Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore B. C. Dalai editore
× Data 2010

Trovati 8 documenti.

Mostra parametri
La carezza dell'uomo nero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Thiesler, Sabine <1957->

La carezza dell'uomo nero / Sabine Thiesler ; traduzione di Helga Rainer

Milano : Baldini Castoldi Dalai, [2010]

Abstract: Berlino, 1986. Benny non ha il coraggio di far firmare due brutti voti alla mamma e marina la scuola. Sa che non deve dar retta agli sconosciuti, ma quando Alfred lo soccorre da due ragazzi che vogliono derubarlo si fida istintivamente di lui. Dopo due giorni, Benny viene ritrovato in una casupola alla periferia della città: è seduto a un tavolo e i suoi capelli sono stati pettinati con cura sulla fronte, sembra ancora vivo ma in realtà è morto da almeno diciotto ore. Anche a lui è stato strappato il canino destro superiore, post mortem. Come a Daniel, tre anni prima; come a Florian, tre anni dopo. Hanno sperato fino all'ultimo che i genitori venissero a salvarli, ma alla fine si sono arresi: è stato quello il momento in cui Alfred ha deciso che dovevano morire. Ora sono liberi, non dovranno soffrire mai più. La polizia non ha la minima idea di chi sia il colpevole. Poi, inspiegabilmente, la serie degli omicidi si interrompe. Toscana, 1994. Durante le vacanze, Anne e Harald vivono l'incubo peggiore di ogni genitore: in una sera come un'altra, a pochi giorni da Pasqua, loro figlio Felix sparisce senza lasciare traccia e a loro non resta che tornare in Germania. Toscana, 2004. Ancora divorata dal dolore, Anne ritorna nel luogo in cui Felix è scomparso. Affascinata da un rudere isolato in una valle solitaria, lo acquista da un uomo affabile e carismatico, illudendosi di poter trovare un indizio su cosa sia successo, ma dopo dieci anni tutto sembra perduto.

Appunti di un venditore di donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Faletti, Giorgio <1950-2014> - Faletti, Giorgio <1950-2014>

Appunti di un venditore di donne / Giorgio Faletti

Milano : B. C. Dalai, 2010

Abstract: 1978: a Roma le Brigate Rosse hanno rapito Aldo Moro, in Sicilia boss mafiosi come Gaetano Badalamenti soffocano ogni tentativo di resistenza civile, all'ombra della Madonnina le bande di Vallanzasca e Turatello fanno salire la tensione in una città già segnata dagli scontri sociali. Ma anche in questo clima la dolcevita del capoluogo lombardo, che si prepara a diventare la Milano da bere degli anni Ottanta, non conosce soste. Si moltiplicano i locali in cui la società opulenta, che nella bella stagione si trasferisce a Santa Margherita e Paraggi, trova il modo di sperperare la propria ricchezza. È proprio tra ristoranti di lusso, discoteche, bische clandestine che fa i suoi affari un uomo enigmatico, reso cinico da una menomazione inflittagli per uno sgarbo. Si fa chiamare Bravo. Il suo settore sono le donne. Lui le vende. La sua vita è una notte bianca che trascorre in compagnia di disperati, come l'amico Daytona. L'unico essere umano con cui pare avere un rapporto normale è un vicino di casa, Lucio, chitarrista cieco con cui condivide la passione per i crittogrammi. Fino alla comparsa di Carla che risveglierà in Bravo sensazioni che l'handicap aveva messo a tacere. Ma per lui non è l'inizio di una nuova vita bensì di un incubo che lo trasformerà in un uomo braccato dalla polizia, dalla malavita e da un'organizzazione terroristica. Un noir fosco su uno dei momenti più drammatici del dopoguerra italiano, in una Milano che oscilla tra fermenti culturali e bassezze morali.

Ragnatele d'inganni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Graham, Caroline <1931->

Ragnatele d'inganni / Caroline Graham ; traduzione di Laura Talluri

Milano : B. C Dalai, 2010

Abstract: Durante una passeggiata prima dell'ora del tè nei boschi nei dintorni di Badger's Drift, Emily Simpson, un'anziana zitella, si sofferma a osservare qualcosa che per lei sarebbe stato meglio non vedere: la sua involontaria curiosità le costerà la vita. Incaricato delle indagini è l'ispettore capo della contea di Midsomer, Tom Barnaby. Sollecitato dalla migliore amica della vittima e con l'aiuto del solerte e ironico sergente Troy, Barnaby inizialmente segue una serie di false piste che lo conducono in un vicolo cieco. Ci vorrà purtroppo un altro efferato delitto per far luce sulle reticenze, le menzogne, i ricatti e il risentimento che legano i personaggi coinvolti nella vicenda. Ed è solo dipanando questa ragnatela d'inganni che si arriverà alla sorprendente verità.

La merla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cavina, Caterina

La merla / Caterina Cavina

Milano : Baldini Castoldi Dalai, 2010

Abstract: A Nuovariva, nella Bassa emiliana, i delitti di prossimità sono una consuetudine, in particolare quelli che hanno come vittime le donne; i loro cadaveri spariscono per sempre nel verde scuro della palude. Ma un giorno accade che il corpo di una ragazzina assassinata nei giorni della Merla, i giorni più freddi dell'anno, non affondi subito e rimanga fino a primavera sulla superficie ghiacciata dell'acqua. Nessuno si azzarda a raccoglierlo. Molti anni dopo la ragazzina riemerge e, protetta da una suora un po' bizzarra, Leonida, e da un simpatico carabiniere, il maresciallo Fringolesi, diventa una specie di giustiziere che ammazza i maiali su due gambe. Per il resto la sua vita riprende dal punto in cui si era interrotta. Dopo un'adolescenza turbolenta, la giovane si inserisce nella sparuta comunità di Nuovariva come giornalista di cronaca nera. Sui suoi colleghi ha però un vantaggio: i cadaveri le raccontano le loro storie. Alternando di continuo i piani temporali, e passando con disinvoltura dal registro gotico a quello comico-picaresco, Caterina Cavina ha scritto un romanzo che, con l'efficacia imbattibile della leggerezza e senza mai cadere nella morbosità, si legge come una fiaba moderna.

Mano nera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Custerlina, Alberto <1965->

Mano nera / Alberto Custerlina

Milano : Baldini Castoldi Dalai, [2010]

Abstract: Una Sarajevo livida, in attesa di una primavera che tarda a rivelarsi, assiste impietrita al sanguinoso sequestro di Sanja Karahasan, figlia unica di un ministro bosgnacco. Il giorno successivo un commando trafuga il tesoro più prezioso della Bosnia-Erzegovina, la Haggadah di Sarajevo, un antico manoscritto sefardita considerato il simbolo della multiculturalità di una regione in cui le ferite della guerra civile tardano a chiudersi. Durante il furto viene rapita la cugina di Sanja, Nadira, che lavora al Museo Nazionale dove il libro è custodito. Con queste azioni clamorose, che spingono la popolazione a scendere in piazza, la rediviva Mano Nera, un'organizzazione nazionalista di cui si erano perse le tracce da quasi cent'anni, tenta di ridare fuoco alle polveri balcaniche. Sarà Ljudmila Horvat, killer croata e cattolica integralista, a cercare di evitare il peggio in una lotta contro il tempo che vede coinvolti servizi segreti stranieri, organizzazioni criminali e avventurieri senza scrupoli. Al suo fianco, due ambigui personaggi, Kostas Sideris e Darko Kavajan, tramano nell'ombra per assicurarsi una ricca ricompensa. Ma non tutto è come sembra. Oscuri ricordi riemergono dal passato e un enigmatico scacchista russo, Kirill Todorovski, muove le proprie pedine su una scacchiera invisibile.

Il denaro del diavolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Palou, Pedro Ángel <1966->

Il denaro del diavolo / Pedro Angel Palou ; traduzione di Anita Taroni

Milano : B.C. Dalai, 2010

Abstract: Una serie di delitti turba le stanze del Vaticano. Accanto ai cadaveri viene ritrovato un pezzo di tela nero e rosso, un indizio che riporta agli omicidi commessi dall'Ordine Nero, un gruppo di spie senza scrupoli infiltratosi nelle più alte sfere della Chiesa a partire dal XVII secolo. La soluzione del mistero potrebbe celarsi nel passato: negli intrighi di palazzo per far crescere il potere papale all'ombra di Mussolini e Hitler e nelle circostanze oscure che hanno portato alla morte di Pio XI e alla salita al soglio del suo successore Pio XII. Prima che la notizia delle morti si diffonda, il Generale dei gesuiti richiama dalla Giordania padre Ignacio Gonzaga, ben noto all'interno della Compagnia per le sue capacità investigative. Ma per il religioso e per la donna che lo accompagna nelle indagini, Shoval, un'enigmatica israeliana esperto medico forense, il viaggio verso il cuore oscuro di Roma sarà lungo e pieno di insidie.

Il cielo e' un posto sulla terra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Edwardson, Ake

Il cielo e' un posto sulla terra / Ake Edwardson ; traduzione di Carmen Giorgetti Cima

Milano : B. C. Dalai, 2010

Abstract: In una Goteborg autunnale, dove il rapido accorciarsi delle giornate prelude al lungo buio dell'inverno, tre stazioni di polizia ricevono le allarmate denunce di genitori i cui figli sono stati avvicinati da uno sconosciuto. All'apparenza, nessuno dei piccoli ha subito molestie di alcun genere: l'uomo si è limitato a farli salire sulla sua auto e a chiacchierare brevemente con loro. Ma dopo qualche tempo un quarto bambino viene ritrovato gravemente ferito e un quinto scompare, rapito dal passeggino in un centro commerciale durante un attimo di distrazione della madre. Il commissario Erik Winter, che già si sta occupando di una serie di singolari aggressioni a studenti universitari, si sente toccato personalmente, in quanto i bambini hanno grosso modo l'età di sua figlia Elsa. Mette così in campo tutta la sua competenza di poliziotto e il suo intuito di genitore. E a poco a poco comincia a ricostruire l'oscuro legame che unisce i due filoni di indagine.

Ai margini della citta'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sakey, Marcus

Ai margini della citta' / Marcus Sakey ; traduzione di Roberto Serrai

Milano : B. C. Dalai, 2010

Abstract: A Jason Palmer piaceva fare il soldato, ma l'hanno congedato in modo poco onorevole. E adesso, al ritorno dall'Iraq, deve combattere la sua battaglia più dura: quella per rimettere insieme i pezzi della propria vita. Elena Cruz è un poliziotto di talento, la prima donna della Gang Intelligence Unit di Chicago, ora però è stata assegnata a un lavoro d'ufficio a causa di una relazione con un collega. La faticosa normalità dei due protagonisti è sconvolta quando il fratello di Jason, impegnato nel recupero dei giovani nel difficile sobborgo di Crenwood, viene assassinato sotto gli occhi del figlio di otto anni. Jason ed Elena collaborano per sventare un complotto che li porterà dalle pericolose strade del ghetto alle esclusive residenze degli uomini più potenti della città. In un mondo in cui gli affari sono sinonimo di violenza e corruzione, saranno loro due l'unica possibilità di salvezza per il bambino, braccato da individui senza scrupoli decisi a trovarlo. E a ucciderlo.