Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Tecniche nuove <casa editrice>
× Editore Mondadori informatica
× Data 2016
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Rizzoli <casa editrice>

Trovati 17 documenti.

Mostra parametri
La luna di Oriana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fallaci, Oriana <1929-2006>

La luna di Oriana / Oriana Fallaci

Milano : Rizzoli, 2018

Abstract: Lo sbarco sulla Luna, la realizzazione di un grande sogno che infuocò l'immaginario mondiale e segnò i confini di un'epoca. Fu Oriana Fallaci, sempre testimone in prima linea della Storia, a raccontare agli italiani la corsa americana allo spazio, inviata da "L'Europeo" a Cape Kennedy, dove i razzi alti come grattacieli si preparavano a lanciare l'uomo nel futuro. La giornalista intervistò scienziati, medici, scrittori, fisici e tecnici, esplorando da terra lo spazio, vivendo fianco a fianco con i primi astronauti, "queste creature di fantascienza che dalla provincia volano direttamente nel cosmo", per rivelare dettagli, curiosità e aneddoti al pubblico che la leggeva da casa. Una raccolta di articoli in cui Oriana non racconta solo la Luna, ma quegli eroi dello spazio che furono suoi amici, le missioni indimenticabili, la speranza di trovare vita su Marte, così come avevano immaginato scrittori visionari prima che lo spazio, l'ultima frontiera, diventasse realmente raggiungibile. Una testimonianza sull'avventura più grande del secolo, narrata dalla viva voce di una donna che ne fu parte, e non solo come spettatrice

First man
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hansen, James R. <1952->

First man : il primo uomo : la biografia autorizzata di Neil Armstrong / James R. Hansen ; traduzione di Nausikaa Angelotti, Francesca Pe' e Daniela Marina Rossi

Milano : Rizzoli, 2018

Abstract: «Sentii Buzz dire qualcosa sul contatto. Ma eravamo ancora sopra la coltre di sabbia, e non ero sicuro che avessimo davvero toccato. La spia poteva presentare un'anomalia e il mio istinto mi diceva di avvicinarmi ancora. Fu una questione di istanti. Il pericolo era di danneggiare il motore portandolo troppo vicino alla superficie lunare quando era ancora acceso. A ripensarci, la possibilità che qualcosa andasse storto esisteva» Con queste parole preziose Neil Armstrong rievoca, soffermandosi su ogni singolo momento, l'epica impresa che, domenica 20 luglio 1969, fece di lui il primo uomo a mettere piede sulla Luna. Mentre milioni di persone sulla Terra lo seguivano ammutolite davanti al televisore per poi esplodere in un moto di gioia irripetibile, Neil compì quello che definì un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l'umanità. Ma non si trattò di una missione priva di rischi e imprevisti - non si poteva ben prevedere la consistenza della superficie lunare, il carburante sarebbe bastato per soli 45 secondi dopo l'allunaggio -, né fu un caso che sia stato proprio Armstrong a portarla a termine. Originario dell'Ohio ("the middle of nowhere"), Neil è uno di quegli eroi moderni che nascono solo negli States. Classe media, con un padre duro, fin da piccolo si appassiona alla meccanica degli aerei e presto viene arruolato come pilota nella guerra di Corea, dove si salva solo eiettandosi in volo. Al ritorno in patria entra nella NASA, ma la vita lo castiga: gli muore una figlia. Lui non molla ed è proprio il suo unico mix di passione ingegneristica per il volo, serietà, intransigenza e dedizione al grande sogno della missione sulla Luna a fargli meritare il ruolo di comandante della missione Apollo 11.

Ciao, mi chiamo Luis
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sal, Luis <1997->

Ciao, mi chiamo Luis / Luis Sal

Rizzoli, 2018

Carte nautiche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le Carrer, Olivier <1955->

Carte nautiche : la scoperta del mondo attraverso la cartografia / Olivier Le Carrer

Rizzoli, 2017

Abstract: L'immagine cartografica dei cinque continenti oggi è un'evidenza, grazie alle nuove tecnologie, ma per alcuni millenni ha rappresentato un enigma. Prima di ricostruirne una visione d'insieme, la cartografia nautica ha fatto conoscere il mondo un pezzo per volta, formando una sorta di puzzle di cui per secoli si sono ignorate le dimensioni, le forme, i confini. La risposta all'enigma è arrivata gradualmente, grazie ai grandi viaggi di esplorazione per mare. Questo libro racconta la storia della scoperta del mondo attraverso le carte nautiche, e molto più di questo: racconta i sogni, le speranze e i dubbi, i successi e i fallimenti di chi viaggiò per mare alla ricerca della conoscenza. L'apparato iconografico è una raccolta di carte dal Quattrocento ai giorni nostri.

Quel giorno sulla luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fallaci, Oriana <1929-2006>

Quel giorno sulla luna / Oriana Fallaci ; prefazione di Giosuè Boetto Cohen

Milano : BUR, 2009

Abstract: Come un bambino curioso la scienza va avanti, scopre cose che non sapevamo, provoca cose che non immaginavamo: ma come un bambino incosciente non si chiede mai se ciò che fa è bene o è male. Dove ci porterà questo andare? Così Oriana Fallaci a Wernher von Braun, considerato uno dei capostipiti del programma spaziale americano. Sono gli anni Sessanta del secolo scorso e la grande scrittrice e giornalista, fin da bambina lettrice appassionata dei capolavori di Jules Verne ed estimatrice da adulta dell'opera di un maestro della fantascienza come Ray Bradbury, si avvicina all'avventura nello spazio affascinata dagli scenari che il futuro preannuncia. Per comprendere a fondo l'esplorazione dell'universo, lo sbarco del primo uomo sulla Luna, la vita nel cosmo, non esita a partire per gli Stati Uniti, inviata da L'Europeo, e a trascorrere lunghi periodi nel centro della NASA a Houston e nella base di Cape Kennedy. Quel giorno sulla Luna racconta la sua esperienza: Oriana incontra gli astronauti, condivide la loro preparazione, segue i dettagli tecnici, discute con gli scienziati e i medici, espone i propri dubbi, sottolinea i rischi e rivela, anche con spirito critico, le difficoltà. Il materiale che raccoglie è sorprendente per ricchezza e completezza documentativa, per varietà di voci e punti di vista. Nel momento in cui il missile Saturno V si solleva, prevale l'emozione di poter vivere in diretta un avvenimento straordinario.

Sincronia
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Strogatz, Steven

Sincronia : i ritmi della natura, i nostri ritmi / Steven Strogatz ; traduzione di Carlo Capararo

[Milano] : Rizzoli, 2003

Abstract: La Luna ruota su se stessa in perfetta risonanza con il procedere della sua orbita attorno alla Terra. Nelle foreste della Malesia, migliaia di lucciole si accendono e si spengono all'unisono. Nel nostro cervello, milioni di neuroni si attivano insieme per regolare il nostro respiro. Un raggio laser è prodotto da onde elettromagnetiche che si propagano tutte nella stessa direzione, oscillando in perfetta sincronia. Sono solo alcuni degli esempi di sincronie spontanee, naturali, che fanno pensare che l'universo sia mosso da una travolgente aspirazione all'ordine. In questo libro l'autore racconta la nascita di una nuova scienza, capace di dare una spiegazione generale di questi fenomeni.

Ombre della mente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Penrose, Roger <1931->

Ombre della mente / Roger Penrose ; traduzione di Emilio Diana

Milano : Rizzoli, 1996

Abstract: Nel cervello succedono cose che un computer non può fare. Da questa semplice constatazione Roger Penrose prende le mosse per comporre il mosaico di un'indagine a cavallo tra scienza e filosofia, il cui oggetto è: esiste la coscienza? Cosa significa pensare? La fisica che conosciamo basta a spiegare il funzionamento della nostra mente? E se è vero che pensare significa essere, cosa ci rende umani?

Mio marito Guglielmo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marconi, Maria Cristina

Mio marito Guglielmo / Maria Cristina Marconi ; tributo di Carlo Rubbia ; presentazione di Elettra Marconi ; introduzione di Maria Cristina Marconi

Milano : Rizzoli, [1995]

Figlia d'Africa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trzebinski, Errol

Figlia d'Africa / Errol Trzebinski ; traduzione di Adriana Dell'Orto

Milano : Rizzoli, 1993

La scavatrice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Potter, Tony

La scavatrice / Tony Potter ; illustrazioni di Robin Lawrie

Milano : Rizzoli, c1990

L'autocarro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Potter, Tony

L'autocarro / Tony Potter ; illustrazioni di Robin Lawrie

Milano : Rizzoli, c1990

L'auto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Potter, Tony

L'auto / Tony Potter ; illustrazioni di Robin Lawrie

Milano : Rizzoli, c1990

L'aereo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Potter, Tony

L'aereo / Tony Potter ; illustrazioni di Robin Lawrie

Milano : Rizzoli, c1990

Il grande libro degli attrezzi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, S.

Il grande libro degli attrezzi : tutti gli arnesi per l'hobbista fine : guida all'uso e alla manutenzione / S. Clark, D. Lyman ; edizione italiana a cura di Antonio Falzoni

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, [1989]

Come scrivere una tesi di laurea con il computer
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pozzoli, Claudio

Come scrivere una tesi di laurea con il computer / Claudio Pozzoli ; prefazione di Umberto Eco

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 1986

I clipper
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lubbock, Basil - Spurling, Jack

I clipper : l'eta' d'oro della vela / testo di Basil Lubbock ; illustrazioni di Jack Spurling ; presentazione di Alan Villiers ; con un'appendice sui velieri italiani di tomaso Gropallo

Milano : Rizzoli, c1976

Quel giorno sulla luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fallaci, Oriana <1929-2006>

Quel giorno sulla luna / Oriana Fallaci ; edizione per le scuole a cura di Alberto Pozzolini

3. ed

Milano : Rizzoli, 1972

Abstract: Come un bambino curioso la scienza va avanti, scopre cose che non sapevamo, provoca cose che non immaginavamo: ma come un bambino incosciente non si chiede mai se ciò che fa è bene o è male. Dove ci porterà questo andare? Così Oriana Fallaci a Wernher von Braun, considerato uno dei capostipiti del programma spaziale americano. Sono gli anni Sessanta del secolo scorso e la grande scrittrice e giornalista, fin da bambina lettrice appassionata dei capolavori di Jules Verne ed estimatrice da adulta dell'opera di un maestro della fantascienza come Ray Bradbury, si avvicina all'avventura nello spazio affascinata dagli scenari che il futuro preannuncia. Per comprendere a fondo l'esplorazione dell'universo, lo sbarco del primo uomo sulla Luna, la vita nel cosmo, non esita a partire per gli Stati Uniti, inviata da L'Europeo, e a trascorrere lunghi periodi nel centro della NASA a Houston e nella base di Cape Kennedy. Quel giorno sulla Luna racconta la sua esperienza: Oriana incontra gli astronauti, condivide la loro preparazione, segue i dettagli tecnici, discute con gli scienziati e i medici, espone i propri dubbi, sottolinea i rischi e rivela, anche con spirito critico, le difficoltà. Il materiale che raccoglie è sorprendente per ricchezza e completezza documentativa, per varietà di voci e punti di vista. Nel momento in cui il missile Saturno V si solleva, prevale l'emozione di poter vivere in diretta un avvenimento straordinario. Prefazione di Giosuè Boetto Cohen.