Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Giulio Einaudi editore <Torino>
× Nomi Connelly, Michael <1956->
× Nomi Simenon, Georges <1903-1989>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013
× Nomi Capuani, Monica <1965->

Trovati 4 documenti.

Mostra parametri
Il demone bianco
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Minier, Bernard <1960->

Il demone bianco / Bernard Minier ; traduzione di Monica Capuani

Milano : Piemme, 2013

Abstract: Il paesaggio è immerso nel bianco, ma non ricorda una cartolina. È una natura ostile quella che si offre alla vista in quel mattino di dicembre: una vertigine di ghiaccio sferzata dalla bufera. E c'è una sagoma scura, in lontananza, che sporca l'orizzonte. Come una farfalla gigante. Forse un'aquila, rimasta intrappolata tra i cavi della teleferica che porta alla centrale idroelettrica. Solo da vicino la realtà si svela in tutto il suo orrore: a penzolare a duemila metri d'altezza, in quella valle dei Pirenei, è un cavallo decapitato. Chi sia stato ad appenderlo lassù, e come, è un mistero che diventa oggetto d'indagine con priorità assoluta, perché il proprietario del purosangue e della centrale è uno degli industriali più ricchi e potenti di Francia. Mai il comandante Martin Servaz, della polizia di Tolosa, si era visto assegnare un'inchiesta più strana. E per di più in un habitat così poco consono a lui, cento per cento uomo di città e zero per cento atletico, ipocondriaco e allergico alle altitudini. Il caso assume risvolti inquietanti quando sulla scena del crimine viene ritrovato il dna di un famoso killer seriale: rinchiuso - questo è il punto - in un istituto psichiatrico della zona definito di massima sicurezza. Proprio lì, lo stesso giorno, ha preso servizio una giovane psicologa di belle speranze, Diane Berg, ignara di ciò che l'attende. Da strade diverse, Berg e Servaz si addentreranno nei meandri di un piano criminale pericolosamente giocato al confine tra ragione e follia.

Barbablu'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nothomb, Amélie <1967->

Barbablu' / Amelie Nothomb ; traduzione di Monica Capuani

Roma : Voland, 2013

Abstract: Saturnine, giovane ragazza belga, cerca un alloggio a Parigi. Trova, per una cifra davvero modesta, un suntuoso appartamento da condividere con l'eccentrico proprietario, il Grande di Spagna don Elemirio Nibaly Milcar. Ma l'irriverente Saturnine non sa che otto donne prima di lei hanno abitato quella magnifica casa, che hanno indossato abiti dai colori meravigliosi creati dalle mani di don Elemirio, e che di loro nessuno ha più notizie. Un romanzo che rivendica il diritto ad avere dei segreti e che indaga i meccanismi dell'amore, il cannibalismo sentimentale e la doppiezza della natura umana.

La regina scomparsa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arni, Samhita <1984->

La regina scomparsa / Samhita Arni ; traduzione di Monica Capuani

Roma : Elliot, 2013

Abstract: Sono passati dieci anni da quando Rama è tornato dopo aver sconfitto la città di Lanka in una sanguinosa guerra. È un re nobile e giusto, e la sua città, Ayodhya, è l’esempio di uno sviluppo irresistibile, ma la domanda indiscreta di una curiosa giornalista televisiva durante un’intervista solleva il velo dei segreti inconfessabili che si nascondono dietro il regime. Sita, la bellissima moglie di Rama, ostaggio per dieci anni a Lanka e causa scatenante della guerra, una volta tornata ad Ayodhya ha lasciato il marito. Per quale motivo? E dov’è adesso Sita? Sono interrogativi pericolosi che condurranno l’appassionata cronista attraverso una serie di avventurose peripezie, inseguita dalla polizia segreta del regime e dal suo spaventoso capo.La regina scomparsa, che ha ottenuto un grande successo in India, è una riscrittura in chiave di thriller del testo epico Ramayana, in cui viene messa a fuoco una gallerìa di donne straordinarie, interpreti della nuova emancipazione indiana, e che - come scrìve l’autrice nella sua introduzione - invita il lettore a “mettere in dubbio la narrazione dell’India moderna come viene raccontata oggi dai media e dai nostri politici”.

I diciannove angeli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferraris, Zoë <1972->

I diciannove angeli / Zoe Ferraris ; traduzione di Monica Capuani

Milano : Piemme, 2013

Abstract: Nel deserto vicino a Jeddah la polizia trova diciannove cadaveri di donne filippine con le mani tranciate. La prima morte risale a dieci anni prima, più recenti le altre. Della delicata indagine - in Arabia Saudita tutto è molto complicato quando si tratta di donne - viene incaricato l'ispettore capo Ibrahim Zahrani. È il caso più importante della sua vita, ma Ibrahim non può dedicarvi tutte le sue energie perché sta vivendo un dramma personale: Sabria, la donna con cui ha una relazione extraconiugale, è sparita nel nulla. Ad affiancarlo nella ricerca è Katya, tecnico della scientifica che, sul lavoro, paga il suo essere donna ogni giorno. In un intreccio sempre più fitto di vita pubblica e privata, entrambi sperimenteranno sulla propria pelle la durezza di un paese che non ha pietà per chi infrange le regole, e nel quale nascere donna è più che mai una condanna.