Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Longanesi <casa editrice>
× Nomi Tissoni, Adria <traduttrice>
× Livello Monografie
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Cappi, Andrea Carlo <1964->
× Data 2013
× Genere Fiction

Trovati 5 documenti.

Mostra parametri
Jack Reacher
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Child, Lee <1954->

Jack Reacher : la prova decisiva : romanzo / Lee Child ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : Longanesi, 2012

Abstract: Venerdì, le cinque del pomeriggio. Sei spari esplodono improvvisi in una cittadina di provincia dell'Indiana. Sei colpi di fucile su una folla inerme, in una piazza del centro. Persone qualsiasi, gente che va a far spese o che sta tornando a casa per godersi il week-end. A terra cinque corpi senza vita: quattro uomini e una donna. Chi è stato? Perché? Domande che sembrano trovare risposta quando, poche ore dopo, viene arrestato un ex cecchino dell'esercito, James Barr. Le prove contro di lui sono schiaccianti, inequivocabili, eppure lui sostiene che abbiano preso la persona sbagliata, e chiede una sola cosa: Trovatemi Jack Reacher. Ma Jack Reacher è un uomo molto difficile da trovare. Dal giorno del congedo, l'ex maggiore della polizia militare vagabonda per il Paese, fedele solo a verità e giustizia. All'insaputa di tutti, però, dalle spiagge di Miami è già partito per l'Indiana: non tanto per aiutare James Barr, ma per onorare una promessa fatta quattordici anni prima e inchiodarlo definitivamente. La prima edizione di questo romanzo è uscita presso Longanesi nel 2008 col titolo La prova decisiva.

Il silenzio del ghiaccio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gerritsen, Tess <1953->

Il silenzio del ghiaccio : romanzo / di Tess Gerritsen ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : Longanesi, 2011

Abstract: Doveva essere un tranquillo weekend in montagna. Maura Isles ne aveva bisogno più che mai, per staccare un po. da un lavoro, quello di anatomopatologa, che le ha fatto guadagnare il soprannome di regina dei morti. E per dimenticare un amore impossibile. Doveva essere un tranquillo weekend e invece va subito tutto storto. La neve comincia a cadere troppo fitta. La stradina di montagna diventa indistinguibile. Il navigatore satellitare non funziona, così come i cellulari. Basta un attimo perché l.auto esca di strada. Sopravvissuta all.incidente, Maura si addentra nel nulla per cercare soccorso. Quello che trova, però, ha dell.incredibile e del misterioso. E ha l.odore inconfondibile della morte. Forse, presto, anche della sua. Molto presto. Se per Maura sta per iniziare il peggiore degli incubi, per Jane Rizzoli, detective della polizia di Boston, sta per iniziare la caccia. Perché nonostante Maura sia scomparsa, nonostante le prove evidenti di un destino terribile, Jane non è disposta ad arrendersi. A costo di scoperchiare un segreto orribile e letale.

I dodici segni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Child, Lee <1954->

I dodici segni : romanzo / di Lee Child ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : Longanesi, 2011

Abstract: Manhattan, tre di notte. Un vagone della metropolitana semivuoto corre sotto la città. A bordo, Jack Reacher, l'eroe solitario che ha scelto una vita da vagabondo per le strade d'America, munito solo di un passaporto e di uno spazzolino da denti, un uomo che cerca di sfuggire i guai tanto quanto i guai cercano di raggiungere lui. Mentre cerca di ammazzare la noia del viaggio, Reacher nota qualcosa di strano nel comportamento di una delle passeggere. Tutto in lei sembra corrispondere alle caratteristiche elencate in un documento segreto stilato dai servizi segreti israeliani per individuare un terrorista suicida. Avvicinatosi alla presunta terrorista, Reacher si qualifica, mentendo, come poliziotto e le chiede di togliere lentamente la mano dalla borsa che tiene in grembo, ma invece del pulsante detonatore, la donna estrae una pistola e si suicida. Questa morte assurda e inspiegabile, l'intervento immediato di uomini del dipartimento di Stato e dell'FBI, nonché la rivelazione che la donna, Susan Mak, era un'impiegata del Pentagono, spingono Reacher, come sempre solo contro tutti, a voler vederci chiaro...

Perimetro di sicurezza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lawson, Mike

Perimetro di sicurezza / romanzo di Mike Lawson ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : Longanesi, [2010]

Abstract: La Casa Bianca è il centro nevralgico del potere mondiale. All'ombra di quel potere, opera un uomo: si chiama Joe DeMarco, è un avvocato ed è l'assistente segreto del portavoce della Casa Bianca. Joe DeMarco è l'ombra del potere e solo lui può ricorrere a mezzi estremi in difesa della sicurezza nazionale, spingendosi dove le forze 'ufficiali' non possono giungere. Quando la Marina statunitense inizia a nutrire sospetti che tra le sue fila si nasconda un traditore, una spia che vende segreti nucleari alle potenze straniere, non può che rivolgersi a DeMarco perché scavi nel buio e scopra il responsabile. E DeMarco ricorre alla sua arma più preziosa: si chiama Emma, è un ex agente della DIA dal passato misterioso, ha una mira infallibile e un fiuto impeccabile quando si tratta di stanare il nemico, ovunque si nasconda. Ma stavolta, il nemico potrebbe nascondersi proprio nel suo passato. Ed è pronto a riemergere nel modo più letale che sia possibile immaginare.

Ritual
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hayder, Mo <1962->

Ritual : romanzo / di Mo Hayder ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : Longanesi, [2010]

Abstract: Durante uno scandagliamento del fondale nel porto di Bristol, un sergente di polizia specializzato in ricerche subacquee, Flea Marley, rinviene una mano umana. Il giorno dopo anche la seconda mano viene ritrovata sepolta non lontano dall'ingresso di un ristorante che si affaccia sul porto. Mentre la polizia si affanna a cercare il resto del corpo, le perizie mediche stabiliscono che il possessore delle mani potrebbe essere ancora vivo. Flea è affiancata nell'indagine dall'investigatore Jack Caffery, recentemente trasferitosi da Londra per cercare di dimenticare il suo terribile passato. Insieme i due scoprono che le mani appartengono a un ragazzo recentemente scomparso: la pista sembra portare alla mafia africana, e alle sue folli superstizioni che si concretizzano in inquietanti rituali... Profondamente segnati entrambi dalla sofferenza, Caffery e Marley intraprenderanno un viaggio nell'orrore, nei recessi più oscuri della città, dove impera la droga e i ragazzi di strada sono pronti a vendersi per una dose, e dove si nasconde un diavolo che sembra nutrirsi del sangue e della carne umani.