Includi: tutti i seguenti filtri
× Classe "A N 8-3 THR"
× Data 2006
× Lingue Italiano
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi De Giovanni, Maurizio <1958->
× Soggetto Serial killer
× Editore Alacran <casa editrice>
× Soggetto Memoria
× Nomi Ellis, Peter Berresford <1943->

Trovati 21 documenti.

Piramide
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mankell, Henning <1948-2015>

Piramide / Henning Mankell ; traduzione di Giorgio Puleo

Venezia : Marsilio, 2006

Abstract: In un tiepido pomeriggio di giugno del 1969, Wallander viene svegliato di soprassalto da un forte rumore che si insinua nei suoi sogni. Uno sparo. Non gli ci vorrà molto per scoprire il corpo senza vita del suo vicino: una macchia di sangue intorno al cuore, un revolver accanto alla mano. Agente poco più che ventenne, ambizioso e ancora innamorato di Mona, Wallander si trova così a collaborare con la squadra investigativa, di cui da sempre sogna di far parte, una scelta che porta ad amari scontri con il padre. Ma se alla fine di questa indagine avrà commesso molti errori e rischiato la vita, avrà anche dimostrato di avere del talento.

A prova di killer
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Child, Lee <1954->

A prova di killer / romanzo di Lee Child ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : Longanesi, 2006

Abstract: Questa volta succede tutto per colpa di una donna. Un'agente dei Servizi Segreti, assegnata alla protezione di personalità politiche avvicina Reacher e, in virtù del suo passato militare, gli chiede di commettere un crimine: violare le difese che proteggono il vicepresidente. Dovrebbe essere un test, una prova per vedere quanto è sicuro il sistema che circonda il politico. La paga è buona. La ragazza gli piace e poi... perché no? Tanto dovrebbe essere tutto per finta. Si tratta di eludere dei veri professionisti ma nessuno si farà male, nessuno sparerà... e Jack accetta.

Lo spirito della volpe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tran-Nhut, Kim - Tran-Nhut

Lo spirito della volpe : un'indagine del Mandarino Tan / Tran-Nhut ; traduzione di Francesco Bruno

Milano : Ponte alle Grazie, 2006

Abstract: Al monastero della Tartaruga Nera c'è un giorno dell'anno in cui la porta che separa il mondo dei vivi dal regno dei morti viene lasciata aperta, e i fedeli celebrano la Festa delle anime erranti dedicando ai loro cari trapassati deliziose offerte di cibo. Ma questa volta a banchettare non sono solo i defunti: si dice che dietro la misteriosa scomparsa di alcune persone ci sia un cannibale, soprannominato Il Buongustaio.

Il passato è una terra straniera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carofiglio, Gianrico <1961->

Il passato è una terra straniera / Gianrico Carofiglio

Milano : SuperPocket, 2006

Abstract: Giorgio, studente modello figlio di intellettuali borghesi, ha ventidue anni e una vita normale e un po' noiosa. Senza crepe, in apparenza. Francesco è torbido, misterioso e affascinante. E baro. Le loro vite viaggiano separate fino all'incontro che segnerà il destino di entrambi. I due diventano amici e passano da una partita di carte truccata all'altra, da una bravata all'altra, in un vortice ubriacante che a poco a poco diventa un'inarrestabile discesa agli inferi. In parallelo corre un'indagine dei carabinieri su una serie di misteriose violenze. Una storia struggente sull'amicizia e il tradimento. Un'avventura picaresca in una Bari segreta e allucinata.

Colpo secco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Child, Lee <1954->

Colpo secco : romanzo / Lee Child ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : TEA, 2006

Abstract: Nell'assolato deserto del Sudovest americano, il maggiore Reacher si imbatte in una bellissima donna di origini messicane, Carmen Greer. Sposata a un uomo violento, in carcere per problemi con il fisco, Carmen è sola, senza mezzi e con una bambina. Quando incontra Reacher decide di chiedergli aiuto, proponendogli di uccidere il marito quando uscirà dal carcere. Reacher non è un assassino, ma non può voltare le spalle a una donna disperata...

Artico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rollins, James <1961->

Artico / James Rollins ; traduzione di Dario Leccacorvi e Rosa C. Stoppani

Ed. speciale per La repubblica

[Roma] : La biblioteca di Repubblica, 2006

Abstract: Nascosta nelle profondità della calotta polare artica, si trova una base segreta dove alcuni tra i più brillanti scienziati dell'Unione Sovietica, poco prima della seconda guerra mondiale, avevano portato avanti un progetto rivoluzionario. Poi, improvvisamente, gli esperimenti erano stati sospesi e la base abbandonata. Oggi, sessantacinque anni dopo, la Stazione Grendel è un luogo dimenticato da tutti. Tuttavia un sottomarino americano equipaggiato per effettuare ricerche marine si avvicina casualmente alla base e un membro dell'equipaggio scopre che qualcuno si aggira all'interno di quell'immensa struttura: qualcuno - o qualcosa - che non sarebbe mai dovuto sopravvivere...

Miserere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scarpetta, Luca <1979->

Miserere : la strage degli innocenti : thriller / [Luca Scarpetta]

Origgio : Agar Edizioni, 2006

Abstract: Val Norcia, centro-Italia. Nel piccolo borgo medievale di Pianolo la giornalista Federica Heinze riapre un'inchiesta sugli omicidi seriali di sette giovani coppie, avvenuti tra il 1972 e il 1983 sul Colle dei Cipressi. Morti atroci scandite dall'inquietante presenza della medesima arma, come in una macabra cantilena: calibro 22, Lee London, modello Welmington, serie H. La giornalista non è la sola a occuparsene: impegnato nell'interpretazione di un saggio storico sulla Val Norcia ai tempi della lotta per le investiture, anche il giovane insegnante di storia medievale Steven Carter sembra interessarsi al caso. Sfiorandosi e intrecciandosi, le indagini si rivelano scomode perché mani oscure tornano dal passato e iniziano a eliminare i potenziali testimoni. Ma dove affonda le proprie radici il male che insanguina la Val Norcia? Tra leggende popolari e diplomi medievali, tra fede ed eresia, l'indagine assume ben presto i connotati di un metaforico viaggio all'interno della coscienza stessa di un'intera comunità, alla ricerca dell'originale delle ombre che, da un passato recondito, si sono allungate e radicate all'interno di essa, condizionandone l'esistenza.

Feng Shui Detective
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vittachi, Nury

Feng Shui Detective / Nury Vittachi ; traduzione di Anna Mioni

Milano : Feltrinelli, 2006

Abstract: C.F. Wong è un maestro di feng shui che si guadagna da vivere disponendo gli appartamenti dei suoi clienti nel miglior modo per attirare sulla casa le influenze positive e cacciare quelle negative. Insieme agli amici Madame Xu e Dilip (che prevedono il futuro attraverso la lettura delle carte e delle linee della mano) e alla sua assistente e allieva diciassettenne Joyce McQuinnie si trova spesso coinvolto in indagini poliziesche che risolve impiegando gli strumenti del feng shui. Wong è uno Sherlock Holmes cinese, arguto, ingegnoso, sereno: amante anche degli agi che gli procurano i soldi, cerca di unire le filosofie orientali allo stile di vita occidentale.

Il pappagallo bianco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Eberhart, Mignon G. <1899-1996>

Il pappagallo bianco / Mignon Good Eberhart

Milano : Polillo, 2006

Abstract: Di passaggio in un piccolo albergo della costa francese, un giovane americano, James Sundean, rimane colpito dall'atmosfera sinistra che aleggia nel luogo. Accadono strani avvenimenti, ci sono curiose reticenze da parte dei coniugi proprietari dell'albergo, e poi gli ospiti fanno di tutto per destare la curiosità di Sundean. E costui non farà nemmeno in tempo a coricarsi per la sua prima notte in albergo che la situazione precipita. Aiuto!, sente gridare qualcuno alla sua porta, e di lì a poco il cadavere di uno sconosciuto verrà trovato in uno dei corridoi dell'albergo.

Angeli e demoni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brown, Dan <1964->

Angeli e demoni / Dan Brown ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : A. Mondadori, 2006

Abstract: Marchiati a fuoco, prima di essere barbaramente uccisi ed esposti come monito per le strade di Roma. Questa è la sorte che toccava agli Illuminati, l'antica setta di scienziati perseguitata in secoli oscuri dalla Chiesa cattolica. Un rituale crudele, ben conosciuto da Robert Langdon, lo studioso di iconologia del Codice da Vinci. Ma quando la storia si ripresenta, il fascino si trasforma in raccapriccio. Svegliato in piena notte e trasportato dagli Stati Uniti in Svizzera, Langdon è costretto a esaminare, nei laboratori del CERN di Ginevra, un cadavere orrendamente mutilato. Sul petto della vittima, impresso a fuoco, il terribile segno degli Illuminati: lo scienziato ucciso ha difeso fino all'ultimo il segreto di un'arma sperimentale rubata dagli assassini.

Sherlock Holmes e le ombre di Gubbio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Solito, Enrico <1954->

Sherlock Holmes e le ombre di Gubbio : mystery / Enrico Solito

Hobby & Work, 2006

Abstract: Secondo le cronache ufficiali, Sherlock Holmes visitò l'Italia nel 1891: ma si trattò dell'unico viaggio? Ed è vero che fu proprio nel nostro Paese che il detective di Baker Street incontrò per la prima volta l'infernale professor Moriarty? A questi spinosi interrogativi - nonché a molti altri - risponde Sherlock Holmes e le ombre di Gubbio, un'inedita narrazione del dottor Watson ritrovata da Enrico Solito, il curatore italiano delle sue memorie. Nell'aprile del 1890 tutto sembra andar bene nella vita di Watson, quando un fulmine gli piomba addosso: la moglie Mary scompare improvvisamente. Si è recata da un'amica a Dartmoor, vicino ai luoghi dove Holmes aveva sconfitto il Mastino dei Baskerville, ma non è mai giunta. L'angosciato Watson, con Holmes al fianco, parte nella notte per la brughiera del Devon, in un lungo viaggio in treno che lo riporterà sui luoghi del leggendario Mastino. È il primo atto di una avventura fosca, tenebrosa, che presto lo ricondurrà a Londra e poi nel nostro Paese: a Gubbio, appunto. Nell'antico borgo italiano l'eco di una creatura infernale (forse il Lupo di San Francesco) tornerà a terrorizzare le notti dei cittadini, e morti misteriose sembreranno confermare l'esistenza di un maleficio: solo l'imminente Corsa dei Ceri renderà un poco di serenità alla città oramai in preda al panico. Ma il peggio deve ancora emergere, e altre spaventose vicende si uniranno alla principale, mescolandosi in un unico enigma delittuoso che Holmes e Watson dovranno risolvere a ogni costo...

L'ombra di Edgar
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pearl, Matthew <1975->

L'ombra di Edgar / Matthew Pearl ; traduzione di Roberta Zuppet

[Milano] : Rizzoli, 2006

Abstract: Baltimora, 3 ottobre 1849. Edgar Allan Poe - scrittore di genio e inventore del prototipo di tutti gli investigatori, C. Auguste Dupin - viene trovato in stato confusionale e con indosso vestiti non suoi. All'ospedale, prima di morire, pronuncia frasi incoerenti e grida più volte Reynolds!. Dal mistero tuttora insoluto degli ultimi giorni di Poe prende l'avvio il nuovo thriller letterario di Matthew Pearl, autore del Circolo Dante. Quentin Hobson Clark, ricco ammiratore dello scrittore, vuole scoprire la verità sulla sua morte. Si mette così sulle tracce di Auguste Duponte, l'investigatore francese presunto ispiratore del personaggio di Dupin.

Verita sotto accusa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caldwell, Laura

Verita sotto accusa / Laura Caldwell

Milano : Harlequin Mondadori, 2006

Il sette bello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Varaldo, Alessandro

Il sette bello / Alessandro Varaldo ; a cura di Francesco De Nicola

Genova : De Ferrari, [2006]

Il progetto Trinity
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Iles, Greg <1960->

Il progetto Trinity / Greg Iles

Casale Monferrato : Piemme, c2006

Abstract: Se state guardando questo video, significa che sono morto. È questo il messaggio che David Tennant, celebre professore di Etica all'Università della Virginia, lascia inciso su una videocassetta prima di fuggire. La posta in gioco per i suoi inseguitori è troppo alta per lasciarlo in vita. È in gioco la più grande invenzione di tutti i tempi, il progetto Trinity, un computer capace di riprodurre e amplificare i meccanismi del cervello umano. Ideato da un pool composto dalle migliori menti scientifiche al mondo, Trinity sta per essere attivato, ma alcuni dei ricercatori coinvolti nel progetto scompaiono. Tennant è l'unico in grado di svelare i rischi legati all'invenzione. Quando inizia a soffrire di terribili allucinazioni in cui rivive episodi della vita di Gesù, lo studioso capisce che la macchina produce effetti collaterali molto pericolosi e che qualcuno trama per assumerne il controllo.

Piccolo Cesare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Burnett, W. R. <1899-1982>

Piccolo Cesare / William Riley Burnett , traduzione di Alfonso Geraci ; con una nota di Beppe Benvenuto

Palermo : Sellerio, [2008]

Abstract: Con Piccolo Cesare, del 1929, siamo all'origine stessa del romanzo criminale. Assieme a Giungla d'asfalto, l'altro capolavoro di Burnett, costituisce il modello e l'icona di ogni narrazione della giornata del gangster: brulicante, sporca, fracassona, freneticamente viva come la metropoli moderna, suo ambiente naturale. Da entrambi i romanzi, infatti, vennero insuperabili classici della cinematografia realistica americana; espressioni gergali nacquero dalle perfette metafore dei due titoli, capaci di sintetizzare in un'immagine l'intero universo criminale. Ed è interessante notare che, nati dall'osservazione dichiaratamente oggettiva, verista della realtà sociale, i due romanzi hanno certamente influenzato perfino la saggistica sociologica sull'argomento, almeno nelle scelte espressive e nella ricostruzione delle atmosfere. Piccolo Cesare è il ritratto di un boss, Rico Bandello, nell'arco della sua avventura: eccezionalmente capace, inesorabilmente freddo, professionalmente estraneo a ogni valutazione etica, straordinariamente fortunato. L'intenzione dichiarata dell' autore era di descrivere l'immagine del mondo vista con gli occhi di un gangster raccontando la storia in modo che l'azione stessa parlasse. Ma c'è anche qualcosa di più. Tacito ed evidente come una scultura, c'è un tipo umano in tutto il suo spessore psicologico; e in tutta la sua tragedia: essere comunque sconfitto, dover sempre ricominciare.

Stato di paura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crichton, Michael <1942-2008>

Stato di paura / Michael Crichton ; traduzione di Barbara Bagliano

Ed. speciale per La repubblica

Roma : La repubblica, 2006

Abstract: A Parigi un fisico viene assassinato dopo aver eseguito un esperimento per una bella visitatrice. Nella giungla della Malesia, un misterioso imprenditore fa costruire un impianto di cavitazione dalle caratteristiche molto particolari. A Vancouver una fantomatica società affitta un mini-sommergibile da utilizzare nelle acque della Nuova Guinea. E a Tokyo un agente segreto cerca di capire che cosa significa tutto questo. Così inizia Stato di paura, il romanzo più ambizioso di Michael Crichton. Dai ghiacciai islandesi ai vulcani dell'Antartide, dal deserto dell'Arizona alle giungle impenetrabili delle Isole Salomone, dalle strade di Parigi alle spiagge della California, in un incalzare di colpi di scena e di invenzioni che lasciano il lettore senza fiato, Stato di paura affronta temi controversi, dalla preoccupazione per l'effetto serra al ruolo dell'informazione nella società contemporanea, ma soprattutto s'interroga sulle cose in cui crediamo, e sul perché ci crediamo.

Alla corte dei Borgia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kalogridis, Jeanne <1954->

Alla corte dei Borgia / romanzo di Jeanne Kalogridis ; traduzione di Marina Visentin

Milano : Longanesi, [2006]

Abstract: La giovane e vivace Sancia di Aragona viene data in sposa a Goffredo Borgia: un matrimonio combinato per ampliare il potere di papa Rodrigo Borgia, Alessandro VI, che nella sua corrotta corte romana nutre il sogno ambizioso di dominare l'Italia. Giunta a Roma da Napoli, Sancia si trova circondata dalla grandezza della Città Eterna ma anche avviluppata in una stretta trama di intrighi, complotti e torbide relazioni. La temibile Lucrezia esperta di veleni, sua cognata, sarà sua alleata o nemica? E Cesare Borgia diventerà un amante appassionato o il suo peggior nemico? Tra delizie e pericoli, insidie e piaceri, Sancia - personaggio ispirato a una figura storica - intraprende il suo difficile cammino, scoprendo in sé doti che non sospettava di avere.

Altri delitti di Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Altri delitti di Natale

Milano : Polillo, 2006

Abstract: Vi siete mai domandati che cosa succede la mattina di Natale in casa Maigret? Be', la signora Maigret sarà in cucina, affaccendata ai fornelli o intenta a controllare che tutto sia in ordine per il pranzo. Ma lui, il commissario? Si accende la pipa, osserva dalla finestra la neve che comincia a cadere. Magari vede qualcosa che lo incuriosisce, due donne che litigano, attraversano la strada e vengono... da lui? Il giorno di Natale? Natale è il giorno dell'amore, della bontà, nulla di male può accadere. Basta ascoltare i canti che le radio trasmettono di continuo per rallegrare gli animi; o leggere i biglietti di auguri, allegri, colorati, affettuosi. Oppure assaporare quello squisito dolce di Natale. Ma davvero tutti questi simboli di gioia e spensieratezza possono nascondere qualcosa di sinistro? I misteri si possono celare ovunque: in un giocattolo, nel campanile di una chiesa, in un treno che corre nella sera, in una scacchiera, perfino in un costume rosso da Babbo Natale. Da Georges Simenon (Un Natale di Maigret) a Baynard Kendrick (L'enigma del canto di Natale); da Agatha Christie (L'avventura del dolce di Natale) a Raymund Allen (Un lieto fine), un'altra raccolta di delitti natalizi.

Non lo chiamano veleno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Treccagnoli, Pietro

Non lo chiamano veleno / Pietro Treccagnoli

Roma : Avagliano, [2006]

Abstract: Prostitute africane, piccoli spacciatori, arabi clandestini, commissari dediti a piaceri singolari, boss più ridicoli che spietati, mafiosi omosessuali e trafficanti di rifiuti tossici: un universo che cade a pezzi dove il sesso, comprato, estorto o regalato, è l'unica lingua che tutti sanno parlare e che tutti capiscono. Un noir ambientato a nord di Napoli, tra il mare e la campagna.