Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Tecniche nuove <casa editrice>
× Nomi Discardi, Matteo
× Data 2008
× Data 2014
× Data 2010
Includi: tutti i seguenti filtri
× Genere Saggi
× Editore Feltrinelli <casa editrice>

Trovati 7 documenti.

Mostra parametri
Il confine del futuro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossi, Francesca <1962->

Il confine del futuro : possiamo fidarci dell'intelligenza artificiale? / Francesca Rossi

Milano : Feltrinelli, 2019

Varia

Abstract: L'intelligenza artificiale è ancora in una fase di incubazione. Qualche esemplare fa già parte della nostra vita, come il navigatore satellitare o la pubblicità personalizzata sul web. Altre tecnologie arriveranno presto a cambiare il nostro mondo. Per esempio, il machine learning e la macchina a guida autonoma. Di queste tecnologie, appena sconfinate dalla fantascienza alla scienza, si occupa Francesca Rossi al T.J. Watson Research Center di Ibm a New York. Che cosa significa trovarsi al fronte del progresso scientifico? Rossi racconta dall'interno del laboratorio le sfide del ricercatore di ia e spiega che oggi non consistono solo nel potenziamento delle capacità di questa nuova tecnologia, ma anche nel massimo beneficio possibile per la società e dunque nello studio delle implicazioni etiche di questa straordinaria rivoluzione. Quando si tratta di intelligenza artificiale, la nozione di "intelligenza" non è poi così lontana da quella che usiamo nel linguaggio di tutti i giorni e indica la capacità di prendere decisioni, di pianificare e di fare inferenze. "Per poterci fidare dell'ia, allora, è importante che essa segua i nostri stessi principi etici e valori morali e che abbia compreso perfettamente qual è il problema che deve risolvere. Dato che molte tecniche di ia si basano in modo fondamentale su grandi quantità di dati personali e le aziende devono essere responsabili e trasparenti." Rossi, recentemente incaricata dalla Commissione Europea di guidare il gruppo di ricerca che sovrintende alla diffusione dell'ia, racconta la storia di questa rivoluzione epocale e ci guida fino alle scoperte più recenti, portandoci sino al confine del futuro, che finalmente diventa immaginabile.

I superconnessi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barrilà, Domenico <1952->

I superconnessi : come la tecnologia influenza le menti dei nostri ragazzi e il nostro rapporto con loro / Domenico Barrilà

Milano : Feltrinelli, 2018

Urra

Abstract: Lo sguardo di Domenico Barrilà, da sempre attentissimo all'influenza dei fenomeni sociali sulla psiche, si posa sui nostri "figli digitali", persi negli schermi dei loro cellulari e apparentemente vivi solo attraverso di essi. Vi scopre una generazione fragile, che oggi più che mai ha bisogno di adulti solidi, che non confondano l'"informazione" con l'"educazione". Si tratta di ragazzi che nella rete e nell'ansia di voler essere costantemente "connessi" trasferiscono - magari distorcendolo - il bisogno di "legami" che è proprio dell'uomo da sempre. Barrilà guarda in faccia la rivoluzione digitale e gli effetti da essa prodotti nel delicato recinto che ospita educatori, genitori, bambini e ragazzi, portandoci a ragionare senza isterie e a misurarci con i riflessi dei cambiamenti, positivi e negativi, generati da vecchie e nuove realtà. Alla fine, sperimenteremo la piacevole sensazione di essere tornati in gioco, con le idee più chiare e con qualcosa di concreto da dire e da fare, ma soprattutto con la certezza che niente è più forte del legame educativo, a patto che si abbia voglia di tenerlo in vita. Una lettura su come la tecnologia ha provato a scipparci i nostri figli, riconfigurando i rapporti fra noi e loro. Un contributo per conoscere i punti di forza e di debolezza dell'ospite digitale, che ci aiuta a superare la fase delle recriminazioni per riavvicinare le generazioni

Anonymous
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Anonymous : l'esercito degli hacktivisti / un film di Brian Knappenberger

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Il documentario di Brian Knappenberger ripercorre la storia degli Hacktivisti, movimento che fa della libertà di espressione il proprio marchio di fabbrica. Il gruppo, nato dai membri dell'irriverente community online di 4chan, si afferma presto e inaspettatamente come movimento politico internazionale con aderenti in tutto il mondo. Una folla di migliaia di volti celati dalle maschere di Guy Fawkes, protagonista del film "V per Vendetta", si unisce alla prima grande contestazione degli Hacktivisti nel mondo reale, quella contro Scientology. Seguono le proteste e i boicottaggi contro la censura di internet in Australia e il supporto alle rivolte della primavera araba e al sito di Wikileaks. Tutti devono poter accedere a internet, tutti devono poter comunicare liberamente. L'esercito di internet non ha paura di sfidare i grandi poteri, perché ha dalla sua la tecnologia rivoluzionaria della rete. Forma di contestazione virtuale si scontra però con la realtà delle prime ripercussioni giudiziarie. Sarà questo a fermare gli Hacktivisti? La verità vuole essere liberata e vogliono essere loro a farlo.

L'intelligenza collettiva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Levy, Pierre

L'intelligenza collettiva : per un'antropologia del cyberspazio / Pierre Levy ; traduzione di Donata Feroldi e Maria Colo

Milano : Feltrinelli, 2002

Abstract: Rete di reti che si basano sulla comunicazione anarchica di migliaia di centri informatici nel mondo, Internet è diventata oggi il simbolo del grande medium definito cyberspazio. Quanto poi al futuro che esso dischiude, non esiste un determinismo tecnologico o economico; si prospettano per i governi, i grandi operatori economici, i cittadini scelte politiche e culturali fondamentali. Non si tratta di ragionare esclusivamente in termini di impatto, ma anche di progetto, si tratta di inventare tecniche, sistemi di segni, forme di organizzazione sociale che permettano di pensare assieme, concentrare forze intellettuali e spirituali, moltiplicare immaginazioni ed esperienze, negoziare soluzioni pratiche ai problemi complessi.

La storia del futuro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hafner, Katie - Lyon, Matthew

La storia del futuro : le origini di Internet / Katie Hafner, Matthew Lyon

Milano : Feltrinelli, [1998]

Abstract: La storia della creazione di un nuovo mondo, la rete. Un libro vitale per le informazioni racchiuse anche per coloro che dovessero essere attenti solo alle evoluzioni future del fenomeno. Dalle origini militari della rete ai più recenti sviluppi multimediali e all'impatto con il grande pubblico e il mercato (e le speranze dell'uno e dell'altro). Bruce Sterling, il fondatore della letteratura cyberpunk, ha commentato in rete il libro, salutandolo come il miglior libro scritto sulla rete.

Miraggi elettronici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aukstakalnis, Steve

Miraggi elettronici : arte, scienze e tecniche di realta virtuali / Steve Aukstakalnis, David Blatner

Milano : Feltrinelli, [1995]

Abstract: Il libro parte dalla storia e dalla definizione di realtà virtuale, e dalle sue possibili applicazioni concrete; affronta il concetto di 'immersione virtuale' nel campo fisico e psicologico; descrive i vari momenti, sensoriale, visivo, uditivo e tattile, della percezione virtuale/immersiva/stereofonica, e le possibilità di ricrearli artificialmente. Dopo un'analisi delle strumentazioni utilizzate, vengono illustrate le possibilità a livello ludico, architettonico, progettuale, comunicativo, e quelle di manipolare l'informazione attraverso un guanto, spostando fisicamente i dati. Concludono il saggio osservazioni sul 'fattore umano' implicato nei processi di realtà virtuali, il gioco, la possibilità di alienazione dal reale e le potenzialità creative.

Reale e virtuale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maldonado, Tomas

Reale e virtuale / Tomas Maldonado

Milano : Feltrinelli, 1992

Abstract: Con questo libro Maldonado entra nel vivo di una delle tematiche più affascinanti, ma anche più controverse, nel panorama culturale contemporaneo: quello delle tecnologie avanzate e delle loro implicazioni sulla vita e sulla cultura del nostro tempo. In particolare, la sofisticazione delle tecniche di simulazione della realtà offre spunti per ripensare il rapporto tra la realtà e le sue rappresentazioni.