Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Longanesi <casa editrice>
× Soggetto Arte
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Fiction
× Data 2010
× Soggetto Isles, Maura <personaggio di Tess Gerritsen>

Trovati 4 documenti.

Mostra parametri
La stella di pietra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Buticchi, Marco <1957->

La stella di pietra : romanzo / di Marco Buticchi

Milano : Longanesi, 2013

Abstract: È il 1985 e l'Italia è da tempo sull'orlo della destabilizzazione. La tensione è provocata da un semplice simbolo: una stella a cinque punte. Ma, alla sua ombra, si concentrano connivenze, intrighi internazionali, alleanze inconfessabili, misteri e insabbiamenti. Sara Terracini non sa ancora quanto le oscure trame del terrorismo la toccheranno da vicino: è il giorno della sua laurea, e Sara è alle prese con una verità sconvolgente. I suoi studi sul Laocoonte, il famoso gruppo statuario attribuito alla produzione classica, indicano che la mano che l'ha scolpito potrebbe invece appartenere a uno degli artisti più famosi di ogni tempo... È il 1487 e il giovane Michelangelo Buonarroti, a bottega dal Ghirlandaio, si distingue sia per il talento incontrastato sia per il carattere impetuoso e irriverente. Un carattere che, insieme all'invidia e all'avidità che da sempre circondano gli accoliti dei potenti, negli anni lo porterà a guadagnarsi non pochi nemici. Ma è una burla senza precedenti, un falso di sua creazione, a rischiare di fargli perdere tutto. E a poco o nulla servirà nascondere i bozzetti del Laocoonte che potrebbero incriminarlo. Anzi, proprio da questo ha inizio una scia di morte che arriva fino ai giorni nostri, sino cioè agli Anni di Piombo, e sino a mettere in pericolo la vita di Sara Terracini. E se i bozzetti di Michelangelo fossero un tesoro servito a finanziare le operazioni più inconfessabili del terrorismo?

La donna che collezionava segreti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pears, Iain <1955->

La donna che collezionava segreti : romanzo di / Iain Pears ; traduzione di Donatella Cerrutti Pini

Milano : Longanesi, 2011

Abstract: Quando a Roma viene rubato un famoso dipinto in prestito dal Louvre - un paesaggio con una coppia mitologica, Cefalo e Procri - Flavia Di Stefano, facente funzione di capo del Nucleo investigativo per la tutela del patrimonio artistico, riceve l'ordine di recuperarlo a tutti i costi, ma senza mettere in imbarazzo le massime autorità italiane e soprattutto senza far trapelare nulla ai media. Non sapendo come sbrogliare quell'intricata matassa, Flavia chiede aiuto al suo vecchio mentore, il generale Taddeo Bottardi, il quale le suggerisce una possibile pista, che porterebbe niente meno che a un nucleo terrorista attivo negli anni Settanta. Nel frattempo suo marito, l'inglese Jonathan Argyll, storico dell'arte, ha intrapreso una sua indagine personale. Intenzionato a fare un regalo a Bottardi, ha deciso di stabilire la provenienza di un piccolo dipinto d'epoca rinascimentale, raffigurante l'Immacolata Concezione, che al momento è appeso a una parete dell'appartamento del generale. Possibile che quel quadretto sia lo stesso rubato tanti anni prima da una villa in Toscana? La ricerca della verità porterà Argyll e Flavia a scoprire antichi e sconvolgenti segreti e ad affrontare nemici pericolosissimi...

Il tocco di Giotto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pears, Iain <1955->

Il tocco di Giotto : romanzo / di Iain Pears ; traduzione di Donatella Cerutti Pini

Milano : Longanesi, [2008]

Abstract: Dura la vita per il generale Taddeo Bottardi. Una serie di furti mai risolti, in apparenza collegati tra loro, e una teoria (la sua) che sostiene l'esistenza di un personaggio misterioso, un ladro fin troppo astuto, dal nome ancora più improbabile e bizzarro: Giotto, nientemeno. E una donna dice di avere informazioni relative a un dipinto trafugato più di trent'anni prima da un palazzo fiorentino - un Paolo Uccello che compare nell'elenco dei furti in cerca d'autore del generale - il «caso Giotto» viene ufficialmente riaperto. Ma esiste davvero un ladro così abile da non lasciare alcuna traccia, un'impronta, niente di niente? Alla fedele collaboratrice di Bottardi, l'agente Flavia Di Stefano, tocca l'arduo compito di condurre le indagini. Quando anche Jonathan Argyll, suo compagno e giovane mercante d'arte, si mette in mezzo le cose prendono una brutta piega. Il solo uomo in grado di aiutarli muore in circostanze non chiare. Tra i pochi indizi restano la confessione di una donna in fin di vita, una nobile famiglia decaduta e un'antica dimora inglese, Weller House, nel Norfolk, che sembra nascondere più di un segreto.

La donna del collezionista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Charney, Noah <1979->

La donna del collezionista : romanzo / di Noah Charney ; traduzione di Lucia Barni

Milano : Longanesi, [2008]

Abstract: Roma: nella piccola Chiesa barocca di Santa Giuliana, un'Annunciazione del Caravaggio sparisce misteriosamente dall'altare nei cuore della notte, Parigi: la sovrintendente della fondazione Malevic, Geneviève Delacloche, si accorge con orrore che è scomparsa un'importantissima opera del grande esponente del suprematismo, conservata nella cassaforte della fondazione. Londra: alla National Gallery of Modern Art viene rubata l'ultima acquisizione del museo, appena comprata a un'asta da Christie's per più di sei milioni di sterline. Tre città diverse, tre furti di capolavori di enorme valore che hanno in comune molto più di quello che si può immaginare. A Roma la polizia chiede aiuto a Gabriel Coffin, un famoso esperto d'arte e collezionista, che ha un interesse personale a partecipare alle indagini: vuole infatti ottenere uno sconto di pena per la donna della sua vita, abilissima ladra d'arte su commissione, che si trova in carcere a Torino dopo una soffiata del suo anonimo e malvagio committente.