Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Longanesi <casa editrice>
× Editore Sellerio editore <Palermo>
× Soggetto New York <città>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013

Trovati 404 documenti.

Mostra parametri
Il potere di Giano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ludlum, Robert <1927-2001> - Freveletti, Jamie

Il potere di Giano / Robert Ludlum, Jamie Freveletti ; traduzione di Barbara Porteri

Milano : Rizzoli, 2013

Abstract: È notte fonda quando il tenente colonnello Jon Smith si sveglia di soprassalto nella sua stanza d'albergo a L'Aja. È tutto vero, non è un incubo che non riesce a dissiparsi: l'uomo si trova nel mirino laser di un killer pronto a fare fuoco. Intanto nel carcere di Scheveningen un'unità speciale della Corte penale internazionale si occupa del trasferimento di Oman Dattar, signore della guerra pakistano accusato di gravi crimini contro l'umanità. Ma una serie di esplosioni scatena il caos, e Dattar riesce a fuggire. All'apparenza si tratta di due episodi remoti di poco ordinaria follia. Ma una follia di tutt'altra scala incombe su New York: una micidiale arma biologica sta per essere liberata nella metropolitana attraverso i condotti di aerazione. Sono i virus dell'aviaria, del colera e della Shewanella, mutati in laboratorio e incontrollabili, in grado di moltiplicarsi e diffondersi ad altissima velocità senza lasciare scampo. New York è solo l'inizio: tutto l'Occidente rischia di cadere vittima di un piano ordito dai giustizieri di Giano che solo Jon Smith può sventare.

L'occhio dell'inferno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rollins, James <1961->

L'occhio dell'inferno : romanzo / James Rollins

Milano : Nord, 2013

Abstract: 453 d.C. Nessuno sa cos'è successo. Al termine dell'incontro col papa, Attila ha ordinato al suo esercito di ritirarsi, rinunciando alla conquista di Roma. Solo l'amante del condottiero unno conosce il prezzo pagato per la salvezza della Città Eterna, e ha capito che il contenuto di quello scrigno è troppo pericoloso per essere lasciato nelle mani sbagliate. Attila deve morire... California, oggi. L'hanno battezzato l'Occhio di Dio. È un satellite all'avanguardia, progettato in segreto dal dipartimento della Difesa per studiare e neutralizzare la materia oscura. Eppure le immagini che Painter Crowe fissa sullo schermo non mostrano né asteroidi né buchi neri. Mostrano l'inferno in terra... Roma, oggi. Tutti lo credevano morto. Invece, dopo dieci anni di silenzio, l'archeologo Josip Tarasco manda un pacco a monsignor Veroni, agente dei Servizi Segreti vaticani. All'interno ci sono un teschio e un volume rilegato in pelle umana. Ma non è l'aspetto macabro di quegli antichi reperti a inquietare Veroni, bensì il biglietto che li accompagna: una disperata richiesta d'aiuto. Ed è soltanto l'inizio, perché poche ore dopo qualcuno cerca di ucciderlo, facendo saltare in aria il suo appartamento. Sconvolto, Veroni decide di rivolgersi all'unico uomo di cui si può fidare: Painter Crowe, direttore della Sigma Force. Per ritrovare l'archeologo, Veroni e la squadra di Painter dovranno mettersi sulle tracce di un segreto sconcertante e risolvere un enigma millenario.

Il cacciatore di teste
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nesbo, Jø <1960->

Il cacciatore di teste / Jo Nesbo ; traduzione di Maria Teresa Cattaneo

Torino : Einaudi, 2013

Abstract: A Roger Brown non manca nulla. Ha un lavoro rispettabile come cacciatore di teste per le grandi multinazionali e un hobby segreto, i furti d'arte, grazie ai quali foraggia lo spropositato stile di vita che conduce. E non appena gli viene presentato Clas Greve, proprietario di un meraviglioso Peter Paul Rubens, un dipinto andato disperso durante la Seconda guerra mondiale, comincia immediatamente ad accarezzare l'idea del colpo. Ma niente in questa storia va mai come previsto. E nell'appartamento di Greve, Roger Brown trova sì il prezioso Rubens, ma anche qualcosa che non cercava affatto. E ben presto appare evidente che lo scaltro cacciatore di teste altro non è che una povera preda...

La congiura Machiavelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ennis, Michael

La congiura Machiavelli / Michael Ennis

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Juan, il più amato tra i figli di papa Alessandro VI, viene misteriosamente assassinato a Imola e il padre invia Damiata, una bella cortigiana, nella lontana città fortificata perché scopra la verità sull'omicidio. La donna sa che non può assolutamente fallire: il papa la ricatta tenendo in ostaggio il suo giovane figlio. Ma una volta arrivata sul posto, Damiata diventa una pedina negli intrighi politici del carismatico duca Cesare Borgia, il Valentino, un altro figlio di Alessandro VI. La sua vita è minacciata dai Condottieri, una potente società segreta di soldati mercenari e Damiata sospetta che l'assassino che sta cercando si nasconda proprio tra loro. Ma al primo omicidio ne seguono altri, perciò la donna chiede l'aiuto di un inquietante diplomatico fiorentino, Niccolò Machiavelli, e dell'eccentrico ingegnere militare del Valentino, Leonardo da Vinci. Insieme dovranno decifrare l'enigma di un omicida che si sta prendendo gioco di loro, Leonardo facendo affidamento sul suo rivoluzionario metodo dell'osservazione scientifica, e Machiavelli sfruttando la sua abilità d'indagine sulla natura umana. Attraverso guerre sanguinose, tradimenti e congiure, entreranno in un labirinto di antiche superstizioni e ossessioni erotiche. Per scoprire, al suo centro, un nuovo volto del male e una verità in grado di sconvolgere le convinzioni della civiltà occidentale.

Miss Julia dice la sua
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ross, Ann B. <1936->

Miss Julia dice la sua / Ann B. Ross ; traduzione di Valentina Ricci

Milano : Astoria, 2013

Abstract: Miss Julia è una sessantenne da poco rimasta vedova. Donna del Sud, educata a non avere opinioni diverse da quelle del marito, o quantomeno a non esprimerle, ha passato quarant'anni di vita matrimoniale con Wesley Lloyd Springer, banchiere, noioso, precisino, integerrimo. È morto d'infarto, Wesley Lloyd, e Miss Julia l'ha trovato stecchito nella sua lussuosa auto sul vialetto di casa. Certamente è stato uno shock. Un altro shock è stato scoprire di essere diventata ricchissima: abituata alla parsimonia del marito, non aveva davvero idea di quanti soldi avesse Wesley Lloyd. Ma sembra che si stia riprendendo piuttosto bene dalla sorpresa. È dunque con animo sereno che una calda mattina va ad aprire la porta di casa: una donna ha suonato il campanello, di certo vuole venderle qualcosa. Ma la donna - tacchi troppo alti, un abito troppo corto e capelli troppo gialli - vuole solo lasciarle un ragazzino, il figlio del marito! Inizia così questo spassosissimo romanzo, il primo di una serie dedicata a Miss Julia. Donna apparentemente tutta d'un pezzo, Miss Julia affascina per la sua capacità di cambiare opinione, d'interrogarsi, di cercare, dopo anni di passività, di prendere in mano la propria vita. Se vuoi che una cosa sia fatta bene, devi farla tu, questo è il suo motto. E nella serie di imprevisti e incidenti, in cui precipita la sua vita dalla comparsa del figlio e dell'amante del marito, questo motto diventa la sua guida.

Morte a Pemberley
0 0 0
Materiale linguistico moderno

James, P. D. <1920-2014>

Morte a Pemberley / P. D. James ; traduzione di Grazia Maria Griffini

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Inghilterra, 1803. Sono passati sei anni da quando Elizabeth e Darcy hanno iniziato la loro vita insieme nella splendida tenuta di Pemberley. Elizabeth è felice del suo ruolo di padrona di casa ed è madre di due bellissimi bambini. La sorella maggiore Jane, cui lei è legatissima, vive nelle vicinanze insieme al marito Charles, vecchio amico di Darcy, e il suo adorato padre, Mr Bennet, va spesso a farle visita. Ma in una fredda e piovosa serata d'ottobre, mentre fervono gli ultimi preparativi per il grande ballo d'autunno che si terrà il giorno successivo, l'universo tranquillo e ordinato di Pemberley viene scosso all'improvviso dalla comparsa di Lydia, la sorella minore di Elizabeth e Jane. In preda a una crisi isterica la giovane donna urla che suo marito, l'ambiguo e disonesto Wickham, non gradito a Pemberley per la sua condotta immorale, è appena stato ucciso proprio lì, nel bosco della tenuta. Di colpo, l'ombra pesante e cupa del delitto offusca l'eleganza e l'armonia di Pemberley, e i protagonisti si ritrovano loro malgrado coinvolti in una vicenda dai contorni drammatici.

Come essere una brava moglie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chapman, Emma

Come essere una brava moglie / Emma Chapman ; traduzione di Stefano Valenti

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: So che cosa direbbe Hector: che passo troppo tempo con le mani in mano, che devo tenermi impegnata. Che devo prendere le medicine. Che soffro della sindrome del nido vuoto, come dice agli amici al pub, a sua madre. Ha sempre sostenuto che ho una vivida immaginazione. Marta ed Hector sono sposati da tanto tempo, talmente tanto che Marta fatica a ricordare la sua vita prima di quell'evento. Lui si è sempre preso cura di lei, e lei ha sempre fatto tutto il possibile per essere una brava moglie. Ma quando Hector le rivela un segreto, la loro ordinata vita domestica comincia ad andare a rotoli. Nell'ombra c'è una ragazzina bionda che soltanto Marta è in grado di vedere. E questa ragazzina sta cercando di dirle qualcosa.

Il labirinto di Osiride
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sussman, Paul <1966-2012>

Il labirinto di Osiride / Paul Sussman ; traduzione di G. L. Staffilano

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: È passato molto tempo e tante cose sono cambiate dall'ultima volta in cui il detective della polizia di Gerusalemme Arieh Ben-Roi e l'ispettore della polizia di Luxor Yusuf Khali-fà si sono incontrati. Sul punto di diventare padre per la prima volta, Ben-Roi è alle prese con un efferato omicidio avvenuto nella cattedrale armena di Gerusalemme. La vittima è una giornalista che stava facendo ricerche sul traffico del sesso in Israele. Quando nel corso delle indagini emerge un collegamento tra la donna e un ingegnere inglese scomparso a Luxor nel lontano 1931, Ben-Roi si rivolge al vecchio amico e collega Khalifà. Anche la vita di quest'ultimo è molto cambiata, ma non per il meglio. Turbato da problemi personali e impegnato a sua volta in una difficile indagine - una serie di misteriosi avvelenamenti dell'acqua dei pozzi nel deserto egiziano - Khalifà accetta di aiutare il collega in ricordo dei vecchi tempi. Inevitabilmente le indagini si intrecciano, conducendo i due poliziotti alla scoperta di una sinistra rete di violenze, abusi, corruzione e terrorismo internazionale. E tutto porta al Labirinto di Osiride, un mistero egiziano vecchio di tremila anni.

Insurgent
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roth, Veronica <1988->

Insurgent / Veronica Roth

[2. ed.]

Novara : De Agostini, 2013

Abstract: Una scelta può cambiare il destino di una persona... o annientarlo del tutto. Ma qualsiasi essa sia, le conseguenze vanno affrontate. Mentre il mondo attorno a lei sta crollando, Tris cerca disperatamente di salvare tutti quelli che ama e se stessa, e di venire a patti con il dolore per la perdita dei suoi genitori e con l'orrore per quello che è stata costretta a fare. La sua iniziazione avrebbe dovuto concludersi con una cerimonia per celebrare il proprio ingresso nella fazione degli Intrepidi, ma invece di festeggiare la ragazza si è ritrovata coinvolta in un conflitto più grande di lei... Ora che la guerra tra le fazioni incombe e segreti inconfessabili riemergono dal passato, Tris deve decidere da che parte stare e abbracciare completamente il suo lato divergente, anche se questo potrebbe costarle più di quanto sia pronta a sacrificare.

Le nove chiavi dell'antiquario
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rua, Martin <1976->

Le nove chiavi dell'antiquario / Martin Rua

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Gerusalemme, 1118. Alcuni monaci del neonato Ordine dei Poveri Cavalieri di Cristo, più tardi noti come Templari, fanno una scoperta inquietante nelle viscere del Monte del Tempio. Berlino, 1945. Un gruppo scelto di uomini si inoltra nella capitale del Terzo Reich devastata dai bombardamenti, per recuperare un prezioso manufatto. Napoli, 2012. La vita dell'antiquario Lorenzo Aragona procede tranquilla, finché una giovane donna dell'Est, comparsa misteriosamente, lo trascina in una drammatica vicenda dai risvolti esoterici. Ma chi è veramente Anna Nikitovna Glyz e che cosa lega suo nonno al nonno di Lorenzo? Per scoprirlo, i due iniziano un viaggio seguendo tracce e simboli da interpretare e decifrare. Un viaggio che, da Gerusalemme a Berlino, porta a Napoli e a Kiev, fino a Roma, e che presto assume i contorni di una fuga. Perché tutti gli indizi che Anna e Lorenzo trovano conducono a un misterioso e millenario enigma... il Codice Baphomet. Cosa si cela dietro questo antichissimo arcano ideato e tenuto segreto sino a oggi dai leggendari maghi caldei?

Sezione omicidi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simoni, Gianni <1938->

Sezione omicidi : romanzo / Gianni Simoni

Milano : Tea, 2013

Abstract: Per Andrea Lucchesi incomincia una nuova vita: da ispettore della Sezione Furti e Rapine è stato promosso a commissario della Sezione Omicidi. Ma insieme con la promozione arrivano i guai, le responsabilità e soprattutto i rospi difficili da digerire. Senza contare che alla Omicidi si trova a scontrarsi ogni giorno con un'umanità spesso mediocre e violenta oltre l'immaginabile: tre casi di omicidio, tre donne uccise con ferocia e determinazione, tre vittime cui rendere giustizia. Ma anche la vita privata non gli riserva belle sorprese: la figlia adolescente, sua unica vera ragione di vita, sembra sfuggirgli di mano; i fantasmi del passato, carichi di dolore e colpe, non lo abbandonano mai; e le donne del presente sono per lui universi incomprensibili e pericolosi, dai quali fuggire. Come sempre ad Andrea Lucchesi restano solitudine, rabbia, paura... Ma ancora una volta c'è una donna al suo fianco, che, nonostante il pessimo carattere che lo contraddistingue, lo ama abbastanza da volerlo salvare da se stesso: la bella e brava ispettrice Lucia Anticoli, compagna d'indagini insostituibile, ma anche presenza silenziosa e indispensabile nei giorni bui che lo attendono.

L'isola dei monaci senza nome
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simoni, Marcello <1975->

L'isola dei monaci senza nome : Rex Deus saga / Marcello Simoni

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Il 12 luglio 1544 l'armata del corsaro ottomano Barbarossa mette sotto assedio le coste dell'isola d'Elba. Lo scopo è liberare il figlio ventenne del suo generale delle galee, Sinan il Giudeo, tenuto in ostaggio dal principe di Piombino. Ma il vero interesse del corsaro non è il ragazzo, ma il terribile segreto che egli custodisce. Il figlio di Sinan ha scoperto infatti di essere l'ultimo depositario di un mistero risalente ai tempi di Gesù e in grado di minare, se rivelato, le basi della fede cattolica. Ma il segreto del Rex Deus è stato occultato per oltre due secoli ed entrarne in possesso sarà tutt'altro che semplice. Il giovane dovrà seguire un'antica pista di indizi lasciata da un monaco templare, destreggiandosi tra rivalità di corsari, intrighi di corte e battaglie navali. E dovrà anche sventare il complotto della loggia dei Nascosti, intenzionata a impossessarsi dell'antico segreto.

La fiamma del desiderio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frost, Jeaniene

La fiamma del desiderio : romanzo / Jeaniene Frost ; traduzione dall'inglese di Marilisa Pollastro

Roma : Fanucci, 2013

Abstract: Leila è una mortale con poteri oscuri. Dopo un tragico incidente che le ha segnato il corpo e distrutto i sogni, non avrebbe mai immaginato che il peggio dovesse ancora arrivare: terrificanti poteri le consentono di canalizzare l'elettricità e di scoprire con un semplice tocco i segreti più oscuri di una persona. Leila è condannata a una vita di solitudine, fino a quando delle creature della notte la rapiscono, costringendola a effettuare una chiamata psichica con il vampiro più tristemente conosciuto del mondo: Vlad Tepesh, il Principe della notte. La sua abilità di controllare il fuoco lo rende uno dei vampiri più temibili, ma i suoi nemici hanno trovato una nuova arma contro di lui: una bellissima mortale con poteri straordinari. Quando Vlad e Leila si incontrano, la passione tra loro si infiamma, minacciando di consumarli entrambi. Servirà tutto il loro impegno per contrastare un nemico comune che ha intenzione di bruciarli finché di loro non resti più nulla.

Dark warrior
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cole, Kresley

Dark warrior : romanzo / Kresley Cole ; traduzione dall'inglese di Laura Scipioni

[Roma] : Leggereditore, 2013

Abstract: Un luogo affascinante da visitare per la ricchezza dei mondi e dei personaggi creati.The Romantic Times Book ReviewsAssassinato prima di poter sposare Regin la Radiosa, il signore della guerra Aidan il Fiero cerca la sua amata attraverso l'eternità. Rinasce ogni volta con una nuova identità, ignaro delle sue vite passate e condannato a morire nel momento in cui le ricorda. Quando Regin incontra Declan Chase, un feroce soldato irlandese, riconosce in lui la reincarnazione del suo signore.Ma Declan la fa sua prigioniera per vendicarsi degli immortali, inconsapevole di appartenere al loro stesso mondo. Per salvarsi Regin dovrebbe ricordargli chi è veramente, anche se questo significherebbe perdere per l'ennesima volta l'unico uomo che abbia mai amato... Può il desiderio dell’altro essere più forte della morte?Dark Warriorè il nuovo romanzo della serie Gli Immortali che ha conquistato solo in Italia oltre 150.000 lettrici: un successo internazionale giunto al decimo volume.

Nessuno e' innocente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Falco, Roberta <1951->

Nessuno e' innocente / Roberta De Falco

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2013

Abstract: Chi era davvero Ursula Cohen, la signora dagli occhi di ghiaccio? E soprattutto: perché tutti la volevano morta? Ci sono molte cose che Ettore Benussi, commissario quasi in pensione della squadra mobile di Trieste, proprio non sopporta: i tipi che chiudono le telefonate con ciaociaociao ripetuto all'infinito; gli edifici anni Sessanta che rovinano l'urbanistica triestina; quella gran rompiscatole di sua figlia; la propria ingombrante pancia (motivo per cui ha appena cominciato, speranzoso, la dieta Dukan). E poi non tollera i casi complicati, e nemmeno quei due ragazzotti che lavorano con lui, gli idealisti e fin troppo zelanti ispettori Valerio Gargiulo, detto Napoli, ed Elettra Morin. È per questo che Benussi preferirebbe ritirarsi e scrivere, tra un sorso di grappa e l'altro, le vicende di un commissario che assomiglia a Montalbano. E invece no: sempre nuove gatte da pelare. Come il caso che tanto appassiona i suoi due sottoposti: la morte della vecchia Ursula Cohen, trovata senza vita nelle acque triestine. Per Benussi è chiaro, la signora è scivolata e annegata. Ma che ci faceva una novantenne a passeggio sulle Rive, in una notte di bora? E come mai - gli insinua il dubbio quella precisina dell'ispettrice Morin - chiunque la conoscesse ne ricorda solo l'infinita cattiveria, e sembra avere ottimi motivi per rallegrarsi della sua morte? Tutti tranne l'amica di una vita Renate Stein: la sola a sapere dell'orrendo segreto che Ursula Cohen si portava dentro...

La ragazza n. 9
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hoag, Tami <1959-> - Hoag, Tami <1959->

La ragazza n. 9 / Tami Hoag

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: È la nona ragazza trovata morta dall'inizio dell'anno, ma questa volta le torture subite non permettono di identificarla. Il caso viene affidato ai detective Sam Kovac e Nikki Liska, collaudata coppia investigativa che avrà il compito di scoprire chi sia quella ragazza e chi la odiava tanto da volerla far fuori. Il timore più grande è che la loro Jane Doe sia la nona vittima di uno spietato serial killer che sta terrorizzando l'America e che tutti chiamano Doc Holiday, perché colpisce prevalentemente durante le feste. Ma inseguendo la verità, Kovac e Liska si accorgeranno che la loro ragazza numero nove aveva a che fare con dei mostri tutti i giorni... E quando un'altra giovane donna scompare, i due detective dovranno affrontare una domanda cruciale: il male più grande è quello che non vediamo arrivare o quello che conosciamo bene perché vive accanto a noi?

Il demone bianco
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Minier, Bernard <1960->

Il demone bianco / Bernard Minier ; traduzione di Monica Capuani

Milano : Piemme, 2013

Abstract: Il paesaggio è immerso nel bianco, ma non ricorda una cartolina. È una natura ostile quella che si offre alla vista in quel mattino di dicembre: una vertigine di ghiaccio sferzata dalla bufera. E c'è una sagoma scura, in lontananza, che sporca l'orizzonte. Come una farfalla gigante. Forse un'aquila, rimasta intrappolata tra i cavi della teleferica che porta alla centrale idroelettrica. Solo da vicino la realtà si svela in tutto il suo orrore: a penzolare a duemila metri d'altezza, in quella valle dei Pirenei, è un cavallo decapitato. Chi sia stato ad appenderlo lassù, e come, è un mistero che diventa oggetto d'indagine con priorità assoluta, perché il proprietario del purosangue e della centrale è uno degli industriali più ricchi e potenti di Francia. Mai il comandante Martin Servaz, della polizia di Tolosa, si era visto assegnare un'inchiesta più strana. E per di più in un habitat così poco consono a lui, cento per cento uomo di città e zero per cento atletico, ipocondriaco e allergico alle altitudini. Il caso assume risvolti inquietanti quando sulla scena del crimine viene ritrovato il dna di un famoso killer seriale: rinchiuso - questo è il punto - in un istituto psichiatrico della zona definito di massima sicurezza. Proprio lì, lo stesso giorno, ha preso servizio una giovane psicologa di belle speranze, Diane Berg, ignara di ciò che l'attende. Da strade diverse, Berg e Servaz si addentreranno nei meandri di un piano criminale pericolosamente giocato al confine tra ragione e follia.

L'anatomista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lama, Diana <1960->

L'anatomista / Diana Lama

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Su uno scoglio del lungomare di Napoli viene ritrovato il corpo nudo e mutilato di una giovane donna. Un macabro rituale che ha già fatto più di una vittima. Una squadra di profiler, guidata dallo psichiatra Tito Jacopo Durso, sta indagando sul caso ed è alla disperata ricerca di qualche indizio sull'assassino, ribattezzato dalla stampa come l'Anatomista. Alla sua équipe la polizia ha deciso di affiancare una psicologa, Artemisia Gentile, esperta nella cura di vittime di abusi e maltrattamenti. Artemisia è una donna molto speciale: il suo passato nasconde un tremendo segreto, che la rende vulnerabile ma anche estremamente intuitiva. Mentre la Squadra brancola nel buio, sarà proprio lei a scoprire sui corpi delle vittime un inquietante messaggio lasciato dall'Anatomista. Un piccolo ma determinante particolare che le accomuna tutte. E quando l'assassino sequestra altre giovani donne, continuando a perseguire il suo raccapricciante disegno, Durso decide di usare proprio lei come esca...

I sotterranei della cattedrale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Simoni, Marcello <1975->

I sotterranei della cattedrale / Marcello Simoni

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Urbino, anno 1790. Un magister dell'Università cittadina viene trovato morto all'interno della Cattedrale. Lo stato del suo corpo lascia supporre che sia precipitato dalle impalcature erette all'interno dell'edificio per la ricostruzione della cupola, distrutta l'anno precedente da un terremoto. Ma Vitale da Montefeltro, uno studente destinato al sacerdozio, intuisce che dietro l'incidente si cela un enigma irrisolto. Dubita che il magister, grande cultore di antiquariato, sia morto per puro caso, e indagando sui suoi ultimi giorni scopre un fatto sconcertante: l'uomo era sulle tracce di un antico tempio dedicato alle Ninfe, nascosto all'insaputa di tutti nel sottosuolo della città. Vitale si appassiona al mistero, ma ben presto si rende conto che il magister non è morto per pura disgrazia. È stato assassinato. Tra i sospetti vi sono il priore della Cattedrale, il rector dell'Università e un inquietante individuo che vive nei sotterranei di Urbino.

L'ira funesta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roversi, Paolo <1975->

L'ira funesta / Paolo Roversi

Milano : Rizzoli, 2013

Abstract: A volte basta un niente per sconvolgere la vita di una placida cittadina di provincia. Basta, per esempio, che l'unico farmacista, corso in ospedale dove sta per nascere il suo primo figlio, debba tenere chiuso il negozio: niente medicine per gli anziani e, soprattutto, niente medicine per il Gaggina, un colosso di centotrenta chili con il carattere dell'attaccabrighe di professione. Quel giorno, senza i suoi tranquillanti, non riesce a tenere a bada la propria ira: in sella a un motorino scassato tenta di assaltare la stazione dei carabinieri, irrompe nel bar della locale polisportiva, picchia un vigile che vuole fargli la multa, per poi barricarsi in casa minacciando con una katana da samurai chiunque si avvicini. Al Piccola Russia - così viene chiamato il borgo, dove le strade hanno tutte nomi di compagni e la giunta è monocolore dal 1948 - si scatena il consueto passaparola. L'ennesima follia del Gaggina, state tranquilli, non farebbe male a una mosca assicura qualcuno. Ma quando il corpo del vecchio Giuanìn Penna, appena tornato dall'America dopo trent'anni di assenza, viene trovato tra i campi, trafitto proprio da una spada, la situazione prende una brutta piega. A sbrogliare la matassa sarà chiamato il maresciallo Omar Valdes, alias tenente Siluro, un militare tormentato e dal passato oscuro, in un'indagine ricca di sorprese e di una travolgente ironia.