sta per salire sul volo per Parigi, dove possiede un avviato negozio di fiori, e lui è in partenza per San Francisco, dove gestisce un modesto ristorante. Non immaginano certo che i loro destini s'incroceranno di nuovo. Una volta atterrati e scoperto con disappunto di essersi scambiati i cellulari nell' urto, ciascuno prova l'irresistibile impulso di curiosare nei segreti dell'altro. E questa reciproca indiscrezione fa riemergere un passato doloroso per entrambi, perché nessuno dei due è quello che sembra. La foto di una ragazza scomparsa... Un volto sconosciuto eppure familiare... Una sconcertante rivelazione... Inizia così una vicenda mozzafiato, punteggiata di colpi di scena, sorprese, inattesi capricci del destino. E mentre i due protagonisti rincorrono piste sempre più pericolose, l'amore fa capolino, suggellando lo spettacolare epilogo sullo sfondo di una New York sepolta dalla neve.

Una donna indimenticabile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ward, J. R. <1969->

Una donna indimenticabile : romanzo / J. R. Ward alias Jessica Bird ; traduzione dall'inglese di Silvia Zucca

[Roma] : Leggereditore, 2012

Abstract: Lei è una splendida ereditiera piena di certezze. Lui è l'unico uomo in grado di farla vacillare... Il crimine dilaga nei salotti dell'alta società di Manhattan. Un killer senza scrupoli ha preso di mira le donne più in vista, gettando ombre oscure fra gli agi e il lusso. Ora però, nessuno è al sicuro, prima fra tutte l'affascinante e temuta Grace Hall. Quando il cerchio del terrore si stringe intorno a lei, la donna decide di assumere una guardia del corpo. Nulla le fa sospettare che dietro allo sguardo penetrante e affilato di quell'uomo, si nasconda un pericolo insidioso quanto irresistibile. E nonostante provino da subito a stabilire regole chiare e irremovibili, tutte le loro mosse li porteranno ad avvicinarsi ogni ora di più. Mentre la tensione sale alle stelle, e l'orrore diviene sempre più tangibile, i due dovranno arrendersi all'unica certezza che valga la pena di essere difesa... Quella che va oltre il passato e il presente, spingendoli senza esitazioni verso un orizzonte comune.

Il dio di Gotham
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Faye, Lyndsay

Il dio di Gotham / Lyndsay Faye ; traduzione di Norman Gobetti

Einaudi, 2012

Abstract: 1845. A New York nasce la prima forza di polizia professionale proprio mentre la grande carestia delle patate colpisce l'Irlanda. Due eventi apparentemente non collegati, ma che cambieranno per sempre la storia della città. Timothy Wilde gestisce un bar e sogna di raggranellare i soldi per sposare la ragazza dei suoi sogni, ma un incendio lo lascia sfigurato, senza lavoro e senza casa. Il fratello gli procura un lavoro nella neonata polizia; Timothy lo accetta senza entusiasmo, tanto più quando gli viene comunicato che la sua zona di competenza è il famigerato Sesto Distretto, a due passi dai Five Points, il peggior quartiere della città. Una notte, durante la ronda, Timothy si imbatte in una bambina di dieci anni, in vestaglia e coperta di sangue, che gli racconta una storia improbabile secondo la quale decine di suoi coetanei sarebbero stati uccisi e sepolti nella foresta a nord della ventitreesima Strada. Perplesso e pieno di dubbi, Timothy decide di verificare, e si trova immerso in un crescendo di orrori e di sangue, una serie di omicidi dietro la quale sembra nascondersi un disegno crudele e onnipotente.

Il maestro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Ledwidge, Michael <1971->

Il maestro : romanzo / di James Patterson e Michael Ledwidge ; traduzione di Annamaria Raffo

Milano : Longanesi, 2012

Abstract: Si firma il Maestro e la lezione che intende impartire è di quelle che la città di New York non dimenticherà tanto facilmente. Un commesso di un elegante negozio di abbigliamento, il maître dell'esclusivo 21 Club e una hostess dell'Air France sono le prime vittime della scia di morti che il Maestro si sta lasciando dietro, una scia che non sembra seguire un disegno preciso. La sua sete di vendetta appare inestinguibile, ma quale oscuro rancore la sta alimentando? L'intero dipartimento di Polizia di New York è sotto pressione, e in particolare il detective Michael Bennett, che deve fronteggiare un'emergenza anche nella vita privata. Rimasto vedovo da poco, Michael ha infatti una numerosa e amatissima famiglia da seguire, ben dieci figli adottivi che mettono a dura prova la sua pazienza. E mentre le indagini si complicano e Bennett si ritrova impantanato in una falsa pista, che finisce per confondere ancora di più le carte, il vero assassino arriva a minacciarlo molto da vicino, nei suoi affetti più cari...

Il maestro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Ledwidge, Michael <1971->

Il maestro / James Patterson e Michael Ledwidge ; [traduzione di Annamaria Raffo]

Milano : Mondolibri, 2012

Abstract: Si firma il Maestro e la lezione che intende impartire è di quelle che la città di New York non dimenticherà tanto facilmente. Un commesso di un elegante negozio di abbigliamento, il maître dell'esclusivo 21 Club e una hostess dell'Air France sono le prime vittime della scia di morti che il Maestro si sta lasciando dietro, una scia che non sembra seguire un disegno preciso. La sua sete di vendetta appare inestinguibile, ma quale oscuro rancore la sta alimentando? L'intero dipartimento di Polizia di New York è sotto pressione, e in particolare il detective Michael Bennett, che deve fronteggiare un'emergenza anche nella vita privata. Rimasto vedovo da poco, Michael ha infatti una numerosa e amatissima famiglia da seguire, ben dieci figli adottivi che mettono a dura prova la sua pazienza. E mentre le indagini si complicano e Bennett si ritrova impantanato in una falsa pista, che finisce per confondere ancora di più le carte, il vero assassino arriva a minacciarlo molto da vicino, nei suoi affetti più cari...

A tuo rischio e pericolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bazell, Josh

A tuo rischio e pericolo / Josh Bazell ; traduzione di Luca Lamberti

Torino : Einaudi, 2012

Abstract: Il dottor Peter Brown è tornato. Il comico e spiazzante medico-killer protagonista del romanzo di esordio di Josh Bazell, Vedi di non morire, torna per affrontare pazienti, criminali ma, questa volta, soprattutto un mostro omicida che si nasconde nelle acque di un piccolo lago del Minnesota. È li che viene spedito insieme alla paleontologa supersexy Violent Hurst, su incarico del misterioso miliardario Ree Bill, per verificare l'esistenza del mostro. Il dottor Brown si ritrova così catapultato a Ford, una minuscola cittadina della moderna provincia americana in cui gli eventi si susseguono al ritmo di un film di Quentin Tarantino, con la comicità dei Soprano e personaggi e paesaggi che sembrano presi in prestito da Twin Peaks. A incombere su tutti, la presenza inquietante quanto improbabile di un mostro simile a quello di Loch Ness, in apparenza responsabile della brutale morte di due ragazzi della cittadina. È stato davvero lui a ucciderli? O quella del mostro è solo una trovata turistica a beneficio di pochi? Perché il miliardario Ree Bill ha mandato Peter Brown a Indagare? Cosa nascondono Ree Bill e gli abitanti del paesino di Ford? Cosa si nasconde dietro la creatura del lago?

Una sola notte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patterson, James <1947-> - Ledwidge, Michael <1971->

Una sola notte : romanzo / James Patterson e Michael Ledwidge

Milano : Tre60, 2012

Abstract: Lauren Stillwell era convinta di saper riconoscere una bugia. Si sbagliava. Lei, una tra le migliori detective di New York, non ha mai sospettato che il suo matrimonio fosse una menzogna, eppure adesso deve affrontare la realtà. Paul, l'uomo che ha sempre amato, la tradisce: mentre lo aspettava fuori dal suo ufficio per fargli una sorpresa, lo ha visto uscire in compagnia di un'altra donna e poi sparire all'interno di un albergo. Sconvolta, umiliata e in preda a un bruciante desiderio di vendetta, Lauren decide allora di ripagare il torto subito con la stessa moneta: approfittando di un viaggio di lavoro del marito, cede alle lusinghe di un affascinante detective della narcotici, abbandonandosi a una notte di sesso sfrenato. Ma quella che doveva essere una semplice avventura si trasforma ben presto in un incubo senza via d'uscita. Poche ore dopo il loro incontro, infatti, il suo amante viene trovato morto e, per un beffardo scherzo del destino, le indagini vengono affidate proprio a lei, che sa molto bene chi sia l'assassino... Trascinata in una spirale diabolica di segreti e ricatti, a causa di una sola notte di follia Lauren rischierà quindi di perdere tutto: il lavoro, la famiglia e, forse, la sua stessa vita.

Heat rises
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castle, Richard <personaggio>

Heat rises / Richard Castle ; traduzione di Giuseppe Marano

Roma : Fazi, 2012

Abstract: Incalzante e ricco di colpi di scena, Heat Rises è il terzo thriller di Richard Castle, dove tornano in azione Nikki Heat, la determinata e sensuale detective della squadra omicidi di New York, e il giornalista premio Pulitzer Jameson Rook. Lo strano assassinio di un prete avvenuto in un club sadomaso apre la missione più elettrizzante e rischiosa che sia mai capitata a Nikki Heat, che la vedrà alle prese con il più brutale signore della droga di New York, con un arrogante fornitore della CIA e con uno spietato squadrone della morte intenzionato a farla fuori. Ma tutto ciò è solo la punta di un iceberg che riconduce a un'oscura organizzazione ramificata fino ai piani più alti del dipartimento di polizia e che sembra coinvolgere persino il capitano Montrose - da sempre punto di riferimento della detective - che forse nasconde un segreto inconfessabile. Una volta vicina alla verità, Nikki si scoprirà abbandonata da tutti, sospesa dall'incarico di detective e privata della sua fedele pistola. Senza nessuno di cui potersi fidare, si ritroverà braccata da cinque uomini in passamontagna in un Central Park spettrale e sepolto nella neve. E nell'inverno più freddo che New York abbia registrato negli ultimi cento anni, l'unica certezza che le rimane è il solo uomo nella sua vita che non è un poliziotto: il giornalista Jameson Rook. E assieme a lui che tenterà di venire a capo di questa sporca e intricata faccenda.

Il castigo degli innocenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cross, Ethan

Il castigo degli innocenti / Ethan Cross

Roma : Newton Compton, 2012

Abstract: Francis Ackerman è fuggito da un ospedale psichiatrico di massima sicurezza. Il suo unico obiettivo è uccidere, e i più deboli sono le sue prede preferite. Adora giocare con le sue vittime e, prima di concedere loro la morte, gli piace vederle agonizzare. Poi fugge nella notte, lasciando dietro di sé una scia di sangue e terrore. Marcus Williams, invece, è un ex poliziotto tormentato da un passato difficile. E sempre dalla parte degli indifesi ma è spietato con i nemici. Ha appena ereditato una tenuta nel Texas meridionale e finalmente conta di lasciarsi alle spalle i suoi incubi e iniziare una nuova vita. Ma il destino gli farà incontrare Ackerman. Perché solo un uomo come Marcus può fermare il folle assassino prima che colpisca ancora. E così, suo malgrado, Marcus si ritroverà al centro di un gioco sanguinoso e spietato, in cui per stanare il nemico dovrà sottostare alle sue regole. Ma presto scoprirà che Ackerman non è l'unico a volerlo morto...

Il sigillo dei traditori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Berry, Steve <1955->

Il sigillo dei traditori : romanzo / Steve Berry ; traduzione di Alessandro Storti

[Milano ] : Nord, 2012

Abstract: Washington, 30 gennaio 1835. Un uomo si fa largo tra la folla, punta una pistola al petto del presidente Andrew Jackson e preme il grilletto. Per fortuna, l'arma s'inceppa e l'attentatore viene assicurato alla giustizia: dagli interrogatori, risulta subito che si tratta di uno squilibrato, convinto di essere il re d'Inghilterra. Eppure il suo gesto non è stato un raptus di follia: quell'uomo, in realtà, era stato plagiato da una mente acuta e perversa... New York, oggi. Una raffica di proiettili si abbatte sull'ingresso dell'Hotel Cipriani, mancando per un soffio il presidente Daniels, appena sceso dalla sua limousine blindata. Benché la reazione dei servizi segreti e dell'FBI sia istantanea, Daniels preferisce affidare l'indagine sull'accaduto a Cotton Malone, un ex agente del dipartimento di Giustizia, perché è l'unica persona di cui si possa fidare: quel viaggio a New York era infatti top secret e quindi nell'entourage del presidente degli Stati Uniti si nasconde un traditore. Malone dovrà smascherarlo prima che possa colpire di nuovo, e soprattutto dovrà risalire agli uomini che hanno guidato la sua mano. Uomini che hanno fatto del ricatto e dell'inganno una ragione di vita, che hanno stretto un giuramento di sangue fin dai tempi della Dichiarazione d'Indipendenza, che si sono passati il testimone per oltre duecento anni e che adesso stanno per rovesciare l'ordine mondiale...

La cacciatrice di ossa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Reichs, Kathy <1948->

La cacciatrice di ossa / Kathy Reichs ; traduzione di Irene Annoni

[Milano] : Rizzoli, 2012

Abstract: Gambe flesse, cosce strette al petto, capo chino. Un braccio piegato all'indietro, l'altro teso verso l'alto con le dita irrigidite alla ricerca di un'impossibile via di fuga. Il cadavere ritrovato nella discarica di Morehead Road dentro un fusto riempito di cemento non ha ancora un nome. Ma ha già un codice: MCME 227-11. Il codice del nuovo caso affidato a Temperance Brennan, l'antropologa forense più brillante degli Stati Uniti. Tempe inizia subito a indagare, nonostante l'FBI sembri decisa a metterle i bastoni fra le ruote. A suggerire quella che potrebbe essere la pista giusta è un meccanico di scuderia per i bolidi delle gare NASCAR, Wayne Gamble. Wayne lavora all'autodromo non lontano da Morehead Road ed è convinto che quel macabro ritrovamento abbia qualcosa a che fare con la scomparsa di sua sorella, dodici anni prima, insieme all'aspirante pilota Cale Lovette. La loro era parsa solo una fuga d'amore, eppure, stranamente, anche in quell'occasione era intervenuta l'FBI. Perché adesso, a tanti anni di distanza, il Federai Bureau non vuole che Temperance si interessi a questo vecchio caso rimasto irrisolto? Cocciuta, acuta e ironica come sempre, Tempe torna a cimentarsi con la morte e con le storie sempre diverse che il corpo di ogni vittima racconta. Ma questa volta la verità ha i toni ingannevoli e ambigui del grigio: grigio come il cielo sopra il Charlotte Motor Speedway e come l'asfalto della sua pista ad alta velocità.

La versione di Rembrandt
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hunt, Laird

La versione di Rembrandt / Laird Hunt ; tradotto da Roseanne Rogosin

Padova : Alet, 2012

Abstract: Ex newyorkese rispettabile, Henry si ritrova a vivere di espedienti nei bassifondi della sua città, all'indomani dell'11 settembre 2001. Un giorno però la bellissima Tulip gli fa conoscere l'eccentrico uomo d'affari Aris Kindt, che lo coinvolge in un'attività macabra quanto redditizia: mettere in scena finti omicidi a pagamento. Affiancato nelle sue missioni da due perfide gemelle contorsioniste e istruito dalla Bomba, spietata e supersexy, Henry si ritrova perfettamente a suo agio nel ruolo di killer per finta: dopotutto ha di nuovo un lavoro, e ben pagato, per giunta. Ma troppe cose non quadrano. Chi è davvero il suo bizzarro datore di lavoro? Perché Kindt è ossessionato dallo studio anatomico del corpo umano, e in particolare da un celebre quadro, La lezione di anatomia di Rembrandt? Finché Henry si ritrova a dover mettere in scena l'omicidio dello stesso Aris Kindt, e tutto sembrerà precipare in una spirale di violenza incontrollata... E soprattutto, chi è l'altro Henry (l'altra voce narrante che si alterna alla prima), bloccato in un misterioso ospedale in compagnia di un altro Aris Kindt e della bellissima psichiatra Tulp, per motivi assai poco chiari?

Il traghettatore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Blatty, William Peter <1928->

Il traghettatore / William Peter Blatty ; traduzione di Cristiano Peddis

Roma : Fazi, 2012

Abstract: New York, anni Novanta. Joan Freeboard è un agente immobiliare ambiziosa e di successo. Ha fra le mani un grande affare: la vendita di Elsewhere, una villa costruita negli anni Trenta su una boscosa isola del fiume Hudson, ormai disabitata da anni. Ma quella che sembra un'occasione d'oro nasconde un impedimento non da poco: si dice che la proprietà, già scena di diversi omicidi, sia infestata da fantasmi che uccidono chiunque vi soggiorni. Joan arruola allora un esperto di paranormale, una sensitiva e uno scrittore e insieme a loro si trasferisce nella villa per una settimana, per sfatare questa terribile nomea. Ma le cose andranno diversamente: isolati da tutto in seguito a una tempesta, i quattro sperimenteranno l'oscura forza delle presenze occulte che si aggirano nella casa, in un crescendo di terrore che li porterà a una imprevedibile e spaventosa rivelazione finale.

Il sotterraneo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leather, Stephen <1956->

Il sotterraneo / Stephen Leather ; traduzione di Lucio Carbonelli

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: New York. Con una popolazione di circa quindici milioni di abitanti, è facile passare inosservati. Anche se sei un serial killer che tortura e uccide donne giovani, belle, di professione segretarie. L'assassino ha ora catturato una nuova vittima e la tiene prigioniera in un sotterraneo, da qualche parte in città. Ai detective del dipartimento di polizia Ed Turner e Lisa Marcinko tocca l'ingrato compito di passare al setaccio quei quindici milioni fino a trovare il colpevole, prima che sia troppo tardi. E questa volta sono sicuri di averlo individuato: si tratta dell'aspirante sceneggiatore Marvin Waller. È sempre più frustrato perché non riesce ad avere successo, e i poliziotti pensano che la rabbia possa averlo portato a uccidere, anche se lui non sembra minimamente preoccupato di averli alle costole. Via via che il cerchio si stringe, Turner e Marcinko devono però domandarsi se sia davvero lui l'omicida. E, se non è lui, chi può essere? Serve tempo, ma il tempo è l'unica cosa che non hanno. Stephen Leather alterna la voce del sospettato con quella dell'assassino, costringendo il lettore a penetrare nella mente di un serial killer disturbato, in una combinazione di suspense e terrore, fino allo sconvolgente, imprevedibile, finale.

La stella nera di New York
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bray, Libba <1964->

La stella nera di New York / Libba Bray ; traduzione di Donatella Rizzati

Roma : Fazi, 2012

Abstract: New York City, 1926. I vetri dei grattacieli risplendono dei bagliori di mille feste animate da balli sfrenati a ritmo di charleston e dal tintinnio delle perle sui vestiti luccicanti. L'alcol scorre a fiumi nonostante i divieti e, a giudicare dall'effervescenza di Manhattan, il mondo sembra destinato a un futuro radioso. È qui che in seguito all'ennesima eccentricità viene spedita dai genitori l'irriverente Evie O'Neill, una ragazza dell'Ohio che non aspetta altro che tuffarsi tra le infinite possibilità offerte dalla metropoli. A ospitarla è lo zio Will, un professore, parente dei Fitzgerald, che dirige il Museo Americano del Folklore, delle Superstizioni e dell'Occulto, detto anche Musco del Brivido: un luogo magico dal fascino decadente, che custodisce nelle sue teche e tra i suoi bui corridoi le tracce del retroterra misterioso dell'America. Ma quando lo sfolgorio della città viene oscurato da una serie di delitti a sfondo esoterico, New York precipita in un vortice di paura ed Evie, che da subito assiste lo zio nella consulenza alla polizia, è chiamata a collaborare alle indagini, anche per quel suo dono di vedere il passato delle persone toccando un oggetto a loro appartenuto. Muovendosi tra fumosi jazz club e bassifondi urbani, scintillanti negozi e sale spettrali, la ragazza s'inoltrerà insieme a molti compagni di strada in un gorgo di eventi evocato dal passato, e che nel passato dovrà essere ricacciato, pena il sopravvento di un antico male oscuro.

Il castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Verdon, John <1942->

Il castigo / John Verdon ; traduzione di Alfredo Colitto

Milano : Piemme, 2011

Abstract: Gli invitati sono tutti riuniti nel giardino della grande villa per brindare agli sposi: lui è uno psichiatra illustre e controverso, lei una giovane rampolla dell'alta società newyorchese. La sposa si fa attendere, come nelle migliori tradizioni. Ma quando il ritardo si fa imbarazzante, iniziano a cercarla. E la scoperta è macabra: la ragazza è in un cottage al limitare del bosco, decapitata con un machete. La concomitante scomparsa del giardiniere messicano fa subito ricadere i sospetti su di lui, ma le ricerche della polizia sono vane: l'uomo sembra essersi volatilizzato. Senza lasciare traccia. Né prove. Né movente plausibile. La pista seguita non convince la madre della vittima, che si rivolge a David Gurney, ex detective della Omicidi di New York. Da più di un anno ha abbandonato il distintivo, ma a quanto pare gli è impossibile godersi la pensione: ogni volta che un'indagine mette in crisi ogni logica, Gurney finisce per essere chiamato in causa. Solo lui sarà in grado di raccogliere la sfida di un killer così sfuggente da far dubitare della sua reale esistenza. Così geniale da riuscire a orchestrare nell'ombra un piano sadico e spietato. E pronto a colpire lo stesso Gurney, di cui conosce il punto più vulnerabile.

Bed time
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marini, Alberto <1972->

Bed time / Alberto Marini ; traduzione di Gabriella De Fina

Milano : Mondadori, 2012

Abstract: Cillian lavora come portiere in un elegante condominio dell'Upper East Side a New York. All'apparenza è un uomo mite, servizievole, un punto di riferimento per gli abitanti del palazzo, le cui vite, giorno dopo giorno, scorrono davanti a lui. L'insospettabile Cillian, però, nasconde un segreto terribile: fin dall'adolescenza è ossessionato dall'idea del suicidio ed è incapace di essere felice. Per questo la sua sola ragione di vita è impedire che gli altri lo siano, facendo loro del male e vedendoli soffrire. Sono tanti i condomini che subiscono le conseguenze della sua invidia e della sua volontà distruttiva. Meticoloso fino alla paranoia, Cillian segna sul taccuino le abitudini e le caratteristiche di ognuno per potergli procurare il massimo disagio: ruba la posta, lascia morire le piante che gli vengono affidate e provoca danni all'interno degli appartamenti. Ma è Clara, una ragazza giovane e solare, la cui gentilezza e allegria lo disturbano profondamente, a diventare la sua vittima per eccellenza. La passione morbosa che Cillian nutre per lei cresce sempre di più, insieme all'accanimento persecutorio, fino a quando la sua follia si trasforma in rabbia cupa e sadica. Bed Time è un thriller psicologico che proietta il lettore in un universo claustrofobico ma ipnotico dove nulla è come sembra e in cui svetta la figura mostruosa del protagonista, moderna incarnazione di un male che si nasconde nel luogo che si è sempre ritenuto il rifugio più sicuro: la propria casa.

Notte eterna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Del Toro, Guillermo <1964-> - Hogan, Chuck <1967->

Notte eterna / Guillermo Del Toro, Chuck Hogan ; traduzione di G. L. Staffilano

Milano : Mondadori, 2012

Abstract: Sono trascorsi due anni da quando il virus diffuso dai vampiri ha invaso il mondo, ormai sull'orlo della distruzione. Il Padrone, il potentissimo capo degli strigoi, dopo aver annientato qualunque forma di resistenza da parte degli umani, ha rinchiuso in vasti campi di prigionia i sopravvissuti e ne ha selezionati alcuni per la produzione di sangue o come schiavi per svolgere lavori di manovalanza. Persino l'ambiente viene modificato: una coltre di ceneri nucleari ricopre infatti il pianeta Terra. La resistenza è guidata da una banda improvvisata di combattenti liberi che, sebbene accomunati dall'unico scopo di scongiurare l'apocalisse, formano un gruppo alquanto disgregato: Ephraim Goodweather, capo dell'Ente controllo e prevenzione malattie infettive, è impegnato nella ricerca del figlio Zack, rapito dalla madre Kelly, cambiata in vampiro; la dottoressa Nora Martínez, una sua ex collega, è preoccupata per le sorti dell'anziana madre e sentimentalmente indecisa tra Ephraim e il disinfestatore russo Vasiliy Fet; il misterioso signor Quinlan, il vampiro bastardo, persegue invece un obiettivo tutto suo. Le creature del male sembrano avere vinto su tutti i fronti e lo strapotere del Padrone appare invincibile, ma anche lui ha un punto debole, sebbene siano in pochi a conoscerlo. Solo un uomo è in grado di approfittarne, ma ci si può fidare di lui?

L'uomo che odiava Sherlock Holmes
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moore, Graham <1981->

L'uomo che odiava Sherlock Holmes / Graham Moore ; traduzione di Roberta Zuppet

Milano : Rizzoli, 2012

Abstract: Quando la polizia trova il cadavere di Alex Cale strangolato nella sua camera all'Algonquin Hotel di New York, sulla parete campeggia una sola parola, scritta con il sangue: Elementare. Non ci vuol molto a capire che l'omicidio è un puzzle che solo un raffinato conoscitore di Sherlock Holmes può sperare di ricostruire. Il giovane Harold White non è un detective professionista, però ha fiuto da vendere ed è un vero cultore dei libri di Sir Conan Doyle. Come gli altri membri della sua associazione, era all'Algonquin per la conferenza nella quale Cale si preparava ad annunciare il ritrovamento dei diari del grande scrittore. Solo i diari possono fornire risposta all'interrogativo che assilla i fan da oltre un secolo: cosa è accaduto nella vita di Doyle tra il 1893 e il 1901, tra il momento in cui decise di uccidere Sherlock Holmes e quello in cui, a sorpresa, lo restituì ai suoi lettori nel Mastino dei Baskervillel?. Possibile che qualcuno sia disposto a tutto, anche a uccidere, pur di scoprirlo? Ingaggiato dal pronipote del celebre autore per svelare la verità e ritrovare i diari, Harold White si addentra nel dedalo di un'indagine che si snoda tra la New York di oggi e la Londra di fine Ottocento. Per scoprire che anche Doyle, all'epoca, si era trasformato in detective, e insieme all'amico Bram Stoker, autore di Dracula, aveva tentato di fare luce su una serie di efferati omicidi.

Io, Anna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lewin, Elsa

Io, Anna : romanzo / Elsa Lewin ; traduzione di Valeria Grassi

Milano : Corbaccio, 2012

Abstract: Abbandonata dal marito e relegata in un modesto appartamento newyorkese, Anna Welles, garbata, colta e disperata donna di mezza età, frequenta party per single, scopo affettuosa amicizia, Una sera segue George, appena conosciuto, nel suo appartamento. Su quello che succede dopo ha un blackout totale, ma di certo è l'inizio di un incubo. Bernie, ispettore di polizia malinconico e in crisi con moglie e figlio, incrocia sulla scena di un brutale omicidio l'enigmatica Anna e si appassiona al suo sguardo, intenso e dolente. La cerca con insistenza nei giorni successivi, ma quando finalmente i due si incontrano, lei non ricorda nulla della notte in cui lui l'ha notata, intanto le indagini procedono e l'intuito poliziesco di Bernie combatte con il suo desiderio di amore e condivisione, mentre il mistero sepolto nella mente di Anna incomincia piano piano a emergere.