Trovati 434126 documenti.

Il mercante di Venezia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shakespeare, William <1564-1616>

Il mercante di Venezia / William Shakespeare ; traduzione e cura di Agostino Lombardo

10. ed

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Nel Mercante di Venezia, qui presentato in nuova traduzione, il mondo sembra nettamente distinto tra buoni e malvagi, cristiani ed ebrei, innocenti e colpevoli: ma così non è. Di fatto noi lasciamo il teatro con il senso che tutti i personaggi, in quest'opera composta tra il 1596 e il 1598, partecipino a un medesimo destino, che il peccato non sia solo dell'ebreo, ma anche del cristiano, che la finale solitudine e il dolore di Shylock siano anche quelli del suo antagonista Antonio; che il regno della bellezza e della favola rappresentato da Belmonte sia, come il Giardino dell'Eden, fatalmente incrinato dalla dura realtà di una Venezia che è metafora dello stato moderno. L'immagine finale che il Mercante di Venezia ci comunica è quella dell'umana fragilità e precarietà - non per Antonio soltanto, o per Shylock, si dovrà invocare la misericordia, esaltata da Porzia in un grande discorso, ma per chi, come loro, e noi, è chiuso nell'argilla della condizione umana.

Il sesto faraone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tuzzi, Hans <1952->

Il sesto faraone : romanzo / Hans Tuzzi

Torino : Bollati Boringhieri, 2016

Varianti

Abstract: Aprile 1921. Emerso dal vortice della Grande guerra senza un soldo e senza una patria, Nerón Vukcic - che i lettori hanno già visto all'opera nella spy-story "Il Trio dell'arciduca" - accetta l'inattesa proposta di Taamar Margulies, il ricco mercante di spezie conosciuto a Costantinopoli una vita fa, nel giugno 1914: l'anziano Margulies, infatti, sospetta che il genero Aaron Peres, a capo della filiale di Alessandria d'Egitto, falsifichi i giri contabili dell'azienda, forse per garantire un sostegno economico ai Giovani Turchi ribelli all'esangue governo del Sultano. Vukcic accetta, e sbarca ad Alessandria, la fascinosa Perla del Mediterraneo, la città fondata da Alessandro il Grande cantata da poeti e viaggiatori, metropoli sensuale con più religioni e razze e lingue e sessi di quante siano le dita delle mani. Così, nella voglia di vivere scoppiata con il dopoguerra, tra la società cosmopolita che affolla le strade, i club e le spiagge, tra archeologi impegnati in campagne di scavo e giovani coppie lanciate nei nuovi balli venuti dall'America, tra i segni dell'antico splendore e il presente segnato dalla sorda crescente insofferenza nei confronti della dominazione inglese, il robusto ex agente segreto del governo imperial-regio austroungarico incomincia a indagare. Ma l'imprevisto non tarda a cambiare le regole del gioco: al termine di un'elegante cena in onore di due noti archeologi, nel giardino di villa Peres viene trovato cadavere un antiquario greco in fama di usuraio...

Isole minori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pieri, Lorenza <1973->

Isole minori / Lorenza Pieri

Roma : E/O, 2016

Dal mondo. Italia

Abstract: Un racconto che dura quattro decenni e ha come centro geografico, politico e sentimentale l'isola del Giglio. Un luogo apparentemente paradisiaco e lontano dal resto del mondo, ma che diventa punto di partenza e di arrivo di eventi che segnano una storia familiare e al tempo stesso la storia del Paese.

La scuola va a rotoli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sarfatti, Anna <1950->

La scuola va a rotoli / Anna Sarfatti ; illustrazioni di Alfredo Belli

Milano : Mondadori, 2015

Primi Junior

Abstract: La scuola non ha più soldi, nemmeno per la carta igienica. Che fare? Si potrebbero raccogliere fondi con una bella gara di corsa cittadina. Possono iscriversi tutti: nonni, genitori, insegnanti. Ma la maestra Delfina non vuole saperne di partecipare: adora caramelle e cioccolato e le viene il fiatone solo al pensiero di salire tre gradini! Come faranno i suoi alunni a convincerla? Età di lettura: da 7 anni.

Come stai, fiume?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sarfatti, Anna <1950->

Come stai, fiume? / Anna Sarfatti ; [illustrazione di Marcella Grassi]

Firenze [etc.] : Giunti Junior, 2015

La Costituzione nello zainetto

Abstract: La distruzione del paesaggio raccontata dal punto di vista di un fiume, prima abitato dai bambini, dagli animali, dai barcaioli, poi pian piano cementificato, sfruttato, inquinato, finché arriva la sua ribellione: il fiume si acciglia ma solo i bambini all'inizio comprendono, colgono il messaggio. Lentamente, grazie a loro, gli uomini restituiscono al fiume quello che gli avevano tolto. E la vita, sul fiume, riprende. Età di lettura: da 6 anni.

La freccia nera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Percivale, Tommaso <1977->

La freccia nera / Tommaso Percivale ; da Robert Louis Stevenson

San Dorligo Della Valle : EL, 2014

Classicini

Abstract: I Classicini sono libri leggeri, coloratissimi, scanzonati, che vogliono rendere giustizia a storie emozionanti e bellissime, storie che si possono e si devono poter raccontare come delle fiabe, che si possono voler leggere e rileggere tante volte. Gli autori hanno interpretato lo spirito degli originali per riproporli con freschezza e immediatezza, rivolgendosi ai bambini senza dover in alcun modo strizzare l'occhio agli adulti. Età di lettura: da 7 anni.

Pattini d'argento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roncaglia, Silvia <1955->

Pattini d'argento / Silvia Roncaglia ; da Mary Mapes Dodge

San Dorligo della Valle : EL, 2016

Classicini

Abstract: I Classicini sono libri leggeri, coloratissimi, scanzonati, che vogliono rendere giustizia a storie emozionanti e bellissime, storie che si possono e si devono poter raccontare come delle fiabe, che si possono voler leggere e rileggere tante volte. Gli autori hanno interpretato lo spirito degli originali per riproporli con freschezza e immediatezza, rivolgendosi ai bambini senza dover in alcun modo strizzare l'occhio agli adulti. Età di lettura: da 7 anni.

In palestra con l'artrosi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lanzetta, Marco <1962->

In palestra con l'artrosi / Marco Lanzetta

Milano : Tecniche Nuove, 2016

Abstract: Movimento, attività fisica, ginnastica e sport sono tra le più importanti scelte per contrastare la malattia del secolo: l'artrosi. Chi soffre di artrosi deve muoversi, non stare fermo. In uno stile semplice e diretto, il libro illustra come impostare un piano di movimento composto da ginnastica individuale, fisioterapia e attività sportiva secondo le esigenze di ciascuno. L'autore, chirurgo della mano e consulente internazionale del Centro Nazionale Artrosi, indica la migliore formula per un sano e utile programma di movimento nel paziente artrosico. A seconda della gravità della malattia, della localizzazione anatomica (colonna cervicale, spalla, mano, anca, ginocchio, piedi) e delle caratteristiche del paziente (età, sesso, abitudini, patologie concomitanti) vengono proposti degli schemi specifici che comprendono un lavoro da effettuare al proprio domicilio o in palestra, un consiglio sull'attività sportiva migliore e un piano di esercizi da concordare con il proprio fisioterapista. Che sia sulla pista di ballo, in giardino, alle terme o in casa di riposo, l'artrosi non deve costringere all'immobilità.

La nobile arte del bluff
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Whitehead, Colson <1969->

La nobile arte del bluff / Colson Whitehead ; traduzione di Paola Brusasco

Torino : Einaudi, 2016

Einaudi. Stile libero extra

Abstract: Colson Whitehead gioca a carte da sempre. Piccole poste tra amici, perlopiú scrittori con cui vince facilmente grazie alla sua «faccia da poker». Quando «Grantland», una rivista sportiva, si offre di pagargli l'iscrizione alle World Series di Texas Hold'em di Las Vegas, capisce però che deve fare sul serio. Cosí si sottopone a un duro allenamento per resistere ai sette giorni di torneo che lo aspettano, alla tensione e ai buffet dei casinò. La nobile arte del bluff è il racconto della sua immersione in un mondo che finora abbiamo conosciuto solo tramite la Tv. E una riflessione, tanto caustica quanto divertente, sull'America di oggi, la depressione e il peso dei nostri fallimenti.

La finestra sul mare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grementieri, Sabrina

La finestra sul mare / Sabrina Grementieri

[Milano ] : Sperling & Kupfer, 2016

Pandora

Abstract: Sono le sei del mattino quando lo squillo del telefono irrompe nel silenzio, denso di sonno, che avvolge la casa. Una voce femminile stridula, all'altro capo dell'apparecchio, annuncia tra le lacrime: "Nonna Adele è morta". È il primo giorno di aprile e la vita di Viola da quel momento non sarà più la stessa. Nonna Adele le ha lasciato in eredità l'antica masseria di famiglia nel Salento. Dell'antico splendore, però, è rimasto ben poco. La facciata, un tempo bianca e ben curata, è ormai grigia e scrostata, erba e sterpaglie crescono indisturbate ovunque e la buganvillea che incorniciava rigogliosa la porta principale ha visto di certo giorni migliori. Solo il vecchio, grande ulivo al centro della corte sembra sopravvivere, imperturbabile, a quella desolazione. Viola non sa che farsene della masseria. Per di più, i ricordi racchiusi tra quelle mura sono troppo dolorosi da sopportare. Ma a casa non ha niente da perdere, e così, nonostante la contrarietà dei genitori, decide di restare. Non è certa che sia la scelta giusta. Di sicuro non è la più semplice. E qualcuno sembra peraltro non gradire il suo arrivo. Ma tra distese di ulivi, mandorli, campi di papaveri e un mare azzurro come il cielo, dopo tanti ostacoli, Viola ritroverà finalmente la perduta strada di casa, e dell'amore.

La tigre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dicker, Joël <1985->

La tigre / Joel Dicker ; traduzione di Vincenzo Vega

Milano : Bompiani, 2016

AsSaggi di narrativa

Abstract: Nella grande Russia del secondo Ottocento, sotto il regno dello zar Nicola II, una tigre sconvolge i giorni degli uomini, ne fa strage. Da Mosca a Pietroburgo, è solo razzia e morte. Tale è il pericolo che lo zar decide di mettere una taglia sull'animale, promettendo una ricompensa inenarrabile a chi riuscirà a ucciderlo. Ivan, giovane ambizioso e squattrinato, raccoglie la sfida e si mette sulle tracce del felino: una caccia programmata con metodo, come se l'obiettivo fosse il più efferato degli assasini umani. Ivan esplora i paesi, vuol sapere tutto delle abitudini della tigre, se le fa raccontare minuziosamente, entra nella mente del nemico come un moderno profiler. E finalmente la affronta. Dallo scontro esce vivo ma ferito, anche nell'animo. Si sente umiliato: la tigre non l'ha forse ritenuto neppure degno di essere ucciso. Da questo momento la sua caccia diventa una questione del tutto personale, che prevede l'utilizzo di ogni strumento.

Il principe delle tenebre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lawrence, Mark <1966>

Il principe delle tenebre : romanzo / Mark Lawrence

Roma : Newton Compton, 2016

Vertigo ; 154

Abstract: Per anni Jalan ha vissuto all'ombra della potente Regina dei Rossi, ma ora è chiamato a difendere il regno. La Regina dei Rossi è vecchia ma gli altri re dell'Impero la temono come nessun altro, e il potere che racchiude nelle proprie mani è grande... Suo nipote, il principe Jalan Kendeth, è invece un codardo, un imbroglione e un bugiardo. Beve, gioca d'azzardo, insegue le belle cortigiane. A parte i creditori che gli danno la caccia, non ha nemmeno un problema al mondo. La guerra però è alle porte: alcuni testimoni affermano che un esercito di morti viventi è in marcia, e la Regina dei Rossi ha convocato la famiglia per difendere il regno. Jal pensa che sia semplicemente una voce, una favola per spaventare i bambini. Ma non sa quanto si sbaglia. E quando il colossale Snorri, guerriero senza eguali, viene trascinato in catene al cospetto della Regina dei Rossi, Jal non immagina neppure che quel prigioniero cambierà la sua vita, e lo trascinerà in un folle viaggio fino alle gelide terre del Nord.

La casa di riposo dei supereroi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calì, Davide <1972->

La casa di riposo dei supereroi / testo e illustrazioni di Davide Calì

[S.l.] : Biancoenero, 2016

Minizoom

Abstract: C'erano una volta i supereroi. Ve li ricordate? Gli anni però passano e ora vivono tutti insieme in una casa di riposo. Ma in città c'è un nuovo super-cattivo. Età di lettura: a partire dai 6 anni.

Piccolo elefante va in Cina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Joslin, Sesyle <1929->

Piccolo elefante va in Cina / di Sesyle Joslin ; illustrazioni Leonard Weisgard ; traduzione di Clara Ghisalberti

Roma : Orecchio Acerbo, 2016

Abstract: Piccolo Elefante è al mare. Un po' di noia e una gran fame suggeriscono a Mamma Elefante di invogliarlo a scavare una buca nella sabbia. Per arrivare in Cina. Lei sa moltissime cose sulla terra del dragone che accendono la curiosità di Piccolo Elefante: i risciò per spostarsi, le giunche per navigare, gli ideogrammi per scrivere e tante parole diverse da quelle che lui conosce... Età di lettura: da 4 anni.

I robot sono tra noi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Battifoglia, Enrica <giornalista scientifico>

I robot sono tra noi : dalla fantascienza alla realtà / Enrica Battifoglia

Milano : Hoepli, 2016

Microscopi

Abstract: Gentili, simpatici, tuttofare: i robot cambiano look e si preparano a entrare nelle case. Saranno elettrodomestici molto speciali e potrebbero arrivare intorno al 2035, proprio come immaginava la versione cinematografica dei racconti di Io, robot di Isaac Asimov. Laboratori di tutto il mondo sono al lavoro per progettare straordinari tuttofare capaci di imparare. Che aspetto avranno? Potrebbero avere braccia e gambe, o forse no. Sicuramente saranno diversi dai tanti automi metallici immaginati dalla fantascienza e il loro aspetto potrebbe non ricordare quello umano. Magari somiglieranno a un cartone animato. Di sicuro i progettisti faranno di tutto perché queste macchine possano ispirare simpatia. Questo libro è un modo per dare un'occhiata sul futuro incontrando i robot bambini capaci di imparare come iCub, il robot abile pizzaiolo, il robot polpo e i fantascientifici androidi.

Mango e Bambang
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Faber, Polly - Vulliamy, Clara <illustratrice>

Mango e Bambang : un tapiro per amico / Polly Faber, Clara Vulliamy

Milano : Il Castoro, 2016

Abstract: Mango è una bambina coraggiosa e generosa, brava a fare proprio tutto. O quasi. Bambang invece è un tapiro delle giungle malesi terrorizzato da ogni cosa. O quasi. E quando una bambina con un cuore grande e un tapiro fifone si incontrano, non possono che diventare amici per la pelle! Fra buffi cappelli, piscine con trampolini altissimi, vicine di casa terribili e canzoni al chiaro di luna, Mango e Bambang vivranno tante irresistibili avventure. Età di lettura: da 7 anni.

Sabbie mobili
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Innocenzi, Fabio <1961->

Sabbie mobili : esiste un banchiere perbene? : romanzo / Fabio Innocenzi

Torino : Codice, 2016

Abstract: "Con questo libro ho voluto aprire uno squarcio di verità sulle banche: come vengono prese le decisioni, come vengono scelti e pagati i banchieri, com'è possibile anche fare truffe di dimensioni gigantesche. Ho fatto nomi e cognomi, ho raccontato il dietro le quinte della cronaca di questi anni sapendo quanto sia delicato parlare di persone vere, alcune delle quali non ameranno Comparire in un libro. Ma non è un libro polemico; non ha come obiettivo difendere o attaccare le banche. E un libro che spiega come spesso elementi legati alla debolezza umana o addirittura al caso sono stati il motore di avvenimenti finanziariamente importanti. Ma esiste anche un secondo motivo che mi ha portato a scrivere: quando mi sono trovato dentro le sabbie mobili di una vicenda giudiziaria paradossale, ho iniziato a scrivere delle memorie destinate a restare private, per me e la mia famiglia. Alcuni mi hanno raccomandato di non pubblicarle mai; altri mi hanno detto che sarebbe un peccato non raccontare che uscire dalle sabbie mobili è possibile. Mi hanno convinto"

Il mio libro sbagliato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Menchi, Greta <1995->

Il mio libro sbagliato / Greta Menchi

Milano : Fabbri, 2016

Abstract: Se la tua mente non è organizzata come uno schedario, ma è più incasinata del profilo Facebook di tua mamma, scrivere un libro può dare risultati disastrosi. O disastrosamente affascinanti. È il caso di questo libro, nel quale Greta Menchi ha riversato tutte le sue simpatiche ossessioni, le sue divertenti riflessioni sulla vita (quella vera e quella social) e una marea di trovate surreali. Cosa fanno (davvero) le ragazze la notte? Quali sono i tipi di fidanzato più diffusi sul pianeta Terra? Cosa si nasconde in quell'orrido buco nero chiamato borsa? Perché non bisogna mai fidarsi dei film americani? E che combina quella guastafeste di Maddy, la gemella immaginaria, il lato oscuro di Greta? Se aprire il proprio diario è come guardarsi allo specchio, allora queste pagine sono il fedele ritratto di chi le ha scritte: sorprendenti, scherzose, fulminanti e fuori di testa. Un giro sulle montagne russe della fantasia di una ragazza che sa raccontare se stessa e il mondo in cui vive con l'entusiasmo di una bambina e l'ironia di una donna cresciuta in fretta. Dai drammi nati su WhatsApp allo spionaggio via Instagram, dai deliri quotidiani agli incubi notturni.

Chi ha paura della volpe cattiva?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Renner, Benjamin <1968->

Chi ha paura della volpe cattiva? / Benjamin Renner

Milano : Rizzoli, 2016

Abstract: C'era una volta una volpe che si credeva un temibile predatore... ma in realtà, alla fattoria, non riesce a fare paura proprio a nessuno! Anzi, tutti la prendono in giro o, nella migliore delle ipotesi, provano un po'di pena per lei, dal coniglio tonto al maiale giardiniere, da quel poltrone del cane da guardia fino all'ultima delle galline. Visto il misero fallimento di tutte le strategie messe in atto per seminare il terrore nel pollaio e decisamente stanca di mangiare sempre rape, la sfortunata volpe chiede consiglio al lupo, che le suggerisce una tattica rivoluzionaria: rubare delle uova e allevare i pulcini che, una volta cresciuti e ingrassati, diventeranno cibo! Un piano sottile e ingegnoso, che rischia di fallire nel momento in cui la volpe scopre un lato di sé che non sospettava di avere... Età di lettura: da 6 anni.

Ti ho trovato tra le pagine di un libro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bosch, Xavier <1967->

Ti ho trovato tra le pagine di un libro / Xavier Bosch ; traduzione di Paola Olivieri

[S.l.] : Sperling & Kupfer, 2016

Pandora

Abstract: Quattro giorni per vivere una vita intera. A Paulina e Jean-Pierre non è stato concesso un solo istante in più. Ma in quei quattro giorni hanno abbattuto tutte le barriere delle loro esistenze, per aprirsi a un amore e una felicità mai conosciuti prima. E ineguagliati in seguito. Paulina Homs è una ragazza dalla vita tranquilla quando arriva a Parigi nel 1981 per il matrimonio della cugina. Jean-Pierre è già un uomo maturo, un gallerista della Rive Gauche colto e affascinante, amante della letteratura e delle librerie. A conquistarlo è la sete di avventura che avverte sotto l'aria innocente di Paulina. A incantare lei sono i mondi nuovi che Jean-Pierre sa aprirle con le sue parole e i suoi gesti. Insieme, imparano a vivere ogni istante come se fosse l'ultimo quarto d'ora prima della fine del mondo. Prima del ritorno di Paulina alla sua vita di sempre, a Barcellona, da suo marito e dalla sua bambina. La loro passione breve e bruciante resterà un segreto sconosciuto ai più. Di certo una sorpresa per Gina, la figlia di Paulina, quando trent'anni dopo, ormai adulta, viene a conoscenza di alcune lettere nascoste: senza mittente, scritte in francese e indirizzate a sua madre. Lettere che forse hanno qualcosa a che vedere con un biglietto da visita della stessa Paulina che un perfetto estraneo aveva trovato anni prima dentro un romanzo, in una libreria inglese, con un messaggio scritto a mano sul retro: "Appelle-moi", Chiamami.