Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Vendetta
× Materiale A stampa
× Soggetto Scomparsa
× Soggetto Scomparsi
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Perdono

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
L'ultima volta che l'ho vista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Link, Charlotte <1963-> - Link, Charlotte <1963->

L'ultima volta che l'ho vista : romanzo / Charlotte Link ; [traduzione di Alessandra Petrelli]

Milano : Mondolibri, 2013

Abstract: Galles, 2009. Una calda e bellissima giornata di agosto. Boschi e colline solitarie da una parte, la potenza del mare dall'altra. Vanessa e Matthew Hard, in viaggiò da Holyhead a Swansea, si fermano in un parcheggio isolato. L'uomo si allontana per pochi minuti, e al suo ritorno scopre che la moglie è scomparsa senza lasciare traccia. Matthew non sa che è stata rapita: il suo sequestratore, Ryan Lee, la rinchiude in una grotta nella valle della volpe, un luogo isolato che lui solo è in grado di raggiungere, ma viene arrestato e incarceralo per un crimine precedente. Di Vanessa non si sa più nulla, e il marito sprofonda nell'incubo dell'incertezza. Nessun indizio, nessuna pista concreta. Tre anni dopo, Ryan viene rimesso in libertà. ma qualcuno pare abbia ordito una trama spaventosa, un'orribile vendetta per gli errori commessi nel suo passato: sua madre e la sua ex fidanzata vengono inspiegabilmente aggredite, e un'altra donna viene rapita replicando nei minimi dettagli la scomparsa di Vanessa Willard.

L'ultima volta che l'ho vista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Link, Charlotte <1963->

L'ultima volta che l'ho vista : romanzo / Charlotte Link ; traduzione di Alessandra Petrelli

Milano : Corbaccio, 2013

Abstract: Galles, 2009. Una calda e bellissima giornata di agosto. Boschi e colline solitarie da una parte, la potenza del mare dall'altra. Vanessa e Matthew Hard, in viaggiò da Holyhead a Swansea, si fermano in un parcheggio isolato. L'uomo si allontana per pochi minuti, e al suo ritorno scopre che la moglie è scomparsa senza lasciare traccia. Matthew non sa che è stata rapita: il suo sequestratore, Ryan Lee, la rinchiude in una grotta nella valle della volpe, un luogo isolato che lui solo è in grado di raggiungere, ma viene arrestato e incarceralo per un crimine precedente. Di Vanessa non si sa più nulla, e il marito sprofonda nell'incubo dell'incertezza. Nessun indizio, nessuna pista concreta. Tre anni dopo, Ryan viene rimesso in libertà. ma qualcuno pare abbia ordito una trama spaventosa, un'orribile vendetta per gli errori commessi nel suo passato: sua madre e la sua ex fidanzata vengono inspiegabilmente aggredite, e un'altra donna viene rapita replicando nei minimi dettagli la scomparsa di Vanessa Willard.