Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Longanesi <casa editrice>
× Lingue Italiano
× Soggetto 2000-2009
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2010
× Nomi Cappi, Andrea Carlo <1964->
× Soggetto Omicidi seriali

Trovati 7 documenti.

Mostra parametri
Nessun rimpianto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gross, Andrew <1952->

Nessun rimpianto : romanzo / Andrew Gross ; traduzione di Giovanni Garbellini

Milano : Longanesi, 2012

Abstract: Ci sono omicidi che nascono nell'ombra. Ci sono tenebre che sono impenetrabili. Ci sono indagini che non andrebbero mai svolte, perché la verità ha sempre un prezzo. Una sparatoria a una stazione di servizio sconvolge la vita del ricco sobborgo di Greenwich, nel Connecticut, e costa la vita a un uomo. Seguendo la pista di quello che sembrerebbe un brutale e isolato regolamento di conti, il detective Ty Hauck scopre un losco piano per truffare un casinò nel nord dello stato. E quando Annie Fletcher, una giovane donna con un triste passato alle spalle, si rivolge a lui per riferirgli il fatto sospetto di cui è stata testimone, Hauck si ritrova invischiato all'improvviso in un caso assai più complesso di quanto sembrasse al principio: uno scandalo capace di smascherare tutto ciò che di torbido si nasconde nell'alta borghesia di Greenwich. Come in un gioco di scatole cinesi, ogni depistaggio sembra portare a una nuova, sconvolgente scoperta, fino alla drammatica rivelazione finale. Il detective Hauck, determinato come sempre ad andare fino in fondo, scoprirà che il marcio si nasconde molto, troppo vicino a lui e rischierà di perdere ciò che ha di più caro...

Il caso Collini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schirach, Ferdinand von <1964->

Il caso Collini / romanzo di Ferdinand von Schirach ; traduzione di Irene Abigail Piccinini

Milano : Longanesi, 2012

Abstract: Una grande occasione si presenta al giovane avvocato Caspar Leinen quando viene nominato difensore d'ufficio di un omicida reo confesso: può finalmente esercitare la professione che ama, indossare la toga ed entrare nell'austero tribunale del Moabit, a Berlino. In un primo momento sembra che si tratti di una causa di routine: dopo una vita tranquilla e interamente dedicata al lavoro in fabbrica, l'irreprensibile italiano Fabrizio Collini ha ucciso con quattro colpi di pistola un ricco industriale ottantenne noto in tutto il Paese, Hans Meyer. Quello che l'avvocato Leinen ancora non sa è che in questa storia nulla è come appare. Mentre l'imputato si chiude nel silenzio, rifiutando ogni difesa, Leinen scopre che la vittima era il nonno di un suo amico dei tempi del liceo. Benché il ricordo di quell'uomo ricco e potente, ma anche affettuoso e gentile, sia ancora vivo nella sua memoria, il giovane avvocato decide di non rinunciare all'incarico e di cercare in tutti i modi di far luce sul movente. Solo scavando nel passato di Meyer, Leinen riesce a trovare una traccia che lo riporta a un episodio accaduto in Italia durante la seconda guerra mondiale. Da qui avrà inizio un dibattimento teso e serrato che metterà i protagonisti, ma anche i lettori, davanti ai sottili e incerti confini della giustizia. Con una scrittura secca e implacabile, Ferdinand von Schirach riesce a farci sentire il dolore di una ferita mai rimarginata, un passato con cui non abbiamo ancora chiuso tutti i conti.

Forza bruta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McNab, Andy <1959->

Forza bruta : romanzo / di Andy McNab ; traduzione di Isabella Ragazzi e Stefano Tettamanti

Milano : Longanesi, 2011

Abstract: 1987, porto di Tripoli. Nick Stone porta a compimento, con il coordinamento di Lynn, una delicata operazione sul cargo Bahiti, carico di armi ed esplosivi che il governo di Gheddafi sta consegnando ai terroristi irlandesi, eliminando il suo obiettivo, Benjamin Lesser, membro dell'IRA. Vent'anni dopo, una vacanza di Natale in Irlanda insieme alla moglie e alla figlia del suo amico Pete si trasforma in un incubo per l'eroico ex SAS. Stone scopre all'ultimo un ordigno esplosivo piazzato sotto la sua auto e poco tempo dopo viene a sapere che un uomo legato alla missione Bahiti è stato torturato e ucciso con un trapano, metodica tipica dell'IRA, marchio di fabbrica proprio di Benjamin Lesser. E il prossimo della lista è chiaramente lo stesso Stone. Chi sta compiendo questa terribile vendetta e perché? Per venire a capo del mistero e salvare la pelle, Stone dovrà affrontare la sua missione più dura, compiendo un viaggio nei misteri del suo passato per salvare se stesso e coloro che più ama...

Il silenzio delle vittime
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wilson, Robert <1957->

Il silenzio delle vittime / romanzo di Robert Wilson ; traduzione di Paola Merla

Milano : Longanesi, [2008]

Abstract: Un mattino di una torrida estate sivigliana i coniugi Vega vengono trovati morti nella loro casa di Santa Clara, la città-giardino costruita nei primi anni Cinquanta dagli americani nella città andalusa. Malgrado ogni indizio sembri indicare un patto suicida, l'ispettore Javier Falcón è tutt'altro che convinto. Dalle indagini sull'attività di Rafael Vega, un costruttore di successo, emergono ambigui legami con la mafia russa. E i primi interrogatori rivelano che la comunità dell'esclusiva Santa Clara nasconde disperazione, fallimenti ed enigmi inconfessati. Fra i primi a parlare vi sono Marty Krugman, architetto americano che lavorava con Vega, e la bellissima moglie Madeleine. Si sono trasferiti lì, stando alle loro dichiarazioni, per sfuggire all'America del dopo 11 settembre, ma il loro passato sembra nascondere ben altre motivazioni. Un altro vicino chiamato in causa è l'attore Fabio Ortega, la cui stella si è offuscata dopo che il figlio è finito in galera per un delitto infamante. Sotto il caldo impietoso dell'Andalusia l'elenco delle morti misteriose si allunga. E dopo che una nuova pista sembra portare Falcón a un giro di pedofili che si credeva debellato, seguiamo col fiato sospeso l'ispettore mentre collega indizi e fili in apparenza irrilevanti e ricostruisce un complicato intrigo che lo costringe a confrontarsi con le atrocità della psiche umana.

Il ragazzo soldato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McNab, Andy <1959-> - Rigby, Robert

Il ragazzo soldato / romanzo di Andy McNab e Robert Rigby ; traduzione di Stefano Tettamanti e Isabella Ragazzi

Milano : Longanesi, [2008]

Abstract: Colombia, 1997. Fergus Watts ha imparato nello Special Air Service a difendersi da un attacco improvviso, ma quando un proiettile gli entra nella coscia e vede il sangue sgorgare dalla ferita, invano tenta di strisciare verso un riparo: catturato, viene lasciato marcire in un carcere. Inghilterra, 2005. Danny Watts è orfano e ha un sogno: diventare un soldato. Ce l'ha quasi fatta, ma subentra un ostacolo: suo nonno Fergus, latitante, ha tradito il SAS e il suo paese per soldi. Soldi legati al narcotraffico. Così almeno dicono a Danny, che per questo vede svanire il suo sogno. A meno che non trovi Fergus, ma dove? Può un ragazzo, sia pure arrabbiato e desideroso di vendetta, trovare un uomo addestrato a evitare la cattura, esperto in esplosivi e in missioni segrete? Forse qualcuno vuole che lui trovi suo nonno. Qualcuno che considera Fergus un problema da risolvere una volta per tutte, a ogni costo. Chi? E perché? La vita di Danny sta per cambiare.

La piuma del diavolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Walters, Minette <1949->

La piuma del diavolo : romanzo / di Minette Walters ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : Longanesi, [2007]

Abstract: Il mondo è in guerra. Dalla Sierra Leone all'Iraq divampano conflitti cruenti, spesso combattuti da mercenari pagati da governi e multinazionali. Il numero dei cadaveri non ha più importanza. A volte neanche l'identità dei morti importa. Eppure la coraggiosa Conie Burns, inviata in Africa dall'agenzia Reuters, scopre inquietanti similitudini in una serie di efferati delitti ai danni giovani prostitute in Sierra Leone. Seguendo una labile scia di indizi individua in un mercenario inglese un pericoloso serial killer che nasconde i suoi delitti dietro la guerra. La prima volte nessuno vuole crederle e l'assassino le sfugge. Ma, anni dopo, lo ritrova in Iraq e, questa volta, dal loro incontro Conie riesce a sfuggire a malapena, devastata nel corpo e nello spirito e si rifugia in un paesino apparentemente tranquillo dell'Inghilterra, in compagnia di un'amica. Ma il Mostro ha giurato di fargliela pagare ed è pronto a raggiungerla dove Conie si sente più al sicuro.

La spia di Dio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gómez-Jurado, Juan <1977->

La spia di Dio / romanzo di Juan Gómez-Jurado ; traduzione di Patrizia Spinato

Milano : Longanesi, [2007]

Abstract: Aprile 2005. Roma è ancora scossa per la morte di Giovanni Paolo II, quando fra le mura vaticane avvengono due macabri ritrovamenti: un feroce assassino pare aver preso di mira i cardinali giunti nella capitale per il conclave che deve eleggere il nuovo pontefice. Il difficile caso viene affidato alla bella criminologa Paola Dicanti, uno dei pochi profiler al mondo formatisi alla sede dell'FBI. Ad affiancarla nel delicatissimo compito arriva Anthony Fowler, affascinante sacerdote nonché ex agente della CIA dal passato oscuro, richiamato in servizio per collaborare alla caccia al mostro. Un mostro che lui sembra conoscere un po' troppo bene... Una lotta contro il tempo, mentre l'indagine solleva uno spinoso sipario sugli scandali della pedofilia fra i ranghi della Chiesa, oltre che sui cupi retroscena dei poteri del Vaticano.