Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Omicidi seriali
× Soggetto Sec. XIX
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Giulio Einaudi editore <Torino>

Trovati 5 documenti.

Mostra parametri
L'estro del male
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Paleari, Alberto <1975->

L'estro del male / Alberto Paleari

Roma : Edizioni e/o, 2013

Abstract: L'estro del male è un romanzo che, a partire da una storia vera, racconta la caduta nelle perversioni del primo serial killer italiano, uno degli ultimi impiccati sulla pubblica piazza del Regno d'Italia. Antonio Boggia visse nella Milano della prima metà dell'Ottocento. Fu un lavoratore rispettato da tutti. Un parrocchiano fervente, con moglie e figli. Un serial killer. Il mostro della stretta Bagnerà, uno dei primi assassini seriali scientificamente documentati in Italia. Tra il 1849 e il 1859 uccise con una scure tre uomini e una donna, li squartò, li seppellì e si impossessò dei loro patrimoni. Una volta scoperto venne processato e impiccato sulla pubblica piazza. L'estro del male è il romanzo della sua vita e dei suoi crimini. Un thriller che scandaglia la zona d'ombra di una mente criminale enigmatica e che, attraverso il coro dei personaggi di secondo piano, restituisce l'affresco di un'intera epoca. Una storia di ambizione e morte, denaro e sangue, che presenta sorprendenti e inquietanti collegamenti con le vicende di cronaca nera contemporanea. Il racconto di un caso giudiziario reale, ricostruito attraverso atti ufficiali di fine Ottocento.

Shades
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Johnson, Maureen <1973->

Shades : Jack lo squartatore e tornato / Maureen Johnson ; traduzione di Simona Brogli

Milano : Mondadori, 2012

Abstract: Quello in cui Rory Deveaux arriva a Londra dalla Louisiana è un giorno memorabile. Per Rory è l'inizio di una nuova vita in un collegio privato della capitale inglese. Ma molti se ne ricorderanno a causa di una serie di brutali omicidi avvenuti in tutta la città, assassinii raccapriccianti che riproducono gli efferati crìmini commessi da Jack lo Squartatore oltre un secolo prima, nell'autunno 1888. Basta poco perché la Squartatore-mania si diffonda, ma la polizia ha in mano solo pochi indizi e nessun testimone. Tranne uno. Rory ha intravisto sul luogo del delitto l'uomo che la polizia considera il principale sospettato. Ma è l'unica. Neppure la sua compagna di stanza, che era con lei in quel momento, ha notato l'uomo misterioso. Perché solo Rory può vederlo? E, questione assai più impellente, che cos'ha in mente di farle, costui?

L'indifferenza dell'assassino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cucchi, Maurizio <1946->

L'indifferenza dell'assassino / Maurizio Cucchi

Parma : Guanda, 2012

Abstract: Maurizio Cucchi si imbatte nel protagonista di questo libro mentre un giorno passeggia in via Nerino, nel cuore antico di Milano. Davanti alle sue scarpe vede una specie di sbocco: un budello talmente angusto da essere chiamato, in altri tempi, Stretta. Incuriosito dalla bellezza sinistra del vicolo, viene a sapere che lì aveva il suo laboratorio - uno stanzino da fiaba dell'orrore il famigerato Antonio Boggia, molto noto nell'Italia appena unita per i suoi efferati delitti. Uno strano destino, a cui inizialmente l'autore cerca di sfuggire, lo spinge sulle tracce dello scellerato: un serial killer, il primo della storia italiana, che otteneva la fiducia delle sue vittime e poi le uccideva per incamerare i loro beni. Ma quel destino, man mano ci si addentra nelle pagine del romanzo, appare tutt'altro che strano. Ridando vita alla vicenda del Boggia, Maurizio Cucchi compie una nuova traversata dentro una mente criminale, oltre che nella Milano tante volte descritta nei suoi versi e nelle sue prose. E il suo viaggio narrativo diventa l'occasione per riflettere sulla disumanità dell'umano e insieme su un secolo, l'Ottocento, che del nostro mondo è il confine e l'origine.

La vergine delle ossa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Masali, Luca <1963->

La vergine delle ossa : Cesare Lombroso indaga : romanzo / Luca Masali

Roma : Castelvecchi, 2010

Abstract: Afine Ottocento, nel manicomio di Collegno i destini di molte anime perse si incrociano con quelli di uomini illustri. Come Cesare Lombroso, il famoso psichiatra celebrato per il metodo scientifico con cui riesce a distinguere, grazie a una riga e un compasso, l'uomo di genio dal delinquente, la brava ragazza dalla prostituta, il criminale dal pazzo furioso. Un certo Salgari Emilio che, a seconda dell'ondivagare della sua pazzia, si crede ora capitano di mare, ora scrittore. Marianna, una donna di vita triste e inguaiata. E infine, un delinquente nato, talmente pazzo da aver ripudiato persino il suo nome: si fa chiamare con le iniziali U.G. e passa le sue giornate in manicomio a creare una delirante scultura di ossa. Ossa di vacca, di donna, di pollo, non v'è differenza: ogni ossicino viene finemente scolpito con figurine primitive, di grande forza evocativa. Sullo sfondo, i delitti di un mostro sanguinario e inafferrabile che sventra giovani prostitute. In un crescendo di orrore e morte, U.G. scoprirà che nemmeno la pazzia potrà salvarlo dal suo passato. Ricordi atroci che - in un romanzo ispirato a una storia vera - si trasformano in imprevedibili colpi di scena. Avvenimenti deliranti come incubi, sullo sfondo di una realtà che persino i più coraggiosi tra gli uomini avrebbero paura di affrontare.

L'alchimia dell'omicidio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

MacCleary, Carol

L'alchimia dell'omicidio / Carol McCleary ; traduzione di Raffaella Vitangeli

[Varese] : Giano, 2009

Abstract: È il 1889 a Parigi, l'anno dell'Esposizione Universale in cui la Ville Lumière vorrebbe mostrarsi al mondo intero come la capitale vera del XIX secolo, la città del progresso e della modernità. Nellie Bly è una cronista, precisamente una giornalista del newyorchese World del signor Pulitzer. Una giornalista che è andata a caccia delle storie più stravaganti ed è al corrente di cose che inaridirebbero l'anima di chiunque. Ora Nellie, è a Montmartre snidare un'altra forza maligna che si aggira per le strade della collina famosa per i suoi artisti, i suoi poeti e le sue prostitute. Grazie a una serie di intuizioni, qualche informazione e anche una bella dose di imprudenza, ha seguito le imprese raccapriccianti di un killer da New York a Londra e ora a Parigi. Un mostro depravato assetato di sangue femminile, un alchimista dell'omicidio che, come un chimico medievale, ha una passione per il lato oscuro del sapere e colora la scienza di follia e crimine. Thriller che ci conduce al tempo di Jack lo Squartatore e della Febbre Nera, in compagnia di illustri personaggi, quali Oscar Wilde, Jules Verne e Louis Pasteur, L'alchimia dell'omicidio presenta una protagonista femminile indimenticabile (Thomas Fleming) ispirata al personaggio reale di Elizabeth Jane Cochran, la prima reporter investigativa americana che firmava i suoi articoli con lo pseudonimo di Nellie Bly.