Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Tecniche nuove <casa editrice>
× Data 2007
× Paese Francia
× Soggetto Sistemi complessi
× Soggetto Aspetti socio-culturali
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Bollati Boringhieri <casa editrice>

Trovati 10 documenti.

Mostra parametri
Costruire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Agrawal, Roma <1983->

Costruire : le strutture nascoste dietro le architetture / Roma Agrawal ; traduzione di Alberto Agliotti

Torino : Bollati Boringhieri, 2019

Nuovi saggi Bollati Boringhieri ; 55

Abstract: Spesso le ignoriamo o ne siamo inconsapevoli, ma le costruzioni intorno a noi hanno tutte una storia. I cavi tesi che si allungano sopra un lungo ponte che attraversa un fiume, lo scheletro d'acciaio dietro la superficie di vetro di un grattacielo, le condutture e le gallerie che corrono sotto i nostri piedi, sono tutte strutture che compongono il mondo costruito da noi, e rivelano molto dell'ingegno umano, e delle nostre interazioni, tra noi e con la natura. Il nostro universo artificiale, in continua evoluzione, è un racconto ricco di storie e segreti che, se avete orecchie per sentire, e occhi per vedere, è affascinante da vivere. Roma Agrawal è una giovane ingegnera che ha alle spalle oltre dieci anni di carriera e, come progettista, ha lavorato a uno dei grattacieli più alti d'Europa, lo Shard di Londra, disegnato da Renzo Piano. In "Costruire" racconta i materiali che hanno rivoluzionato l'arte della costruzione e rivela le straordinarie vite segrete delle architetture nel mondo. Questo libro è un viaggio riccamente illustrato attraverso la storia degli edifici - dal Pantheon alla Tour Eiffel, dal ponte di Brooklyn (la cui costruzione si deve a Emily Warren Roebling, la prima ingegnera dell'era moderna), agli avveniristici grattacieli di Dubai e Kuala Lampur. Grazie alla guida di Roma Agrawal impareremo come calcolare la giusta lunghezza di un ponte, perché alcuni edifici famosi sono crollati (con i criteri di costruzione odierni le Torri gemelle sarebbero ancora in piedi), come progettare lo scheletro di metallo che si nasconde sotto la corazza di vetro di un'altissima torre e come sono disegnati i tunnel che corrono sotto le strade delle nostre città.

L'algoritmo definitivo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Domingos, Pedro

L'algoritmo definitivo : la macchina che impara da sola e il futuro del nostro mondo / Pedro Domingos ; traduzione di Andrea Migliori

Torino : Bollati Boringhieri, 2016

Abstract: La nostra società è immersa negli algoritmi. Ogni volta che visitiamo un sito web cercando un libro o un film, o che navighiamo tra i negozi online, lasciamo dietro di noi una lunga traccia digitale che descrive le nostre abitudini e le nostre preferenze; questa traccia è il "materiale grezzo", il database da cui algoritmi sempre più sofisticati traggono le informazioni per proporci il prodotto di cui abbiamo (o crediamo di avere) bisogno. Gli algoritmi ci osservano, ci imitano e fanno esperimenti su di noi, per raggiungere lo scopo che è considerato il Santo Graal della ricerca informatica: l'Algoritmo Definitivo in grado di estrarre tutte le informazioni dai dati e fare tutto, proprio tutto ciò che vogliamo, persino prima che lo chiediamo. Questo, dal punto di vista commerciale. Ma c'è anche un lato scientifico della questione, il machine learning, ovvero il campo di studi che si pone come scopo quello "niente meno" di automatizzare le scoperte. Si tratta in sostanza di trovare un algoritmo in grado di programmare se stesso. Sembra fantascienza, e invece è una disciplina nel pieno del suo fermento. Pedro Domingos è universalmente considerato uno degli scienziati di punta in questo settore. Sotto la sua guida scopriremo gli algoritmi che si nascondono dietro le nostre ricerche su Google, Amazon e Netflix. Con lui, scopriremo che esistono ben cinque scuole di pensiero differenti.

La sostanza delle cose
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Miodownik, Mark <1969->

La sostanza delle cose : storie incredibili dei materiali meravigliosi di cui è fatto il mondo / Mark Miodownik ; traduzione di Andrea Asioli

Torino : Bollati Boringhieri, 2015

Nuovi saggi Bollati Boringhieri ; 34

Abstract: L'acciaio è "indomito", la carta "fidata", il cioccolato naturalmente è "delizioso", la plastica "immaginifica" e la grafite è semplicemente "indistruttibile". Poi c'è la schiuma ("meravigliosa"), il vetro (ovviamente "invisibile"), la porcellana ("raffinata"), e certo non può mancare il comune, onnipresente, "fondamentale" cemento. Sono le sostanze di cui è fatto il nostro mondo. Basta gettare l'occhio intorno a noi e ne vediamo a centinaia, eppure sappiamo così poco di loro. Invece, quando Mark Miodownik si guarda intorno vede ben più in là delle apparenze superficiali delle cose ed è capace di raccontarci per ognuno di questi materiali una quantità incredibile di storie affascinanti, da restare a bocca aperta per lo stupore. Ogni sostanza diventa un mondo. In questo libro compaiono cose antichissime come il ferro accanto a sostanze futuristiche come i biomateriali o l'aerogel, tutte presentate nella loro caleidoscopica varietà di forme e di funzioni, colori e proprietà, ognuna con un suo messaggio nascosto e un'avvincente storia da narrare. I materiali hanno contribuito a rivoluzionare il nostro stile di vita, fanno parte del nostro mondo e senza di loro non saremmo ciò che siamo. Prendete la fotografia che apre questo libro, a p. 13: l'autore siede sul terrazzo di casa sorseggiando un tè. Togliete dalla scena il cemento, il vetro, i tessuti, il metallo e gli altri materiali, e non resterà altro che un uomo nudo a mezz'aria, tremolante per il freddo.

L'uomo, la macchina, l'automa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sini, Carlo <1933->

L'uomo, la macchina, l'automa : lavoro e conoscenza tra futuro prossimo e passato remoto / Carlo Sini

Torino : Bollati Boringhieri, 2009

Abstract: Il sogno dell'automa, della macchina pensante, è antico, ma mai come oggi suscita speranze e timori, desideri e riprovazioni. Il libro di Sini ne scandaglia la storia, pervenendo al sorprendente risultato, non solo di rimuovere perduranti ingenuità e superstizioni, ma anche di capovolgere i termini del problema: è davvero l'automa il doppio dell'umano o non è già l'umano, nella storia del suo corpo e del suo lavoro, un automa in cammino? L'intera cultura funziona infatti come un grande automa; essa è da sempre mossa e governata dal sogno di resuscitare il fantasma dell'origine e di impadronirsi in tal modo di ciò che eternamente si muove da sé, cioè della sostanza fatale e immaginaria dell'automa immortale.

Scrittura e filologia nell'era digitale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fiormonte, Domenico

Scrittura e filologia nell'era digitale / Domenico Fiormonte

Torino : Bollati Boringhieri, 2003

Abstract: Questo libro è un'introduzione al fenomeno della testualità digitale rivolta a studenti e ricercatori dell'area umanistica. Il volume è strutturato in quattro parti più un'appendice didattica disponibile in rete e costantemente aggiornata. Nella prima parte viene discusso il rapporto fra la comunicazione scritta e i suoi supporti. Lo scopo è mostrare come l'impatto di ciascun sistema di media - informatica inclusa - dia luogo a risultati complessi e contradditori intrecciandosi con fenomeni sociali, culturali, economici. Nella seconda parte l'autore analizza le principali forme della testualità digitale, dalle sue origini ai giorni nostri. Vengono poi affrontati i nodi teorici e pratici del rapporto fra critica testuale e digitalizzazione del documento.

La storia del silicio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Seitz, Frederick - Einspruch, Norman G.

La storia del silicio : elettronica e comunicazione / Frederick Seitz e Norman G. Einspruch

Torino : Bollati Boringhieri, c1998

Abstract: Come si legge in apertura di questa complessa storia che culmina con l'avvento del computer e il trionfo delle cosiddette autostrade informatiche, queste ultime sono lastricate di chips di cristalli di silicio. Il viaggio attraverso due secoli di ricerca scientifica strettamente legata allo sviluppo del mondo della comunicazione inizia con la predizione, da parte del fisico Lavoisier, della esistenza del silicio tra gli elementi. Il libro segue l'emergere del silicio come chiave dello sviluppo della maggior parte delle forme della elettronica odierna, e il suo ruolo nel rendere possibile la rivoluzione del computer.

Dio gioca a dadi?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stewart, Ian <1945->

Dio gioca a dadi? / Ian Stewart

Torino : Bollati Boringhieri, 1993

Abstract: E' ancora possibile darsi leggi e regole di carattere generale in questa realtà apparentemente disordinata? Si, a patto di adottare il punto di vista della teoria del caos, un formidabile strumento matematico sviluppato negli ultimi anni che ha dato il via ad una vera e propria rivoluzione scientifica. Steward guida il lettore alla scoperta degli aspetti principali della teoria e delle sue conseguenze più sorprendenti, senza appesantire la trattazione con eccessivi formalismi matematici.

Mondi virtuali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Woolley, Benjamin

Mondi virtuali / Benjamin Woolley

Torino : Bollati Boringhieri, 1993

Abstract: Tra catastrofismo e inni mistici, tra cyberpunk e realtà virtuali, la moda culturale di fine millennio avanza inesorabile. A quanti non vogliono perdersi nel labirinto della disinformazione e dei facili entusiasmi è dedicato questo saggio di Benjamin Woolley. Molto più che un gioco divertente (e inquietante) la realtà virtuale non è meno sfuggente di quella reale e c'è già chi è disposto a giurare su un radioso futuro artificiale.

Intelligenza artificiale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pessa, Eliano

Intelligenza artificiale : teorie e sistemi / Eliano Pessa

Torino : Bollati Boringhieri, 1992

Capire l'artificiale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capire l'artificiale : dall'analogia all'integrazione uomo-macchina / scritti di Mario Borillo ... [et al.] ; a cura di Massimo Negrotti

Torino : Bollati Boringhieri, 1990