Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007

Trovati 38 documenti.

Mostra parametri
Cuore di gatta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colò, Licia

Cuore di gatta : una storia d'amore / Licia Colo'

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Chi ha un gatto in casa lo sa: è come avere un figlio. Si crea un legame che ha aspetti sentimentali, fisici e in alcuni casi addirittura psicologici. Licia Colò, conduttrice televisiva di chiara fama, racconta l'esemplare storia d'amore (così la definisce) con la sua gatta: Pupina. Pupina è una normalissima gatta romana che entra prepotentemente nella vita di Licia e del suo compagno, Alessandro, diventando la 'primogenita' nella famiglia. La sveglia mattutina, il bentornato serale, le coccole giornaliere di Pupina costituiscono la quotidiana scansione delle giornate della coppia fino all'epilogo, dolorissimo e ancora vivo, della sua morte. Una storia divertente e commovente.

Un'etica del lettore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Raimondi, Ezio <1924-2014>

Un'etica del lettore / Ezio Raimondi

Bologna : il Mulino, [2007]

Abstract: In quale tempo e in quale spazio ha luogo il singolare, fragile evento della lettura? Da queste domande prende avvio il breve e nitido saggio che Ezio Raimondi, uno dei massimi studiosi della letteratura oggi in Italia, ha dedicato al leggere. È un atto apparentemente semplice, un gesto quotidiano, eppure leggere è un rapporto complesso fra due persone, l'autore e il lettore, che ha luogo attraverso un testo. Chi legge fa vivere un testo, lo realizza, mettendosi così in comunicazione con l'altro, con una diversità. Nel leggere è implicata la disponibilità ad ascoltare, a entrare in relazione, a non prevaricare l'altro con la propria individualità. Esiste dunque un'etica della lettura, che è fatta di filologia e passione, capacità di intendere e disponibilità a mettersi in gioco.

Viva Israele
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allam, Magdi Cristiano <1952->

Viva Israele : dall'ideologia della morte alla civilta' della vita : la mia storia / Magdi Allam

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Dopo le minacce ricevute da Hamas per aver denunciato i kamikaze palestinesi, la mia vita, sostiene Allam, è diventata strettamente collegata alla sorte di Israele, per una mia scelta interiore di fede nella sacralità della vita e per una bizzarria del destino che ha voluto che fosse un musulmano laico a battersi in prima linea, anche a rischio di morire, per difendere il diritto all'esistenza dello Stato ebraico. In quel clima, anche un ragazzo di grande sensibilità e educato in una scuola religiosa italiana come lui non era rimasto del tutto immune al pregiudizio anti-israeliano, che venne però spazzato via dalle esperienze successive: In queste pagine ho voluto raccontarvi il mio lento e sofferto percorso esistenziale dall'ideologia della menzogna, della dittatura, dell'odio, della violenza e della morte alla civiltà della verità, della libertà, dell'amore, della pace e della vita. Fino a maturare il pieno convincimento che, oggi più che mai, la difesa del valore della sacralità della vita coincida con la difesa del diritto di Israele all'esistenza. Ecco perché questo libro autobiografico parla alle coscienze di tutti: dietro l'intransigenza con cui si tutela il diritto di Israele all'esistenza e alla pace c'è la fermezza con cui si protegge la nostra società dai pericoli di infiltrazione e legittimazione dell'ideologia della morte.

La memoria vegetale e altri scritti di bibliofilia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Eco, Umberto <1932-2016>

La memoria vegetale e altri scritti di bibliofilia / Umberto Eco

2. ed

Milano : Rovello, 2007

La Pecheronza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Campisi, Piero <1928-1987>

La Pecheronza / Piero Campisi ; prefazione di Mario Passi

[S.l. : s.n.], 2007

La ragazza di Baghdad
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nouri, Michelle <1973->

La ragazza di Baghdad / Michelle Nouri

2. ed

Milano : Rizzoli, 2007

Abstract: Sua madre viene dalle nebbie di Praga. Suo padre dalla calda, profumata Baghdad. Michelle, chiamata anche Raghdde, chiaro di luna, nasce dall'incontro di due culture, destinate a mescolarsi nei suoi lineamenti e nel suo cuore, ma anche a segnare dolorosamente la sua vita. L'infanzia irachena sembra una favola, trascorsa tra la casa piena di sole e di giochi in cui abita con i genitori e le sorelle e quella affollatissima della nonna, matriarca della potente famiglia Nouri. Michelle non sa di essere la figlia della straniera, oggetto di rancori e sospetti. Non capisce quanto la sua educazione, che alle cerimonie musulmane e alle lezioni casalinghe di danza del ventre alterna le letture e i viaggi intercontinentali con i genitori, sia il frutto di un difficile connubio tra Oriente e Occidente. Con l'adolescenza, le cose si complicano: secondo la tradizione familiare deve sposare un cugino, ma la sua femminilità attira molti sguardi e le attenzioni, sempre più irresistibili, di Uday Hussein, il figlio maggiore di Saddam. E proprio quando la vita sembra scorrere spensierata tra partite a tennis e concerti al chiaro di luna, la violenza esplode travolgente: la guerra senza fine con l'Iran, il veleno degli intrighi familiari, il tradimento del padre. L'unica via d'uscita dall'incubo è fuggire in Europa, ma sarà possibile dimenticare Baghdad, in una Cecoslovacchia tetra e piena di insidie? Il destino ha in serbo per Michelle nuove difficoltà, ma anche la possibilità di un coraggioso riscatto.

Il bar delle grandi speranze
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moehringer, J. R. <1964->

Il bar delle grandi speranze / J. R. Moehringer

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Abstract: Per J. R. il bar di quartiere è la sua famiglia e i suoi frequentatori sostituiscono la figura paterna. Figlio unico di madre single, infatti J.R. cresce ascoltando alla radio la voce del padre, un dj di New York che ha preso il volo prima che lui dicesse la sua prima parola. Un romanzo appassionante e divertente del premio Pulitzer Moeringer, che racconta l’avvincente lotta di un ragazzo per diventare uomo. Grazie al bancone di un bar.

Per hanc artem quam Christus dominus coelitus demisit in terras
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ganda, Arnaldo

Per hanc artem quam Christus dominus coelitus demisit in terras : editori e stampatori ecclesiastici a Milano nel Quattrocento / Arnaldo Ganda

Citta' di Castello, Tibergraph, 2007

Album Mondadori 1907-2007
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Album Mondadori 1907-2007

Milano : A. Mondadori, [2007]

La tipografia a Milano nel Quattrocento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La tipografia a Milano nel Quattrocento : atti del Convegno di studi nel 5. centenario della morte di Filippo Cavagni da Lavagna, 16 ottobre 2006 / a cura di Emanuele Colombo ; presentazione di Sergio M. Pagano

Comazzo : Comune di Comazzo, 2007

Ho dato voce ai poveri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kapuściński, Ryszard <1932-2007>

Ho dato voce ai poveri : dialogo con i giovani / Ryszard Kapuscinski ; prefazione di Alicja Kapuscinska ; introduzione di Paolo Rumiz ; a cura di Francesco Comina, Alberto Conci, Paolo Grigolli

Trento : Il margine, stampa 2007

Abstract: Ryszard Kapuscinski, autore di memorabili reportage dall'Africa, dall'Asia, dal Sudamerica - tradotti in trenta lingue - incontra a Bolzano, nell'ottobre del 2006, nel suo ultimo viaggio (il grande reporter polacco muore nel gennaio 2007), un gruppo di studenti trentini che avevano letto e discusso i suoi libri. Ne nasce un dialogo intenso e sincero che affronta i grandi temi del nostro tempo: la globalizzazione, l'incontro-scontro tra le culture, l'urgenza della reciproca comprensione, la povertà e le disuguaglianze, la democrazia, la rivoluzione, la vita quotidiana dell'umanità semplice ignorata dai media, il dominio di internet; e poi il deserto, il silenzio, il caldo torrido, il freddo paralizzante, Dio, la poesia, la guerra,... Quasi un testamento morale.

Io amo l'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allam, Magdi Cristiano <1952->

Io amo l'Italia : ma gli italiani la amano? / Magdi Allam

Milano : OscarMondadori, 2007

Abstract: Magdi Allam ama l'Italia perché riconosce nell'identità italiana un sistema di valori per il quale è giusto battersi, anche rischiando in prima persona. Proprio perché tanto amata, tuttavia, l'Italia di oggi riempie Allam di amarezza e inquietudine: di fronte alla minaccia montante del terrorismo islamico e del proselitismo integralista, il paese sembra incapace di reagire con la dovuta decisione. In questo libro il giornalista di origini egiziane esorta all'azione contro chi segue una versione integralista e criminale dell'Islam, ma anche contro chi, cercando una convivenza di comodo, in malafede o per ingenuità mina le basi civili e culturali della società attuale.

Leggere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Augias, Corrado <1935->

Leggere : perche' i libri ci rendono migliori, piu' allegri e piu' liberi / Corrado Augias

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Perché si legge e come si impara a farlo? Quali meccanismi emotivi si attivano? Come nasce la passione per la lettura? Perché leggere fa bene, ma può talvolta anche far male? In queste dense pagine, Corrado Augias si interroga sul significato dell'attività del leggere, e lo fa attraverso una sorta di racconto autobiografico: dalle prime emozioni che, giovane studente liceale, suscitarono in lui i grandi classici ma anche alcuni libri proibiti come L'amante di Lady Chatterley, alla scoperta di Edgar Wallace, Conan Doyle e Raymond Chandler e della narrativa poliziesca, all'amore più maturo per i romanzi di Joseph Roth e Robert Musil. E poi, ancora, la letteratura francese, quella erotica, Dante, Petrarca, George Orwell, Philip Roth.

L'attualita' di Aldo Moro negli scritti giornalistici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di_Mario, Antonello

L'attualita' di Aldo Moro negli scritti giornalistici : (1937 1978) / Antonello Di Mario ; prefazione di Nicola Mancino

Napoli : Pironti, 2007

Abstract: In questi scritti giornalistici l'autore ricostruisce la figura di Aldo Moro nella sua poliedrica attività di docente, di cattolico impegnato , di dirigente del maggior partito democristiano d'Europa, di ministro e di Presidente del Consiglio. Antonello Di Mario è nato a Terracina il 12 giugno del 1966. Giornalista professionista, laureato in Scienze della comunicazione, lavora a Roma come responsabile dell'Ufficio stampa della Uilm nazionale.

Mangiare banane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dossena, Giampaolo <1930-2009>

Mangiare banane / Giampaolo Dossena

Bologna : Il mulino, [2007]

Abstract: Si può ricordare controvoglia? Questo è quanto fa Dossena, nei suoi frammenti di memoria, in un impasto impossibile di nostalgia e insofferenza, umor nero e cattivo umore. Dai cassetti, dai libri riaperti a caso, da un incontro per strada riemerge una filastrocca, una parola, un oggetto, una marca: chi ricorda la Bioplastina? E l'alkermes? E dietro si snoda il ricordo, dalla Filotea rilegata con la pelle di una vecchia borsetta della mamma, alla nonna morta per una scorpacciata di polenta, dai proclami radiofonici del duce alla pesca di beneficenza della scuola, alle banane che era patriottico mangiare ai tempi dell'Impero. Collezionista pentito, Dossena incolla sulla pagina le figurine della sua personale collezione, della sua vita, regalando un libro malinconico sul peso e il piacere della memoria.

L'amore per il libro: la lunga storia del Premio Bancarella
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lozano, Mariaelisabetta

L'amore per il libro: la lunga storia del Premio Bancarella : 1812-2007 / relatore Arnaldo Ganda ; correlatore Antonio Aliani ; laurenda Mariaelisabetta Lozano

Parma : Universita' di Parma, 2007

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Un fiume che ama la vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pierleoni, Pierpaolo

Un fiume che ama la vita : uomo, Dio, morte, guerra nelle opere e nella vita di Oriana Fallaci / Pierpaolo Pierleoni

Acireale ; Roma : Bonanno, [2007]

Abstract: Incasellare Oriana Fallaci nel ruolo di giornalista o la sua immensa produzione in un'unica fascia letteraria è cosa impossibile per un personaggio di tali dimensioni. Pierpaolo Pierleoni nella sua monografia sulla figura, il pensiero e le opere di Oriana Fallaci delinea un ritratto quanto mai di ampio respiro, che raccoglie tutti i suoi lavori, giornalistici e editoriali dagli anni '50 ad oggi. Analisi di un'opera ampia e significativa che ha segnato profondamente il secondo Novecento e questo scorcio di terzo millennio e che merita una trattazione approfondita, estranea a qualunque etichettatura politica o ideologica.

Libroterapia
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Silvera, Miro

Libroterapia : un viaggio nel mondo infinito dei libri, perche' i libri curano l'anima / Miro Silvera

Milano : Salani, [2007]

Abstract: I libri danno benessere, e la biblioteca è la farmacia dell'anima. Per qualsiasi disturbo, carenza o bisogno, i libri curano, nutrono, confortano. Tenendo sempre teso il filo sottile dell'ironia, Miro Silvera accompagna i lettori tra gli scaffali e accanto ai comodini, gira attorno alle poltrone preferite e porge il cuscino giusto. E poi suggerisce libri, libri, libri...

Ma nemmeno malinconia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mo, Ettore <1932->

Ma nemmeno malinconia : storia di una vita randagia / Ettore Mo ; disegni di Fabio Sironi

Milano : Rizzoli, 2007

Abstract: Ettore Mo è arrivato tardi e per vie tortuose al giornalismo. In questo libro di racconti inediti rievoca per la prima volta gli anni dell'infanzia sulle montagne tra Valsesia e Val d'Ossola, la vita vagabonda cominciata con i soggiorni all'estero negli anni universitari a Ca' Foscari, i mille mestieri - sguattero a Parigi, bibliotecario ad Amburgo, insegnante di francese a Madrid, infermiere in un ospedale di incurabili a Londra - fino ai due giri del mondo come steward di prima classe su una nave della Marina britannica, e all'approdo agli uffici londinesi del Corriere della Sera.

Oriana Fallaci: intervista con la storia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oriana Fallaci: intervista con la storia : immagini e parole di una vita / a cura di Alessandro Cannavo', Alessandro Nicosia, Edoardo Perazzi

Milano : Rizzoli, [2007]

Abstract: A un anno dalla morte, un libro e una mostra itinerante celebrano il ricordo di Oriana Fallaci: quasi duecento immagini per raccontare una vita sull'onda degli eventi più drammatici del nostro tempo. Dall'infanzia partigiana al dirompente ingresso nel mondo della carta stampata, dalle prime irriverenti interviste mondane a quelle ai grandi della Storia, dai crudi reportage dal Vietnam al successo planetario dei suoi romanzi, sino al discusso j'accuse contro le debolezze dell'Occidente: un percorso fotografico di scatti inediti e testi ormai introvabili - fra i quali gli articoli de L'Europeo, recuperati e riproposti per la prima volta in un'antologia illustrata arricchito da testimonianze di amici e colleghi, scritte appositamente per l'occasione.