Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Tecniche nuove <casa editrice>
× Nomi Oldani, Riccardo <giornalista>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Codice edizioni <Torino>
× Materiale A stampa
× Target di lettura Adulti, generale

Trovati 4 documenti.

Mostra parametri
Caos quotidiano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Weinberger, David <1950->

Caos quotidiano : un nuovo mondo di possibilità / David Weinberger ; traduzione di Massimo Durante

Codice, 2020

Abstract: L'intelligenza artificiale, i big data, la scienza moderna e internet stanno portando alla luce una verità fondamentale: il mondo è enormemente più complesso e imprevedibile di quanto ci sia permesso di vedere. Ma quella che stiamo vivendo è una trasformazione della società che ha radici e ripercussioni ben più profonde della stessa tecnologia, poiché coinvolge il nostro modo di conoscere la realtà e noi stessi. L'ultimo libro di David Weinberger ha il grande pregio di mettere l'uomo al centro della rivoluzione digitale in corso. Non si tratta, per l'autore della Stanza intelligente, di arrendersi davanti alla complessità e all'imprevedibilità del mondo contemporaneo e delle nostre società caotiche e disordinate. Al contrario, si tratta di comprendere come questa loro natura così articolata e mutevole possa diventare un volano, uno strumento di profonda innovazione, una leva creativa per ripensare il nostro ruolo nel mondo.

La rivoluzione silenziosa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Codenotti, Bruno <1959-> - Leoncini, Mauro <docente di informatica>

La rivoluzione silenziosa : le grandi idee dell'informatica alla base dll'era digitale / Bruno Codenotti, Mauro Leoncini

Codice, 2020

Abstract: L’uomo del XXI secolo si trova nel bel mezzo di una rivoluzione informatica che ha trasformato il mondo del lavoro, l’economia e le relazioni sociali. In una società come la nostra, fortemente dipendente da dispositivi mobili, carte elettroniche e algoritmi, e in attesa dell’imminente e definitiva esplosione dell’intelligenza artificiale, la maggior parte delle persone è però ben lontana dal porsi domande sul loro reale impatto. Eppure mai come oggi è stato necessario avere una comprensione del funzionamento di queste tecnologie che ci sollevi dalla condizione passiva di semplici utenti (o meglio, consumatori) finali e ci permetta di riconoscerne i pericoli. E una maggiore presa di coscienza rispetto a questa rumorosa rivoluzione consiste innanzitutto nel cercare di capire cosa l’abbia resa possibile. Bruno Codenotti e Mauro Leoncini ci raccontano la rivoluzione silenziosa che ha posto le basi dell’era digitale, presentando alcune idee di fondo dell’informatica che sono state sviluppate nel corso degli ultimi ottant’anni.

Big mind
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mulgan, Geoff <1961->

Big mind : l'intelligenza collettiva che può cambiare il mondo / Geoff Mulgan ; traduzione di Gianni Pannofino

Codice, 2018

Abstract: Perché le tecnologie smart non portano automaticamente a risultati intelligenti? Perché per risolvere le grandi sfide del nostro tempo è determinante il ruolo di una "mente aumentata" che sia il frutto della collaborazione tra le capacità umane e le potenzialità delle macchine. «Big Mind» mostra come l'intelligenza collettiva, se ben orchestrata, può guidare le aziende, i governi, le università e le società a sfruttare al meglio il cervello umano e le tecnologie digitali. Descrivendo alcune tecnologie innovative (da Google Maps ai satelliti Dove) e le più recenti scoperte nell'ambito dei big data e dell'intelligenza artificiale, Mulgan racconta gli affascinanti esperimenti in cui la sinergia tra uomini e macchine ha portato a successi rivoluzionari o, a volte, anche a eclatanti insuccessi, offrendo però importanti lezioni per il futuro.

Il futuro nello spazio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Impey, Chris <1956->

Il futuro nello spazio : l'ultima frontiera dell'uomo e le tecnologie per esplorarla / Chris Impey ; traduzione di Giovanni Giri

Torino : Codice, 2016

Abstract: La storia dell'uomo potrebbe essere letta come un continuo "andar via di casa": dai primi homo sapiens che lasciarono l'africa 200.000 anni fa alle frontiere più avanzate della ricerca spaziale, che Chris Impey ci racconta in questo libro. Oggi l'istinto irrinunciabile della scoperta si traduce in uno scenario da fantascienza, a cui enti governativi ma anche aziende private lavorano da anni: ascensori spaziali che sostituiscono i razzi a un decimo del costo, esperimenti di sospensione e rianimazione della vita per viaggi nel cosmo lunghi decenni, vele solari che permettono letteralmente di navigare nello spazio. "Il futuro nello spazio" ci mostra come i viaggi stellari non saranno più una prerogativa esclusiva dei militari o della NASA, ma il logico destino delle generazioni a venire. Perché continuare l'esplorazione significherà garantirci la sopravvivenza.