Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Soggetto Adolescenti
× Soggetto Omicidi seriali
Includi: tutti i seguenti filtri
× Livello Monografie
× Risorse Catalogo
× Soggetto Bologna
× Data 2010

Trovati 6 documenti.

Mostra parametri
Acqua in bocca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea <1925-2019> - Lucarelli, Carlo <1960->

Acqua in bocca / Andrea Camilleri, Carlo Lucarelli

Roma : Minimum fax, 2010

Abstract: Il commissario Salvo Montalbano incontra l'ispettrice Grazia Negro in un gioco, un esperimento, una collaborazione letteraria senza precedenti: i due re del giallo italiano contemporaneo, entrati in contatto durante le riprese del documentario A quattro mani (Minimum Fax Media 2007), uniscono le forze e regalano ai lettori una storia che vede protagonisti i loro personaggi di maggior successo. A metterli in contatto è un insolito omicidio in cui la vittima viene ritrovata con un pesciolino in bocca: il caso è nelle mani di Grazia Negro, che, resasi conto di non trovarsi di fronte a un delitto di ordinaria amministrazione, chiede aiuto al collega siciliano. Un romanzo dalla struttura insolita e non convenzionale: un collage di lettere, biglietti, ritagli di giornale, rapporti e verbali, pizzini che fanno rocambolescamente la spola fra i due detective,stimolando e accompagnando il lettore nella ricostruzione dell'indagine, che si conclude con un finale mozzafiato. Una jam session fra due narratori geniali che si divertono a far interagire il loro immaginario e il loro stile, una lettura unica per gli amanti del poliziesco e del noir. Gli autori hanno scelto di devolvere i proventi derivati dai diritti d'autore per sostenere progetti di beneficenza.

Non fare la cosa giusta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Berselli, Alessandro <1965->

Non fare la cosa giusta / Alessandro Berselli

[Bologna] : Perdisa Pop, 2010

Abstract: Claudio Roveri è un informatore medico scientifico. Conduce una vita di apparenze. Apparentemente è un professionista affermato, ha una famiglia felice, nessun motivo, per non sentirsi soddisfatto, in realtà le cose non vanno così bene. Roveri cova il disagio. Odia Bologna, che è diventata una città così diversa da come se la ricordava. Negri, punkabbestia e zingari ai semafori, e quella sensazione di degrado che ha ogni volta che cammina per il centro. Roveri odia, ma non fa nulla. Si rifugia nella famiglia, negli amici di sempre, nel lavoro. Fino a quando reagisce, assecondando la sua vera natura. Una sera durante un rapporto sessuale con una giovane dottoressa conosciuta per lavoro, sente suonare il cellualre, ma non risponde. A chiamare è sua figlia, in cerca di aiuto. La vita di Claudio Roveri, da quel momento in poi, cambierà una volta per sempre.

Tu la pagaras!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oliva, Marilù <1972->

Tu la pagaras! / Marilu Oliva

Roma : Elliot, 2010

Abstract: Un bel giallo in salsa caraibica (letteralmente)... [Segnalato da Barbara Nardi-Biblioteca di Sabbioneta]

Strage
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Macchiavelli, Loriano <1934->

Strage / Loriano Macchiavelli

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Un libro con una sua storia nella storia raccontata. Ritirato dal mercato su denuncia (politica) è stato riproposto da Einaudi nel 2010. Motivazioni: troppo spesso un romanzo è più vero delle informazioni che ci vengono fornite e arriva più vicino alla verità di tante "bugie" ufficiali. Grazie a Loriano per la capacità di analisi del reale, anche di quello più scomodo e chissà che la "sua" versione dei fatti (strage di Bologna) non sia quella vera!!! [Romy Tasca - Biblioteca di Suzzara]

I discepoli del fuoco
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Colitto, Alfredo <1958->

I discepoli del fuoco / Alfredo Colitto

Milano : Piemme, 2010

Abstract: Bologna, autunno 1312. Mondino de' Liuzzi, medico anatomista, viene incaricato dal podestà di far luce su una morte strana e orribile: un membro del Consiglio degli Anziani è stato ritrovato carbonizzato in casa sua, eppure nella stanza nulla fa pensare a un incendio. Perfino la poltrona su cui l'uomo era seduto è rimasta quasi integra, mentre il corpo è bruciato in modo irregolare. I piedi sono illesi, un braccio è interamente ustionato, tutto il resto è ridotto in cenere. Mondino fa trasportare il cadavere nel suo studio per esaminarlo. Non riesce a svelare come è morto, ma sollevando con il coltello da dissezione la pelle bruciata del braccio scopre i resti di un tatuaggio: un mostro alato, con la testa di leone e il corpo avvolto nelle spire di un serpente. La mattina seguente il cadavere scompare. Qualche tempo dopo, un frate francescano viene ritrovato morto nel quartiere dei bordelli. In tasca ha un disegno molto simile al tatuaggio scoperto da Mondino. L'indagine sui due morti rivela l'esistenza di una setta di adoratori di Mithra, dio persiano del sole e del fuoco, adorato anche dai romani sotto il nome di Sol Invictus. Con l'aiuto di Gerardo da Castelbretone, un ex templare con cui ha stretto amicizia, Mondino viene a sapere che la setta si propone di salvare l'intera città per mezzo del fuoco purificatore: un grande incendio rituale in cui le anime di quelli che moriranno si riuniranno con Mithra.

Sarti Antonio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Macchiavelli, Loriano <1934->

Sarti Antonio : come cavare un ragno dal buco / Loriano Macchiavelli ; illustrato da Otto Gabos ; poesie di Franco Insalaco

[Milano] : Leonardo publishing, stampa 2010

Abstract: Che fine hanno fatto Luca, Francesca ed Elmo? Sarti Antonio, sergente di polizia (e il più acclamato personaggio di Loriano Macchiavelli) è sulle tracce di tre ragazzi scomparsi fra le colline bolognesi. Sulla scena altri personaggi, ideati da Loriano Macchiavelli e a cui Otto Gabos ha prestato un volto. L'immancabile Rosas, il piccolo Ali Babà, l'eccentrico Settepaltò e tanti altri, per un romanzo illustrato che ha il fascino delle grandi opere letterarie. Sullo sfondo di una Bologna misteriosa lo spettro dell'immigrazione clandestina e dello sfruttamento minorile: temi scomodi e tragicamente attuali. Un'opera senza età, pensata trasversalmente per adulti e ragazzi. Una storia enigmatica che emoziona e coinvolge.