Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Data 2013
× Editore Piemme <casa editrice>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Colitto, Alfredo <1958->

Trovati 14 documenti.

Mostra parametri
L'ora dei gentiluomini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

L'ora dei gentiluomini / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2016

Abstract: Boone Daniels vive per il surf. I surfisti di San Diego sono la sua vera famiglia. Una comunità che però rischia di andare in pezzi quando uno di loro viene ucciso e Boone accetta di difendere l'unico sospetto. È rabbia vera, quella che l'ex poliziotto si ritrova ad affrontare da parte di coloro che considerava dei fratelli. In più, via via che la sua indagine lo costringe a immergersi nelle torbide acque della società di San Diego, inquinate da avidità e corruzione, Boone capisce che in ballo non c'è soltanto un caso di omicidio. E che, per la prima volta, sarà davvero da solo ad affrontare le onde, onde sempre plù forti, pronte a spazzare via tutto ciò che conosce e ama, e la sua stessa vita.

Pronti a svanire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hobbs, Roger

Pronti a svanire / Roger Hobbs ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2015

Abstract: È poco prima dell'alba, sul Mar Cinese Meridionale, quando tre pirati danno l'assalto a un piccolo yacht ormeggiato nelle acque di fronte a Hong Kong. L'obiettivo sono 26 zaffiri ancora grezzi che rivenduti frutteranno svariati milioni di dollari. Un colpo facile, per dei professionisti. Se sull'imbarcazione non si verificasse un imprevisto. Lo yacht trasporta infatti qualcosa di molto più prezioso delle pietre. E il colpo si trasforma in carneficina. Angela, coordinatrice dell'operazione, si ritrova con i signori delle triadi alle calcagna e un'unica persona forse in grado di aiutarla. Un uomo senza volto e senza identità che lei stessa ha istruito. Un uomo ombra. Che si fa chiamare Jake.

Il cartello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

Il cartello / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2015

Abstract: Adán Barrera, capo del cartello della droga più potente del mondo, è rinchiuso in un carcere di San Diego in isolamento. Art Keller, l'agente della Dea che lo ha arrestato dopo avergli ucciso il fratello e lo zio, vive nascosto in un monastero del New Mexico, dove fa l'apicoltore e cerca di dimenticare una vita di menzogne e false identità. Quando Barrera riesce a farsi trasferire in un carcere messicano e a riprendere le redini del cartello, la guerra della droga riparte con una brutalità senza precedenti. Anche Keller è costretto a tornare in azione immergendosi in un mondo nel quale onesti e corrotti, vittime e assassini, si trovano dall'una e dall'altra parte della frontiera.

Le belve
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

Le belve / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2015

Abstract: Due amici inseparabili, signori della marijuana a San Diego, contro i cartelli messicani, che vogliono assoggettarli o estrometterli dal mercato. Ben è un genio delle economie di scala, Chon un prodigio di forza fisica e addestramento militare. Soprattutto, Ben e Chon sono amici per la pelle, e hanno creato un piccolo regno coltivando e smerciando un prodotto speciale: la miglior marijuana degli Stati Uniti. Quando i cartelli messicani li minacciano, prima mandando loro un video nel quale mostrano la sorte riservata a chi non si conforma alla loro volontà, poi prendendo di mira Ophelia, la ragazza che entrambi amano, ai due amici non resta che entrare in campo aperto, e prepararsi a una battaglia senza esclusione di colpi. Perfettamente consapevoli che in gioco non è solo la loro impresa commerciale, ma la loro stessa vita.

Missing. New York
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

Missing. New York : le indagini di Frank Decker / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: Per Frank Decker, la vita sembra finalmente in discesa. A Lincoln, Nebraska, lo conoscono tutti: è un detective tenace, abile, con un curriculum di tutto rispetto, e molti pensano a lui come prossimo capo della polizia. Finché da una casa in un tranquillo sobborgo della città scompare una bambina. Le indagini sembrano non portare a niente, e le statistiche sono spietate. Quando una persona svanisce nel nulla e non viene ritrovata nel giro di quarantotto ore, le possibilità che sia già stata uccisa arrivano ben oltre il novanta per cento. Ma Frank ha promesso alla madre di Hailey che le riporterà sua figlia. E pur di mantenere la parola data è disposto a tutto: anche a dimettersi, a rinunciare alla sua carriera e a partire per un viaggio che lo spingerà ad attraversare l'America, agganciato a una traccia esile che conduce a verità più scomode.

Il caso Tony Veitch
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McIlvanney, William <1936-2015>

Il caso Tony Veitch : le indagini di Laidlaw / William McIlvanney ; traduzione di Alfredo Colitto

Milano : Feltrinelli, 2014

Abstract: Nel pronto soccorso del Victoria infirmary di Glasgow, i medici hanno fretta. Ci sono malati di ogni genere, chi ha tempo di occuparsi dell'agonia di un barbone alcolizzato? Ma Eck Adamson continua a ripetere il nome dell'ispettore Jack Laidlaw, finché qualcuno si decide a dargli retta. Le ultime parole di Eck, così come il biglietto che mette in mano all'ispettore giunto al suo capezzale, sembrano il delirio di un moribondo, ma sono più che sufficienti per solleticare il fiuto investigativo e il senso di giustizia di Laidlaw, esacerbati dall'indifferenza generale. Mentre lui indaga su questa pista e sulla misteriosa scomparsa di uno studente universitario di nome Tony Veitch, un altro decesso provoca ben più clamore in città: un noto sicario della malavita è stato accoltellato, cosa che lascia presagire una lunga scia di vendette tra bande rivali e che spinge la polizia a concentrare tutti i propri sforzi su questo caso. Ma Laidlaw non ci sta. In una Glasgow di stretta osservanza calvinista, lui crede ancora nella sua religione laica, quella per cui l'unica strada verso la redenzione passa attraverso la giustizia e la cura per il prossimo, chiunque esso sia. Compresi gli ubriaconi senzatetto. Contro lo scetticismo di tutti, prosegue cocciutamente le sue indagini, finché la verità non verrà finalmente a galla.

I re del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

I re del mondo / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2012

Abstract: Ben e Chon, gli eroi de Le belve, hanno avviato da non molto il loro business: coltivare e diffondere ad ampio raggio la miglior marijuana di tutta la California. Ma qualcuno non è disposto a lasciar loro mano libera, senza mantenere il controllo e incassare una percentuale sui loro traffici. Finché si tratta di combattere con gli sbirri corrotti che si sono fatti avanti per riscuotere la tangente, Ben e Chon possono anche cavarsela con pochi danni. Ma il gioco dietro il ricatto è molto più ampio, e coinvolge nomi insospettabili: un'intera cricca di surfisti e hippy che si sono stancati di predicare pace e amore e hanno deciso di accumulare denaro nel modo più efficace e rapido che esista al mondo: il traffico di stupefacenti. Una cricca in affari da più di trent'anni, di cui fanno parte anche i genitori di Ben e Chon, e che ha per capo Doc Halliday, re del surf, convertito alla cocaina e legato a doppio filo con i narcos messicani...

Sanctus
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Toyne, Simon

Sanctus / Simon Toyne ; traduzione di Alfredo Colitto

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2011

Abstract: Ruin, Turchia. Un monaco si getta dalla cima del più antico luogo di culto della Terra e va incontro a morte certa. La sua sagoma si staglia per un attimo contro il cielo, ma il suo spettacolare volo a braccia spalancate, quasi a formare un croce, non è un suicidio. È un atto simbolico, grazie ai media ne è testimone in diretta il mondo intero. Ma pochi possono comprenderne il significato. Per Kathryn Mann, che studia da tempo le origini della vita, forse è la fine di una lunga attesa. Per Liv Adamsen, giornalista americana, è l'inizio di un pericoloso viaggio dentro la sua stessa identità. A proteggerla, un uomo misterioso di cui conosce solo il nome: Gabriel. A guidarla, la voce del suo stesso sangue. Per i monaci del monastero di Ruin, infine, potrebbe voler dire la rovina di ciò che hanno costruito finora. E sono pronti a tutto per impedire che accada.

Le belve
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

Le belve / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2011

Abstract: Due amici inseparabili, signori della marijuana a San Diego, contro i cartelli messicani, che vogliono assoggettarli o estrometterli dal mercato. Ben è un genio delle economie di scala, Chon un prodigio di forza fisica e addestramento militare. Soprattutto, Ben e Chon sono amici per la pelle, e hanno creato un piccolo regno coltivando e smerciando un prodotto speciale: la miglior marijuana degli Stati Uniti. Quando i cartelli messicani li minacciano, prima mandando loro un video nel quale mostrano la sorte riservata a chi non si conforma alla loro volontà, poi prendendo di mira Ophelia, la ragazza che entrambi amano, ai due amici non resta che entrare in campo aperto, e prepararsi a una battaglia senza esclusione di colpi. Perfettamente consapevoli che in gioco non è solo la loro impresa commerciale, ma la loro stessa vita.

La lingua del fuoco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

La lingua del fuoco / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Quando c'è un incendio, Jack Wade si precipita. È un ex poliziotto del dipartimento incendi licenziato per aver protetto un testimone. Adesso lavora come perito per la compagnia di assicurazioni California Fire and Life. Ovvero fruga tra le ceneri delle vite di altra gente. È un uomo che conosce la lingua del fuoco, che sa leggere le tracce rimaste come una carta stradale. Quando viene chiamato a esaminare una strana richiesta di assicurazione, le tracce gli dicono che c'è qualcosa di sbagliato. Di talmente sbagliato che Jack viola la sua regola principale - mai metterci niente di personale, né di emotivo - e si butta a capofitto nel caso...

Il circolo degli eretici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parris, S. J.

Il circolo degli eretici / S.J. Parris [i.e. Stephanie Merritt] ; traduzione di Alfredo Colitto

Milano : Sperling & Kupfer, 2010

Abstract: 1583. Elisabetta I siede sul trono d'Inghilterra da venticinque anni, ma tra i suoi sudditi serpeggia il malcontento: sono molti quelli che auspicano l'abbandono della fede protestante e il ritorno al cattolicesimo. L'isola rimane tuttavia un rifugio sicuro per chi peregrina senza tregua per l'Europa, braccato dalla Santa Inquisizione. Come Giordano Bruno, monaco, scienziato e poeta, accusato di eresia e perseguitato dalla Chiesa di Roma per le sue idee radicali sulla Terra e sull'universo. Non appena approda a Londra, Bruno viene reclutato come spia al servizio di Sua Maestà e inviato in missione proprio a Oxford, al Lincoln College. Ufficialmente parteciperà a un dibattito sulle teorie copernicane, in realtà dovrà cercare di infiltrarsi in una rete di cospiratori cattolici per sventare una possibile congiura contro la sovrana. Bruno accetta di buon grado, attratto soprattutto dalla prospettiva di poter accedere indisturbato alla biblioteca universitaria per approfondire le ricerche su un antico e introvabile testo di religione. All'indomani del suo arrivo, però, lo studioso si trova a dover investigare su un fatto ben più inquietante: uno dei docenti è stato brutalmente assassinato. Nel giro di pochi giorni, i delitti si moltiplicano: chi semina la morte nel college? E perché tutti gli omicidi riproducono con macabra precisione i supplizi descritti nel Libro dei martiri? Qualcuno sembra voler scatenare una spaventosa vendetta nel nome della fede. Ma quale fede?

Il candidato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colitto, Alfredo <1958->

Il candidato / Alfredo Colitto

Milano : Ambiente, 2009

Abstract: San Sebastiano Trafitto è un paese del basso Molise distrutto dal terremoto. Per motivi logistici gli abitanti sono stati trasferiti in alloggi di fortuna allestiti a pochi chilometri di distanza, ma in territorio pugliese. Anni dopo, quella situazione provvisoria è diventata permanente. Gli abitanti risiedono legalmente in Molise ma vivono in Puglia. Dimenticati da entrambe le regioni, hanno trovato il modo di arrangiarsi. Finché a San Sebastiano Trafitto piomba Federico Molinari, giovane candidato alla presidenza della Puglia, un idealista caparbio al limite dell'ostinazione, coraggioso al limite della stupidità. E il segreto del villaggio rischia di essere esposto.

Duri di cuore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colitto, Alfredo <1958->

Duri di cuore / Alfredo Colitto

Ozzano dell'Emilia (Bo) : Perdisa pop, 2008

Abstract: La violenza mi perseguita. Si rifiuta di scomparire dalla mia vita. Le ho sacrificato tutto quello che avevo, perché mi lasciasse in pace. Non è servito a niente. Ho smesso di praticarla, e ho dovuto subirla. Ho creduto che fosse il prezzo che mi toccava pagare, e l'ho pagato in silenzio, senza reagire. Immaginavo che quello che mi arrivava addosso fosse come acqua in una bottiglia: bastava aspettare, e prima o poi la bottiglia si sarebbe vuotata. Invece la violenza è un mare scuro. La telefonata di Vlastar ha riportato a galla la voglia di uccidere.

Il grande orologio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fearing, Kenneth <1902-1961>

Il grande orologio / Kenneth Fearing ; traduzione di Alfredo Colitto ; postfazione di Luca Conti

Torino : Einaudi, 2001

Abstract: George Stroud, caporedattore della rivista "Crimeways", ha una relazione con Pauline, la fidanzata del suo capo, Janoth. Durante una lite Janoth uccide Pauline e cerca di fare incolpare un uomo visto poco prima vicino all'abitazione della donna. Per scovarlo affida l'indagine a Stroud, il suo reporter più in gamba. Ma l'uomo uscito dalla casa di Pauline quella notte e l'uomo incaricato di trovarlo sono la stessa persona: Stroud. Intrappolato nell'enorme ingranaggio, continuando la caccia a un se stesso che non deve trovare, Stroud si barcamenerà fra il suo capo, la sua donna morta e una moglie stanca e sospettosa.