Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Sperling & Kupfer <casa editrice>
× Soggetto Brighton
× Data 2011
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Londra
× Soggetto Scomparsa

Trovati 3 documenti.

Mostra parametri
Un piccolo gesto crudele
0 0 0
Materiale linguistico moderno

George, Elizabeth <1949-> - George, Elizabeth <1949->

Un piccolo gesto crudele / romanzo di Elizabeth George ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : Longanesi, 2014

Abstract: Quando il professor Azhar scopre che la figlia di nove anni è scomparsa dalla sua casa di Londra insieme a quasi tutte le sue cose, non può che bussare disperato alla porta accanto e chiedere aiuto alla vicina e amica, il sergente Barbara Havers. Presto si scopre che a portar via la bambina è stata la madre, trasferitasi in Italia, a Lucca, per seguire il suo nuovo amore. In bilico tra i sentimenti e la ragione, Barbara si impegna a indagare ufficiosamente sul caso, ritrovandosi presto nei guai con i superiori a causa delle ingiustificate assenze dal lavoro. Qualche mese dopo, però, la bambina sparisce davvero da un mercato della città, e sul caso si accendono i riflettori dei media. Viene chiamata in causa Scotland Yard, e a indagare sul probabile rapimento della piccola è Thomas Lynley, mentore e superiore di Barbara. La Havers, dal canto suo, in questa vicenda sta mettendo a rischio la propria carriera, e forse molto di più: che cosa nasconde Azhar dietro l'immagine del padre affranto? Insieme a un ostinato ispettore italiano, Lynley e la Havers devono affrontare una situazione delicatissima, in cui si mescolano questioni razziali, difficoltà linguistiche e pregiudizi culturali, che si complica ulteriormente quando al mistero sul rapimento si aggiunge quello di una misteriosa morte...

Traccia fantasma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Plante, Lynda <1943->

Traccia fantasma / Lynda La Plante

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Anna Travis è a una svolta. È diventata ispettore capo e ha una squadra tutta sua. Deve dimostrare quanto vale, ma il caso che le capita tra le mani è quasi impossibile: un omicidio senza un corpo. Alan Rawlins, trentenne con la testa sulle spalle, è scomparso da settimane. Il padre ha la sensazione che gli sia successo qualcosa. Non c'è nessun indizio, ma l'istinto di Anna le dice che l'uomo ha ragione. Nella vita del ragazzo c'è solo una persona che potrebbe avere delle risposte: Tina, la sua fidanzata. Eppure la donna non sembra così impaziente di ritrovare il compagno. Quando vengono scoperte macchie di sangue sulla moquette dell'appartamento di Alan, Anna è convinta di essere sulla pista giusta. Ma deve fare in fretta, il tempo è contro di lei. Il sovrintendente Langton è molto chiaro, manca la prova principale: senza un corpo non c'è nessun caso. Il suo ex capo non riesce a dimenticare la loro relazione e cerca ancora di proteggerla. Teme che si stia perdendo dietro una traccia fantasma. Ma Anna ha smesso di dipendere da lui e, anche a rischio della propria carriera, si lancia comunque nell'indagine. Alan non è quello che sembra, lei ne è sicura. E per scoprire la verità è disposta a tutto, anche a mettere in pericolo la propria vita.

Alla ricerca di Sonya Dufrette
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Raichev, R. T.

Alla ricerca di Sonya Dufrette / R.T. Richev ; trduzione di Franca Pece

Roma : Elliot, 2009

Abstract: Luglio 1981. Nella villa di campagna di Lady Mortlock, durante il party dato in occasione del matrimonio tra Carlo e Diana, una bambina scompare. Poco dopo la sua bambola viene ritrovata sulla riva del fiume che scorre vicino alla casa, ma della piccola nessuna traccia. Tutte le ricerche si rivelano inutili e il caso viene archiviato come un tragico incidente. A vent'anni esatti di distanza da quel giorno, leggendo sul giornale un articolo che ricorda il matrimonio reale, Antonia Darcy, divorziata e bibliotecaria in un esclusivo club londinese per ex militari, ripensa a quel terribile evento di cui anche lei era stata testimone, cercando di ricomporre nella memoria il puzzle degli avvenimenti e dei personaggi che vi presero parte: il terribile padre della bambina, Lawrence Dufrette, la bella ed esotica madre, Lena, l'inquietante padrona di casa e i numerosi altri ospiti. Abilmente aiutata dal maggiore Payne, socio del club nonché suo segreto ammiratore, Antonia decide di impegnarsi per risolvere il mistero della scomparsa della piccola Sonya. Non immagina però con quali torbidi segreti dovrà fare i conti.