Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Tecniche nuove <casa editrice>
× Data 2007
× Lingue Inglese
× Materiale Piu' materiali
× Soggetto Archivi di dati

Trovati 2668 documenti.

Mostra parametri
#valespo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzei, Valerio <2000-> - Sespo <1999->

#valespo / Valerio Mazzei, Sespo

Milano : Mondadori, 2019

Abstract: «Non siamo mai stati quelle persone che pianificano tutto, anzi. Apprezziamo i sorrisi spontanei, i gesti inaspettati, le sorprese. E #Valespo è proprio questo. Non l'abbiamo inventato noi. È stata una bellissima sorpresa». #Valespo è la storia di Valerio Mazzei e Sespo, il duo in ascesa di YouTube Italia. In queste pagine i due ragazzi raccontano come si sono conosciuti, i loro primi passi sul web, la decisione di trasferirsi a Milano nella Vlog-House e di trasformare la loro passione in una professione. E poi ci parlano del loro privato, del rapporto con gli amici, la famiglia e i fan

A piedi nudi su Marte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fartade, Adrian <1987->

A piedi nudi su Marte : viaggio nel sistema solare interno: 4 pianeti, 3 lune e una stella coi fiocchi / Adrian Fartade

Milano : Rizzoli, 2019

Best BUR

Abstract: «Questo libro narra la storia leggendaria di come una piccola, meravigliosa e complicata specie, nata su un puntino di roccia e acqua, intorno a una normalissima stella tra centinaia di miliardi di altre stelle, in una galassia tra centinaia di miliardi di altre galassie nell'universo, abbia alzato lo sguardo oltre l'orizzonte e abbia deciso di partire per scoprire ciò che aveva intorno. Senza pensare ai mille pericoli che avrebbe incontrato, senza avere idea di quali sfide avrebbe dovuto affrontare, ma con il cuore pieno di curiosità, passione, ingegno e tanto coraggio. Questa specie siamo noi umani (lo so, non è esattamente il colpo di scena del secolo!). In A piedi nudi su Marte vi accompagnerò alla scoperta della storia dell'esplorazione spaziale del Sistema solare e, in particolare, del Sole e dei pianeti rocciosi, partendo dalla nostra Terra.». Adrian Fartade ha conquistato il pubblico del web con la sua passione contagiosa per l'astronomia. Scrivendo nel suo personalissimo linguaggio scoppiettante - che, per rendere accessibili rigorosi concetti scientifici, ci porta a immaginare gatti su Mercurio e calzini perduti su Marte -, Fartade in queste pagine ci fa innamorare dell'avventura dell'esplorazione spaziale. Il Sole, Mercurio, Venere, la Luna e Marte ci appariranno come scenari mozzafiato dove vorremmo andare in vacanza, con valli, mari e crateri meravigliosi, albe e tramonti da capogiro, e con mille fenomeni scientifici sorprendenti da studiare. E anche la Terra ci sembrerà diversa da quella che pensavamo di conoscere...

Costruire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Agrawal, Roma <1983->

Costruire : le strutture nascoste dietro le architetture / Roma Agrawal ; traduzione di Alberto Agliotti

Torino : Bollati Boringhieri, 2019

Nuovi saggi Bollati Boringhieri ; 55

Abstract: Spesso le ignoriamo o ne siamo inconsapevoli, ma le costruzioni intorno a noi hanno tutte una storia. I cavi tesi che si allungano sopra un lungo ponte che attraversa un fiume, lo scheletro d'acciaio dietro la superficie di vetro di un grattacielo, le condutture e le gallerie che corrono sotto i nostri piedi, sono tutte strutture che compongono il mondo costruito da noi, e rivelano molto dell'ingegno umano, e delle nostre interazioni, tra noi e con la natura. Il nostro universo artificiale, in continua evoluzione, è un racconto ricco di storie e segreti che, se avete orecchie per sentire, e occhi per vedere, è affascinante da vivere. Roma Agrawal è una giovane ingegnera che ha alle spalle oltre dieci anni di carriera e, come progettista, ha lavorato a uno dei grattacieli più alti d'Europa, lo Shard di Londra, disegnato da Renzo Piano. In "Costruire" racconta i materiali che hanno rivoluzionato l'arte della costruzione e rivela le straordinarie vite segrete delle architetture nel mondo. Questo libro è un viaggio riccamente illustrato attraverso la storia degli edifici - dal Pantheon alla Tour Eiffel, dal ponte di Brooklyn (la cui costruzione si deve a Emily Warren Roebling, la prima ingegnera dell'era moderna), agli avveniristici grattacieli di Dubai e Kuala Lampur. Grazie alla guida di Roma Agrawal impareremo come calcolare la giusta lunghezza di un ponte, perché alcuni edifici famosi sono crollati (con i criteri di costruzione odierni le Torri gemelle sarebbero ancora in piedi), come progettare lo scheletro di metallo che si nasconde sotto la corazza di vetro di un'altissima torre e come sono disegnati i tunnel che corrono sotto le strade delle nostre città.

Stregati dalla luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andreatta, Maria Giulia - Ciardi, Marco <1963->

Stregati dalla luna : il sogno del volo spaziale da Jules Verne all'Apollo 11 / Maria Giulia Andretta, Marco Ciardi ; prefazione di Piero Angela

Roma : Carocci, 2019

Le sfere ; 147

Abstract: Per millenni gli uomini sono stati stregati dal fascino della Luna e hanno immaginato un'infinità di modi per raggiungerla. Questo libro racconta la straordinaria storia della sua conquista, tra scienza e tecnica, fantasia e creatività, culminata nel "grande balzo" di Neil Armstrong, a nome di tutta l'umanità. «Gli storici hanno scelto due grandi eventi del passato per scandire i tempi della storia: la caduta dell'Impero romano nel 476 d.C., per l'inizio del Medioevo, e la scoperta dell'America il 12 ottobre del 1492, per l'inizio dell'età moderna. Gli storici del futuro avranno due avvenimenti a disposizione per segnare l'inizio di una nuova era: il 6 agosto 1945 (la bomba atomica) e il 20 luglio 1969 (la conquista della Luna)», dalla Prefazione di Piero Angela.

Camminare sulla luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianucci, Piero <1944->

Camminare sulla luna : come ci siamo arrivati e come ci torneremo / Piero Bianucci

Firenze ; Milano : Giunti, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La conquista della Luna fu un evento epocale sotto tutti gli aspetti: scientifico-tecnologico, storico, politico... La sua portata fu enorme anche dal punto di vista filosofico: in quell'occasione l'uomo, per la prima volta, ha abbracciato la Terra in un solo sguardo - un impulso decisivo per superare nazionalismi miopi e verso una coscienza ecologica globale. A mezzo secolo di distanza, scrive Piero Bianucci, è bene fare il bilancio di quell'impresa, domandarci come influirà sul futuro e trarre profitto dalle grandi idee che le scienze dello spazio mettono a disposizione dell'umanità.

Linux Server per l'amministratore di rete
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zanzi, Silvio Umberto

Linux Server per l'amministratore di rete / Silvio Umberto Zanzi

6. ed.

Milano : Apogeo, 2019

Abstract: Gli amministratori di rete si trovano di fronte a sfide differenti. Impostare un server di posta, erogare aree file condivise, regolamentare l'accesso a internet, gestire gli indirizzi IP, organizzare backup sono solo alcuni esempi. Questo manuale, giunto alla sesta edizione e aggiornato ai moderni approcci alle infrastrutture IT, è una guida alla gestione di questi problemi, organizzata per attività. Ogni capitolo analizza un'esigenza fornendo soluzioni pratiche che possano essere messe in produzione rapidamente. Tutti i servizi trattati riguardano il server centrale e le funzionalità che può erogare, per esempio un'area comune dove salvare i file, il sistema di posta elettronica, il NAS, il firewall, l'antivirus, il database, il meccanismo di accesso in VPN, il DNS, la virtualizzazione di servizi e risorse. Un testo pratico e ricco di ricette per ottenere il meglio dall'integrazione di server Linux anche in ambienti con client Windows e macOS. Le distribuzioni Linux di riferimento per il volume sono CentOS e Ubuntu LTS Server Edition.

Imparare a programmare con Scratch
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Boscaini, Maurizio <1969-> - Beri, Marco

Imparare a programmare con Scratch : il manuale per programmatori dai 9 anni in su / Maurizio Boscaini

2. ed. aggiornata a Scratch 3.0

Milano : Apogeo, 2019

Abstract: Seconda edizione aggiornata a Scratch 3.0. Scratch è un progetto gratuito sviluppato al MIT Media Lab con l'obiettivo di insegnare le basi della programmazione a bambini e principianti. L'apprendimento dei principali concetti informatici, della programmazione e del pensiero computazionale avviene con un approccio visuale e ludico, ideale per studenti, insegnanti e genitori. Con un linguaggio semplice e senza tecnicismi, questa guida introduce gli elementi base di Scratch: lo stage dove i personaggi, gli sprite, svolgono un copione, lo script, cioè un programma ottenuto dalla combinazione di blocchi di codice colorati. Da qui si parte per costruire progetti interattivi e animati arricchiti con suoni e colori, che permettono di utilizzare tutte le componenti principali di un linguaggio di programmazione: variabili, liste, operatori, cicli, istruzioni di controllo, funzioni, fino all'input e l'output dei dati. Il testo è aggiornato alla versione 3.0 che introduce una rinnovata interfaccia e rende Scratch utilizzabile anche da tablet, oltre che da qualsiasi computer con sistema Windows, macOS o Linux. Scarica i file degli esempi: http://bit.ly/apo-scratch-3-0.

Fare spazio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Battiston, Roberto <1956->

Fare spazio : i miei anni all'Agenzia Spaziale Italiana / Roberto Battiston

Milano : La nave di Teseo, 2019

Le onde ; 51

Abstract: "Oggi il ministro, con mia sorpresa, mi ha comunicato la revoca dell'incarico di presidente ASI. È il primo spoils system di ente di ricerca. Grazie alle migliaia di persone con cui ho condiviso quattro anni fantastici di spazio italiano." Con questo messaggio, il 6 novembre 2018, Roberto Battiston annuncia il suo allontanamento dall'Agenzia spaziale italiana. Un cambio improvviso, imposto dalla politica, diventa per l'autore l'occasione di raccontare per la prima volta dall'interno il mondo dello spazio italiano. Una grande avventura che parte dai laboratori e dai centri ricerca sparsi lungo lo Stivale e arriva a centinaia di chilometri sopra le nostre teste, dando un contributo essenziale alle missioni degli astronauti, agli esperimenti in orbita destinati a migliorare la nostra vita, alla rete di satelliti che osserva la Terra e aiuta a prevenire e gestire i disastri naturali. L'Agenzia spaziale è anche un importante strumento di diplomazia, capace di condurre da protagonista progetti internazionali che hanno ricadute economiche e geopolitiche importanti per l'Italia, una vera e propria space economy in cui possiamo essere protagonisti. Dei "segreti" dello spazio italiano, Roberto Battiston compone un racconto appassionato, che è insieme guida competente e atto d'amore verso una missione compiuta guardando alle stelle coi piedi per terra.

Luna rossa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capaccioli, Massimo <1944->

Luna rossa : la conquista sovietica dello spazio / Massimo Capaccioli

Roma : Carocci, 2019

Sfere ; 149

Abstract: Frenati dalla paura dell'olocausto nucleare, durante la Guerra fredda USA e URSS trasformarono il rischioso confronto militare in un'insolita competizione per la scalata del cielo: una corsa a tappe con un convenzionale traguardo segnato dallo sbarco umano sulla Luna. Furono gli americani a tagliare per primi il filo di lana, il 20 luglio 1969. Ma quanti ricordano che al via i sovietici avevano guadagnato a sorpresa la prima posizione mantenendola, nello sgomento e nell'ammirazione del mondo, sin quasi alla fine della gara? Prendendo le mosse dai pionieristici studi sul volo spaziale di Konstantin Ciolkovskij, Massimo Capaccioli ripercorre in modo vivace e coinvolgente tutte le tappe della corsa allo spazio con il riflettore puntato sull'ultss. Un'avventura che, sotto la costante supervisione di Sergej Korolév, il misterioso "progettista capo", trovò nello Sputnik i, nella cagnetta Laika e in coraggiosi cosmonauti come Jurij Gagarin, Valentina Tereskova e Aleksej Leonov i propri emblemi e i propri campioni. Una storia fatta non solo di enormi macchine o di sofisticati congegni, ma anche di ambizioni, abnegazione, patriottismo, colpi bassi, gelosie, errori e capricci della sorte.

Office 2019 for dummies
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Wang, Wallace <1961->

Office 2019 for dummies / Wallace Wang

Hoepli, 2019

Abstract: Più di 1,2 miliardi di persone utilizzano microsoft office. Se siete fra loro e volete aggiornarvi alle ultime novità, avete scelto il libro giusto. Questa è la guida per sfruttare al meglio word, excel, powerpoint, outlook e access, integrandone le funzioni e facendoli collaborare tra loro. Imparate come digitare e formattare il testo in word, creare e sfruttare appieno i fogli di calcolo di excel, progettare una presentazione di impatto in powerpoint, configurare le email con outlook, progettare un database in access e molto altro ancora.

Luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vespa, Bruno <1944->

Luna : cronaca e retroscena delle missioni che hanno cambiato per sempre i sogni dell'uomo / Bruno Vespa

Roma : Rai Libri, 2019

Abstract: Perché fu Neil Armstrong il primo uomo a mettere piede sulla Luna quando sarebbe toccato a Buzz Aldrin? Perché Aldrin dovette aggiustare un contatto elettrico con la punta di una biro evitando il rischio di restare lassù? Perché Collins temette di rientrare da solo sulla Terra? Bruno Vespa con "Luna" ci riporta al 20 luglio 1969, giorno cruciale nella storia dell'umanità, e ci racconta i retroscena dell'avventura che ha segnato la memoria collettiva e i ricordi di ognuno di noi. Vespa non si ferma tuttavia alla memorabile missione di Apollo 11. Spiega perché, nonostante i sovietici fossero molto più avanti degli americani, furono sconfitti. Perché la conquista di Marte, programmata da von Braun addirittura per la metà degli anni Ottanta, sia stata rinviata di molti decenni. E perché la nostra Samantha Cristoforetti stia studiando il cinese, visto che i prossimi protagonisti dello Spazio verranno dal Paese di Xi Jinping. Con una testimonianza di Tito Stagno.

Silicio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Faggin, Federico <1941->

Silicio : dall'invenzione del microprocessore alla nuova scienza della consapevolezza / Federico Faggin

Milano : Mondadori, 2019

Vivavoce

Abstract: "Scrivere la mia autobiografia mi ha fatto rivivere le esperienze più significative della mia vita e riflettere sulle molte persone che hanno avuto un impatto importante nel mio percorso. Mi sono così reso conto che ho imparato non solo da coloro che mi hanno voluto bene, ma anche dalle persone che mi hanno osteggiato." Federico Faggin è lo Steve Jobs italiano, un idolo, un eroe, per tutti gli scienziati e appassionati di tecnologia. Nato a Vicenza e poi trasferitosi nella Silicon Valley, con le sue invenzioni, dal microprocessore al touchscreen, ha contribuito a plasmare il presente che tutti conosciamo. In questa autobiografia racconta le sue quattro vite, dall'infanzia ai primi lavori, dalla controversia con Intel per l'attribuzione della paternità del microprocessore, fino al suo appassionato impegno nello studio scientifico della consapevolezza. Quattro vite densissime, di successi e battute d'arresto, di scoperte e cambiamenti, di amici e nemici, che Faggin ripercorre passo dopo passo e arricchisce di aneddoti riguardanti la sua vita privata e di approfondimenti sulle tecnologie inventate. "Sono nato a una nuova vita ogni volta che, osservando il mondo da insospettati punti di vista, la mia mente si è allargata a nuove comprensioni. Sono nato a nuove vite quando ho smesso di razionalizzare, ho ascoltato la mia intuizione e mi sono aperto al mistero."

L'intelligenza artificiale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Boden, Margaret A. <1936->

L'intelligenza artificiale / Margaret A. Boden

Bologna : Il mulino, 2019

Universale paperbacks Il mulino ; 749

Abstract: Siamo continuamente alle prese con l’Intelligenza Artificiale e le sue applicazioni pratiche: nelle nostre case, in ufficio, a scuola, al cinema, in auto, oltre che sulla Rete. Al di là delle ricadute tecnologiche, inestimabile è il contributo che l’Intelligenza Artificiale ha dato al lavoro degli psicologi, dei neuroscienziati e dei biologi, i quali ne hanno ricavato nuove prospettive e conoscenze sulla mente, sul cervello e sulla natura stessa della vita. Altrettanto significativa è l’influenza che essa ha avuto in campo filosofico, in particolare su temi controversi come il rapporto mente-corpo, il libero arbitrio e la coscienza.

La natura geniale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzolai, Barbara <biologa>

La natura geniale : come e perché le piante cambieranno (e salveranno) il pianeta / di Barbara Mazzolai

Milano : Longanesi, 2019

Il cammeo ; 605

Abstract: Cosa hanno da insegnarci organismi apparentemente tanto diversi da noi come una quercia, una pianta rampicante o un polpo? Quali dei loro segreti potrebbero aiutarci a costruire un futuro migliore e meno fosco di quello che oggi iniziamo a intravedere? La tecnologia sarà mai in grado di riprodurre la potenza nascosta e pulita del mondo vegetale? La risposta a tutte queste domande è racchiusa nel lavoro pionieristico della donna che ha inventato il primo robot della storia ispirato al mondo delle piante. Perfettamente adattate al loro habitat, le piante rappresentano un'alternativa evolutiva quasi speculare a quella del mondo animale: mentre uomini e animali si sono evoluti privilegiando caratteristiche legate al movimento e alla velocità, il mondo vegetale ha fatto della lentezza l'origine della propria resilienza. Se fino a ieri non avevamo dubbi su quale tra le due fosse la strategia di maggior successo, oggi qualche dubbio c'è, sollevato dalla crisi ecologica globale che abbiamo scatenato. Dal suo osservatorio di protagonista della rivoluzione tecnologica in atto Barbara Mazzolai ci conduce, con rigore scientifico e facilità divulgativa, in un'esplorazione della natura, tra bizzarri animali, piante dalle capacità misteriose, enigmi naturali che ancora oggi arrovellano gli scienziati. Il suo libro offre spunti e riflessioni illuminanti per capire meglio il presente, e un valido aiuto per iniziare a immaginare il futuro del nostro bel «pianeta azzurro».

Le nuove armi della grande guerra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Razeto, Claudio <giornalista>

Le nuove armi della grande guerra / Claudio Razeto

Edizioni del capricorno, 2018

Abstract: Dopo aver raccontato la disfatta di Caporetto e l'offensiva di Vittorio Veneto sino alla vittoria finale, Claudio Razeto torna sulla Grande Guerra, stavolta esaminando gli aspetti tecnologici e le innovazioni di tecnica militare che la caratterizzarono. Il primo conflitto mondiale, infatti, decretò il tragico ingresso nella modernità: tutto cambiò, a partire dalle sgargianti uniformi che rendevano i soldati perfetti bersagli per le nuove armi di precisione. Fu un conflitto in cui, come scrisse Winston Churchill, «caddero di preferenza i migliori, i più audaci», perché mandati incontro alla morte da generali legati alle vecchie tecniche di battaglia impostate sull'attacco frontale, inadatte alla nuova guerra di trincea. Fu la guerra «combattuta» dalle macchine: dagli U-boot, dai tank che seminavano terrore tra i soldati, dai giganteschi Zeppelin, ma anche dagli aerei che si sfidavano nei cieli in duelli che avevano quasi un sapore medievale, tanto erano regolati da un preciso codice cavalleresco. Fu la guerra con una delle prime operazioni anfibie della storia, quella della campagna dei Dardanelli, definita «il trionfo dell'eroismo inutile». Storie, personaggi, avvenimenti della Grande Guerra, in un libro rigoroso, documentato, ma dallo stile agile e coinvolgente, con uno straordinario apparato iconografico e le testimonianze dei protagonisti e dei cronisti dell'epoca. Per portare il lettore al centro della grande storia.

Mantova città d'acqua e il restauro delle pescherie
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Mantova città d'acqua e il restauro delle pescherie / realizzato da Guido Bazzotti ; musica Stefano Gueresi con Massimo Repellini e Carlo Cantini

Arianna Sartori, 2018

Una porta verso il futuro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Una porta verso il futuro : la connessione interrata della Stazione di Brescia / a cura di Marco Contu

Grafo, 2018

Missione Luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mortarino, Alessandro

Missione Luna : scienza, esplorazione e futuro di un mondo che presto abiteremo / Alessandro Mortarino

Novara : Libreria geografica, 2018

Abstract: In occasione del cinquantesimo anniversario del primo sbarco umano sulla Luna, Libreria Geografica celebra questo storico evento con la pubblicazione di un volume interamente dedicato al nostro satellite. La Luna sta finalmente riconquistando l'interesse del mondo scientifico grazie soprattutto al suo ruolo di avamposto verso la colonizzazione di nuovi mondi, primo fra tutti Marte. Lo scenario che sta per avverarsi comporterà un'accelerazione tecnologica paragonabile solo a quella che 50 anni fa ha permesso al programma Apollo di conquistare la Luna, e questa volta trasformerà le future generazioni in viaggiatori dello spazio.

La luna di Oriana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fallaci, Oriana <1929-2006>

La luna di Oriana / Oriana Fallaci

Milano : Rizzoli, 2018

Abstract: Lo sbarco sulla Luna, la realizzazione di un grande sogno che infuocò l'immaginario mondiale e segnò i confini di un'epoca. Fu Oriana Fallaci, sempre testimone in prima linea della Storia, a raccontare agli italiani la corsa americana allo spazio, inviata da "L'Europeo" a Cape Kennedy, dove i razzi alti come grattacieli si preparavano a lanciare l'uomo nel futuro. La giornalista intervistò scienziati, medici, scrittori, fisici e tecnici, esplorando da terra lo spazio, vivendo fianco a fianco con i primi astronauti, "queste creature di fantascienza che dalla provincia volano direttamente nel cosmo", per rivelare dettagli, curiosità e aneddoti al pubblico che la leggeva da casa. Una raccolta di articoli in cui Oriana non racconta solo la Luna, ma quegli eroi dello spazio che furono suoi amici, le missioni indimenticabili, la speranza di trovare vita su Marte, così come avevano immaginato scrittori visionari prima che lo spazio, l'ultima frontiera, diventasse realmente raggiungibile. Una testimonianza sull'avventura più grande del secolo, narrata dalla viva voce di una donna che ne fu parte, e non solo come spettatrice

First man
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hansen, James R. <1952->

First man : il primo uomo : la biografia autorizzata di Neil Armstrong / James R. Hansen ; traduzione di Nausikaa Angelotti, Francesca Pe' e Daniela Marina Rossi

Milano : Rizzoli, 2018

Abstract: «Sentii Buzz dire qualcosa sul contatto. Ma eravamo ancora sopra la coltre di sabbia, e non ero sicuro che avessimo davvero toccato. La spia poteva presentare un'anomalia e il mio istinto mi diceva di avvicinarmi ancora. Fu una questione di istanti. Il pericolo era di danneggiare il motore portandolo troppo vicino alla superficie lunare quando era ancora acceso. A ripensarci, la possibilità che qualcosa andasse storto esisteva» Con queste parole preziose Neil Armstrong rievoca, soffermandosi su ogni singolo momento, l'epica impresa che, domenica 20 luglio 1969, fece di lui il primo uomo a mettere piede sulla Luna. Mentre milioni di persone sulla Terra lo seguivano ammutolite davanti al televisore per poi esplodere in un moto di gioia irripetibile, Neil compì quello che definì un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l'umanità. Ma non si trattò di una missione priva di rischi e imprevisti - non si poteva ben prevedere la consistenza della superficie lunare, il carburante sarebbe bastato per soli 45 secondi dopo l'allunaggio -, né fu un caso che sia stato proprio Armstrong a portarla a termine. Originario dell'Ohio ("the middle of nowhere"), Neil è uno di quegli eroi moderni che nascono solo negli States. Classe media, con un padre duro, fin da piccolo si appassiona alla meccanica degli aerei e presto viene arruolato come pilota nella guerra di Corea, dove si salva solo eiettandosi in volo. Al ritorno in patria entra nella NASA, ma la vita lo castiga: gli muore una figlia. Lui non molla ed è proprio il suo unico mix di passione ingegneristica per il volo, serietà, intransigenza e dedizione al grande sogno della missione sulla Luna a fargli meritare il ruolo di comandante della missione Apollo 11.