Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Longanesi <casa editrice>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2010
× Editore Rizzoli <casa editrice>

Trovati 31 documenti.

Mostra parametri
Frantic
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Howell, Katherine

Frantic / Katherine Howell ; traduzione di Lucio Trevisan

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Sophie Phillips è abituata a guardare in faccia la morte. È un'infermiera di pronto intervento sulle strade di Sydney, e con la sua ambulanza arriva sulla scena di'una rapina, dove tenta di rianimare una guardia giurata colpita alla gola; raggiunge la casa di un medico, la cui moglie ha un parto prematuro che mette a rischio la vita sua e della bambina; cerca di estrarre una donna ferita dalle lamiere di un'auto distrutta. Ma Sophie scopre che esistono cose peggiori della morte: suo marito Chris, poliziotto, è stato ferito e il loro figlioletto Lachlan, di dieci mesi, rapito. Del caso si occupa la detective della polizia Ella Marconi, ma Sophie conduce un'indagine parallela, alla ricerca disperata del suo bambino. È la vendetta di un uomo disperato per la morte di qualcuno che Sophie non è riuscita a salvare? Oppure il rapimento è legato a un caso di corruzione e delitti che scuote la polizia di Sydney? Solo le indagini intrecciate di Sophie, di suo marito e della detective Marconi porteranno alla luce la verità. Ma dopo una frenetica corsa contro il tempo a base di inseguimenti, false piste, sparatorie e rivelazioni.

Skeleton man
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hillerman, Tony <1925-2008>

Skeleton man / Tony Hillerman ; traduzione di Giovanni Zucca

[Milano] : Rizzoli, 2010

Abstract: Un giovane di una tribù hopi, nel New Mexico, si caccia in un guaio molto più grande di lui quando cerca di impegnare per pochi dollari un diamante e viene accusato di aver partecipato a una rapina a mano armata terminata con la morte del gioielliere. Il ragazzo sostiene di aver ricevuto la pietra preziosa da un vecchio eremita incontrato nel Grand Canyon. Il tenente Joe Leaphorn, ormai in pensione dalla Navajo Tribal Police, e il suo vecchio collega Jim Chee credono nell'innocenza del giovane. Insieme si imbatteranno in una storia di cinquant'anni prima: uno spaventoso disastro aereo, un commerciante di gioielli diretto a New York dalla fidanzata incinta, una contesa eredità miliardaria. Ma nello sconfinato Ovest americano tutto è permesso e ci sono uomini disposti a tutto pur di impedire che la verità venga alla luce.

Le rose nere di Firenze
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giuttari, Michele <1950->

Le rose nere di Firenze / Michele Giuttari

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Una bellissima giovane dell'alta borghesia fiorentina soffocata nel suo appartamento, deposta nuda sul letto con una rosa nera tra le gambe; una donna uccisa e lasciata bruciare in una chiesetta sconsacrata, forse durante un rito satanico; un extracomunitario marocchino freddato a colpi di pistola sul Ponte Vecchio. È appena iniziata l'estate del 2004 e Firenze assiste scioccata a un'assurda escalation di violenza che sembra non avere un filo conduttore. Gli investigatori intanto si interrogano: bisogna dare la caccia a un serial killer che porta avanti un suo piano o a un sicario che agisce su commissione? E se invece si trattasse di un maniaco desideroso di rievocare l'orrore del Mostro? Il commissario Michele Ferrara, appena rientrato dopo il suo trasferimento a Roma, conosce bene il volto oscuro di Firenze, ma la verità non può emergere se qualcuno, dietro le quinte, si adopera per allontanarla. Forse un burattinaio influente pronto a tutto pur di rimanere nascosto. Deciso a stanare il colpevole, Ferrara sarà costretto ad affrontare l'indagine più insidiosa della sua carriera. Accettando la sfida dovrà però fare i conti con i fantasmi del passato e finirà per mettere in gioco addirittura la sua vita. Michele Giuttari, maestro del thriller italiano, costruisce in questo suo nuovo romanzo una detection serrata, nella quale niente è come sembra, e ogni certezza può crollare nel giro di poche ore. E ci suggerisce che la verità, a volte, è più sconvolgente degli incubi.

Requiem per una pornostar
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Deaver, Jeffery <1950->

Requiem per una pornostar / Jeffery Deaver ; traduzione di Michele Foschini

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Un'esplosione improvvisa e fortissima sventra un palazzo nel cuore di Manhattan: al posto del Velvet Venus, vecchio cinema a luci rosse, ora ci sono solo pezzi di sedili e vetri infranti. Qui, il detective Sam Healy della Squadra Artificieri s'imbatte in Rune, aspirante regista appassionata di crimini: l'esplosione sembra un segno del destino per lei, che decide di raccontare nel suo primo documentario proprio il mondo luccicante e crudele dei blue movie, scegliendo per protagonista l'attrice in cartellone al Velvet quel giorno, Shelly Lowe. Ma Rune non sa che la splendida e sfortunata Shelly sta per essere messa a tacere per sempre da una seconda esplosione, e che il suo stesso debutto nella regia è a rischio: qualcuno vuole impedire a Rune di girare il suo film, per tenere lontano da sguardi troppo scomodi l'universo segreto della pornografia, e insabbiare la verità sugli attentati. Verità su cui Rune comincia coraggiosamente a indagare, addentrandosi nei luoghi più sordidi e impenetrabili di New York, tra le luci e le ombre di un mondo, quello del porno, fatto di loschi produttori, attori con troppi segreti e compromessi inconfessabili.

Vivo o morto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clancy, Tom <1947-2013> - Blackwood, Grant <1964->

Vivo o morto / Tom Clancy ; con Grant Blackwood ; traduzione di Roberta Cristofani, Cristina Proto, Patrizia Pulcina

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: È l'Emiro il Nemico Pubblico Numero Uno degli Stati Uniti, l'uomo spietato e inafferrabile che da anni elude le ricerche del Campus, l'agenzia di intelligence creata dall'ex presidente Jack Ryan. A capo di un'impenetrabile e capillare rete del terrore, l'Emiro si sta preparando a sferrare l'attacco definitivo all'Occidente. Mentre il presidente in carica, l'ambiguo e irresoluto Edward Kealty. non trova di meglio che temporeggiare con i governi amici dei terroristi. Jack Ryan decide che è giunto il momento di scendere di nuovo in campo, per affrontare l'emergenza planetaria e difendere il futuro degli Stati Uniti. Al suo fianco, una squadra d'eccezione: i fedelissimi ex membri dell'unità speciale Rainbow John Clark e Ding Chavez, i fratelli Caruso e soprattutto suo figlio Jack, deciso a seguire le leggendarie orme del padre. E mentre nelle grotte del Pakistan, tra i ghiacci svedesi e nei giacimenti petroliferi del Brasile si scatena una caccia all'uomo senza precedenti, il male si annida indisturbato proprio nel cuore di un'America ancora ignara... Tom Clancy ritorna sulla scena del techno-thriller con un romanzo che per la prima volta riunisce i suoi personaggi più amati. E ci racconta di un futuro in cui i peggiori incubi dell'Occidente sono più veri della realtà.

Tom Clancy's Splinter Cell. L'infiltrato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clancy, Tom <1947-2013> - Michaels, David

Tom Clancy's Splinter Cell. L'infiltrato / di David Michaels ; traduzione di Valentina Ricci

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Una serie di missioni dall'esito catastrofico hanno decimato le file degli agenti Splinter Cell. Third Echelon - il dipartimento supersegreto della NSA, l'Agenzia di sicurezza nazionale del governo americano - sta selezionando e addestrando nuove reclute quando comincia a circolare un sospetto sconvolgente: che la talpa che ha tradito l'agenzia, condannando a morte tanti colleghi, sia proprio Sam Fisher, l'agente numero uno di Splinter Cell. Questo nuovo romanzo di una serie che ha avuto e continua ad avere un enorme successo anche nella versione videogioco ci regala un Sam Fisher inedito, costretto a battersi con nemici mortali molto vicini a lui.

Il corpo che affiora
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sten, Viveca <1959->

Il corpo che affiora / Viveca Sten ; traduzione di Alessandro Storti

[Milano] : Rizzoli, 2010

Abstract: L'atmosfera idilliaca dell'isola di Sandhamn, nell'arcipelago di Stoccolma, viene turbata dall'ombra della morte e del delitto. Il corpo di un uomo di mezza età affiora accanto a uno scoglio, avvolto in una rete da pesca. L'uomo è Krister Berggren, viveva da solo in uno squallido appartamento della periferia di Stoccolma, e a casa sua le uniche tracce di un qualche rapporto con altri esseri umani sono una foto della madre e una cartolina della cugina Kicki. E anche quest'ultima, Kicki, viene trovata uccisa, avvelenata. Le indagini sono affidate all'ispettore Thomas Andreasson, che può contare sull'aiuto di una sua amica d'infanzia, Nora Linde, avvocato. La scia di delitti è finita o continuerà? E le due vittime sono state eliminate dallo stesso assassino? Per scoprirlo, Thomas e Nora dovranno portare alla luce inconfessabili segreti.

Il risveglio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ward, J. R. <1969->

Il risveglio : un romanzo della Confraternita del pugnale nero : vol. 1 / J. R. Ward ; traduzione di Paola Pianalto

[Milano : Rizzoli], 2010

Abstract: Beth Randall è una giovane cronista di nera in un giornale di provincia, a Caldwell NY. Abituata ad aggirarsi tra colleghi giornalisti, poliziotti e delinquenti che non le staccano gli occhi di dosso, ha imparato a tenerli a bada. Quando uno sconosciuto entra nel suo appartamento forzando con naturalezza la porta, Beth dovrebbe urlare e tentare la fuga. Invece è travolta e si abbandona a un desiderio che non ha mai provato prima. Il terrore viene dopo, quando Wrath le parla di Darius, il padre che Beth non ha mai conosciuto, e che gli ha affidato il compito di assisterla e proteggerla. Perché Darius e Wrath appartengono a una stirpe di vampiri da secoli in lotta per la sopravvivenza. E Beth sta per entrare in un mondo nero come la notte e rosso di sangue, sta per andare incontro alla trasformazione di tutto il suo essere.

Passato imperfetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Matthews, John <1948-> - Matthews, John <1952->

Passato imperfetto / John Matthews ; traduzione di Lucia Fochi

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Eyran Capel è un ragazzino inglese di dieci anni che perde i genitori e resta gravemente ferito in un incidente stradale nella California del Sud. Trent'anni prima, in Provenza, Christian Rosselot era stato violentato e ucciso a pochi giorni dal suo undicesimo compleanno. I due ragazzi, divisi dal tempo e dallo spazio, sono uniti non solo dalla tragedia che si è abbattuta sulle loro vite, ma anche da un legame profondo che sfida le spiegazioni razionali. E proprio attraverso quel filo invisibile Dominic Fornier, giovane gendarme all'epoca dell'assassinio di Christian, ora ispettore capo, vuole liberarsi dai fantasmi che lo ossessionano da quel lontano giorno d'estate. Perché Dominic sa che il colpevole non ha mai pagato per il delitto commesso, anzi è diventato ricco, potente, intoccabile, ed è disposto a tutto per difendere i suoi segreti. Ma è venuto il momento di fare giustizia.

La morte in piu'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McCullough, Colleen <1937-2015>

La morte in piu' / Colleen McCullough ; traduzione di Roberta Zuppet

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Chi ha detto che a Holloman, piccola città del Connecticut, non succede mai niente? È il 3 aprile 1967: mentre la Guerra Fredda sembra traghettare il mondo verso un futuro catastrofico, nella sonnacchiosa cittadina americana, in un solo giorno si consumano dodici delitti. Dodici morti, tutte diverse, inflitte con mano spietata, esperta e perfino fantasiosa: dallo studente Evan Pugh, stritolato da una tagliola per orsi, a Desmond Skeps, il boss del colosso degli armamenti Cornucopia, torturato e avvelenato. Tocca al capitano di polizia Delmonico indagare su questa serie di crimini senza precedenti: l'istinto gli dice che gli omicidi portano tutti la stessa firma, quella di un individuo meticolosissimo e capace di agghiacciante crudeltà. E così tra una telefonata alla moglie e un pranzo con i fidati colleghi nel suo ristorantino preferito, Delmonico comincia una spericolata discesa negli inferi della tranquilla Holloman. Finché, con il suo irresistibile misto di astuzia e imperturbabilità, arriverà per primo a vedere al di là delle apparenze. Con La morte in più Colleen McCullough ci regala un giallo dal sapore classico e dall'esecuzione impeccabile, mettendo di nuovo in scena uno dei suoi personaggi più riusciti, il poliziotto italoamericano Carmine Delmonico, con tutte le sue manie e un sesto senso che non sbaglia (quasi) mai; e insieme, la grande scrittrice tesse una trama piena di chiaroscuri, degna di una vera maestra del genere.

Lullaby
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gardiner, Meg

Lullaby : dissonanza di morte / Meg Gardiner ; traduzione di P. P. R. Naldi

[Milano] : Rizzoli, 2010

Abstract: Sul palco del concerto che segnerà il suo grande rientro sulla scena, la cantante Tasia McFarland impugna una pistola e si mette a farneticare di morte, sacrificio e martirio. Si scatena il panico e, tra effetti speciali, musica assordante e spari, Tasia rimane uccisa. È stata una messinscena finita male, un suicidio, un omicidio? Per stabilirlo, la psichiatra forense Jo Beckett ha ricevuto l'incarico di condurre un'autopsia psicologica sulla vittima. Ma deve fare i conti con un dettaglio tutt'altro che secondario: Tasia era l'ex moglie dell'attuale presidente degli Stati Uniti, e la polizia subisce pressioni sempre più forti perché il caso si chiuda con un verdetto di morte accidentale. Ma le cose non sono così semplici. C'è l'ombra di uno stalker ossessionato da Tasia, il sospetto di un complotto politico, oscuri messaggi nascosti nei testi delle ultime canzoni. E per Jo, l'unica cosa che conta è la verità.

Morte apparente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stanley, Michael

Morte apparente / Michael Stanley ; traduzione di Massimo Gardella

[Milano] : Rizzoli, 2010

Abstract: Il Jackalberry Camp è una lingua di terra tra paludi popolate di coccodrilli e uccelli rari, un paradiso per i turisti che vogliono immergersi nella grandiosa natura africana. Ma quando due ospiti vengono trovati morti, barbaramente uccisi, e un terzo scompare senza lasciare tracce, è al viceispettore capo della polizia del Botswana David Bengu - detto Kubu (ippopotamo) per la sua mole - che spetta il compito di trovare una soluzione all'enigma: prima che altri ospiti facciano la stessa fine. Siamo al confine con Zimbabwe, Zambia e Namibia, dove il traffico di armi, droga, pietre preziose si intreccia alla storia insanguinata dell'ex Rhodesia, tra seguaci e oppositori prima di Ian Smith e del razzismo bianco, e poi del regime corrotto e feroce di Mugabe. Sono molti i possibili moventi del delitto, molti i sospettati, e tutti, al Jackalberry Camp, hanno qualcosa da nascondere.

Il sangue del tempo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chattam, Maxime <1976->

Il sangue del tempo / Maxime Chattam ; traduzione di Giovanni Zucca

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Marion, segretaria dell'Istituto di medicina legale di Parigi, è la scomoda testimone di quello che potrebbe essere un delitto politico. Per proteggerla, la polizia la nasconde a Mont-Saint-Michel, e lì, mentre aiuta il frate bibliotecario, Marion scopre il misterioso diario di un investigatore inglese, Jeremy Matheson, inviato in Egitto nel 1928. Jeremy deve fare luce su una serie di atroci delitti: alcuni ragazzini dei sobborghi più poveri del Cairo sono stati strangolati da una creatura dalla forza smisurata. Per la popolazione si tratta di uno spirito maligno. Ma Jeremy ha ben altri sospetti. Mentre sprofonda nella lettura, Marion comincia a chiedersi come ha fatto il diario a finire nella biblioteca di Mont-Saint-Michel. Forse un monaco è coinvolto in quel mistero? O forse e la stessa vicenda di Marion a essere legata a quell'antico enigma?

Incidente artico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cobb, James H.

Incidente artico / Robert Ludlum, James H. Cobb ; traduzione di Marta Codignola

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Isola Wednesday, arcipelago artico canadese. Dai ghiacci emerge il relitto del Misha 124, un bombardiere sovietico scomparso nel 1953. La notizia del ritrovamento viene riportata dai media di tutto il mondo, e il Cremlino fornisce la sua versione ufficiale: un'esercitazione militare finita male. Ma le due tonnellate di antrace che l'aereo stava trasportando in territorio americano fanno sospettare che il Misha fosse in realtà una piattaforma strategica per l'uso di armi biologiche. E che fin dai tempi della guerra fredda esista una verità scomoda tenuta nascosta dai servizi segreti russi e americani, che ora rischia di venire a galla con conseguenze disastrose. Tanto più che un'organizzazione criminale balcanica sta tentando di impadronirsi del prezioso carico dell'aereo, che i ghiacci canadesi potrebbero aver conservato intatto e letale per oltre mezzo secolo. Il colonnello Jon Smith di Covert-One è l'unico in grado di affrontare questa nuova minaccia all'ordine mondiale. Ed è pronto a rischiare tutto, anche la vita, per riuscirci. Perché la guerra fredda, forse, non è mai finita.

I resti di lei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cross, Neil <1969->

I resti di lei / Neil Cross ; traduzione di Marta Puglia

Milano : Rizzoli HD, 2010

Abstract: Cosa passa per la mente di un uomo, un uomo giovane, che scopre di avere poche settimane di vita? Quando lascia l'ospedale con quella spietata sentenza, Kenny decide di rintracciare le persone con cui si sente in debito, per chiudere i conti in sospeso con il passato. La prima della lista è la sua ex moglie, a cui lascia la casa in cui vive. L'ultima è Callie, una sua compagna che non vede dai tempi della scuola, che però è scomparsa in circostanze oscure. Il marito, Jonathan, era stato denunciato in passato per percosse, e sospettato a lungo di omicidio, ma contro di lui non erano mai emerse prove risolutive, e il corpo di Callie non è mai stato ritrovato. Kenny non ha nulla da perdere, e vuole sapere la verità. Anche a costo di avviare un'infernale sequenza di morte.

Quasi tenebra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ward, J. R. <1969->

Quasi tenebra : un romanzo della Confraternita del pugnale nero : vol. 2 / J. R. Ward ; traduzione di Paola Pianalto

[Milano] : Rizzoli, 2010

Abstract: Nella città di Caldwell ci sono uomini che hanno sacrificato il cuore e l'anima a un'entità malvagia, l'Omega. In cambio hanno ottenuto l'eterna giovinezza e una missione: sterminare tutti i vampiri che da secoli popolano la città. Per difendersi dalla voglia di morte dei lesser, i vampiri più forti e coraggiosi si sono riuniti nella Confraternita del Pugnale Nero. Mary ha trent'anni, è umana e non sa nulla della guerra che insanguina Caldwell. Non sa nemmeno che Rhage, occhi verdi, corpo perfetto, è uno di quei vampiri guerrieri, segnato da una maledizione che lo trasforma in un mostro terrificante ogni volta che perde il controllo. Ma tra Mary e Rhage scoppia un amore irresistibile, più forte delle leggi che impediscono a un vampiro di amare un'umana, più forte della malattia che ha di nuovo colpito Mary. L'amore potrà sconfiggere la morte?

La ragazza dei fiori morti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

MacKinnon, Amy

La ragazza dei fiori morti / Amy MacKinnon ; traduzione di Stefano Bortolussi

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Venite a leggere di Clara: una ragazza sola, in un laboratorio di pompe funebri, intenta a premere sull'arteria carotidea di una signora anziana, morta. Tirare un vaso sanguigno, cucire la bocca perché la gente muore con la bocca aperta. E poi scegliere una camelia rosa (perfetta bellezza), un mazzo di asfodeli (dolore eterno), un garofano (fedeltà), perché i fiori hanno un linguaggio segreto che bisbiglia ai morti (I morti non sono mai soli). E soltanto chi conosce l'aura della morte possiede l'istinto - l'anomalia? - di far parlare i fiori. Clara non riceve quasi mai visite, eccezione fatta per una bambina che è in qualche modo attratta da quel seminterrato. La tua mamma sa che sei qui? La bambina la guarda mentre ricompone i morti ed è silenziosamente disperata, artificiosamente controllata come una creatura che - intuisce Clara - non è stata amata a sufficienza. Una bambina che non piangerebbe se la madre le tirasse un nodo con il pettine. Un'ammiratrice che un giorno non compare più.

Deeper
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stiefvater, Maggie <1981->

Deeper / Maggie Stiefvater ; traduzione di Mariella Martucci

[Milano] : Rizzoli, 2010

Abstract: Il sole della primavera illumina e scalda l'amore di Grace e Sam. Dopo tanti anni a guardarsi da lontano, lui nel bosco insieme al branco, lei ossessionata da quel branco, finalmente sono insieme, certi del loro amore e del fatto che niente e nessuno potrà mai separarli. Ma la serenità sembra destinata a durare poco. Mercy Falls è ancora scossa dalla scomparsa di Olivia. L'arrivo di Cole, un nuovo ragazzo-lupo, aggiunge solo altro scompiglio. E qualcosa - o qualcuno - si intromette tra Grace e Sam. Lui è solo, senza guide né amici: saprà lottare per salvare il suo amore?

Notti senza sonno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Notti senza sonno / Jeffery Deaver presenta

[Milano : Rizzoli], 2010

Abstract: Harry Bosch, il detective creato da Michael Connelly, e la riscoperta della paternità durante l'indagine sulla morte di un bambino. Il Sud lussureggiante e disperato dipinto da James Lee Burke attraverso gli occhi di un vecchio carcerato. Una vedova debole e malata sola in casa con un assassino nella storia di Alice Munro e un'intricata vicenda familiare in quella di Joyce Carol Oates. Un lungo racconto di Stephen King sul conflitto tra due vicini di casa in Florida. E poi avventure di poliziotti a Las Vegas, assassini di bambine e una geniale storia ambientata nell'America degli anni Sessanta, in cui il famigerato capo dell'Fbi Edgar Hoover e il suo amante muoiono vittime di una strage, mentre il presidente Johnson e il segretario alla Giustizia Bob Kennedy si scontrano per entrare in possesso dei dossier segreti del defunto... Alcune tra le migliori storie noir pubblicate nel corso dello scorso anno in America selezionate da Jeffery Deaver.

I dodici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kent, Jasper

I dodici / Jasper Kent ; traduzione di Ilaria Katerinov

Milano : Rizzoli, 2010

Abstract: Sono dodici. Hanno gli stessi nomi degli apostoli. Vengono da una terra selvaggia, la Valacchia, ai confini dell'Europa cristiana. Sono mercenari, si fanno chiamare Opricniki, come la guardia personale di Ivan il Terribile, combattono solo di notte, e la loro ferocia senza limiti gela il sangue ai nemici e agli alleati. Ma il capitano Aleksej Ivanovic Danilov e i suoi commilitoni non hanno alternative: è l'autunno del 1812, la Grande Armée ha invaso la Russia, e ogni mezzo è lecito pur di rallentare l'avanzata di Napoleone verso Mosca. Quando osserva gli Opricniki all'opera contro i francesi, Aleksej ripensa alle creature leggendarie che hanno terrorizzato generazioni di bambini russi: i vurdalak che torturano le loro vittime prima di dissanguarle. Forse non si trattava di leggende. E forse i nemici più pericolosi da affrontare non sono di questo mondo.