Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Omicidi seriali
× Editore Mondadori <casa editrice>
× Nomi Bolton, Sharon <1960->
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Boxer, Lindsay <personaggio di James Patterson e Maxine Paetro>
× Nomi Guani, Valentina <traduttrice>
× Editore Editrice Nord <Milano>

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
Incubi di morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bolton, Sharon <1960->

Incubi di morte / Sharon Bolton ; traduzione di Manuela Faimali

Milano : A. Mondadori, 2013

Abstract: Lacey, una giovane agente di polizia, viene spedita dal suo capo di Scotland Yard sotto copertura al St. John College di Cambridge. Deve fingersi una giovane studentessa che, dopo un esaurimento nervoso, riprende gli studi. Deve fare da esca per scoprire la verità su una lunga scia di suicidi che ha messo in allarme le autorità londinesi. Le vittime, per la maggior parte donne, morte in modo cruento, avevano tutte sofferto di depressione e stati d'ansia. Inoltre, prima di arrivare al suicidio, lamentavano disturbi del sonno e incubi ricorrenti in cui le loro paure più profonde sembravano oltremodo reali. Lacey scopre che alcune di loro sembravano drogate, che erano sparite per giorni senza poi ricordare dove fossero state e sostenevano che qualcuno le spiasse. Aiutata da una professoressa di psicologia che aveva avuto in cura molte delle vittime, Lacey viene a conoscenza di un giro di snuff movies e rischia la vita per scoprire chi stuprava le ragazze e le spingeva al suicidio.

Ora mi vedi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bolton, Sharon <1960->

Ora mi vedi / Sharon Bolton ; traduzione di Manuela Faimali

Milano : Mondadori, 2012

Abstract: È notte fonda e Lacey Flint, una detective della polizia di Londra, si sta dirigendo alla propria auto nella zona sud della città quando all'improvviso si trova di fronte una donna che, orrendamente pugnalata, le muore tra le braccia. In un primo momento Lacey viene tenuta lontano dalle indagini: non solo è giovane e inesperta, ma si trovava anche sul luogo del delitto. A questo omicidio ne seguono presto altri e lei si rende conto che ricalcano esattamente quelli compiuti da Jack Lo Squartatore, il sanguinario assassino che seminava il terrore nel quartiere di Whitechapel alla fine dell'Ottocento. C'è dunque qualcuno deciso a ripeterne le efferatezze? E se così fosse, come individuare il prossimo obiettivo e salvarlo? Affascinata fin da ragazzina dal caso del famoso serial killer, di cui ha studiato tutti gli omicidi nei particolari, Lacey è la persona più indicata ad aiutare i colleghi che stanno indagando. Inizia così a collaborare con il detective Mark Joesbury, che è attratto da lei pur non essendo totalmente convinto della sua innocenza. Lacey si rende conto che per interrompere la scia di sangue dovrà ingaggiare una corsa contro il tempo e che l'assassino è più che mai pronto a colpire