Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Target di lettura Adulti, generale
× Data 2008
× Nomi Dexter, Colin <1930->
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Londra

Trovati 83 documenti.

Mostra parametri
Dark heroine. Autumn Rose
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gibbs, Abigail

Dark heroine. Autumn Rose / Abigail Gibbs ; traduzione di Anita Taroni

[Milano] : Fabbri, 2013

Abstract: Autumn Rose ha quasi sedici anni e una vita sociale non proprio brillante. A scuola viene isolata e derisa dai compagni per la sua diversità: le strane,cicatrici che ha sul viso e sul corpo sono il segno della sua appartenenza al popolo dei Sage, creature dotate di grandi poteri magici che vivono tra gli umani nella prima dimensione. Come se non bastasse, è stata nominata guardiana e il suo compito è proteggere gli umani dagli attacchi degli Extermino, una fazione di Sage ribelli e malvagi. Quando a scuola compare all'improvviso un altro Sage - e non uno qualunque, ma Fallon, l'erede al trono di Athenea -, nella vita di Autumn sembra aggiungersi l'ennesimo ostacolo. Il principe si rivelerà invece un prezioso alleato... e forse qualcosa di più. Intanto dalla seconda dimensione arrivano notizie allarmanti: una ragazza, Violet Lee, è stata rapita dal principe dei vampiri, Kaspar Varn, un gesto che potrebbe scatenare una guerra tra umani e creature e che avrebbe ripercussioni su tutte le dimensioni. Potrebbe essere Violet la ragazza misteriosa che Autumn vede continuamente in sogno? È lei la chiave per salvare il mondo dal caos? E se l'antica Profezia delle Eroine stesse davvero per compiersi?

Il diario del vampiro. Lo squartatore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, L. J. <1965-> - Smith, L. J. <1965->

Il diario del vampiro. Lo squartatore / Lisa Jane Smith

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: La saga che ha ispirato la serie TV The Vampire Diaries creata da Kevin Williamson e Julie PlecStefan Salvatore si è rifugiato in una remota cittadina inglese, lontano da suo fratello Damon e dagli ossessionanti ricordi di Mystic Falls, nel tentativo di sfuggire al suo inquietante passato e ricominciare da capo.Ma quando viene a sapere che a Londra si aggira un feroce assassino cui è stato dato il nome di Jack lo Squartatore, Stefan comincia a credere che le tenebre lo seguiranno ovunque, per sempre. I suoi timori sembrano trovare conferma quando, investigando sui crimini, si fa largo in lui un terribile sospetto: che quegli atroci delitti non siano opera di un essere umano, ma di un vampiro. E tutti gli indizi sembrano suggerire che si tratti di qualcuno molto vicino a lui: suo fratello Damon…

Il diario del vampiro. Vite interrotte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Smith, L. J. <1965-> - Smith, L. J. <1965->

Il diario del vampiro. Vite interrotte / Lisa Jane Smith

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Stefan e Damon si sono lasciati alle spalle Mystic Falls e gli incubi del recente passato, ma le tenebre non smettono di perseguitarli. Ora i due fratelli in fuga sono diretti nella tetra e nebbiosa Londra, dove qualcuno sta facendo scorrere fiumi di sangue ed è intenzionato a distruggere anche la loro serenità. Samuel, un ricco e scaltro vampiro in corsa per le elezioni politiche, fa credere a tutti che Damon sia in verità Jack lo Squartatore, il responsabile dei tremendi delitti che stanno terrorizzando la città. E presto i due fratelli scopriranno che il suo odio nasconde un inquietante segreto... Soltanto unendo le forze, braccati dalla polizia, Stefan e Damon potranno sperare, insieme all'intraprendente Cora, di sconfiggere la mente diabolica che minaccia di annientarli. Ma non sarà facile superare l'astio e il rancore che ormai provano l'uno per l'altro, da quando la bellissima Katherine irruppe nella loro vita e la sconvolse per sempre...

Agatha Raisin e il mago di Evesham
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Beaton, M. C. <1936->

Agatha Raisin e il mago di Evesham / M. C. Beaton ; traduzione di Marina Morpurgo

Milano : Astoria, 2013

Abstract: Anche per Agatha è arrivato il momento da tante temuto: sono spuntati i primi capelli grigi. Dopo aver provato a risolvere il problema in modo casalingo, sbucando dal bagno con i capelli sfumati di un atroce color viola, Agatha decide di provare quello che le signore locali definiscono il mago, e cioè John, il parrucchiere di Evesham. L'uomo oltre a essere bravo è anche di gran fascino, e Agatha si abbandona, come solo lei sa fare, a qualche sogno a occhi aperti: lei nelle braccia del Mago, James che la vede e finalmente capisce... Torna quindi con una certa frequenza a Evesham, anche perché mai era stata così ben pettinata, ma prima che qualcosa si possa realizzare, il parrucchiere, durante una messa in piega, cade a terra e muore, avvelenato. I sogni d'amore di Agatha nuovamente s'infrangono. Chi sarà il colpevole?

La casa degli strani ospiti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Turner, John Victor <1900-1945>

La casa degli strani ospiti / Nicholas Brady

Milano : Polillo, 2013

Abstract: Maurice Mostyn è un impeccabile anfitrione. La sua dimora londinese accoglie spesso ospiti di vario genere per incontri d'affari, anche se assai poco chiara è la natura di tali affari. Tuttavia, quando il padrone di casa viene trovato morto nella sua stanza da bagno, gli invitati non sembrano darsene troppa pena, anzi hanno tutti una gran fretta di tagliare la corda, ma occorre convincere l'ispettore Hallows che vuole prima accertare la causa del decesso. Asfissia, sembrerebbe, visto che la stanza era satura di gas. Colpa della sbadataggine o per la volontà di togliersi la vita? Il maggiordomo, che per primo ha trovato il corpo, esclude che il suo padrone avesse manifestato propositi suicidi. Inoltre diversi particolari lasciano perplesso l'ispettore: la posizione del cadavere, il ritrovamento di un paio di guanti dove non dovrebbero essere e le maniacali disposizioni di Mostyn per la pulizia del bagno. E poi ci sono quei tubetti di dentifricio che vagano da una camera all'altra come se fossero dotati di volontà propria e, non ultimo, l'atteggiamento di quegli strani ospiti. A quanto pare, nessuno di loro è intenzionato a collaborare, perché tutti, come verrà presto alia luce, avevano un motivo più che valido per desiderare la morte di Mostyn. Scritto nel 1932, il romanzo, come nella migliore tradizione del giallo a enigma, riserva infinite sorprese e un imprevedibile finale.

Uscendo di casa una mattina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bellairs, George

Uscendo di casa una mattina / George Bellairs

Milano : Polillo, 2013

Abstract: In una fredda mattina di novembre, Mrs Jump sta percorrendo in tutta fretta le vie di Willesden, una zona di Londra, per non arrivare tardi alla prima messa della giornata. Donna metodica e assai devota, Mrs Jump non permette a nulla di modificare i suoi programmi e così, quando lungo un marciapiede scorge il corpo di un uomo apparentemente privo di vita, tira dritto. Al termine della funzione ripercorre il medesimo tragitto, ma del corpo non c'è più traccia. Evidentemente, in quella nebbiosa mattina, l'immaginazione le ha giocato un brutto scherzo, conclude la donna e, sollevata, raggiunge la casa del sovrintendente Littlejohn di Scotland Yard, dove presta servizio come domestica. Quando il poliziotto viene messo a parte dello strano incidente, s'incuriosisce e inizia a svolgere qualche indagine nel quartiere e a interrogarne gli abitanti. Il cadavere verrà ben presto ritrovato in un canale, ma risalire alla sua identità e scoprire da chi e perché l'uomo è stato assassinato non sarà impresa semplice: occorreranno molto tatto, una buona dose di pazienza e un inaspettato viaggio in Francia, paese prediletto dall'autore di Morte in Provenza (I bassotti n. 77).

Una verita' delicata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le Carré, John <1931->

Una verita' delicata / John Le Carre ; traduzione di Mariagiulia Castagnone

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Un'operazione antiterrorismo, nome in codice Wildlife, viene messa in atto nella più preziosa colonia britannica, Gibilterra. L'obiettivo è catturare e sequestrare un potente trafficante d'armi islamico. Gli ideatori sono un ambizioso ministro degli Esteri del Regno Unito e un contractor della Difesa che è anche suo amico. L'operazione è talmente segreta che neppure Toby Bell, il segretario personale del ministro, ne è al corrente. Sospettando un complotto dagli esiti disastrosi, Toby fa il possibile per bloccarlo, ma viene prontamente trasferito all'estero per un altro incarico. Tre anni dopo, convocato nel suo fatiscente castello in Cornovaglia da Sir Christopher Probyn, un diplomatico in pensione, e tenuto sotto l'occhio vigile di sua figlia Emily, Toby dovrà scegliere tra ciò che gli detta la sua coscienza e gli obblighi nei confronti delle istituzioni per le quali lavora. Se l'unica condizione necessaria perché il male trionfi è che le persone oneste non facciano nulla, come si può rimanere in silenzio?

Agatha Raisin e la sorgente della morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beaton, M. C. <1936->

Agatha Raisin e la sorgente della morte / M. C. Beaton ; traduzione di Marina Morpurgo

Milano : Astoria, 2013

Abstract: Delusa per l'ennesima volta da James, che a Cipro l'ha addirittura abbandonata, Agatha torna a casa depressa e apatica. Cerca di distrarsi partecipando alle riunioni delle Dame di Carsely, ma anche lì non trova nulla che la interessi. Si dibatte, infatti, della proposta che l'azienda idrica appena fondata ha fatto al consiglio comunale di Ancombe, un villaggio vicino, e cioè di prelevare giornalmente l'acqua della sorgente del posto, dietro pagamento. Nel consiglio ci sono due schieramenti opposti, chi pensa sia bene accettare, perché il comune incassa dei soldi e non si fa del male a nessuno, e chi sostiene che sarebbe un'indegna commercializzazione di un bene comune... Agatha trova tutto ciò piuttosto noioso, fino a quando, su richiesta del suo vecchio amico-nemico Roy Silver, decide di curare il lancio dell'azienda idrica. E appena presa la decisione, s'imbatte nel corpo del presidente del consiglio comunale proprio sotto la sorgente. Era piuttosto anziano, il morto: è scivolato e ha battuto la testa o qualcuno lo ha ucciso? Agatha si mette a investigare: riuscirà a ottenere l'aiuto di James e a riprendere in tal modo la loro relazione?

Dark heroine. A cena col vampiro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gibbs, Abigail

Dark heroine. A cena col vampiro / Abigail Gibbs ; traduzione di Anita Taroni

Milano : Fabbri, 2013

Abstract: È un massacro quello a cui assiste Violet una notte nel cuore di Londra. Sei ragazzi pallidi e bellissimi uccidono in pochi minuti una trentina di uomini adulti, armati di bastoni d'argento, muovendosi con agilità incredibile e forza sovrumana. Quando viene presa in ostaggio da loro Violet scopre chi sono: vampiri. Anzi, la famiglia reale vampira in guerra con quella umana guidata dallo spietato principe Kaspar. Violet ha davanti una sola scelta: farsi trasformare. Diventare una predatrice che si nutre di sangue umano, ma in grado di vivere per sempre. Violet però rifiuta, e solo il fatto di essere la figlia di un'alta personalità del governo inglese fa sì che non venga immediatamente uccisa. Rimarrà perciò prigioniera nel palazzo principesco e segreto dove vive la corte dei non morti, un mondo che si rivela al di là della sua più selvaggia immaginazione, dove avvengono feste sontuose, dove nulla è vietato e uno sbaglio può condurre alla morte. Ma è Kaspar il più grande pericolo, perché al di là della brutale violenza che è capace di esprimere, Violet vede in lui qualcosa di diverso, capace di scaldarle il cuore ed eccitarne i sensi, di attrarla come una fiamma attrae la falena. Ma come ci si può innamorare di un mostro?

Dark heroine. Io amo un vampiro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gibbs, Abigail - Gibbs, Abigail

Dark heroine. Io amo un vampiro / Abigail Gibbs ; traduzione di Anita Taroni

Milano : Fabbri, 2013

Abstract: Violet ha preso la decisione più difficile della sua giovane vita: rapita per aver assistito a una strage di umani compiuta dai vampiri, rimasta prigioniera perché figlia del ministro della difesa inglese, ha scelto di tradire la sua razza e rimanere con i nemici, con i non morti che nascondono la loro ferocia sotto l'apparenza di giovani bellissimi. Soprattutto uno: Raspar, il principe dei vampiri, bello da togliere il fiato, capace di atti di crudeltà e ferocia e di momenti di dolcezza e compassione. Ed è proprio il principe la causa della scelta di Violet, che si è perdutamente innamorata di lui. Ma come possono amarsi, se le loro razze sono in guerra e se il padre di Raspar, il re della corte vampira, ha deciso che i due dovranno stare lontani l'uno dall'altra per punire il figlio per la sua ribellione? Violet ha una sola speranza, far cessare la guerra segreta che insaguina le strade di Londra. L'unica possibilità risiede nella profezia secondo la quale Nove Eroine porteranno la pace tra umani e vampiri. Che sia Violet una di esse?

Lo strano caso del Dr Jekyll e Mr Holmes
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Estleman, Loren D. <1952->

Lo strano caso del Dr Jekyll e Mr Holmes / Loren D. Estleman ; traduzione di Paolo De Crescenzo ; con un'introduzione di Roberto Barbolini

Roma : Gargoyle Books, 2013

Abstract: La Londra vittoriana di fine Ottocento è scossa dal crudele omicidio del deputato Danvers Carew. Il delitto sembra destinato a restare insoluto tanta è la cappa di mistero che lo avvolge; finché, come estrema ratio, non è chiamato a indagare Sherlock Holmes, affiancato, come sempre, dal dottor John Watson, fedele amico e biografo d'elezione. Implicate nel caso due personalità che più diverse non potrebbero essere: Henry Jekyll, medico assai stimato sia per il suo nobile lavoro incentrato principalmente sull'assistenza ai malati indigenti sia per la sua integerrima condotta morale, ed Edward Hyde, individuo edonista e malvagio dall'aspetto ripugnante, talmente dedito all'appagamento degli istinti più bassi da potersi considerare emblema dell'umana scelleratezza. Tra strade buie e cinte di nebbia, e importanti richieste trasmesse da messaggeri consanguinei, si dipana l'intero resoconto di un crimine diabolico.

Assassin's creed. Black flag
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bowden, Oliver <1948-> - Bowden, Oliver <1948->

Assassin's creed. Black flag / Oliver Bowden

Milano : Sperling & Kupfer, 2013

Abstract: All'inizio del Settecento, nell'età dell'oro della pirateria, il Nuovo Mondo è una meta irresistibile per tutti. Per Edward Kenway - l'esuberante, giovane figlio di un mercante di lana che desidera con tutte le sue forze diventare molto ricco - rappresenta il coronamento di un sogno. Quello di conquistare la gloria in una vita avventurosa, solcando gli oceani su inaffondabili velieri. Il momento per andare incontro al suo destino, lasciandosi alle spalle un'esistenza troppo banale, arriva quando la tenuta della sua famiglia è attaccata da misteriosi nemici. Non passerà molto tempo prima che Kenway diventi uno dei più terribili corsari dei suoi tempi, una vera leggenda al pari del pirata Barbanera. Ma il successo, la fama e il potere risvegliano sempre avidità, ambizione e malvagità. Anche Kenway, allora, deve fare i conti con una viscida congiura ai suoi danni e, una volta ottenute le prove schiaccianti sui traditori che minacciano tutto ciò che gli è caro, non ha scelta. I colpevoli devono essere puniti. Per questo viene trascinato nella guerra che da secoli fa scorrere il sangue tra Assassini e Templari, e che potrebbe distruggere tutto ciò che i pirati hanno costruito.

Assassin's creed. Forsaken
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bowden, Oliver <1948-> - Bowden, Oliver <1948->

Assassin's creed. Forsaken / Oliver Bowden

Milano : Sperling & Kupfer, 2013

Abstract: 1735, Londra. Haytham Kenway è stato istruito a usare la spada fin dall'età in cui ha potuto impugnarne una. Quando la casa della sua famiglia viene attaccata, suo padre assassinato e sua sorella rapita da uomini armati, Haytham si difende nell'unico modo che conosce: uccidendo. Solo al mondo, viene accolto da un misterioso tutore che lo addestra a diventare un assassino implacabile. Consumato dalla sete di vendetta, Haytham inizia un viaggio alla ricerca dei colpevoli, un viaggio durante il quale è costretto a diffidare di tutti e a mettere in dubbio ogni certezza. Sempre circondato da traditori e nemici pronti a complottare contro di lui, Haytham viene trascinato nella secolare battaglia tra Assassini e Templari.

Agatha Raisin e la turista terribile
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Beaton, M. C. <1936->

Agatha Raisin e la turista terribile / M. C. Beaton ; traduzione di Marina Morpurgo

Milano : Astoria, 2013

Abstract: Devastata dal fallito matrimonio con James, Agatha davvero non sa più cosa fare. E, come spesso le succede, decide per il peggio. Segue James a Cipro, dove il marito mancato è andato per cercare di riprendersi dalla vergogna e dallo smacco subito. Arrivata in albergo e non trovando James, Agatha si concede una gita in barca e lì conosce un gruppo mal assortito di turisti inglesi. Tre, due uomini e una donna, erano tipici esponenti delle classi alte, con abiti costosi e voci raglianti. Appartenevano a quello strato sociale che ha adottato tutti i modi peggiori dell'aristocrazia, e nessuno di quelli migliori. In modo assolutamente incomprensibile, il gruppetto fa amicizia con un altro trio, due uomini e una donna, che sono l'esatto opposto. Provenienti dalle classi popolari, si sono arricchiti durante gli anni della Thatcher, e potrebbero comprarsi in un boccone il trio che li guardava con tanto disprezzo. Agatha segue con un certo stupore l'evolversi dei rapporti tra questi personaggi così diversi tra loro e, non trovando James, li frequenta per un po'. Fino a quando una del gruppo non viene assassinata...

La mappa dei tre labirinti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Learner, Tobsha

La mappa dei tre labirinti / T.S. Learner

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Londra 1613. Shimon Ruiz de Luna, un alchimista ebreo in fuga dall'Inquisizione spagnola, viene accusato di stregoneria e bruciato sul rogo. Ma Shimon sa che il suo segreto è al sicuro, custodito tra le righe dì un preziosissimo diario... Kensington, Londra, 1953: August Winthrop, studioso di botanica e occultismo e donnaiolo impenitente, riceve la visita di Jimmy, un suo vecchio amico con il quale ha combattuto in Spagna nelle Brigate internazionali. Jimmy è molto malato e gli chiede di esaudire il suo ultimo desiderio: tornare in Spagna, nei Paesi Baschi, e restituire da parte sua al legittimo proprietario un antico libro che ha in custodia da molti anni. Incuriosito dall'antico manoscritto, August comincia a leggerlo e scopre tra le sue pagine una misteriosa mappa... Decifrando uno ad uno gli indizi e inseguito da misteriosi persecutori, August Winthrop percorrerà l'Europa dilaniata dalla guerra e, con l'aiuto di una misteriosa donna basca dall'ambiguo passato, tenterà di risolvere un enigma che potrebbe cambiare le sorti dell'umanità...

Traccia fantasma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Plante, Lynda <1943->

Traccia fantasma / Lynda La Plante

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Anna Travis è a una svolta. È diventata ispettore capo e ha una squadra tutta sua. Deve dimostrare quanto vale, ma il caso che le capita tra le mani è quasi impossibile: un omicidio senza un corpo. Alan Rawlins, trentenne con la testa sulle spalle, è scomparso da settimane. Il padre ha la sensazione che gli sia successo qualcosa. Non c'è nessun indizio, ma l'istinto di Anna le dice che l'uomo ha ragione. Nella vita del ragazzo c'è solo una persona che potrebbe avere delle risposte: Tina, la sua fidanzata. Eppure la donna non sembra così impaziente di ritrovare il compagno. Quando vengono scoperte macchie di sangue sulla moquette dell'appartamento di Alan, Anna è convinta di essere sulla pista giusta. Ma deve fare in fretta, il tempo è contro di lei. Il sovrintendente Langton è molto chiaro, manca la prova principale: senza un corpo non c'è nessun caso. Il suo ex capo non riesce a dimenticare la loro relazione e cerca ancora di proteggerla. Teme che si stia perdendo dietro una traccia fantasma. Ma Anna ha smesso di dipendere da lui e, anche a rischio della propria carriera, si lancia comunque nell'indagine. Alan non è quello che sembra, lei ne è sicura. E per scoprire la verità è disposta a tutto, anche a mettere in pericolo la propria vita.

La settima ipotesi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Giovanni, Maurizio <1958-> - Halter, Paul

La settima ipotesi / Paul Halter ; traduzione di Igor Longo

[Milano] : Mondadori, 2013

Danza orientale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

al-Berry, Khaled

Danza orientale / Khaled al-Berry ; traduzione di Lorenzo Declich e Daniele Mascitelli

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Inizio degli anni Novanta, Londra è la capitale del cosmopolitismo tollerante, il sospetto e la paura sono ancora lontani dalle sue strade. Quale posto migliore dove fuggire e inventarsi una nuova vita? Per tre giovani egiziani ansiosi di tagliare i ponti con i propri ricordi, l'Inghilterra è un rifugio sicuro. Husein ci arriva con il pretesto di un dottorato all'università, e cerca con tutte le sue forze di integrarsi, di far quadrare i conti con una moglie, tre bambini e gli affitti londinesi. Yasir ha abbandonato l'Egitto portandosi dietro una colpa difficile da espiare. E poi c'è Ibrahim, il narratore di questa storia, che ha trovato il modo per lasciarsi alle spalle una vita precaria, cogliendo un'occasione che ha nome di donna e passaporto britannico. I tre vengono dallo stesso villaggio e quasi non si conoscono, ma nella città straniera si ritrovano e le loro vite si incrociano sotto il segno della competizione sentimentale per Katia, una ballerina di origine libanese che incanta tutti con la sua danza. Ma i tre sono legati, loro malgrado, anche da un segreto: l'aver fiancheggiato l'islamismo radicale. E quando, nel pieno centro della multietnica città che li ha accoLti, i terroristi islamici fanno scoppiare le bombe nella metropolitana, l'aria si oscura di pregiudizi e diffidenze, e per i tre amici tutto precipita.

L'uomo in coda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tey, Josephine <1896-1952>

L'uomo in coda / Josephine Tey ; traduzione di Giulia Failla

Milano : Oscar Mondadori, 2013

Abstract: Fuori dal Woffington Theatre a Londra una lunga coda di persone aspetta di assistere all'ultima rappresentazione di un musical, il più popolare che si sia visto da anni. Quando finalmente le porte del teatro si aprono e la coda si muove, un uomo piega lentamente la testa sul petto e si accascia a terra, forse svenuto. Le persone accorse a soccorrerlo fanno un balzo indietro, inorridite: l'uomo è trafitto da un piccolo pugnale d'argento. Chi può aver compiuto un simile gesto, sotto gli occhi di tanti testimoni ignari? E soprattutto, chi era l'uomo in coda? Perché è stato ucciso? Non ha documenti con sé: sembra impossibile risalire alla sua identità, e ancor più al movente del suo assassino. Per fortuna il caso viene affidato all'ispettore Grant, che mettendo a frutto il suo grande acume riuscirà a venire a capo di un delitto apparentemente irrisolvibile.

Oltre le apparenze
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Link, Charlotte <1963->

Oltre le apparenze : romanzo / Charlotte Link ; traduzione di Umberto Gandini

Milano : Corbaccio, 2012

Abstract: Osserva le vite degli altri. Osserva la vita delle donne. Le osserva e finge di vivere al loro fianco. Conosce tutto di loro mentre fugge da se stesso. Da osservatore si innamora di Gillian Ward, donna in carriera, un matrimonio felice, una bellissima bambina. L'osservatore vive una perfetta e felice vita illusoria con lei, a distanza. Finché si accorge dell'inganno che egli stesso ha ordito, finché si accorge che niente è come sembra. Intanto Londra è sconvolta da una serie di efferati omicidi. Le vittime sono donne, uccise in modo sadico. La polizia cerca uno psicopatico, un uomo che odia le donne, uno che le osserva.