Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Longanesi <casa editrice>
× Soggetto Scomparsi
× Data 2013
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Sperling & Kupfer <casa editrice>

Trovati 117 documenti.

Mostra parametri
Mentre il tempo brucia
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927->

Mentre il tempo brucia / Mary Higgins Clark ; traduzione di Annalisa Garavaglia

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2017

Abstract: A ventisei anni, Delaney Wright ha già bruciato le tappe della sua carriera di giornalista. Sta per diventare una vera e propria star, perché è lei a occuparsi del processo più discusso del momento e sarà sempre lei a lanciare le ultime notizie sul caso al telegiornale più visto della giornata. Dovrebbe essere una ragazza felice, quindi, ma le soddisfazioni professionali non riescono a distoglierla da un pensiero fisso, quasi un'ossessione ormai. Delaney, infatti, desidera con tutte le sue forze scoprire la vera identità della madre biologica, che non ha mai conosciuto. Gli unici che sanno la verità, ma che hanno deciso di tenere il segreto, per il momento, sono Alvirah e Willy Meehan, i due maturi coniugi che si sono trasferiti a New York dopo aver vinto un'enorme somma di denaro alla lotteria. Al processo, intanto, l'imputata Betsy Grant, che è accusata di aver ucciso il ricchissimo marito malato di Alzheimer, rifiuta il patteggiamento, ben decisa invece a provare la propria innocenza. In ballo c'è una grossa eredità, e anche il suo figliastro Alan Grant non vede l'ora che tutto finisca: deve mantenere l'ex moglie e i figli, per non parlare della montagna di debiti che ha contratto con creditori tutt'altro che pacifici. Il corso della giustizia però prende una piega imprevista: le prove contro Betsy sembrano diventare schiaccianti, e Delaney rimane la sua unica salvezza, la sola persona che le crede. Mentre il tempo brucia

La donna nel buio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oliva, Alexandra

La donna nel buio / Alexandra Oliva ; traduzione di Chiara Brovelli

Sperling & Kupfer, 2017

Abstract: Sono dodici concorrenti. Dodici tra uomini e donne che per motivi diversissimi hanno deciso di partecipare a Nel buio, il reality show più difficile che sia mai stato immaginato. Ambientato nei boschi del New England, il reality impegnerà gli sfidanti in una prova di sopravvivenza nella natura più selvaggia e contro i mille ostacoli inventati dall'ennesimo grande fratello. In più, il gioco non ha una fine: l'unico modo per lasciarlo è pronunciare la frase latina Ad tenebras dedo. Impegnati nella gara, i dodici non avranno modo di accorgersi che nel frattempo, nel giro di pochissimi giorni, una violenta epidemia uccide migliaia di persone. E alla fine, di tutti ne resterà soltanto una. Una giovane donna che i produttori del reality hanno soprannominato Zoo, perché lavorava in una riserva naturale, e che ha deciso di entrare nel programma per vivere un'ultima grande avventura prima di mettere su famiglia. Completamente calata nello show, Zoo scambierà la desolazione del mondo per una nuova fase del gioco, e farà di tutto per non arrendersi di fronte a prove sempre più pericolose. Solo l'incontro con un ragazzino sopravvissuto le farà prendere coscienza della realtà. E Zoo capirà quanto importante sia, ora più che mai, non darsi per vinta.

Un respiro nell'ombra
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Carayon, Christian <1969->

Un respiro nell'ombra / Christian Carayon ; traduzione di Margherita Belardetti

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2017

Abstract: 1980, in una cittadina del Sudovest della Francia. Sul lago, i membri del locale yatch-club stanno celebrando la fine dell'estate. Giochi nautici, balli, un fuoco, il picnic hanno animato allegramente un sabato sera già particolarmente bello. Nel clima disteso della festa, quattro ragazzini ottengono facilmente il permesso di fare campeggio sull'isolotto di Bois-Obscurs, una ricompensa per essere andati bene a scuola. Così, nella luce dorata del crepuscolo, prendono le loro canoe e si dirigono verso il centro del lago. Ma, la domenica mattina, i ragazzi si fanno aspettare. Allora uno dei genitori, molto arrabbiato, decide di raggiungere l'isola a nuoto. E scopre l'entità del massacro. Nell'isola della paura, innocenza e ferocia si sono mescolate nella più tragica delle storie. Trent'anni più tardi, uno dei bambini che sono stati testimoni della tragedia, Marc-Edouard Peiresoles, dieci anni all'epoca del delitto e ora stimato professore di storia, decide di tornare sul luogo del massacro. Per lui è un modo di esorcizzare, finalmente, antiche paure, ma anche di allontanarsi da nuove trappole sentimentali. Non appena mette piede nel vecchio paesino dove tutto è successo, però, si ritrova immerso in un passato fatto di ombre, quelle di indagini poco chiare, e di silenzi, quelli delle persone che hanno vissuto gli eventi. Con il passare dei giorni, davanti agli occhi di Marc-Edouard riprende vita il paese della sua infanzia, e lui si trova inevitabilmente a incontrare chi è rimasto, per ricostruire il mostruoso delitto. E trovare il vero colpevole.

Così immobile tra le mie braccia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927-> - Burke, Alafair <1969-> - Burke, Alafair <1969->

Così immobile tra le mie braccia / Mary Higgins Clark & Alafair Burke ; traduzione di Helma Benassi

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2016

Abstract: La produttrice televisiva Laurie Moran è molto soddisfatta del proprio lavoro: la puntata pilota del suo reality, Under Suspicion, è stata un successo. Anzi, per dirla tutta, il programma - una serie basata su cold case che Laurie ricostruisce insieme alle persone che erano vicine alla vittima - è decollato in grande stile risolvendo un omicidio già nel primo episodio. E adesso che sta preparando il secondo, le sembra di avere per le mani il caso ideale: vent'anni fa, Susan Dempsey era stata una brillante studentessa di informatica della UCLA e un'aspirante attrice. Una sera fu trovata uccisa in un parco e, poiché indossava solo una scarpa da ballo d'argento, la stampa battezzò il caso Cinderella Murder. Il luogo del ritrovamento del cadavere si trovava a poche centinaia di metri dalla casa del regista con il quale Susan aveva appuntamento per un'audizione, Frank Parker, ma l'uomo aveva un alibi di ferro e la polizia alla fine aveva archiviato il caso lasciando molte domande senza risposta: perché la macchina di Susan era parcheggiata così lontano? Era mai arrivata all'audizione? Perché il suo ragazzo non vuole parlare? Laurie sa bene quanto possa essere affascinante il mondo di Hollywood per il suo pubblico. E ben presto scoprirà anche quanto può essere pericoloso.

The Fireman. L'uomo del fuoco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hill, Joe <1972->

The Fireman. L'uomo del fuoco / Joe Hill ; traduzione di Carlo Andrea Cappi

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2016

Abstract: Nessuno sa dove e quando sia iniziata. Tutti hanno imparato a loro spese che la nuova epidemia si diffonde più velocemente di qualsiasi altra malattia, e che ha già decimato la popolazione di grandi città come Boston, Detroit, Seattle. Per i medici il suo nome è Trichophyton draco incendiarius, per la gente si chiama Scaglia di Drago, perché il suo primo sintomo è un marchio d'oro e nero sulla pelle e l'ultimo è la morte. Per autocombustione. Milioni di persone sono infette; gli incendi scoppiano dappertutto. Non esiste antidoto. Nessuno è al sicuro. Harper Grayson, bravissima infermiera che non si lascia abbattere da niente e nessuno, ha curato migliaia di malati prima che il suo ospedale fosse ridotto in cenere. Lei e il marito Jakob si erano promessi di farla finita, in caso d'infezione, ma ora che anche lei porta i segni terribili del Drago, Harper vuole vivere. Almeno fino al termine della sua gravidanza. Incinta, abbandonata dal marito terrorizzato, perseguitata dalle feroci Squadre di Cremazione a caccia di infetti, Harper sembra destinata a soccombere. Se non fosse per il misterioso straniero vestito da pompiere che arriva in suo soccorso. L'unico uomo che sappia controllare il fuoco. Anche quello malato che cova dentro il suo corpo.

Fine turno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen <1947->

Fine turno / Stephen King ; traduzione di Giovanni Arduino

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2016

Abstract: In un gelido lunedì di gennaio, Bill Hodges si è alzato presto per andare dal medico. Il dolore lo assilla da un po' e ha deciso di sapere da dove viene. Ma evidentemente non è ancora arrivato il momento: mentre aspetta pazientemente il suo turno, infatti, Bill riceve la telefonata di un vecchio collega che chiede il suo aiuto, e quello della socia Holly Gibney. Ha pensato a loro perché l'apparente caso di omicidio-suicidio che si è trovato per le mani ha qualcosa di sconvolgente: le due vittime sono Martine Stover e sua madre. Martine era rimasta completamente paralizzata nel massacro della Mercedes del 2009. Il killer, Brady Hartsfield, sembra voler finire il lavoro iniziato sette anni prima dalla camera 217 dell'ospedale dove tutti pensavano che sopravvivesse in stato vegetativo. Mentre invece la diabolica mente dell'Assassino della Mercedes non solo è vigile, ma ha acquisito poteri inimmaginabili, tanto distruttivi da mettere in pericolo l'intera città. Ancora una volta, Bill Hodges e Holly Gibney devono trovare un modo per fermare il mostro dotato di forza sovrannaturale. E a Hodges non basteranno l'intelligenza e il cuore. In gioco, c'è la sua anima. Dopo "Mr. Mercedes" e "Chi perde paga", King ha scritto il capitolo conclusivo della sua trilogia poliziesca, nella quale l'autore, come ci ha ormai abituato, combina il suo senso della suspense con uno sguardo lucidissimo sulla fragilità umana. Dalla trilogia di Bill Hodges sarà tratta una miniserie TV diretta da Jack Bender.

La signora in giallo. Una morte annunciata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bain, Donald <1935-> - Paley-Bain, Renée <scrittrice>

La signora in giallo. Una morte annunciata / un romanzo di Jessica Fletcher, Donald Bain & Renée Paley-Bain ; basato sulla serie televisiva creata da Peter S. Fischer, Richard Levinson & William Link

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2016

Abstract: Da qualche tempo, sinistri presentimenti tormentano il burbero Cliff Cooper. Convinto che gli toccherà presto una brutta fine, decide di mettere in vendita la sua dimora così da lasciare un po' di soldi al nipote. Ma l'affare non è facile, perché non si tratta di una casa qualunque, ma della Spencer Percy House: una delle più antiche proprietà di Cabot Cave, costruita a inizio '800 da un capitano di mare per la giovane moglie. L'edificio versa in condizioni disastrose e, per di più, si dice che sia infestato dai fantasmi. Quando i presentimenti di Cliff si trasformano in realtà, Jessica non è la sola a pensare che l'uomo non sia deceduto per cause naturali. Ma dovrà fare molta attenzione se non vuole unirsi alla schiera dei cari estinti...

Quando la musica finisce
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927->

Quando la musica finisce / Mary Higgins Clark ; traduzione di Helma Benassi

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: Lane Harmon, madre single dell'amatissima Katie, ha la fortuna di essere il braccio destro della più esclusiva designer d'interni di New York, ed è ormai abituata a visitare case opulente nella zona più ricca del Paese. Su di lei, che è un'ottimista di natura, quei piccoli universi patinati esercitano un fascino speciale, che la spinge a soddisfare le esigenze, spesso quasi impossibili, dei bizzosi proprietari. Perciò, quando è coinvolta nei lavori di ristrutturazione di una modesta villetta di campagna, capisce subito che si tratta di un incarico particolare. Scopre, infatti, che la casa appartiene alla moglie del famigerato finanziere Parker Bennett, scomparso da due anni, si dice con i cinque miliardi del fondo che gestiva. Bennett è uscito in barca a vela… e semplicemente non è più tornato. Suicidio o fuga strategica? In ogni caso, nessuno ha dimenticato il suo nome, né i proprietari del fondo né il governo federale, che continuano a dargli la caccia. Lane però è commossa dalla calma dignità della signora Bennett e dalla sua sincera fiducia nell'innocenza del marito. E soprattutto si sente attratta da Eric, il figlio di Bennett, che è ben deciso a dimostrare la non colpevolezza del padre. Tuttavia, Lane non sa che più si avvicina ai Bennett, più mette in pericolo la sua vita. E quella della sua bambina.

La culla vuota
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927->

La culla vuota / Mary Higgins Clark

[Milano] : Corriere della sera : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: Vittima di un incidente stradale, il procuratore distrettuale Katie DeMaio viene ricoverata al Westlake Hospital, dove lavora il celebre ginecologo Edgar Highley, già candidato al Nobel. Quella notte, in ospedale, a Katie sembra di vedere qualcuno che carica il cadavere di una donna su una macchina. È solo l'effetto dei sedativi? La scena le torna in mente qualche giorno dopo quando, nel suo ufficio, si trova alle prese con un dubbio caso di suicidio. Il medico legale Richard Carroll scopre un filo rosso che lega quella morte alle cure sperimentali praticate dal dottor Highley alle donne sterili. Ma è troppo tardi: Katie è già tornata nella sala operatoria di Westlake per sottoporsi a un intervento di routine. Sarà lei la prossima vittima di Highley?

Un giorno ti vedrò
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927->

Un giorno ti vedrò / Mary Higgins Clark

[Milano] : Corriere della sera : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: Durante un servizio in un ospedale di New York, la giovane reporter Meghan Collins assiste al ricovero di una ragazza selvaggiamente pugnalata e in condizioni disperate. Più tardi scopre con sconcerto che costei le somiglia come una goccia d'acqua.

Mentre la mia piccola dorme
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927->

Mentre la mia piccola dorme / Mary Higgins Clark

[Milano] : Corriere della sera : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: Una famosa e poco amata scrittrice mondana viene assassinata e il mondo della moda è in subbuglio, poiché nel libro a cui lei stava lavorando ci sarebbero state rivelazioni sconvolgenti su molti dei suoi più celebri e potenti personaggi. Il delitto turba Neeve, figlia di un ex comandante della polizia e proprietaria di una boutique di cui la scrittrice era cliente. La ragazza comincia ad indagare, scoprendo con orrore che molti sono coloro i quali avrebbero potuto commettere il delitto, ma ignorando di essere lei stessa in grave pericolo.

Le piace la musica, le piace ballare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927->

Le piace la musica, le piace ballare / Mary Higgins Clark

[Milano] : Corriere della sera : Sperling & Kupfer, 2015

Non piangere più, signora
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927->

Non piangere più, signora / Mary Higgins Clark

[Milano] : Corriere della sera : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: La vacanza nelle lussuose terme di proprietà di un'amica si rivela un incubo per Elizabeth: giunta lì per dimenticare la tragica fine della sorella, si trova invece coinvolta in una serie di delitti e di oscure macchinazioni.

Senza identità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tarrés, Ramón <1972->

Senza identità : [le origini] / Ramón Tarrés ; traduzione di Raffaella Vittori

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: Madrid, fine anni Ottanta. La fama di Enrique Vergel è alle stelle: considerato un luminare della ginecologia, è riuscito a intrecciare rapporti con le più alte sfere della politica e dell'economia. Questi gli permettono di portare avanti indisturbato un piano disumano: un traffico di neonati rubati alle madri e venduti alle famiglie più importanti della città. Anche sua nipote, Maria Fuentes, è stata vittima dello stesso giro criminale. Ovviamente ne è all'oscuro: crede di essere la figlia biologica dei suoi genitori. Ma ora, all'alba dei quattordici anni, sta per squarciare il velo di ipocrisia del mondo adulto. Non sa ancora che la attendono scoperte sconcertanti sul conto della sua famiglia. E che le pagherà a caro prezzo.

La Signora in giallo. Omicidi e buone maniere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bain, Donald <1935->

La Signora in giallo. Omicidi e buone maniere / un romanzo di Jessica Fletcher, & Donald Bain ; basato sulla serie televisiva creata da Peter S. Fischer, Richard Levinson, & William Link

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: Nella sua brillante carriera, Jessica Fletcher ha conosciuto centinaia di persone, visitato posti meravigliosi e partecipato a eventi esclusivi. Eppure, nella vita, le prime volte non finiscono mai. E per Jessica è arrivato il momento del suo primo ballo in un castello. Grazie al suo editore, ha ricevuto infatti un prezioso invito a trascorrere il Capodanno a Castorbrook, nell'idilliaca campagna inglese, ospite del conte lord Norrance. Ma, arrivata a destinazione, non è ancora scoccata l'ora del tè che Jessica trova il cadavere di una cameriera in giardino. Al castello, i preparativi per l'imminente festa fervono nonostante la macabra scoperta. E, mentre il padrone di casa discute insieme ai suoi titolati parenti e amici sulla tragica morte con un invidiabile self-control, tra brindisi e tartine, vecchi rancori non tardano a venire a galla e commenti taglienti sussurrati a denti stretti si succedono senza sosta. L'atmosfera è destinata però a diventare ancor più tesa quando il conte muore, apparentemente avvelenato, e il numero dei sospetti con un possibile movente cresce a dismisura. Riuscirà Jessica a trovare l'assassino - o gli assassini - prima che un nuovo cadavere saluti il nuovo anno?

Chi perde paga
0 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen <1947->

Chi perde paga / Stephen King ; traduzione di Giovanni Arduino

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: Il genio è John Rothstein, scrittore osannato dalla critica e amato dal pubblico - reso immortale dal suo personaggio feticcio Jimmy Gold - che però non pubblica più da vent'anni. L'uomo che lo apostrofa è Morris Bellamy, il suo fan più accanito, piombato a casa sua nel cuore della notte, furibondo non solo perché Rothstein ha smesso di scrivere, ma perché ha fatto finire malissimo il suo adorato Jimmy. Bellamy è venuto a rapinarlo, ma soprattutto a vendicarsi. E così, una volta estorta la combinazione della cassaforte al vecchio autore, si libera di lui facendogli saltare l'illustre cervello. Non sa ancora che oltre ai soldi (tantissimi soldi), John Rothstein nasconde un tesoro ben più prezioso: decine di taccuini con gli appunti per un nuovo romanzo. E non sa che passeranno trent'anni prima che possa recuperarli. A quel punto, però, dovrà fare i conti con Bill Hodges, il detective in pensione eroe melanconico di "Mr. Mercedes", e i suoi inseparabili aiutanti Holly Gibney e Jerome Robinson.

Incubo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927-> - Clark, Mary Higgins <1927->

Incubo / Mary Higgins Clark

[Milano] : Corriere della sera : Sperling & Kupfer, 2015

Ventuno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casanova, Antonio <1972->

Ventuno / Antonio Casanova

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: A Las Vegas persino il clima è complice della giostra del divertimento. L'atmosfera bollente e fuligginosa costringe a cercare rifugio nell'aria condizionata di casinò, teatri, hotel. È lì che stanno i vivi. E se Robert Estevez, croupier al Golden Nugget, giace riverso sul sedile posteriore di un taxi abbandonato sul ciglio della strada, è solo perché ha un proiettile conficcato in testa. Ma c'è dell'altro: un'arpia tatuata sul braccio. Il marchio sulla vittima collega il caso a un omicidio avvenuto due anni prima, in cui a essere uccisa era stata una giovane donna, sorella di Nathaniel Poe, ex capitano di polizia che non si è mai dato pace per non aver trovato il responsabile. Proprio lui, che durante quelle indagini aveva perso la vista in un incidente, riscontra ora l'analogia tra le due morti, tanto da condurre un'indagine in parallelo a quella della polizia. A guidarlo, il fedele Elijah Fisher, hacker sopraffino. Le tracce conducono da subito nel mondo dell'illusionismo e portano a galla altri delitti, avvenuti a migliaia di chilometri di distanza l'uno dall'altro. Tutti firmati allo stesso modo. In un continuo ribaltamento tra realtà e illusione, mentre gli inquirenti si perdono nelle spire di un labirinto di indizi fuorvianti come giochi di prestigio, Poe sceglierà di andare più a fondo, contro ogni evidenza, fino ad arrivare a una verità che testimonia tutta la meschinità dell'animo umano.

La Signora in giallo. Omicidio alle Hawaii
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bain, Donald <1935->

La Signora in giallo. Omicidio alle Hawaii / un romanzo di Jessica Fletcher & Donald Bain ; basato sulla serie televisiva creata da Peter S. Fischer, Richard Levinson, & William Link

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: Sono passati diversi anni dall'ultima volta che Jessica Fletcher è salita in cattedra per parlare di criminologia. Così, quando viene invitata sull'isola di Maui per tenere una lezione in un college locale, è indecisa se accettare o meno. Ma Seth, l'amico di sempre nonché stimato medico, non ha dubbi: rifiutare un viaggio gratis alle Hawaii sarebbe davvero da sciocchi. Così, incoraggiata dall'amico e dal fatto di non aver un libro in consegna, si convince a partire. Ma non sa che il soggiorno sull'isola le riserverà ben più di una sorpresa... Purtroppo per lei, infatti, quel paradiso tropicale si trasforma presto in un incubo quando il corpo di una donna viene trovato ai piedi di una scogliera. La vittima è Mala Kapule, una botanica nota per il suo attivismo sul fronte ecologico e i suoi sforzi nel salvaguardare la zona circostante il cratere vulcanico dell'isola, già sede di un osservatorio e al centro di progetti espansionistici che hanno diviso l'opinione pubblica locale. Qualcuno forse sta cercando di reprimere le proteste? O l'assassino ha un movente del tutto personale? Toccherà a Jessica scoprirlo. E per farlo ricorrerà ai suoi stessi insegnamenti. Perché "le informazioni possono arrivare da dove meno ce lo aspettiamo. Se avete spirito d'osservazione, i pezzi del puzzle andranno a posto da soli". Parola di Jessica Fletcher.

Ti porterò nel buio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Degli Antoni, Piero

Ti porterò nel buio / Piero degli Antoni

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2015

Abstract: Una telefonata. Qualche squillo e poi una vocina debole, lontana: "Mamma... mamma". Seduta nel suo laboratorio in cui restaura vecchie pellicole, la cornetta stretta nella mano, Perla fatica a rimanere lucida. Eppure non ha alcun dubbio: quella che ha udito è la voce di Marie. Da cinque anni attendeva un segno che potesse riaccendere in lei la speranza di riabbracciare la sua bambina. Ora è decisa a riprendere le ricerche, ma per farlo ha bisogno di dissipare la nebbia che l'avvolge, perché della notte in cui suo marito è stato ucciso e sua figlia rapita non ricorda niente. Anche Agata Rizzo, l'avvocato che l'aveva assistita all'epoca, non vuole lasciare nulla d'intentato. Così, a costo di evocare sgraditi fantasmi, si rivolge a una vecchia conoscenza. Galeazzo D'Adda abita in una villa d'epoca sul Naviglio della Martesana. Da anni vi conduce un'esistenza solitaria e remota, con la sola compagnia del suo cane Rusty, immerso in un disordine che farebbe rabbrividire chiunque. Ma nessuno come lui sa leggere nella mente delle persone. Sebbene sia una figura scomoda e controversa, infatti, come ipnoterapeuta è il migliore. Servendosi dell'ipnosi, Galeazzo potrà scavare nei meandri della mente di Perla, cercando di riportare a galla dettagli perduti. Perché quella notte, quando suo marito perdeva la vita e sua figlia spariva inghiottita dal buio, lei era lì. E la verità di cui ora è in cerca potrebbe non essere così semplice da accettare.