Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Tecniche nuove <casa editrice>
× Editore Zanichelli <casa editrice>
× Soggetto Scienze
× Lingue Inglese
× Editore Mondadori <casa editrice>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2009
× Soggetto Automi

Trovati 3 documenti.

Mostra parametri
17: La guerra del futuro [Videoregistrazione]
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

17: La guerra del futuro [Videoregistrazione] : la rivoluzione digitale e le armi

Che cos'e' la robotica autonoma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nolfi, Stefano

Che cos'e' la robotica autonoma / Stefano Nolfi

Roma : Carocci, 2009

Abstract: Come può un robot riuscire a portare a termine un compito in modo autonomo, senza l'intervento dell'uomo? Quale tipo di capacità deve possedere? Può sviluppare tali competenze attraverso un processo di apprendimento? Che relazione c'è tra un robot autonomo e un organismo naturale? Quali sono le nuove frontiere della robotica? Il testo, nel rispondere a questi interrogativi, analizza una serie di robot autonomi in grado di svolgere compiti quali riconoscere e afferrare oggetti, navigare verso un obiettivo e cooperare e comunicare con altri robot.

L'uomo, la macchina, l'automa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sini, Carlo <1933->

L'uomo, la macchina, l'automa : lavoro e conoscenza tra futuro prossimo e passato remoto / Carlo Sini

Torino : Bollati Boringhieri, 2009

Abstract: Il sogno dell'automa, della macchina pensante, è antico, ma mai come oggi suscita speranze e timori, desideri e riprovazioni. Il libro di Sini ne scandaglia la storia, pervenendo al sorprendente risultato, non solo di rimuovere perduranti ingenuità e superstizioni, ma anche di capovolgere i termini del problema: è davvero l'automa il doppio dell'umano o non è già l'umano, nella storia del suo corpo e del suo lavoro, un automa in cammino? L'intera cultura funziona infatti come un grande automa; essa è da sempre mossa e governata dal sogno di resuscitare il fantasma dell'origine e di impadronirsi in tal modo di ciò che eternamente si muove da sé, cioè della sostanza fatale e immaginaria dell'automa immortale.