Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Fisica
× Target di lettura Giovani (in generale)
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Animali

Trovati 30 documenti.

Mostra parametri
Il coccodrillo come fa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Signorile, Lisa

Il coccodrillo come fa : la vita sessuale degli animali / Lisa Signorile ; illustrazioni di Cristiana Santini

Torino : Codice, 2014

Abstract: Tramandare i propri geni è da sempre la massima (spesso inconsapevole) aspirazione di ogni essere vivente. D'altronde non potrebbe essere altrimenti: nell'ultimo mezzo miliardo di anni chi non ha dedicato le proprie energie a riprodursi semplicemente si è estinto. Noi siamo i discendenti di quelli che invece i propri geni hanno voluto tramandarli l'evoluzione ha affinato questa tendenza e l'ha resa una spinta irrefrenabile nonché una macchina (quasi) perfetta, sviluppando fantasiosi stratagemmi nel comportamento e nell'anatomia degli animali. Con la grazia, il rigore scientifico e lo humour cui ci ha abituato con "L'orologiaio miope", Lisa Signorile ci regala una carrellata dei più bizzarri meccanismi riproduttivi sviluppati da pesci, anfibi, rettili, uccelli... E naturalmente dai mammiferi.

Anche le coccinelle nel loro piccolo...
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schilthuizen, Menno

Anche le coccinelle nel loro piccolo... : organi sessuali ed evoluzione / Menno Schilthuizen ; traduzione di Allegra Panini

Torino : Bollati Boringhieri, 2014

Abstract: La vita sessuale di insetti, uccelli e animali di ogni tipo può essere davvero strana. Ma ancora più bizzarri, contorti, persino grotteschi, possono essere gli organi genitali. Ed è logico che sia così: se la selezione naturale cesella nel tempo le forme della vita per adattarle all'ambiente e la selezione sessuale crea ornamenti spettacolari nei maschi, continuamente in competizione tra loro per l'accesso alle femmine (pensate alla coda dei pavoni), perché mai l'organo che si trova proprio sulla linea del fuoco, quello che in definitiva fa il lavoro sporco, dovrebbe essere immune da questa logica? Infatti non lo è, e milioni di anni di evoluzione hanno fatto sì che si sviluppassero forme stranissime di genitali, maschili e femminili, legate a modalità riproduttive diversificate e straordinarie. Questo libro quindi non parla di sesso, parla della morfologia dell'organo deputato a fare la cosa in assoluto più importante per la vita: generare figli, propagare la specie. Leggere per credere. Menno Schilthulzen ci conduce, scanzonato e irriverente, nei dettagli anatomici e fisiologici di questo peep show darwiniano, che per un comprensibile tabù è diventato oggetto di studi scientifici accurati solo di recente. Generazioni di studiosi hanno descritto i peni di ogni specie da secoli, ma è solo da poco che i biologi hanno iniziato a dare un senso a questa esuberante varietà di forme.

[29]: Gli ecosistemi dei Monti Ghati
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

[29]: Gli ecosistemi dei Monti Ghati : un habitat meraviglioso

[18]: La fauna dell'Himalaya
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

[18]: La fauna dell'Himalaya : animali sul "Tetto del Mondo"

[13]: L'intelligenza animale
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

[13]: L'intelligenza animale : imprevedibili capacita' cerebrali

Noi e loro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mainardi, Danilo <1933-2017>

Noi e loro : 100 piccole storie di animali / Danilo Mainardi

Milano : Cairo, 2013

Abstract: Era la metà del Settecento quando il naturalista Linneo collocò definitivamente l'uomo nel regno animale, e la metà dell'Ottocento quando Charles Darwin dimostrò che noi animali siamo tutti parenti. Stiamo infatti tutti, seppure appollaiati su rami differenti, sullo stesso albero della vita. Facciamocene una ragione - ci esorta l'etologo Mainardi - e, tra l'altro, scopriremo che si tratta di una splendida ragione. Basta guardare un bambino che gioca in un prato col suo cane: non sono nemmeno parenti stretti - l'uno è un primate, l'altro è un ex lupo - eppure sono tutti e due esseri sociali e intelligenti. Il loro rapporto è naturale, sprizzano empatia. Comunque, anche se si tratta di noi e di loro, siamo pur sempre noi che guardiamo loro e i nostri occhi dovrebbero essere sempre liberi da pregiudizi, come quelli di un bambino. Ed è proprio questa purezza di sguardo che si ritrova in queste cento piccole grandi storie di animali. Come ormai i suoi fedelissimi hanno imparato, oltre a essere un importante e stimato uomo di scienza, Mainardi è anche un appassionato narratore e in Noi e loro ci regala tante storie, insieme a curiosità, saggezze, scoperte piccole e meno piccole. Ritratti di animali selvatici, domestici e perfino immaginari, che svelano aspetti sconosciuti e insoliti. Con il garbo e l'ironia di sempre, Mainardi ci insegna comprensione, rispetto e amore verso i nostri amici animali, ricordandoci che cos'è il piacere della lettura.

Racconti della giungla
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Racconti della giungla

[Roma] : National Geographic : Gruppo editoriale l'Espresso, 2012

La mente che scodinzola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vallortigara, Giorgio <1959->

La mente che scodinzola : storie di animali e di cervelli / Giorgio Vallortigara

Milano : Mondadori universita', 2011

Abstract: Ci sono due idee sulle menti e i cervelli che diamo per assodate. La prima prende origine dalla concezione secondo cui esisterebbe una sorta di scala ascendente delle creature viventi, che vede collocate sui gradini più bassi le creature meno complesse e meno evolute e agli apici quelle più complesse ed evolute. Tale gerarchia si applicherebbe a tutte le strutture dell'organismo, cervello incluso. Vi sarebbe perciò anche una scala ascendente e progressiva delle funzioni mentali, con la sommità occupata dalla nostra specie. La seconda è l'idea che i cervelli servano a darci una rappresentazione veridica della realtà. Le due idee hanno in comune vari aspetti, tra cui quello, ritiene l'autore, di essere entrambe sbagliate. I biologi sanno che per gli organismi viventi non ha alcun significato parlare di specie più o meno evolute. Tutte le specie viventi sono egualmente evolute. La complessità della vita mentale è associata tradizionalmente al fatto che gli esseri umani avrebbero una migliore, più completa rappresentazione della realtà. Non c'è dubbio che il confronto tra le diverse specie riveli capacità differenti. Ma gli etologi hanno compiuto grandi progressi nello studio della comunicazione animale quando si sono resi conto della falsità dell'assunto secondo il quale la comunicazione serve a trasmettere informazioni veridiche. In natura la comunicazione animale serve principalmente per ingannare e imbrogliare.

Dizionario bilingue
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Masson, Jeffrey Moussaieff <1941->

Dizionario bilingue : 40 animali e le loro emozioni / testi di Jeffrey M. Masson ; illustrazioni di Silvia Ziche

Casale Monferrato : Sonda, 2011

Abstract: Un Dizionario che racconta chi sono, cosa provano e cosa rende felici, tristi, angosciati 40 animali, vicini e lontani: dalle anatre e dalle api alle tigri e alle zebre, passando per i koala, le orche, i pinguini, i topi, i gorilla, i pappagalli, gli orsi, le farfalle, i serpenti, i pipistrelli... La Terra ospita 8,7 milioni di specie viventi, di cui ben 7,8 appartengono al regno animale: una ricchissima compagnia per noi esseri umani, che però raramente ci sforziamo di capire, tutelare e rispettare. Li ignoriamo o sfruttiamo, anche perché sappiamo poco o nulla di come vivono e delle loro emozioni. Questo dizionario bilingue delle emozioni animali, racconta il comportamento e gli stati d'animo di ben 40 animali, domestici come cani e gatti, da fattoria come mucche e maiali, selvatici come lupi e squali. Una miniera di notizie, curiosità, aneddoti e dati scientifici, dalla penna del più autorevole esperto del mondo nel campo dell'emotività animale. Dalla A di Anatre alla Z di Zebre, un pratico e godibile dizionario per tutta la famiglia, che illustra le caratteristiche principali, fisiche ed emotive, dei nostri coabitanti e ci insegna a conoscerli e ad apprezzarli nella loro individualità. E scoprire così come cantano i polli e come danzano i maiali.

Extreme animals
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Extreme animals : nei luoghi piu' estremi del pianeta

Milano : Cinehollywood, c2010

Gli animali ci rendono umani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grandin, Temple <1947->

Gli animali ci rendono umani / Temple Grandi, con Catherine Johnson ; traduzione di Andrea Mazza

[Milano] : Sperling & Kupfer, [2010]

Abstract: Di cosa hanno bisogno i nostri amici animali per essere felici? Conosciamo tutto delle loro necessità fisiche, ma quasi nulla delle esigenze emotive. Eppure, esattamente come per noi, il benessere interiore è fondamentale per una vita vera e appagante, che si tratti di cuccioli da compagnia, mucche tenute in una stalla, predatori nella gabbia di uno zoo, persino bestie selvatiche. Temple Grandin, studiosa affetta da autismo, ha sviluppato un'abilità senza uguali nell'addentrarsi nel loro mondo. Così fin da piccola ha messo a frutto la sua particolare condizione per interpretare e comprendere i meccanismi profondi della mente animale, di cui è ora una delle massime esperte mondiali. In questo appassionante libro ci invita a cambiare l'atteggiamento nei confronti degli animali, rivoluzionando le nostre concezioni su ciò che vogliono e ciò di cui hanno bisogno; insegnandoci a trattarli non secondo la nostra natura, ma in base alla loro. Il cagnolino che lasciamo da solo in casa per lunghe ore può essere veramente felice? È giusto addestrare un gatto? Come evitare ai nostri amici il panico da veterinario? Perché è importante migliorare la vita anche di un maiale da allevamento? Forte di quasi trentanni di ricerche e di vita vissuta letteralmente in mezzo agli animali, l'autrice risponde a queste e ad altre innumerevoli domande concentrandosi sui bisogni emotivi che tutte le bestie - piccole e grandi, domestiche o selvatiche - condividono.

Giustizia selvaggia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bekoff, Marc <etologo> - Pierce, Jessica <1965->

Giustizia selvaggia : la vita morale degli animali / Marc Bekoff, Jessica Pierce ; prefazione di Danilo Mainardi ; traduzione di Simona Petruzzi

Milano : B. C. Dalai, 2010

Abstract: Gli etologi hanno a lungo biasimato le interpretazioni del comportamento animale in termini di emozioni umane, avvertendo che l'antropomorfizzazione limita la nostra capacità di comprendere gli animali nella loro vera natura. Cosa dobbiamo pensare, però, di fronte a una femmina di gorilla che piange per giorni la morte del suo piccolo? O di una femmina di elefante che si prende cura di un'altra più giovane, dopo che questa è stata ferita da un maschio violento? O ancora di un cercopiteco che ha imparato a prendere del cibo da una macchinetta a gettoni, e lo insegna a una femmina che non sa farlo? Non sono questi chiari esempi del fatto che gli animali possiedono emozioni riconoscibili e un'intelligenza morale? Marc Bekoff e Jessica Pierce rispondono inequivocabilmente: sì! Unendo anni di ricerche etologiche e cognitive ad aneddoti insoliti e commoventi, i due autori dimostrano che gli animali hanno un ampio repertorio di azioni morali che rivelano senso di giustizia, empatia, fiducia e altruismo reciproco. Alla base di questi comportamenti c'è una complessa e modulata gamma di emozioni, sostenuta da un alto grado di intelligenza e da una sorprendente flessibilità comportamentale. La conclusione a suo modo rivoluzionaria a cui approdano Bekoff e Pierce è che non esiste alcuno scarto morale tra gli esseri umani e le altre specie: la moralità è un tratto evolutivo che noi indiscutibilmente condividiamo con gli altri mammiferi sociali. Prefazione di Danilo Mainardi.

La vita emozionale degli animali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bekoff, Marc

La vita emozionale degli animali : un grande scienziato esplora la gioia, la tristezza e l'empatia negli animali / Marc Bekoff ; premessa di Jane Goodall ; prefazione di Danilo Mainardi

Bologna : Perdisa, 2010

Abstract: In questo libro Bekoff, basandosi su anni di esperienza e su numerosi studi sugli schemi dì comunicazione sociale in un'ampia varietà di specie, dimostra l'esistenza di una ricca vita emozionale negli animali. L'autore miscela sapientemente storie straordinarie in cui racconta della gioia negli animali, di empatia, dolore, imbarazzo, rabbia e amore, con le ultime ricerche scientifiche che confermano l'esistenza di quelle emozioni che da tempo sono state intuite da chi vive esperienze con gli animali, semplicemente attraverso il buon senso. Bekoff esplora inoltre l'evoluzione delle emozioni, focalizzando l'attenzione sulle ultime scoperte scientifiche relative a quelle strutture del cervello che elaborano le emozioni e che sono condivise da uomo e animali e pone l'accento sul ruolo che queste hanno nello stabilire una continuità evolutiva tra le diverse specie. Inoltre presenta le ultime tecniche per effettuare ricerche scientifiche nel campo della neurologia e delle scienze comportamentali. Arricchito dal gradevole umorismo dell'autore e da storie toccanti, La Vita Emozionale degli animali è uno stimolo a ripensare il modo con cui ci relazioniamo con gli animali.

Consigli sessuali per animali in crisi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Judson, Olivia

Consigli sessuali per animali in crisi : guida alla biologia evoluzionistica della riproduzione / Olivia Judson ; traduzione di Luigi Civalleri

Milano : Sironi, 2009

Abstract: La dottoressa Tatiana, sessuologa e grande esperta di biologia evoluzionistica, risponde alle lettere di animali che le descrivono i loro crucci più intimi, ansiosi di capire come funzionano le cose in fatto di riproduzione. Un giovane elefante si chiede perché il suo pene è diventato verde da quando ogni elefantessa lo manda in crisi ormonale; una femmina di insetto stecco non ne può più di copulare con il partner, visto che la cosa va avanti da dieci settimane; una muffa è convinta che ci siano troppi sessi nella sua specie per riuscire a fare figli; la moglie di un verme di mare lo ha inavvertitamente... inalato! Casto o disinibito, imbranato o smaliziato che sia, Tatiana tranquillizza ogni animale mischiando consigli d'amore e rigore scientifico: nel corso dell'evoluzione, semplicemente, ciascuna specie ha messo a punto il sistema più adatto per trasmettere i propri geni alla prole. Non avremo denti sulla schiena o genitali uncinati, ma anche noi umani ci riproduciamo per via sessuata. Così, mentre la saggia dottoressa narra l'esilarante storia naturale dei meccanismi riproduttivi ai suoi pazienti del regno animale, anche uomini e donne di Homo sapiens possono capire le origini dei loro comportamenti sessuali.

Fottiti, pinguino!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gasteier, Matthew

Fottiti, pinguino! / Matthew Gasteier

Milano : Sperling & Kupfer, [2009]

Abstract: Amate gli animali ma siete stanchi di vedere ovunque orsetti batuffolosi come fiocchi di neve, pinguini ballerini o sul surf, micetti canterini più dolci dello zucchero filato e soffici cagnolini che srotolano chilometri di carta igienica? Ecco il libro che stavate aspettando. Nato da uno dei blog più divertenti e seguiti della Rete, Fottiti, pinguino! racconta come un pancino peloso, un paio di minuscole zampette o una testolina implume possono farci perdere la ragione (e la dignità!). Corredato da fotografie degli adorabili colpevoli (pinguini, cani, gatti, ma anche canguri, scimmiette ed elefanti), è il libro ideale per tutti coloro ai quali gli animali piacciono a tal punto da saperne ridere. Fottiti, pinguino! è il grido di battaglia per contrastare l'epidemia di intenerimento acuto che ha colpito il pianeta.

Il libro dell'ignoranza sugli animali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mitchinson, John <1963-> - Lloyd, John <1951->

Il libro dell'ignoranza sugli animali : tutto quello che avreste voluto sempre sapere, assurdita comprese, sul mondo animale / John Mitchinson e John Lloyd ; traduzione di Alessandra Montrucchio ; disegni e illustrazioni di Ted Dewan

Torino : Einaudi, 2009

Abstract: Questa esplorazione delle stranezze e assurdità del regno animale permette di scoprire - con il beneplacito della scienza - che reale e fantastico convivono felicemente in ogni angolo del mondo e in ogni sua creatura, mammifero, anfibio o insetto che sia. L'onisco delle cantine che beve dal sedere, gli scorpioni fosforescenti al buio, le bisce che fingono crisi di vomito e svenimenti per allontanare gli estranei, i pinguini maschi che pagano in pietre le femmine in cambio di favori sessuali: il regno animale non ha alcun bisogno della nostra immaginazione per rivelarsi straordinario. Con l'aiuto dei disegni e delle vignette dell'illustratore americano Ted Dewan, e con lo stile frizzante e il rigore scientifico che già caratterizzava Il libro dell'ignoranza, John Mitchinson e John Lloyd fondono l'obiettività e l'autorevolezza di un manuale di zoologia con il ritmo e di un testo letterario, smentendo categoricamente lo stereotipo secondo cui imparare è noioso.

L'intelligenza degli animali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mainardi, Danilo <1933-2017>

L'intelligenza degli animali / Danilo Mainardi

Milano : Cairo, 2009

Abstract: Qual è l'animale più intelligente al mondo? Sheba, lo scimpanzè che sa fare le addizioni, o Cholla, il cavallo che dipinge tenendo in bocca il pennello intinto di colore? Oppure, Lassie, Furia, Francis, i tanti animali prestati al cinema che, con una metamorfosi, hanno acquisito sul grande schermo abilità inesistenti in natura? Danilo Mainardi rilegge il misterioso libro della vita e conduce il lettore nell'universo complesso dell'intelligenza animale. Ma lo fa con un'avvertenza: siamo proprio sicuri che un animale per essere intelligente debba acquisire le stesse facoltà dell'uomo? È possibile che per dimostrare di essere intelligenti gli animali debbano per forza snaturarsi? Il noto etologo invita a osservare gli animali - tutti gli animali - con la mente sgombra da pregiudizi, e dalla smania di letture simboliche o antropomorfizzanti, tenendo presente che la straordinaria varietà di forme e comportamenti presenti in zoologia è l'espressione delle tante sapienze di cui la vita è pervasa. Non è possibile, pertanto, costruire una gerarchia delle intelligenze, ma solo prendere atto, con ammirazione, della loro pluralità. Quindi sono intelligenti non solo le specie più evolute come le grandi scimmie, gli elefanti, i delfini, i nostri amici cani e gatti. Comportamenti intelligenti sono tipici anche delle specie più semplici che riescono a rispondere in modo raffinato ai problemi della propria sopravvivenza.

Il comportamento degli animali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sovrano, Valeria Anna - Zucca, Paolo <1972-> - Regolin, Lucia

Il comportamento degli animali : evoluzione, cognizione e benessere / Valeria Anna Sovrano, Paolo Zucca, Lucia Regolin

Roma : Carocci, 2009

Abstract: Da sempre l'uomo s'interroga sulla natura e sugli organismi che la popolano: che cosa ci differenzia o ci accomuna alle altre creature? Gli altri animali percepiscono il mondo nel nostro stesso modo? I meccanismi alla base dell'apprendimento e della memoria sono uguali in tutti i viventi? Si può parlare di una mente per gli animali o la loro azione è determinata unicamente da sequenze di risposte automatiche? Il libro introduce il lettore allo studio del comportamento animale. Partendo dalle origini storiche della disciplina, vengono affrontati gli argomenti dell'etologia classica, dell'eco-etologia e della cognizione animale. L'analisi, scientificamente rigorosa, rivolta alla comprensione delle altre menti, si congiunge infine alle tematiche del benessere animale e dei rapporti uomo-animale.

Clandestini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di Domenico, Marco <1967->

Clandestini : animali e piante senza permesso di soggiorno / Marco Di Domenico

Torino : Bollati Boringhieri, 2008

Abstract: Attraverso quarantacinque brevi ritratti, il libro presenta altrettante specie animali o vegetali clandestine, che hanno colonizzato habitat naturali differenti da quelli di origine. Organismi grandi e piccoli, acquatici e terrestri, animali e vegetali, protisti e virus. Alcuni, come il gatto, la volpe, il coniglio, la capra domestica, il cervo, la carpa e il pino marittimo, sono noti a tutti; molti altri appartengono a faune e flore a noi lontane e sconosciute. Tutti hanno in comune storie di invasioni, più o meno drammatiche, hanno inventato fantasiosi sistemi di dispersione, sono stati protagonisti involontari di introduzioni azzardate da parte dell'uomo. Tutti in ogni caso sono arrivati lontano o lontanissimo, hanno stravolto gli ecosistemi che hanno trovato, quasi sempre colmando vuoti ecologici, sostituendosi alle specie locali e riproducendosi con ritmi infinitamente più alti di quelli che avevano nei luoghi di origine. Caso emblematico è quello dell'introduzione nel lago Vittoria, in Africa, di giovani esemplari di perca del Nilo: questo gesto ha causato l'estinzione di centinaia di specie di pesci e una irreversibile catastrofe ambientale, ha stravolto per sempre il più grande ecosistema d'acqua dolce del mondo e la vita di intere popolazioni umane, che basavano la propria economia sulla pesca.

Le culture degli altri animali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bisconti, Michelangelo

Le culture degli altri animali : è Homo l'unico sapiens? / Michelangelo Bisconti

Bologna : Zanichelli, 2008

Abstract: È Homo l'unico sapiens? Molti animali sono capaci di scambiare informazioni e trasmetterle da un individuo all'altro per via non genetica. La loro cultura non è basata sui libri o sulle parole, ma non per questo è meno sorprendente. La gatta insegna ai piccoli come si cacciano i topi; certe scimmie per difendersi dai predatori hanno sviluppato forme di comunicazione che ricordano il nostro linguaggio; e ci sono fringuelli che cacciano gli insetti annidati nei tronchi usando bastoncini modellati allo scopo. Memoria, comunicazione e creatività costituiscono la base delle tradizioni culturali, mentre l'imitazione e l'apprendimento ne sono il motore. E osservare le culture degli altri animali ci aiuta a comprendere meglio anche gli exploit intellettuali della nostra specie.