Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Editore Sperling & Kupfer <casa editrice>
× Soggetto Brighton
× Data 2013
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Londra
× Soggetto Scomparsa

Trovati 5 documenti.

Mostra parametri
Un piccolo gesto crudele
0 0 0
Materiale linguistico moderno

George, Elizabeth <1949-> - George, Elizabeth <1949->

Un piccolo gesto crudele / romanzo di Elizabeth George ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : Longanesi, 2014

Abstract: Quando il professor Azhar scopre che la figlia di nove anni è scomparsa dalla sua casa di Londra insieme a quasi tutte le sue cose, non può che bussare disperato alla porta accanto e chiedere aiuto alla vicina e amica, il sergente Barbara Havers. Presto si scopre che a portar via la bambina è stata la madre, trasferitasi in Italia, a Lucca, per seguire il suo nuovo amore. In bilico tra i sentimenti e la ragione, Barbara si impegna a indagare ufficiosamente sul caso, ritrovandosi presto nei guai con i superiori a causa delle ingiustificate assenze dal lavoro. Qualche mese dopo, però, la bambina sparisce davvero da un mercato della città, e sul caso si accendono i riflettori dei media. Viene chiamata in causa Scotland Yard, e a indagare sul probabile rapimento della piccola è Thomas Lynley, mentore e superiore di Barbara. La Havers, dal canto suo, in questa vicenda sta mettendo a rischio la propria carriera, e forse molto di più: che cosa nasconde Azhar dietro l'immagine del padre affranto? Insieme a un ostinato ispettore italiano, Lynley e la Havers devono affrontare una situazione delicatissima, in cui si mescolano questioni razziali, difficoltà linguistiche e pregiudizi culturali, che si complica ulteriormente quando al mistero sul rapimento si aggiunge quello di una misteriosa morte...

Al momento della scomparsa la ragazza indossava
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dexter, Colin <1930->

Al momento della scomparsa la ragazza indossava / Colin Dexter ; traduzione di Luisa Nera

Palermo : Sellerio, 2011

Abstract: Nulla può impedire all'ispettore Morse di seguire le proprie intuizioni, anche se queste appaiono campate in aria. Per cui, quando gli viene assegnata l'inchiesta sulla scomparsa di Valerie Taylor, la sua mente irrequieta non riesce ad evitare di ripensare alla morte dell'investigatore che se ne occupava, l'ispettore capo Ainley. Il caso di Valerie, studentessa non ancora diciottenne scomparsa nel tragitto casa-scuola, era stato riaperto dopo due anni e tre mesi. Era infatti arrivata una lettera, a quanto pare di suo pugno, che smentiva l'ipotesi della morte: sto bene e sono a Londra scriveva ai genitori. La breve missiva era giunta esattamente il giorno prima che Ainley morisse in un incidente automobilistico. Non è molto ma Morse è abbastanza fantasioso da concepire l'idea più strampalata del mondo e comincia a rifare i passi presunti del collega morto, cercando di intuire le stesse intuizioni. Lo guida l'ipotesi che la lettera non sia ciò che sembra, che contenga un messaggio nel messaggio. E, in un ambiente di studenti ex studenti e professori, ciascuno con le sue tendenze, e di una ragazzina tutt'altro che sprovveduta, in un altalenarsi di sospetti e false credenze, una coincidenza nelle sue abili mani diventa un indizio e l'indizio si trasforma in una traccia che piano piano, un centimetro dopo l'altro, lo stava avvicinando alla verità.

Sorella
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lupton, Rosamund

Sorella / Rosamund Lupton ; traduzione di Anna Maria Biavasco e Valentina Guani

[Vicenza] : Giano, 2011

Abstract: Cinque anni separano Beatrice Hemming, la primogenita, da Tess, sua sorella. Cinque anni segnati dalla condivisione di un lutto incancellabile - la morte di Leo, il fratellino portato via da una malattia genetica - e da un abisso di forme di vita, personalità e aspetto fisico tra le due sorelle. Account director in un'agenzia newyorchese, con elegante appartamento nella Grande Mela, Bea è sempre stata la sorella matura e importante, la maggiore capace di sgridare la sorellina minore capricciosa e irresponsabile e di condurla sulla retta via. Tess, invece, è sempre stata una bellissima, impulsiva, solare creatura. Una ragazza impaziente di vivere che, in nome dei suoi sentimenti, non ha esitato un solo istante ad avventurarsi in una relazione clandestina con uno dei suoi tutor al college d'arte londinese in cui studia, un professore, per giunta, che ha quindici anni più di lei ed è sposato da tempo. Quando apprende, perciò, dalla madre che Tess è irrintracciabile al lavoro e a casa da ben quattro giorni, Bea prende il primo volo per Londra, ma non si angustia più di tanto. Certo, sua sorella è incinta e il tutor, il padre del nascituro, si è chiuso in un ipocrita riserbo, tuttavia Bea sa che Tess non è una ragazza cosi avventata da mettere a repentaglio la sua vita e quella del suo bambino. Qualche giorno dopo che ha messo piede a Londra, una terribile notizia raggiunge, però, Bea. La polizia la informa di aver rinvenuto il cadavere di Tess a Hyde Park...

Galeotto fu il libro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sansom, Ian <1966->

Galeotto fu il libro : romanzo / Ian Sansom ; traduzione di Claudio Carcano

Milano : Tea, 2011

Abstract: Prosegue la serie del bibliobus con una nuova avventura per Israel Armstrong - lo sventurato bibliotecario sovrappeso, mezzo ebreo, mezzo irlandese, vegetariano, patologicamente timido e nevrotico, che, alla guida del suo bibliobus lungo le strade dell'Irlanda del Nord, risolve, più che altro per caso, piani criminosi e problemi domestici. Questo volta pare che la scomparsa di una ragazza sia stata proprio causata da un libro che lui stesso le ha dato in prestito.

Alla ricerca di Sonya Dufrette
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Raichev, R. T.

Alla ricerca di Sonya Dufrette / R.T. Richev ; trduzione di Franca Pece

Roma : Elliot, 2009

Abstract: Luglio 1981. Nella villa di campagna di Lady Mortlock, durante il party dato in occasione del matrimonio tra Carlo e Diana, una bambina scompare. Poco dopo la sua bambola viene ritrovata sulla riva del fiume che scorre vicino alla casa, ma della piccola nessuna traccia. Tutte le ricerche si rivelano inutili e il caso viene archiviato come un tragico incidente. A vent'anni esatti di distanza da quel giorno, leggendo sul giornale un articolo che ricorda il matrimonio reale, Antonia Darcy, divorziata e bibliotecaria in un esclusivo club londinese per ex militari, ripensa a quel terribile evento di cui anche lei era stata testimone, cercando di ricomporre nella memoria il puzzle degli avvenimenti e dei personaggi che vi presero parte: il terribile padre della bambina, Lawrence Dufrette, la bella ed esotica madre, Lena, l'inquietante padrona di casa e i numerosi altri ospiti. Abilmente aiutata dal maggiore Payne, socio del club nonché suo segreto ammiratore, Antonia decide di impegnarsi per risolvere il mistero della scomparsa della piccola Sonya. Non immagina però con quali torbidi segreti dovrà fare i conti.