Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Rizzoli <casa editrice>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2010
× Editore Giulio Einaudi editore <Torino>

Trovati 16 documenti.

Mostra parametri
Tre secondi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roslund, Anders <1961-> - Hellström, Börge <1957->

Tre secondi / Anders Roslund & Borge Hellstrom ; traduzione di Anna Airoldi

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Piet Hoffman, nome in codice Paula, è da anni un infiltrato per conto della polizia svedese. Ma Piet è anche un uomo qualunque, che ama sua moglie e accompagna a scuola i due bambini. Per stroncare il traffico di stupefacenti di una mafia dell'Est, è costretto a entrare da criminale in un carcere di massima sicurezza. Ma qualcosa va storto. A Piet, assolutamente solo, braccato a ogni passo, sembra non essere rimasta scelta. Se vuole proteggere la sua famiglia, deve diventare criminale in tutto e per tutto. Intorno a lui si muovono Ewert Grems, vecchio commissario cocciuto di Stoccolma, poliziotti che si addestrano in America, killer senza frontiera, gangster polacchi all'assalto dell'Occidente, politici spaventati che non esitano di fronte al crimine. Il lato più oscuro della società alza un muro impenetrabile, davanti a un uomo solo, alla sua paura.

L'antiquario
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sanchez, Julian <1966->

L'antiquario / Julian Sanchez ; traduzione di Vittoria Martinetto e Thais Siciliano

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Arthur Aiguander è uno degli antiquari più famosi e quotati di Barcellona. È abituato a immergersi nei tesori del passato, in ogni sorta di edizione rara o codice antico. Capisce subito che il manoscritto in cui si è imbattuto, scritto in latino e chiosato in catalano secentesco, è molto più di un pezzo raro: contiene un messaggio cifrato che ha a che fare con la Pietra di Dio, una gemma di cui si favoleggiano enormi poteri. Arthur fa appena in tempo a nascondere il codice che viene ucciso. Sarà il figlioccio Enrique a decifrarlo, con l'aiuto di un filologo e della ex moglie, mentre l'assassino che ha colpito il padre sembra più che mai deciso a impedire a chiunque di avvicinarsi alla verità nascosta dentro il manoscritto, il cui autore è uno dei primi architetti della Cattedrale...

Prima di morire addio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vargas, Fred <1957-> - Vargas, Fred <1957->

Prima di morire addio / Fred Vergas ; traduzione di Margherita Botto

Einaudi, 2010

La lingua del fuoco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Winslow, Don <1953->

La lingua del fuoco / Don Winslow ; traduzione di Alfredo Colitto

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Quando c'è un incendio, Jack Wade si precipita. È un ex poliziotto del dipartimento incendi licenziato per aver protetto un testimone. Adesso lavora come perito per la compagnia di assicurazioni California Fire and Life. Ovvero fruga tra le ceneri delle vite di altra gente. È un uomo che conosce la lingua del fuoco, che sa leggere le tracce rimaste come una carta stradale. Quando viene chiamato a esaminare una strana richiesta di assicurazione, le tracce gli dicono che c'è qualcosa di sbagliato. Di talmente sbagliato che Jack viola la sua regola principale - mai metterci niente di personale, né di emotivo - e si butta a capofitto nel caso...

La dea cieca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Holt, Anne <1958->

La dea cieca / Anne Holt ; traduzione di Giorgio Puleo

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Un piccolo spacciatore ucciso per le strade di Oslo. Un ragazzo olandese fermato in stato confusionale e coperto di sangue: il sospetto ideale sul quale concentrare le indagini. La donna che l'ha trovato, Karen Borg, è un avvocato civilista, ma il ragazzo dichiara di voler parlare solo con lei e di volerla come difensore. Ma c'è un secondo omicidio, quello di un avvocato di dubbia moralità, e sembra non avere alcun legame con il primo. Sembra soltanto, però. Spetta all'ispettrice Hanne Wilhelmsen andare a fondo su entrambi i delitti, fino a intuire collegamenti impensati. Può essere davvero possibile che droga, avvocati, corruzione e perfino servizi segreti siano legati da un'unica rete?

Il sangue di Montalcino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Negri, Giovanni <1957->

Il sangue di Montalcino / Giovanni Negri

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Roberto Candido, enologo di fama mondiale, è stato trovato ucciso. Nell'abbazia di Sant'Antimo, tra le vigne di Montalcino. Sotto un antico affresco con san Cristoforo. A indagare è chiamato il taciturno e colto commissario Cosulich. A cui tocca una bella gatta da pelare. Perché se c'è un winemaker assassinato, e se accorre la stampa nazionale e persino la Cnn, la faccenda è più grossa di quanto sembri. È un complicato giallo di vino, con troppi interessi di mezzo, non sempre puliti. Ma è anche un giallo divino, perché forse Candido si era imbattuto in cose proibite e sacrileghe. Una verità sepolta nel cuore più profondo della terra. Una verità che risale a tempi molto lontani, quando nei più antichi giardini cresceva la Prima Uva. Un romanzo che unisce al fascino del racconto dei luoghi più belli d'Italia, dalle terre del Barolo alla Franciacorta alla campagna toscana, un intreccio di storia, cultura, imbroglio, denaro e stupore.

Il terzo leone arriva d'inverno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wagner, Jan Costin

Il terzo leone arriva d'inverno / Jan Costin Wagner ; traduzione di Palma Severi

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: C'è un'insolita confusione nella casa e nella vita di Kimmo Joentaa, la mattina di Natale: in camera da letto sta dormendo una giovane prostituta che dice di chiamarsi Larissa, sul divano Tuomas Heinonen, un compagno di lavoro oberato dai debiti di gioco. A ricondurre l'ispettore della polizia di Turku, in Finlandia, alla routine quotidiana è la telefonata del suo capo: sulla pista dello sci di fondo c'è il cadavere di un uomo; è stato accoltellato; è un collega, il medico legale Laukkanen. Non sono passate molte ore, quando da Helsinki giunge la notizia di un nuovo omicidio: questa volta la vittima è Harri Mäkelä, un costruttore di cadaveri per l'industria cinematografica. È Larissa a suggerire, en passant, un possibile nesso fra i due avvenimenti: le due vittime avevano partecipato entrambe al più famoso talk show finlandese, condotto con abilità da Kai-Petteri Hämäläinen, che anche su un tema scabroso come la morte era riuscito a essere brillante e divertire il pubblico. L'indagine subisce un'accelerazione quando lo stesso moderatore di lì a poco viene a sua volta aggredito. E siccome nel mondo della televisione non c'è argomento che non possa essere trasformato in spettacolo, Hämäläinen intende cogliere la palla al balzo e tornare in onda non appena si sarà ristabilito, già per lo show di capodanno. Joentaa sa che il tempo lavora contro di lui, che quella trasmissione potrebbe essere un'ottima occasione per completare l'opera ancora incompiuta.

Cosi' si muore a God's Pocket
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dexter, Pete <1943->

Cosi' si muore a God's Pocket / Pete Dexter ; traduzione di Tommaso Pincio

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Leon Hubbard ha 24 anni, fa il muratore in un cantiere di Filadelfia. È la disperazione del suo caposquadra, perché è sempre in cerca di guai. Non perde mai occasione di estrarre il rasoio, ci fa tutto, con quella lama. Un giorno, però, ci fa qualcosa di sbagliato. Lo piazza sotto la gola di un collega, il quale per tutta risposta gli fracassa il cranio. Quando la polizia giunge sul posto, il caposquadra fornisce una versione di comodo. Tutti sembrano intenzionati a sistemare la cosa a questa maniera, non fosse che la madre di Leon vuole vederci chiaro. E quella che in partenza era soltanto una brutta storia da insabbiare diventa un affare di stato che coinvolgerà stampa, mafia e l'intero quartiere di God's Pocket, un enclave di povertà e desolazione dove tutti sanno tutto di tutti e solo la gente del posto ha diritto di cittadinanza.

La famiglia Radley
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Haig, Matt <1975->

La famiglia Radley / Matt Haig ; traduzione di Paola Novarese

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: I Radley vivono in un incantevole villaggio della campagna inglese. Sono Peter, il medico del paese, la moglie Helen e due figli adolescenti, in un caotico turbinio di scuola, amici e feste. La vita familiare trascorre senza troppa eccitazione né scossoni, fino a quando una notte tutto deflagra. E Clara scopre il devastante segreto custodito per anni e anni dalla famiglia. Un segreto che alla fine dà un senso alla sua pelle così diafana, alla difficoltà a dormire la notte e quell'attrazione incontenibile per il sangue...

La prima notte dei vampiri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La prima notte dei vampiri : diciotto storie pericolose / introduzione di Carlo Pagetti

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Da Polidori a Bram Stoker, da Le Fanu a Maupassant, da Hoffmann a Capuana, ancor prima di Twilight, i vampiri hanno ossessionato la fantasia dei più celebri scrittori del XIX secolo. Questa strana creatura assetata di sangue, questo amante seducente che fin dalla notte dei tempi ha abitato le nostre fantasie più oscure mantiene intatto il suo fascino secolo dopo secolo e le storie raccolte in questa antologia lo dimostrano ampiamente. Attingendo a tutte le letterature occidentali, La prima notte dei vampiri raccoglie i racconti più belli dedicati al figlio della notte, mettendo in evidenza le sue infinite metamorfosi, perché il Principe delle tenebre non è morto, il Vampiro non muore mai, anzi... è sempre al passo con i tempi, e, perché no?, con un fisico talmente bello da sembrare irreale e una voce suadente -così lo vede Stephenie Meyer -, è entrato a turbare anche la nostra epoca.

Strage
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Macchiavelli, Loriano <1934->

Strage / Loriano Macchiavelli

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Un libro con una sua storia nella storia raccontata. Ritirato dal mercato su denuncia (politica) è stato riproposto da Einaudi nel 2010. Motivazioni: troppo spesso un romanzo è più vero delle informazioni che ci vengono fornite e arriva più vicino alla verità di tante "bugie" ufficiali. Grazie a Loriano per la capacità di analisi del reale, anche di quello più scomodo e chissà che la "sua" versione dei fatti (strage di Bologna) non sia quella vera!!! [Romy Tasca - Biblioteca di Suzzara]

Un bacio alla cannella /Walter Mosley
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mosley, Walter <1952->

Un bacio alla cannella /Walter Mosley ; traduzione di Carlo Alberto Rizzi

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: La rivolta razziale che ha sconvolto Los Angeles è ormai un ricordo, anche se vivo e doloroso, ma per Easy Rawlins la vita non è mai stata facile. Sua figlia Feather si è ammalata, e per poterla curare servono 35.000 dollari, da reperire in fretta. Easy sta per accettare la proposta del suo amico Mouse, che lo vorrebbe coinvolgere in una rapina, quando finalmente gli viene offerto un nuovo incarico: ritrovare un ricco ed eccentrico avvocato e la sua amante, una ragazza soprannominata Cinnamon, entrambi scomparsi. Per risolvere il caso, Easy dovrà però lasciare la amata e odiata Los Angeles, di cui conosce gli angoli più remoti, e tuffarsi nella San Francisco del Flower Power. Tra hippies, traffici di droga e delinquenti senza scrupoli, non sarà facile portare a termine la sua missione, e ancor meno salvarsi l'anima.

Sangue misto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, Roger <1960->

Sangue misto / Roger Smith ; traduzione di Fabiano Massimi

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: In fuga dalla polizia degli Stati Uniti, Jack Burn ha catapultato la famiglia a Città del Capo con la speranza di iniziare una nuova vita. Luogo di richiamo per turisti, molti dei quali americani, la città offre un riparo perfetto e permette un facile anonimato. Ma oltre le apparenze si rivela piena di rischi per chi non ne conosce le regole. Sul suo territorio non si è ancora rimarginata la separazione tra la zona dei bianchi ricchi e le aree circostanti, i sobborghi operai e i Cape Flats, il quartiere-ghetto nel quale era stata segregata la popolazione di colore ai tempi dell'apartheid. Burn si ritrova suo malgrado coinvolto nel conflitto tra le due realtà. Per proteggere la moglie incinta e il figlio piccolo è costretto a ricorrere alla forza uccidendo due gangster e attirando su di sé l'attenzione di Barnard, poliziotto folle e corrotto che per anni ha sfruttato il suo potere sulla povera gente. Contro questo nuovo nemico l'unico alleato è l'ex galeotto Benny Mezzosangue, assassino in cerca di una disperata quanto impossibile redenzione.

Luminosa tenebra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gregorio, Michael

Luminosa tenebra / Michael Gregorio ; traduzione di Mario Marchetti

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Estate 1808. Nel caldo soffocante l'esercito napoleonico occupa la Prussia e tenta di mettere le mani sulla sua ricchezza più grande: l'ambra. Ma una maledizione sembra calare sulle raccoglitrici della preziosa resina, donne forti e splendide che cadono sotto i colpi di un assassino efferato e maniacale. Mentre i loro corpi, lasciati nudi e stranamente mutilati sulle spiagge del Baltico, sembrano comporre un oscuro disegno, spetta di nuovo a Stiffeniis, il detective allievo di Kant, affrontare l'ignoto, e un pericolo più vicino di quanto lui stesso possa immaginare... Michael Gregorio alias della coppia Michael Jacob e Daniela De Gregorio - torna con un nuovo caso per il procuratore Hanno Stiffeniis, che il lettore ha già incontrato in Critica della ragion criminale. Questa volta si mette, per conto della Grande Armée, sulle tracce di un killer ossessivo. Con la fredda ostilità tra prussiani e francesi che si fonde con i nuovi entusiasmi per la scienza e le più ancestrali paure pagane. Su tutto, onnipresente, l'ambra. Fonte di ricchezza e cupidigia, finestra su un passato lontano, speranza di rivalsa per il presente. Avrà bisogno di affinare ogni sua facoltà, Stiffeniis, per allontanare dalle sensuali ragazze dell'ambra la minaccia di una mente che sembra coniugare la luce della ragione con la più crudele e primordiale tenebra.

Suerte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Laurenti, Giulio

Suerte : io, Ilan Fernandez, narcotrafficante : una confessione / Giulio Laurenti

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Che cosa si prova a vivere con la morte come assidua compagna? Per più di un anno Ilan Fernández, uno dei maggiori narcotrafficanti a livello internazionale, oggi imprenditore di successo, ha raccontato a Giulio Laurenti la sua vita rocambolesca e pericolosa: anzi, le sue due vite. Quelle confessioni sono diventate un romanzo, dalla voce inconfondibile e unica, col timbro della verità definitiva. E la cocaina ci appare sotto una luce che non avevamo mai considerato, frutto come è di uno smercio intriso di morte. L'infanzia violenta a Cali, dove si inizia con i lividi e si finisce con i buchi delle sventagliate di mitra, la rabbiosa voglia di rivalsa, i primi passi nel mondo del crimine come unico modo per restare a galla, la droga, il traffico d'armi. In poco tempo Ilan scala tutti i gradini della gerarchia criminale colombiana e a diciannove anni è il maggior responsabile della cocaina che imbianca l'Europa, oltre che il Sudamerica e gli Stati Uniti. Una vita tra lussi, eccessi, donne e Ferrari. Fino a quando, per l'ostinata caccia di un poliziotto, non viene catturato a Barcellona. Ma proprio in galera scaturisce l'idea del marchio DePutaMadre69, la rinascita. La violenza, l'ansia di riscatto, il mito della ricchezza facile, l'eccesso, l'ossessione per la performance, la corsa senza tregua verso un senso delle cose mai afferrabile.

La cattiva strada
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crumley, James <1939-2008>

La cattiva strada / James Crumley ; traduzione di Luca Conti

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Sugli stolti e sugli ubriaconi vegliano gli dèi in persona, scriveva James Crumley nell'Ultimo vero bacio, ma tutto questo non sembra valere per Milo Milodragovitch, reduce dal clamoroso fallimento professionale e umano del Caso sbagliato e ridotto a sbarcare il lunario come guardia giurata, nell'attesa di entrare in possesso della cospicua eredità paterna. E proprio le antiche scappatelle di suo padre lo trascinano in un nuovo caso, ancor più Intricato del precedente: Sarah Weddington, amante occasionale del defunto Milodragovitch senior, gli offre un banale ma poco chiaro lavoretto di sorveglianza e pedinamento che innesca ben presto una folle spirale di violenza. Milo si trova cosi invischiato nella ragnatela di fascino e lusinghe ordita da tre donne di grande carattere e personalità, ciascuna delle quali sembra avere misteriosi legami con la storia e I beni della famiglia Milodragovitch. Tra cadaveri e complotti, Milo è costretto suo malgrado a districare una matassa apparentemente insolubile, che lo porterà ancora una volta a masticare fino in fondo il sapore amaro de La cattiva strada.