Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Fisica
× Target di lettura Adulti, generale
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Codice edizioni <Torino>

Trovati 25 documenti.

Mostra parametri
Esploratori perduti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzotti, Stefano

Esploratori perduti : storie dimenticate di naturalisti italiani di fine Ottocento / Stefano Mazzotti

Torino : Codice, 2011

150 (anni di) invenzioni italiane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marchis, Vittorio <1950->

150 (anni di) invenzioni italiane / Vittorio Marchis

Torino : Codice, 2011

Scienziati d'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scienziati d'Italia : centocinquant'anni di ricerca e innovazione / a cura di Marco Cattaneo ; contributi di Giovanni Battimelli ... [et al.]

Torino : Codice, 2011

Abstract: Che cosa ha prodotto la scienza italiana nei centocinquant'anni dell'Unità? Non è difficile rispondere. Bastano alcuni esempi, tra i tanti raccontati in questo libro, per dire quanto l'Italia abbia contribuito alla realizzazione di svolte scientifiche e culturali decisive a livello internazionale, nonostante gli ostacoli e le resistenze opposte da una politica spesso ottusa. Giovanni Virginio Schiaparelli; il rilevamento dei neuroni; Enrico Fermi; Rita Levi Montalcini, Salvador Luria e Renato Dulbecco; i neuroni specchio studiati all'Università di Parma; la decisiva presenza italiana nel progetto dell'LHC. I saggi contenuti in quest'opera vanno ben oltre le celebrazioni del passato e le lamentele sul presente; alimentano piuttosto le radici di una possibile modernizzazione del paese, in modo da riportare l'Italia nella cornice dell'innovazione e della crescita culturale.

Qualcosa, la' fuori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bellone, Enrico <1938-2011>

Qualcosa, la' fuori : come il cervello crea la realta' / Enrico Bellone

Torino : Codice, 2011

Abstract: Tutti gli esseri umani cercano tracce di regolarità nell'ambiente che li ospita: se queste non ci fossero la sopravvivenza sarebbe impossibile. Le persone usano gli organi di senso e il cervello, e colgono colori, suoni, sapori e ruvidezze in quegli oggetti esterni che vengono disposti in uno spazio tridimensionale e dei quali si percepiscono mutazioni nel tempo. Emergono così le regolarità del senso comune e delle leggi di natura. Eppure, nonostante entrambe funzionino, sta crescendo l'abisso che separa il senso comune dalla scienza: già nel Seicento Galilei, Boyle, Locke e Newton avevano sostenuto che certe qualità degli oggetti (come i colori) non sono reali, bensì creazioni del cervello. La scienza contemporanea si è spinta oltre, fino a criticare le nozioni quotidiane di oggetto, spazio e tempo; e le neuroscienze ci aprono nuovi orizzonti, dove al centro è collocato il cervello come creatore di ciò che il senso comune continua a chiamare realtà. C'è qualcosa, là fuori, ma la sua struttura è costruita dai nostri neuroni. Nuovi problemi, insomma, per storici e filosofi.

Il buio oltre le stelle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Balbi, Amedeo <1971->

Il buio oltre le stelle : l'esplorazione dei lati oscuri dell'universo / Amedeo Balbi

Torino : Codice, 2011

Abstract: Balbi, cosmologo, racconta l'universo che si vede e soprattutto quello che non si vede. Nel primo capitolo scrive "Certe volte penso che aver illuminato artificialmente la notte non sia stata per l'umanità solo una forma di protezione da ladri, assassini, animali feroci e altri pericoli concreti, ma anche un esorcismo nei confronti di quell'inesorabile promemoria della nostra finitezza". La storia dell'astronomia non è altro che una lunga lotta dell'uomo contro il buio, contro l'oscurità: dopo tante scoperte gli astronomi conoscono con certezza la natura fisica soltanto del 5 per cento dell'universo [Eliana Barbieri, Biblioteca di Castiglione delle Stiviere].

La natura della tecnologia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arthur, W. Brian

La natura della tecnologia : che cos'e' e come evolve / W. Brian Arthur ; traduzione di Davide Fassio

Torino : Codice, 2011

Abstract: Tutte le tecnologie, anche le più innovative, sono sempre costruite su altre già esistenti e riadattate per nuovi obiettivi, in un processo cumulativo e inarrestabile che ricorda l'evoluzione biologica delle specie viventi. Con questa originale tesi Brian Arthur affronta l'indagine della natura della tecnologia - l'universo che accompagna l'uomo da quasi centomila anni, dalla prima selce scheggiata all'iPod - nel tentativo di coglierne l'essenza profonda. Cos'è allora la tecnologia? Sono i radar, i semafori, la forchetta, le automobili, le matite, il chip in silicio. È l'uso del fuoco, è imparare a volare. È, in definitiva, il rapporto contraddittorio, complesso e creativo dell'uomo con la realtà. Scritto da uno specialista per i non specialisti (la tecnologia è troppo importante per essere lasciata agli esperti è il manifesto programmatico di Arthur), La natura della tecnologia si candida a diventare un libro capace di aprire nuove strade, e di rinnovare gli orizzonti culturali di riferimento dello studioso e del lettore comune.

La piccola bottega delle curiosita' matematiche del professor Stewart
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stewart, Ian <1945->

La piccola bottega delle curiosita' matematiche del professor Stewart / Ian Stewart ; traduzione di Daniele A. Gewurz

Torino : Codice, [2010]

Abstract: L'ora di matematica era noiosa? Be'... forse perché non avevate Ian Stewart come professore! Fin da ragazzo Stewart ha raccolto le più istruttive e divertenti curiosità matematiche che non venivano insegnate a scuola. Ora questa bizzarra collezione privata è a nostra disposizione. Non abbiate paura di entrare nella sua piccola bottega: vi ci potrete tuffare a partire da qualsiasi pagina, e una volta entrati non vorrete più uscirne. Troverete gemme di logica, una spruzzata di geometria e alcuni strani risultati usciti da una calcolatrice proprio come quella che avete lì, di fianco a voi. Ancora, i problemi irrisolti più famosi, congetture, barzellette, aneddoti e i misteri del pi greco. Troverete, insomma, ciò per cui ogni lettore entra in libreria: nutrimento per menti curiose...

Reinventare il sacro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kauffman, Stuart

Reinventare il sacro : una nuova concezione della scienza, della ragione e della religione / Stuart Kauffman ; traduzione di Silvio Ferraresi

Torino : Codice, 2010

Abstract: I progressi della scienza degli ultimi quattro secoli hanno preteso un prezzo elevato: un divario sempre più ampio tra fede e ragione. Nella sua forma più estrema, il riduzionismo sostiene che tutta la realtà, dagli organismi a una coppia di innamorati a passeggio, sia fatta di sole particelle: le società devono essere spiegate da leggi sulle persone, che sono spiegate da leggi sugli organi, sulle cellule, dalla chimica e infine dalla fisica delle particelle. Per Kauffman il solo riduzionismo è inadeguato sia a praticare la scienza sia a comprendere la realtà: viviamo infatti in una biosfera e in una cultura che, oltre ad essere emergenti, sono radicalmente creative; un universo di creatività esplosiva di cui spesso non possiamo prevedere gli sviluppi. La proposta di Kauffman è quindi quella di porci come co-creatori di una biosfera che letteralmente costruisce se stessa e si evolve, e di una cultura nuova e infinita. Un Dio pienamente naturale identificato con la creatività stessa dell'universo, e una sua concezione che può essere uno spazio spirituale condiviso da tutti, credenti o non credenti.

Una forza della natura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Reeves, Richard

Una forza della natura : Ernest Rutherford, genio di frontiera / Richard Reeves ; traduzione di Rossella Prandi

Torino : Codice, [2010]

Abstract: All'inizio del XX secolo la fisica stava vivendo la sua età dell'oro. Nel primo decennio del Novecento, mentre Albert Einstein volgeva lo sguardo alle infinite distanze siderali e definiva la teoria della relatività, un energico e sanguigno fisico sperimentale giunto a Cambridge dai confini dell'Impero, e fresco di Nobel, stava studiando un universo altrettanto misterioso ma infinitamente più piccolo, che lo avrebbe portato a una scoperta epocale. Il neozelandese Ernest Rutherford, insieme ai suoi studenti (molti dei quali sarebbero stati i protagonisti della scienza del Novecento), riuscì per la prima volta a spaccare l'atomo, intuendo che da esso si sarebbe liberata un'energia fino ad allora inimmaginabile. Una forza della natura è il ritratto di uno straordinario genio e di un'epoca di frontiera, di limiti infranti e di scoperte che avrebbero cambiato per sempre panorama mondiale.

Francis Crick
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ridley, Matt

Francis Crick : lo scopritore del codice genetico / Matt Ridley ; traduzione di Cristina Minozzi

Torino : Codice, [2010]

Abstract: La battuta più fulminante su Francis Crick è stata pronunciata da Oliver Sacks, il celebre neurologo e divulgatore inglese: La mente di Crick non si fermava mai. Un uomo poliedrico, curioso, entusiasta della vita e dei suoi segreti: Era un vagabondo del sapere. Parlava più forte e rapido di chiunque altro disse James Watson, il biologo con cui Crick condivise una delle scoperte più importanti del XX secolo: la struttura a doppia elica del DNA e il meccanismo alla base della sua replicazione. Un talento scientifico che Matt Ridley riesce a cogliere in tutto il suo fascino e in tutta la sua poliedricità: le voraci letture infantili, la laurea in fisica, la passione per la biologia, nutrita dal desiderio di scoprire la vera natura degli esseri viventi e l'interesse, sviluppato negli anni della maturità, per le neuroscienze.

Galilei e l'abisso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bellone, Enrico <1938-2011>

Galilei e l'abisso : un racconto / Enrico Bellone. e Dialogo de Cecco di Ronchitti da Bruzene in perpuosito de la stella nuova / [Galileo Galilei]

Torino : Codice, [2009]

Abstract: Ma è proprio vero che siamo i legittimi eredi di Galilei? E in che cosa poi dovrebbe consistere questa eredità? Si sta per esempio incrinando, ormai, l'opinione che il lascito galileiano sia un rivoluzionario metodo centrato sulle sensate esperienze e sulle certe dimostrazioni: già gli antichi astronomi babilonesi, infatti, raccoglievano accurate osservazioni e le inquadravano in raffinate teorie matematiche. In questo libro Enrico Bellone suggerisce che, per scrutare la natura dell'eredità galileiana, sia necessario capire quale forma Galilei abbia dato all'abisso che da sempre separa la scienza dal senso comune e dalla metafisica. E avanza l'ipotesi che i primi aspetti di quella forma siano nascosti fra le righe di un curioso libretto stampato nel 1605 dopo la comparsa in cielo di una stella nuova: un libretto di aspra polemica, scritto in dialetto padovano e firmato da una persona che forse non è mai esistita. O forse, dietro uno pseudonimo, si nascondeva proprio Galilei. In appendice, Dialogo de Cecco di Ronchitti da Bruzene. In perpuosito de la Stella Nuova.

Un oceano d'aria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Walker, Gabrielle

Un oceano d'aria : perche il vento soffia e altri misteri dell'atmosfera / Gabrielle Walker ; traduzione di Susanna Bourlot

Torino : Codice, [2009]

Abstract: Il 16 agosto 1960 Joseph Kittinger, capitano dell'aeronautica, si lanciò da un'altezza di 32.000 metri, in caduta libera per cinque minuti. Dai confini dello spazio cadde sulla Terra e sopravvisse, risalendo al contrario l'oceano d'aria nel quale viviamo. Inizia con questa immagine, potente ed evocativa, il libro di Gabrielle Walker. Ma l'uomo non solo vive nell'aria; vive grazie all'aria. È la sostanza più miracolosa presente sulla Terra, responsabile del cibo che mangiamo, del clima, dell'acqua e della capacità di trasmettere e sentire i suoni. Gabrielle Walker sfoglia uno ad uno gli strati dell'atmosfera, raccontando le straordinarie imprese delle persone che ne hanno svelato i segreti: Galileo Galilei, che ne calcolò il peso; Cristoforo Colombo, che sfruttò gli alisei e i venti occidentali per andare e tornare dalle Americhe; Wiley Post, spericolatissimo pilota di aerei che negli anni Trenta scoprì le potenti correnti a getto che soffiano costantemente a 11 chilometri di altezza.

Il primo uomo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gibbons, Ann

Il primo uomo : l'avventura della scoperta dei nostri antenati / Ann Gibbons ; traduzione di Laura Appiani

Torino : Codice, [2009]

Abstract: Dimenticatevi l'immagine classica del paleontologo, chiuso in un museo a misurare ossa e a fare analisi di laboratorio. Le vite di Michel Brunet, Tini White, Richard Leakey e degli altri cacciatori di fossili che incontrerete in questo libro ricordano più Indiana Jones che non i rarefatti ambienti accademici. Funambolici atterraggi su piste sterrate appena segnalate, temperature da girone infernale, spionaggio, corruzione, furti, delicati rapporti diplomatici con instabili governi africani. Ma soprattutto una passione sconfinata per la scienza, alla ricerca dei reperti fossili in grado di determinare l'alba del genere umano e ricostruire le origini e la storia evolutiva di Homo sapiens. Ann Gibbons ripercorre in questo libro le scoperte che negli ultimi venticinque anni hanno accompagnato gli studi di paleoantropologia.

I Have Landed
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gould, Stephen Jay <1941-2002>

I Have Landed : le storie, la storia / Stephen Jay Gould ; traduzione di Isabella C. Blum ; edizione italiana a cura di Telmo Pievani

Torino : Codice, [2009]

Abstract: Le persone che hanno avuto la fortuna di conoscere, lavorare o anche solo chiacchierare con Stephen Jay Gould, nonché i milioni di lettori dei suoi libri, ne ricorderanno la travolgente cultura enciclopedica. La curiosità e la passione per ogni espressione della creatività umana - dalla scienza alla politica, dall'arte al baseball, dalla letteratura ai Simpson - sono state infatti la cifra del suo percorso biografico e intellettuale; una divertente e divertita varietà di scrittura che in questa raccolta di saggi trova una delle sue massime espressioni. Gould, scienziato e autore di libri specialistici e divulgativi, fu anche instancabile editorialista per riviste e giornali, tra cui Naturai History, Time e New York Times; saggi dove le riflessioni sull'evoluzionismo, e sul suo impatto nella società contemporanea, convivono perfettamente accanto a quelle sui legami tra scienza, arte e letteratura e tra storia mondiale e personale (l'11 settembre 2001 è stato anche il centesimo anniversario dello sbarco a Ellis Island del nonno di Gould, dal cui diario è tratta la curiosa espressione del titolo). I have landed è l'ultima antologia di quegli articoli, curata dallo stesso Gould poco prima della sua prematura scomparsa; uno spaccato completo della sua scrittura, capace di trasmettere il talento, la lievità e l'acume di uno degli intellettuali più influenti del Novecento.

Dieci domande alle quali la scienza non puo (ancora) rispondere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hanlon, Michael <1964-2016>

Dieci domande alle quali la scienza non puo (ancora) rispondere : guida ai territori inesplorati della scienza / Michael Hanlon ; traduzione di Simonetta Frediani

Torino : Codice, [2008]

Abstract: Come ha avuto origine la vita? Perché ci sono due sessi? Sono la stessa persona che ero un minuto fa? Di cosa è fatto il 96% dell'universo? Quelle che trovate in questo libro sono le domande che un ragazzino potrebbe porre al suo insegnante. Sono le domande che potrebbero dar filo da torcere anche agli esperti più navigati. La scienza, sostiene Michael Hanlon, è stata, è tuttora e sarà in futuro un continuo percorso di ricerca. Se oggi siamo in grado di dare una risposta chiara ed esauriente a una miriade di problemi che appena un secolo fa erano considerati pura fantascienza, ne restano ancora infiniti da risolvere. Problemi che nella maggior parte dei casi, come l'indagine sul concetto di tempo, presuppongono un approccio trasversale e multidisciplinare e una capacità di sintesi che talvolta non si sposano con l'estrema specializzazione che caratterizza la ricerca scientifica odierna. Queste Dieci domande, se da un lato stuzzicano la curiosità del lettore, dall'altro ne stimolano la riflessione con un avvertimento: quando vi sedete soddisfatti sulla sommità di una conoscenza acquisita, è già ora di rimettersi in piedi e ripartire.

L'evoluzionista riluttante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quammen, David <1948->

L'evoluzionista riluttante : il ritratto privato di Charles Darwin e la nascita della teoria dell'evoluzione / David Quammen ; traduzione di Silvia Vivan

Torino : Codice, [2008]

Abstract: Chi era davvero Charles Darwin? Uno studioso che scriveva libri, amante della tranquillità domestica, oppure un viaggiatore irrequieto? Un uomo cauto e timido o l'infaticabile ricercatore che scoprì in sé l'intuizione che avrebbe ridefinito la storia della specie umana? Uno schivo e solitario allevatore di colombi o un padre e un nonno affettuoso? Un collezionista di scarafaggi o un abile giocatore di biliardo? Sulla teoria dell'evoluzione e sul suo creatore sono state scritte montagne di libri e articoli, dai più divulgativi ai più specialistici. David Quammen ha invece affrontato il personaggio Darwin da un'altra prospettiva, partendo dal dato biografico del naturalista inglese per intrecciarlo in una rete sempre più fitta con il percorso intellettuale e scientifico che lo portò a pubblicare - dopo anni di letture, approfondimenti, ricerche e tentennamenti - il testo che avrebbe posto le basi della biologia contemporanea: L'origine delle specie. Il risultato è il ritratto a trecentosessanta gradi di un uomo che dalla tranquilla campagna inglese stava preparando una rivoluzione culturale che ancora oggi non ha esaurito il proprio vigore.

Teoria dei giochi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Binmore, Ken

Teoria dei giochi / Ken Binmore ; traduzione di Eva Filoramo

Torino : Codice, [2008]

Abstract: Alice e Bob hanno deciso di trascorrere assieme la serata. Prima che le batterie del cellulare si scaricassero, i due stavano discutendo animatamente: lui cercava di convincere lei ad andare a vedere un incontro di boxe, lei voleva portare lui a un balletto classico. Tutti e due, comunque, vorrebbero stare insieme. Come faranno a trovarsi? Cosa deciderà di fare Alice? Andrà all'incontro di pugilato per vedere Bob, oppure al balletto, sicura di averlo convinto? La battaglia dei sessi è uno dei più rappresentativi e divertenti esempi usati dagli studiosi per spiegare la teoria dei giochi, una delle più recenti teorie logico-matematiche. Quasi ogni azione della nostra vita prevede delle regole, delle decisioni e degli esiti: la biologia evolutiva, il poker, le strategie aziendali, persino le relazioni di coppia e il traffico cittadino. Pensate a quando vi trovate in un vicolo stretto, con una macchina che procede in senso contrario. Cosa fate? Accelerate per passare prima, rischiando un incidente, oppure aspettate? Dovunque ci siano persone che interagiscono e ruoli da giocare, la matematica e la logica ci dicono che è possibile prevedere e razionalizzare le scelte e i risultati.

Keplero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lombardi, Anna Maria

Keplero : una biografia scientifica / Anna Maria Lombardi

Torino : Codice, [2008]

Abstract: Nonostante sia ricordato per le tre leggi sul moto dei pianeti, il contributo di Giovanni Keplero spazia nei campi più diversi, dall'astronomia all'ottica, dalla geometria alla teoria musicale, dalla storia della scienza all'epistemologia. Il suo lavoro, ricostruito a partire dalle opere originali, si rivela non come un fortuito risultato, ma come il frutto di una strenua attività di ricerca durata un'intera vita. Uomo di straordinaria cultura, Keplero antepose sempre ai libri di carta lo studio del libro della natura, che, come Galileo, riteneva scritto nel linguaggio della geometria. Una fiducia e una convinzione incrollabili che nutrirono la sua tenace ricerca delle leggi di natura che governano la trama armonica del creato. Anna Maria Lombardi concede ampio spazio ai percorsi umani, scientifici e matematici, che portarono Keplero alla scrittura delle tre leggi astronomiche. Si tratta di avventure del pensiero, trascurate dalla storia della fisica; una produzione scientifica sempre inquadrata nella cornice biografica dell'uomo. Emerge così il personaggio Keplero, uomo dal carattere forte e spigoloso, dal linguaggio colorito, tormentato dalle malattie, capace di godere tanto del pallido rossore di un'eclissi di Luna quanto di un buon bicchiere di vino.

Al di la' di ogni ragionevole dubbio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carroll, Sean B.

Al di la' di ogni ragionevole dubbio : la teoria dell'evoluzione alla prova dell'esperienza / Sean B. Carroll ; traduzione di Silvia Boi

Torino : Codice, [2008]

Abstract: La decifrazione del corredo genetico di numerosi animali, incluso l'uomo, e la loro analisi comparata hanno confermato senza ombra di dubbio le potenti intuizioni che portarono Darwin a elaborare la sua teoria sull'evoluzione della vita da un unico discendente comune. Il DNA, protagonista assoluto di Al di là di ogni ragionevole dubbio, è da questo punto di vista un vero e proprio libro dove sta scritta la nostra storia, di individui e di specie, e dove sono contenuti gli indizi rivelatori della nostra diversità e di come essa si sia evoluta. Ma il libro del DNA è anche la prova scientifica definitiva in grado di confutare gli argomenti e la retorica di chi ancora si ostina a negare, di fronte all'evidenza dei fatti, la scienza dell'evoluzione. Carroll lo dice con chiarezza; è tutto scritto in questo libro. Basta aprire alla prima pagina, e cominciare a leggere.

Riscaldamento globale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maslin, Mark

Riscaldamento globale / Mark Maslin ; traduzione di Giuliano Olivero

Torino : Codice, [2007]

Abstract: Una delle principali sfide del nostro secolo, che investe non solo la scienza, ma anche i territori dell'economia, della sociologia e della geopolitica, incrociando scelte individuali e collettive. Mark Maslin, fra i maggiori esperti contemporanei di climatologia, fornisce, a partire da dati scientifici rigorosi, uno strumento indispensabile per avvicinarsi a uno dei dibattiti più controversi di questo secolo.