Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Omicidi seriali
× Livello Monografie
× Editore Newton Compton editori <Roma>
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2015
× Target di lettura Adulti, generale
× Target di lettura Giovani, età 16-19

Trovati 13 documenti.

Mostra parametri
La congiura Machiavelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ennis, Michael

La congiura Machiavelli / Michael Ennis

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Juan, il più amato tra i figli di papa Alessandro VI, viene misteriosamente assassinato a Imola e il padre invia Damiata, una bella cortigiana, nella lontana città fortificata perché scopra la verità sull'omicidio. La donna sa che non può assolutamente fallire: il papa la ricatta tenendo in ostaggio il suo giovane figlio. Ma una volta arrivata sul posto, Damiata diventa una pedina negli intrighi politici del carismatico duca Cesare Borgia, il Valentino, un altro figlio di Alessandro VI. La sua vita è minacciata dai Condottieri, una potente società segreta di soldati mercenari e Damiata sospetta che l'assassino che sta cercando si nasconda proprio tra loro. Ma al primo omicidio ne seguono altri, perciò la donna chiede l'aiuto di un inquietante diplomatico fiorentino, Niccolò Machiavelli, e dell'eccentrico ingegnere militare del Valentino, Leonardo da Vinci. Insieme dovranno decifrare l'enigma di un omicida che si sta prendendo gioco di loro, Leonardo facendo affidamento sul suo rivoluzionario metodo dell'osservazione scientifica, e Machiavelli sfruttando la sua abilità d'indagine sulla natura umana. Attraverso guerre sanguinose, tradimenti e congiure, entreranno in un labirinto di antiche superstizioni e ossessioni erotiche. Per scoprire, al suo centro, un nuovo volto del male e una verità in grado di sconvolgere le convinzioni della civiltà occidentale.

Il castigo degli innocenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cross, Ethan

Il castigo degli innocenti / Ethan Cross

Roma : Newton Compton, 2012

Abstract: Francis Ackerman è fuggito da un ospedale psichiatrico di massima sicurezza. Il suo unico obiettivo è uccidere, e i più deboli sono le sue prede preferite. Adora giocare con le sue vittime e, prima di concedere loro la morte, gli piace vederle agonizzare. Poi fugge nella notte, lasciando dietro di sé una scia di sangue e terrore. Marcus Williams, invece, è un ex poliziotto tormentato da un passato difficile. E sempre dalla parte degli indifesi ma è spietato con i nemici. Ha appena ereditato una tenuta nel Texas meridionale e finalmente conta di lasciarsi alle spalle i suoi incubi e iniziare una nuova vita. Ma il destino gli farà incontrare Ackerman. Perché solo un uomo come Marcus può fermare il folle assassino prima che colpisca ancora. E così, suo malgrado, Marcus si ritroverà al centro di un gioco sanguinoso e spietato, in cui per stanare il nemico dovrà sottostare alle sue regole. Ma presto scoprirà che Ackerman non è l'unico a volerlo morto...

L' ultima casa a sinistra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lindell, Unni <1957->

L' ultima casa a sinistra / Unni Lindell

Roma : Newton Compton, 2012

Abstract: Il corpo senza vita di Britt Else Buberg viene ritrovato sul marciapiede, di fronte al palazzone di cemento alla periferia di Oslo, dove la donna abitava. Apparentemente si tratta di una caduta dal balcone. Britt, sola e senza amici, potrebbe avere il classico profilo della suicida. Eppure un testimone ha visto con i propri occhi qualcuno che la spingeva giù dalla finestra. A distanza di poche ore, in un camping fuori città viene ritrovato anche il cadavere di Lili Rudeck: diciannove anni, lavoratrice stagionale di nazionalità polacca, la ragazza viveva in un bungalow di proprietà di un uomo che abita nel condominio di Britt. Quindi è tutto risolto? L'uomo è colpevole di entrambi i delitti? La questione non è così semplice: Cato Isaksen e la collega Marian Dahle scopriranno ben presto che nello stesso camping è stata violentata e uccisa un'altra ragazza, stranamente molto somigliante a Lili. Ma quel delitto è avvenuto molti ­ troppi ­ anni prima, nel 1972...

La casa delle anime  morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

MacBride, Stuart <1969->

La casa delle anime morte / Stuart MacBride

Roma : Newton Compton, 2012

Abstract: Sembra un maledetto déjà-vu: sono passati molti anni dalla cattura di un efferato criminale che torturava sadicamente le sue vittime, ma le tracce dei suoi metodi riappaiono in una serie di nuovi aberranti crimini. Nella città scozzese di Aberdeen il sergente Logan McRae viene chiamato in piena notte per recarsi in un magazzino di alimentari. La scoperta è raccapricciante: in un freezer sono state ritrovate membra umane avvolte in carta da alimenti ed è probabile che alcuni pezzi siano già finiti sulle tavole di ignari consumatori. Tra giornalisti e fotografi accorsi sul posto, l'ispettore Insch, solitamente flemmatico, stavolta ha perso davvero le staffe. Tutti gli indizi sembrano far pensare a Ken Wiseman, tornato da poco in libertà dopo vent'anni di carcere. Ma non c'è traccia di lui e nonostante gli sforzi la polizia non riesce a scovarlo. La narrazione incalza seguendo le prospettive dei diversi personaggi: i giornalisti a caccia di notizie, gli agenti di polizia e una donna, Heather, rapita assieme al marito Duncan e torturata da un mostro che lei nei suoi deliri chiama il macellaio. Ma all'improvviso Wiseman si fa vivo con un nuovo colpo di scena: ha catturato l'ispettore Insch.

Il divoratore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ghinelli, Lorenza <1981->

Il divoratore / Lorenza Ghinelli

Roma : Newton Compton, 2011

Abstract: Denny ha solo sette anni, una madre tossica, un padre folle e alcolizzato, dei compagni di scuola che lo maltrattano e lo considerano pazzo. Quando è solo, per vincere il terrore inventa filastrocche inquietanti. Ha un unico amico, che si fa chiamare Uomo dei Sogni: è un vecchio crudele, trasandato, con un bastone in mano. Se qualcuno fa del male a Denny, l'Uomo dei Sogni non perdona. Arriva e vendica. Pietro di anni ne ha quattordici. È un autistico geniale col dono del disegno. Unico testimone oculare delle aberranti sparizioni di alcuni ragazzini, Pietro fa la sola cosa che gli riesce in modo esemplare: disegna ciò che ha visto. E ciò che ha visto è agghiacciante. Nessuno gli crede, nessuno tranne la sua educatrice professionale. Alice: quei disegni le tolgono il sonno e la precipitano nell'incubo, le ricordano qualcosa che molti anni prima aveva cercato di rimuovere... Ma ora il passato ritorna e travolge. E deve essere fermato.

Il mosaico di ghiaccio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rambe, Lars <1968->

Il mosaico di ghiaccio / Lars Rambe

Roma : Newton Compton, 2011

Abstract: L'idilliaca cittadina di Strängnäs è in fibrillazione per l'imminente festival del jazz e al giornale locale Fredrik Gransjö e i suoi colleghi si preparano a trascorrere un'estate densa di lavoro ma anche di grandi appuntamenti musicali. Eppure nella vicina Mariefred, la perla del lago Mälaren, accade qualcosa di sconvolgente: il noto criminale Marcin Szalas riesce a evadere dal carcere con una fuga sanguinosa e spettacolare. È solo il primo di una macabra catena di eventi destinati a seminare il terrore tra la popolazione e a gettare nel panico la città. Dalla redazione del giornale Fredrik Gransjö e la sua giovane collega Emma Gibbons si accorgono di alcune strane coincidenze... A poco a poco sotto il caos apparente cominciano a intravedersi le linee di uno schema diabolico e minuzioso e, tassello dopo tassello, il mosaico si ricompone, fino a un'unica, agghiacciante verità.

B il burattinaio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pettersson, Torsten

B il burattinaio / Torsten Pettersson

Roma : Newton Compton, 2011

Abstract: Nella cittadina di Forshälla il detective Lindmark si trova di nuovo alle prese con una delicata indagine: Petra, una bambina di nove anni, è scomparsa. Scattano subito interrogatori e ipotesi investigative: Petra potrebbe essere scappata, potrebbe essere stata rapita da un vicino con dei precedenti penali. Alcuni testimoni dichiarano di aver sentito delle urla provenire dalla casa di Petra la notte precedente la scomparsa e i sospetti ricadono allora sui genitori, noti per essere degli alcolizzati. Un particolare però inquieta Lindmark: una Toyota grigio scuro, parcheggiata per giorni davanti alla casa di Petra, è misteriosamente sparita insieme alla ragazzina. Si valuta anche la pista della pedofilia, per la quale le indagini si concentrano su Nils Dunander, allenatore di hockey di Petra. Ma il corpo di Nils viene recuperato senza vita qualche giorno dopo e con un orecchio tagliato, mentre Petra viene ritrovata, sana e salva, ma rilascia alla polizia una versione dei fatti per nulla convincente. Quando la sera Lindmark torna a casa trova nella sua posta un biglietto: So chi sei. La punizione è Petra. Un biglietto troppo simile a quello ricevuto l'anno precedente, subito dopo avere arrestato il suo collega, Gunnar Holm... Un dubbio angosciante si insinua nella mente del detective: c'è forse un collegamento tra i due casi?

Il carezzevole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lugli, Massimo <1955->

Il carezzevole / Massimo Lugli

Roma : Newton Compton, 2010

Abstract: Marco Corvino è un trasognato cronista alle prime armi, appena approdato alla redazione di un quotidiano romano. Siamo all'alba degli anni Settanta: i fermenti politici agitano le piazze, mentre dai bassifondi esplode la malavita organizzata con le sue guerre criminali. Tra un reportage nel ventre della metropoli e un attentato, tra una rapina e un'intervista a uno stupratore, la violenza urbana in tutte le sue forme diventa per lui pane quotidiano. Ma qualcosa cambia quando sulla sua strada si mette un killer spietato, il Carezzevole, un assassino senza nome e senza volto, che uccide le sue vittime in un gioco psicologico perverso fatto di trappole, indizi, deliri, con un rituale legato ai cinque elementi della tradizione cinese: acqua, terra, fuoco, legno, metallo... Sfidato dal killer, Marco cercherà di resistere alla seduzione del male, ma dovrà scavare fino in fondo alla propria coscienza per arrivare al confronto finale con l'assassino.

A, l'alfabetista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pettersson, Torsten

A, l'alfabetista / Torsten Pettersson

Roma : Newton Compton, 2010

Abstract: Nel tranquillo parco pubblico di Forshälla, in Finlandia, qualcuno ha strangolato una donna, le ha cavato gli occhi e le ha inciso una A sulla pancia. Il detective Lindmark interroga e arresta il fidanzato della vittima, che - messo sotto pressione - confessa l'omicidio. Dopo pochi giorni, però, vengono ritrovati altri due cadaveri. Anche loro sono stati strangolati, sono nudi, senza occhi e con una lettera incisa sulla pancia: la macabra firma di un serial killer. Accanto a una delle vittime è stata ritrovata una croce: l'omicida è un fanatico religioso? Uno dei due uomini era gay: l'assassino potrebbe essere un maniaco sessuale? E ancora: il fatto che due delle vittime avessero scritto la propria biografia è un possibile indizio da seguire? Ambientato nella gelida Scandinavia, questo thriller crudele e spietato offre al lettore una prospettiva inquietante sulla natura umana, una storia che lascia senza fiato.

L'anello dei Borgia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

White, Michael <1959->

L'anello dei Borgia / Michael White

Roma : Newton Compton, 2010

Abstract: A Londra, durante i lavori di ristrutturazione di un palazzo della City, viene rinvenuto uno scheletro. Potrebbe essere appartenuto a chiunque, ma un indizio fa pensare che si tratti di un personaggio molto, molto importante: sull'indice della mano destra brilla un anello d'oro con incastonato un enorme, luccicante smeraldo. Intanto, al commissariato di polizia di Brick Lane, l'ispettore Pendragon è alle prese con tre casi di omicidio. Tre crimini sanguinosi, spietati, apparentemente inspiegabili. E mentre Pendragon segue le tracce di un assassino crudele e inafferrabile, si fa sempre più chiaro che esiste un legame con quel misterioso anello. Quali indicibili segreti custodisce? Tutte le ipotesi portano a una fitta rete di misteri, intrighi e congiure che cinquecento anni fa avvolse la Londra elisabettiana... E sulla città cala l'ombra spettrale di una potentissima famiglia rinascimentale la cui sanguinaria ferocia divenne leggenda: i Borgia.

Il collezionista di occhi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

MacBride, Stuart <1969->

Il collezionista di occhi / Stuart MacBride

Roma : Newton Compton, 2010

Abstract: L'estate ad Aberdeen è una stagione crudele. Un sanguinario criminale ha preso di mira la comunità polacca della città, lasciandosi alle spalle una scia di vittime torturate e abbandonate in fin di vita in cantieri edili, con gli occhi cavati e le orbite bruciate. E le lettere minatorie che arrivano al quartier generale della polizia dimostrano che è solo l'inizio... Con le vittime troppo spaventate per parlare e un pedofilo in fuga come unico testimone, le indagini, affidate al sergente Logan McRae, sono a un punto morto. Come se non bastasse, il sarcastico ispettore capo Finnie sembra deciso a rendere la vita di McRae un inferno. Intanto le brutali aggressioni continuano e quando si scopre che una delle vittime non proviene dall'Est europeo, ma è Simon McLeod, un noto allibratore, Logan si troverà improvvisamente catapultato in un mondo di prostituzione, droga e traffico di armi. La città è sull'orlo di una guerra fra bande, la polizia è accusata di corruzione e la crociata di Finnie ha attirato su McRae le attenzioni di uno dei più noti e pericolosi signori del crimine di Aberdeen. Per risolvere il caso e salvare la propria vita, Logan dovrà decidere fino a che punto è disposto a infrangere le regole.

Gli occhi della notte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cleeves, Ann <1954->

Gli occhi della notte / Ann Cleeves

Roma : Newton Compton, 2009

Abstract: Quando le tradizioni sono talmente radicate e forti da sembrare naturali, diventa impossibile anche immaginare un minimo cambiamento delle consuetudini. La normalità, allora, diventa uno stile di vita, un rifugio rassicurante, una consolazione. In un remoto paesino delle Shetland questo è vero finché, in una capanna degli attrezzi utilizzata solo dai pescatori, viene ritrovato il cadavere di un uomo. Si tratta di un forestiero dalle strambe abitudini, per questo non c'è niente di più facile che archiviare la sua morte alla voce suicidio. Purtroppo si può mentire a tutti, ma non si può ingannare la paura. Quando il detective Jimmy Pérez assiste al ritrovamento di un nuovo cadavere, diventa chiaro che la piccola comunità in cui lavora rischia di sprofondare in un gioco al massacro. Per fermare la morte, non resta che spezzare la catena che lega tra di loro omicidi così efferati. Ma i confini tra i colpevoli e gli innocenti sono incerti come quelli che separano il giorno dalla notte nel paesaggio desolato e glaciale delle Shetland.

La porta dell'inferno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

MacBride, Stuart <1969->

La porta dell'inferno / Stuart MacBride

Roma : Newton Compton, 2008

Abstract: Per le strade di Aberdeen si aggira indisturbato un uomo con il cuore di una iena e gli occhi di ghiaccio. La sua follia omicida si accanisce sulle donne con crudele brutalità: gli stupri sui quali lascia la sua firma di assassino compongono una lunga scia di sangue che parla di torture inaudite e orribili mutilazioni. Mentre niente e nessuno sembra poter fermare il serial killer, il caso finisce nella mani dell'agente Logan McRae. L'unica traccia a disposizione dell'investigatore è una serie di filmati dal contenuto esplicito in cui tutte le vittime del mostro fanno la loro comparsa. Logan McRae non ha altra scelta: spalancare la porta dell'inferno per immergersi in un mondo fatto di prostituzione, pornografia, pratiche sessuali violente e atti di libidine dagli esiti mortali. Un viaggio nel lato oscuro della perversione umana che Logan McRae è costretto ad affrontare. Con la consapevolezza che uscire vivi dall'inferno non è certo un fatto che si può dare per scontato.