Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Fisica
× Lingue Latino
× Data 2012
× Target di lettura Giovani, età 16-19
× Editore Fandango Home Entertainment
Includi: tutti i seguenti filtri
× Target di lettura Adulti, generale
× Lingue Inglese

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
Bugatti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Buzzonetti, Daniele <1944->

Bugatti : una leggenda legata all'Italia = A legend tied to Italy / a cura di = by Daniele Buzzonetti

Artioli 1899, 2018

Abstract: Il fantastico mondo 'Bugatti', fatto di automobili straordinarie, alla ribalta assoluta nei primi tre decenni del secolo scorso, ricomposto alle porte di Modena tra gli Anni '80 e '90, per esplodere più recentemente grazie alla spinta del Gruppo Volkswagen. Il volume si apre con una esclusiva intervista al presidente di Bugatti Automobiles S.A.S., Stephan Winkelmann, che spiega le caratteristiche e le motivazioni delle più stupefacenti supercar del settore motoristico. Passando poi al precedente periodo di gestione del marchio Bugatti, quando, per iniziativa dell'imprenditore italiano Romano Artioli, è stato protagonista di un brillante rilancio, con la fabbrica di Campogalliano. Il volume dedica molto spazio anche alla Bugatti di... Ettore Bugatti, nato a Milano nel 1881, che resta saldamente nell'elenco dei più grandi tecnici e imprenditori legati all'automobile. Le Bugatti dovevano stupire per le scelte ingegnose e per le prestazioni, ma anche per la bellezza e la personalità. I passaggi storici del marchio Bugatti: un'immersione nel mondo più esclusivo dell'automobilismo, con continui passaggi tra tecnologia, stili di vita, design e storia del costume.

Anonymous
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Anonymous : l'esercito degli hacktivisti / un film di Brian Knappenberger

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Il documentario di Brian Knappenberger ripercorre la storia degli Hacktivisti, movimento che fa della libertà di espressione il proprio marchio di fabbrica. Il gruppo, nato dai membri dell'irriverente community online di 4chan, si afferma presto e inaspettatamente come movimento politico internazionale con aderenti in tutto il mondo. Una folla di migliaia di volti celati dalle maschere di Guy Fawkes, protagonista del film "V per Vendetta", si unisce alla prima grande contestazione degli Hacktivisti nel mondo reale, quella contro Scientology. Seguono le proteste e i boicottaggi contro la censura di internet in Australia e il supporto alle rivolte della primavera araba e al sito di Wikileaks. Tutti devono poter accedere a internet, tutti devono poter comunicare liberamente. L'esercito di internet non ha paura di sfidare i grandi poteri, perché ha dalla sua la tecnologia rivoluzionaria della rete. Forma di contestazione virtuale si scontra però con la realtà delle prime ripercussioni giudiziarie. Sarà questo a fermare gli Hacktivisti? La verità vuole essere liberata e vogliono essere loro a farlo.