Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Fisica
× Target di lettura Giovani (in generale)
× Nomi Amedeo, Enrico <informatico>
× Paese Regno Unito
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013
× Soggetto Archivi di dati

Trovati 3 documenti.

Mostra parametri
Noi siamo Anonymous
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Olson, Parmy

Noi siamo Anonymous / Parmy Olson ; traduzione di Sara Puggioni

Milano : Piemme, 2013

Abstract: Spalle larghe, capelli a spazzola e sguardo fiero, Aaron Barr è stato un militare, esperto di crittografia e sistemi informatici. Adesso si è messo in proprio e vende i suoi servizi come esperto di sistemi di sicurezza al governo. Ultimamente, per farsi un nome, ha anche deciso di far meglio dell'FBI nel risalire a un gruppo di hacker, chiamati Anonymous. Con uno pseudonimo, è entrato in contatto con alcuni di loro: Topiary, Sabu, Kayla. Una domenica di febbraio del 2011, a poche ore dalla finale del Super Bowl, Barr nota che il suo iPhone è stranamente silenzioso da un po'. Da troppo. Quello che scopre un attimo dopo, cambierà tutto. La sua mail è bloccata. Twitter pure. Il suo pensiero corre alle centinaia di file riservatissimi dell'FBI, del dipartimento della Sicurezza e di grosse banche che ha in custodia, e che ora stanno per essere rubati. Anonymous lo ha scoperto. Quella è la sua vendetta. Sono i cyber-insorgenti, giovanissimi anarchici della rete che hanno messo sottosopra internet e minacciato la sicurezza delle principali istituzioni politiche, economiche e militari di tutto il mondo. Sono imprendibili ed estremamente organizzati. La maschera di Anonymous è il loro volto; il loro nome, LulzSec, significa prendersi gioco della sicurezza. Parmy Olson è l'unica giornalista ad avere incontrato faccia a faccia due dei leader e ad avere avuto la loro piena collaborazione. Ora racconta tutto, come in un romanzo.

Hacker contro hacker
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Aranzulla, Salvatore <1990->

Hacker contro hacker / Salvatore Aranzulla

Nuova ed

Milano : Mondadori Informatica, 2013

Abstract: Un libro dal linguaggio chiaro e semplice per imparare i trucchi utilizzati degli hacker per violare i sistemi informatici, scoprire le password dei PC, spiare gli altri, sproteggere documenti e file protetti senza dimenticare le giuste strategie per proteggere la propria privacy, costruirsi una nuova identità, navigare su Internet senza farsi rintracciare ed eliminare tutte le tracce di utilizzo del PC. L'obiettivo è chiaro: mettere KO gli hacker, anche quelli più temibili, neutralizzandoli con le loro stesse tecniche e partendo dall'idea di fondo che non è possibile combattere il proprio nemico se non lo si conosce a fondo. Tra i principali argomenti del libro: svelare le password nascoste sotto gli asterischi, spiare i PC, le email inviate e le webcam, inviare email anonime ed email criptate, navigare anonimi su Internet, ricostruire le tracce di utilizzo del computer, scoprire chi ci spia al computer o al cellulare.

Tutte le nuvole del Cloud
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Discardi, Matteo

Tutte le nuvole del Cloud : guida pratica a SkyDrive, iCloud, Dropbox e agli altri servizi online / Matteo Discardi

[Milano] : Mondadori informatica, 2013

Abstract: Il cloud è divenuto oggi un termine a cui ovunque si fa riferimento. Tutti ne parlano, tutti lo vogliono, moltissimi lo usano probabilmente senza neppure rendersene conto. Con il cloud oggi è possibile archiviare un file dal PC dell'ufficio e aprirlo nel Mac di casa, con o senza Word installato (davvero!). Correggere un file da casa e trovarselo identificato come tale subito dopo nel proprio cellulare, e in quelli di tutti i collaboratori. Archiviare le foto del cellulare in un servizio remoto, oppure utilizzare un disco remoto che esegua, di tanto in tanto, una copia di sicurezza di tutto il disco. Accedere da qualsiasi parte del mondo, in autonomia e riservatezza, a tutti i nostri documenti tramite Internet Explorer, Chrome o Firefox. Ma il cloud significa anche servizi per tenere sott'occhio il proprio smartphone o tablet e bloccarlo in caso di furto, e altro ancora. Per chi vive e lavora nell'era digitale, questa guida è fondamentale per capire a fondo i servizi cloud, se scegliere quelli a pagamento o bastano quelli gratuiti, e come utilizzarli al meglio senza avere problemi di sicurezza, tenendo sotto controllo i costi.