Includi: tutti i seguenti filtri
× Classe "A N 8-3 THR"
× Data 2012
× Editore Sperling & Kupfer <casa editrice>
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
× Data 2015
× Data 2017

Trovati 15 documenti.

Il richiamo dell'angelo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Musso, Guillaume <1974->

Il richiamo dell'angelo / Guillaume Musso ; traduzione di Laura Serra

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: New York, aeroporto JFK. In un'affollata area d'imbarco Madeline e Jonathan, due perfetti sconosciuti, si scontrano. Un vivace battibecco, poi ciascuno riprende la propria strada. Le vacanze natalizie sono alle porte: lei sta per salire sul volo per Parigi, dove possiede un avviato negozio di fiori, e lui è in partenza per San Francisco, dove gestisce un modesto ristorante. Non immaginano certo che i loro destini s'incroceranno di nuovo. Una volta atterrati e scoperto con disappunto di essersi scambiati i cellulari nell' urto, ciascuno prova l'irresistibile impulso di curiosare nei segreti dell'altro. E questa reciproca indiscrezione fa riemergere un passato doloroso per entrambi, perché nessuno dei due è quello che sembra. La foto di una ragazza scomparsa... Un volto sconosciuto eppure familiare... Una sconcertante rivelazione... Inizia così una vicenda mozzafiato, punteggiata di colpi di scena, sorprese, inattesi capricci del destino. E mentre i due protagonisti rincorrono piste sempre più pericolose, l'amore fa capolino, suggellando lo spettacolare epilogo sullo sfondo di una New York sepolta dalla neve.

La lettera scomparsa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Clark, Mary Higgins <1927->

La lettera scomparsa / Mary Higgins Clark ; traduzione di Marina Deppisch e Maria Barbara Piccioli

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Jonathan Lyons, famoso esperto di storia biblica, è convinto di essersi imbattuto nella più sensazionale delle scoperte: una lettera, l'unica mai conosciuta, presumibilmente scritta da Gesù a Giuseppe d'Arimatea. La più rara delle pergamene, che si credeva perduta, sottratta in realtà alla Biblioteca Vaticana nel 1400. Impegnatosi a non far trapelare la notizia, Jonathan consulta alcuni colleghi che confermano la sua tesi. Tuttavia, lo studioso rivela a un amico il terribile sospetto che qualcuno di cui si fidava stia tramando per vendere il preziosissimo documento, avendo mostrato un interesse eccessivo al suo valore economico. Nel giro di pochi giorni, Lyons viene trovato nel suo studio con una pallottola in corpo. E la moglie, Kathleen, affetta dal morbo di Alzheimer, è a fianco del cadavere, farneticante e con l'arma del delitto ancora in mano. La donna, nonostante la malattia, era al corrente di una lunga relazione extraconiugale del marito... Lyons è dunque morto sotto i colpi della moglie, preda di un attacco di incontrollata gelosia, come sostiene la polizia, o il delitto è invece legato alla scoperta della pergamena? Che ora, con sconcerto di tutti, risulta introvabile? Toccherà alla figlia Mariah, sconvolta ma decisa a salvare la madre dalla prigione, cercare di svelare l'intricato mistero che sembra nascondersi dietro la morte del padre, in un'indagine inquietante dai risvolti imprevedibili.

Assassin's creed. Revelations
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bowden, Oliver <1948->

Assassin's creed. Revelations / Oliver Bowden

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: È il 1509. La Confraternita è salda, gli Assassini vigilano sulla pace e i Templari sono apparentemente sotto controllo. Ma il cuore di Ezio Auditore, maturo guerriero, batte sempre per l'azione, e il destino l'accontenta: per caso si imbatte in un documento che lo riporta ai giorni lontani del Maestro Altair e della crociata segreta, fedelmente annotata in un diario da Niccolò Polo che udì il racconto dalla sua viva voce. Il contenuto sconvolgente di quelle carte lo indurrà a intraprendere un epico viaggio alla secolare fortezza di Masyaf per ritrovare la biblioteca perduta del vecchio: un luogo in cui è custodita non solo l'antica sapienza, ma anche il più terribile segreto che il mondo abbia mai conosciuto, e di cui gli avversari sperano di impossessarsi per dominare l'umanità. Il luogo è però ermeticamente sigillato: cinque sono le chiavi per accedervi, e per ritrovarle Ezio dovrà raggiungere la caotica Costantinopoli, dove un esercito di Templari, di giorno in giorno più numeroso, minaccia di destabilizzare l'Impero Ottomano. Destreggiandosi abilmente nei turbolenti vicoli affiancato dal fido Yusuf Tazim, il capo locale degli Assassini, dalla bella Sofia Sartor e appoggiato addirittura da Solimano il Magnifico, che teme per le sorti del suo regno, Ezio ripercorre le orme di Altair per sconfiggere il nemico prima che sia troppo tardi.

Assassin's creed. Forsaken
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bowden, Oliver <1948-> - Bowden, Oliver <1948->

Assassin's creed. Forsaken / Oliver Bowden

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: 1735, Londra. Haytham Kenway è stato istruito a usare la spada fin dall'età in cui ha potuto impugnarne una. Quando la casa della sua famiglia viene attaccata, suo padre assassinato e sua sorella rapita da uomini armati, Haytham si difende nell'unico modo che conosce: uccidendo. Solo al mondo, viene accolto da un misterioso tutore che lo addestra a diventare un assassino implacabile. Consumato dalla sete di vendetta, Haytham inizia un viaggio alla ricerca dei colpevoli, un viaggio durante il quale è costretto a diffidare di tutti e a mettere in dubbio ogni certezza. Sempre circondato da traditori e nemici pronti a complottare contro di lui, Haytham viene trascinato nella secolare battaglia tra Assassini e Templari.

La leggenda del vento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen <1947->

La leggenda del vento / Stephen King ; traduzione di Tullio Dobner

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Lo starkblast è una tempesta di violenza inimmaginabile, un vento gelido che trasforma in statua di ghiaccio tutto ciò che trova sulla sua strada. Quando lo starkblast infuria, solo tre cose possono salvarti: solide pareti, un focolare, una buona storia per scaldare il cuore nella notte paurosa. E se il narratore è Roland il pistolero, uno dei più grandi personaggi creati da Stephen King, il racconto è pura magia. Sorpresi dalla tormenta durante il cammino, Roland e i suoi compagni trovano rifugio in uno spettrale villaggio abbandonato. Qui, barricati nell'unico edificio sicuro, aspettano l'alba ascoltando affascinati ben due storie, l'una racchiusa nell'altra come scatole cinesi. La prima è un drammatico episodio della giovinezza di Roland: un tempo, il padre lo mandò ai confini del territorio ad affrontare uno skin-man, un mutante capace di trasformarsi in un orribile essere che già ha lasciato una lunga scia di sangue. La seconda è la vicenda fantastica che, in quell'occasione, in una notte altrettanto infernale, Roland - ancora un ragazzo lui stesso - raccontò al piccolo Bill, l'unico testimone di una di quelle stragi. Mentre l'assassino si aggirava nell'ombra e raffiche polverose frustavano ululando le mura di pietra, Roland, per fare coraggio al bambino, ritrovò ricordi sepolti nella memoria: una fiaba che l'aveva cullato tanto tempo prima la sera, tratta dai Racconti magici dell'Eld, e usata da sua madre per farlo addormentare. Una vera leggenda.

I 500
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quirk, Matthew

I 500 / Matthew Quirk ; traduzione di Stefano Bortolussi

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Un anno fa. Fresco di laurea in legge a Harvard, Mike Ford viene assunto alla Davies Group, la società di consulenza più potente di Washington. Il lavoro che ha sempre sognato. Mike è cresciuto tra piccoli truffatori, come il padre, e ha imparato da lui tutto quello che sa. Ora è l'astro nascente della Davies Group e la sua posizione gli dà accesso a un ambiente ben diverso, quello dei 500, l'élite di uomini e donne che governa Washington - e il mondo intero. Oggi. Mike sta fissando la canna di una pistola, ed è inseguito da due uomini senza scrupoli. Per salvarsi la pelle, dovrà tornare a mentire, ingannare, rubare - e questa volta, forse, arriverà a uccidere.

Cattive intenzioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fossum, Karin <1954->

Cattive intenzioni / Karin Fossum ; traduzione di Margherita Podesta

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Nella luce calda e dorata della metà di settembre, sulle rive silenziose e disabitate del laghetto dell'Acqua Morta, tre amici si ritrovano per trascorrere un weekend insieme. La notte, illuminati soltanto dalla luce pallida della luna, decidono di uscire in barca, come fanno da anni. Ma questa volta, a tornare, sono solo in due. Il terzo amico, Jon, si è lasciato cadere nelle acque del lago sotto gli occhi dei compagni, complici di un gesto di cui sembrano conoscere - e condividere - il segreto motivo. Jon soffriva di disturbi psichici, aveva già tentato di togliersi la vita e soprattutto di lui è rimasto un diario carico di rimorsi, pagine che fanno misteriosamente riferimento a un tragico episodio del passato. Che coinvolge anche i due amici. Mentre l'ispettore Sejer, chiamato a indagare sul caso, scorre quelle righe alla ricerca di una spiegazione, da un altro lago riemerge un secondo cadavere. Di chi è il corpo ritrovato? C'è un legame tra le due morti? Come sempre, Sejer non si lascia ingannare dalle apparenze, perché conosce gli uomini, sente i loro istinti, capisce le loro intenzioni. Anche quelle cattive.

L'analista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

French, Nicci <pseudonimo collettivo> - French, Nicci <pseudonimo collettivo>

L'analista / Nicci French ; traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Il corpo di un uomo, nudo e in decomposizione, viene rinvenuto nel salotto di una donna in evidente stato confusionale. Chi è? E perché lei gli sta servendo il tè delle cinque come se niente fosse? Com'è arrivato lì quel cadavere? Il detective Karlsson non riesce a trovare una spiegazione plausibile. Per risalire all'identità della vittima, ha bisogno di un esperto capace di scavare nella mente tormentata di Michelle Doyce, la donna nel cui appartamento è stata fatta la macabra scoperta. Si rivolge quindi alla psicanalista che l'ha già aiutato in precedenza, Frieda Klein. Frieda sta però attraversando un momento difficile: rischia di essere radiata dall'albo per i suoi metodi poco ortodossi, ed è nel pieno di una crisi sentimentale. Ma il desiderio di decifrare quello che Michelle cerca di comunicarle, seppure in modo distorto, è troppo forte e alla fine Frieda accetta l'incarico. Finché, nel suo delirio incoerente, Michelle lascia trapelare l'indizio che permette di risolvere l'enigma: il cadavere è quello di tale Robert Poole, esperto truffatore, bravissimo nel conquistarsi la piena fiducia delle vittime prescelte. Indagando in profondità, Frieda e Karlsson scoprono un numero impressionante di persone raggirate da Poole. Ognuna di loro aveva un movente più che valido per ucciderlo. Tutti però sembrano voler nascondere qualcosa, nessuno dice la verità; a eccezione della povera, terrorizzata Michelle.

Lost Grace
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Despain, Bree

Lost Grace / Bree Despain ; traduzione di Elisa Villa

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: A volte solo la morte può ridare la vita. E salvare un amore che sembrava impossibile. Lo sa bene Grace Divine che, in una notte di luna piena, ha compiuto il più crudele dei sacrifici: pur di salvare Daniel, di cui è disperatamente innamorata, ha rinunciato per sempre all'affetto del fratello Jude e ha condannato la propria anima alle fiamme della dannazione eterna. Ora dentro di lei si nasconde un mostro. Silenzioso, crudele e assetato di sangue. Un mostro pronto a risvegliarsi in qualunque momento. Ma Grace è decisa a non arrendersi. Vuole ritrovare la serenità perdendosi negli occhi scuri di Daniel e vivere finalmente quell'amore per cui ha sacrificato se stessa. Una notte, però, mentre Grace e Daniel stanno guardando le stelle cadenti, dimentichi di tutto e tutti, accade qualcosa che turba la tranquillità appena conquistata: Grace riceve un'inquietante telefonata. È Jude che, con voce concitata, la avvisa di un imminente pericolo e la esorta a non fidarsi più di nessuno. Nemmeno di Daniel. Ed è forse per paura o per i misteriosi giochi del destino che Grace stringe amicizia con Talbot, un ragazzo dal fascino enigmatico arrivato in città da poco, che sembra sapere tutto di lei e della maledizione che pesa sulla sua anima. E mentre il sentimento tra i due si trasforma in qualcosa di più, Grace sente il proprio cuore vacillare. Daniel è sempre più lontano, e il mostro addormentato dentro di lei è sempre più vicino. Pericolosamente vicino.

La cura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cook, Robin <1940->

La cura / Robin Cook : traduzione di Tullio Dobner

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Ora che il figlio è completamente guarito dal neuroblastoma che le ha fatto temere il peggio, la patologa forense Laurie Montgomery riprende il suo posto all'istituto di medicina legale di New York. Preoccupata per il rientro al lavoro dopo un'assenza così prolungata, scopre che il primo caso affidatole riguarda un pericoloso e illecito giro d'affari internazionale, in cui sono coinvolte la mafia giapponese e un'insospettabile multinazionale americana. Malgrado il parere contrario dei colleghi, e soprattutto del marito Jack Stapleton, Laurie è decisa a venirne a capo. Satoshi Machita, ex ricercatore dell'Università di Kyoto, è il titolare di un importante brevetto su un processo di produzione di cellule staminali del valore di svariati miliardi di dollari. Quando viene trovato senza vita su un affollato marciapiede nella metropolitana di New York, la versione ufficiale di morte per cause naturali non convince affatto la dottoressa Montgomery. Dietro le quinte ci sono persone disposte a tutto pur di veder archiviata l'indagine sull'omicidio di Satoshi. Nonostante il rischio e le intimidazioni, Laurie va avanti per la sua strada finché a essere minacciata è la persona che ama di più al mondo: suo figlio. Robin Cook firma ancora una volta un romanzo dal meccanismo perfetto che cattura il lettore mescolando sapientemente medicina e crimine.

La vendetta del diavolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hill, Joe <1972->

La vendetta del diavolo / Joe Hill ; traduzione di Andrea Carlo Cappi

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Ignatius Perrish ha passato tutta la notte tra alcol ed eccessi. Il mattino dopo si sveglia con i postumi di una sbronza tremenda, un mal di testa infernale... e un paio di corna che gli spuntano sulla fronte. In un primo momento Ig pensa che siano un'allucinazione, o il prodotto di una mente alterata dalla rabbia e dal dolore. Nell'ultimo anno ha vissuto in un solitario purgatorio personale, dopo la morte della sua amata, Merrin Williams, violentata e assassinata in circostanze mai chiarite. Un esaurimento nervoso sarebbe la cosa più naturale del mondo. Ma non c'è niente di naturale in queste corna, fin troppo reali. Un tempo Ig godeva una vita di privilegi: aveva sicurezza, soldi e un posto nella società. Aveva tutto, e anche qualcosa in più: aveva Merrin, e il loro amore fatto di sogni a occhi aperti e magia. Ma l'assassinio della fidanzata si è abbattuto su Ig come una maledizione: pur essendo innocente, agli occhi della gente è lui l'unico colpevole, e si è comprato l'assoluzione grazie al suo denaro. Tutti, ormai, l'hanno abbandonato. Tutti, tranne uno: il suo demone interiore. Posseduto da un nuovo, terrificante potere e con nuove, spaventose sembianze, per Ig è arrivato il momento di trovare il mostro che ha ucciso Merrin e ha distrutto la sua vita. Essere buono non lo ha portato da nessuna parte. È il momento di una piccola vendetta. È tempo che il diavolo riscuota ciò che gli spetta...

L'ultimo velo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bilyeau, Nancy

L'ultimo velo / Nancy Bilyeau ; traduzione di Claudia Converso

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Anno Domini 1537. Nel regno di Enrico VIII la giustizia può essere terribile. Quando Joanna, novizia domenicana, apprende che la sua ribelle cugina è condannata al rogo, viola la sacra regola della clausura fuggendo dal priorato pur di vederla l'ultima volta. Ma assistendo all'orrendo supplizio, finisce suo malgrado per interferire con la legge del re e viene rinchiusa insieme con il padre nella tristemente famosa Torre di Londra. Per salvare il genitore, sottoposto a spaventose sevizie, la donna non può che accettare l'incarico del suo torturatore, il vescovo di Winchester: ritrovare un'antica corona, alla quale sono attribuiti inquietanti poteri. Accompagnata da frate Edmund, il giovane monaco che si sta innamorando di lei, Joanna è costretta a tornare al priorato di Dartford per avviare in segreto le ricerche della preziosa reliquia. Ma Dartford è diventato un luogo pericoloso, nel quale aleggiano le ombre della morte. Le vie degli uomini sono disseminate di trappole letali. Da Stonehcnge alle oscure e antiche sale del convento fino ai cupi meandri dell'abbazia di Malmesbury, Joanna e Edmund si trovano ad affrontare poteri occulti, misteri antichissimi e tutte le tentazioni della carne. Per salvare le loro anime.

Benjamin
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Axat, Federico

Benjamin / Federico Axat ; traduzione di Ursula Bedogni

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Benjamin ha nove anni, una famiglia complicata e tanta voglia di scappare. Quando la madre lo costringe per l'ennesima volta ad andare a casa del vicino, del quale Ben ha una paura tremenda, il bambino decide di ribellarsi. Nascondendosi. Ora sarà sua madre a vivere nel terrore. Mentre lui si rifugia nella soffitta di casa, luogo proibito e abbandonato da anni, i suoi iniziano una disperata ricerca nei boschi di Carnival Falls. Quando i giorni passano e di Ben non si trova traccia, la polizia lo dichiara ufficialmente scomparso. E la famiglia si arrende presto all'inevitabile conclusione: il piccolo è morto. Invece lui è lì, incombe sulle loro teste, li spia attraverso le fessure del pavimento di legno, li vede passare dalla disperazione alla rassegnazione, ascolta i loro discorsi. Così scopre molti segreti, e sono segreti terribili, che riguardano il presente ma soprattutto il passato. Irresistibile, si insinua nella sua testa il desiderio di vendicarsi, e la casa si riempie di tracce misteriose che generano il panico e accendono i sospetti. Chi perseguita la famiglia Green? Chi lascia minacciosi biglietti per casa? Le risposte saranno sconvolgenti.

Frankenstein. L'immortale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Koontz, Dean <1945->

Frankenstein. L'immortale / Dean Koontz ; traduzione di Tullio Dobner

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Per le strade di New Orleans si aggira un uomo dalla forza sovrannaturale e dall'aspetto terrificante. Un essere dalle origini misteriose, che ha attraversato i secoli portando con sé un segreto peggiore della morte, e un odio ancora più profondo. Si chiama Deucalion e il suo arrivo in città coincide con quello di un pericoloso serial killer che uccide le sue vittime a sangue freddo e riduce i cadaveri in pezzi. I due detective incaricati di indagare sugli omicidi, la coraggiosa Carson O'Connor e il suo protettivo partner Michael Maddison, ben presto si rendono conto che dietro la scia di sangue non si nasconde un solo uomo, ma un'intera legione di assassini. Intanto, nell'elegante Garden District, un giovane e affascinante miliardario lavora instancabile a un progetto che nessuno conosce. È Victor Helios, leader affermato nel campo delle biotecnologie. Ne ha fatta, di strada, da quando, duecento anni prima, viveva in Europa e si chiamava Victor Frankenstein. Deucalion è stato il suo primo esperimento, un mostro odiato e temuto da tutti. Ora i ruoli si sono ribaltati. Non c'è più nulla di umano nello scienziato, e sarà proprio il mostro a salvare il mondo dall'avvento della Nuova Razza che Frankenstein sta progettando...

La bambina con la neve tra i capelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schulman, Ninni <1972->

La bambina con la neve tra i capelli / Ninni Schulman ; traduzione di Roberta Nerito

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2012

Abstract: Macchie di sangue rosso vivo sulla neve bianchissima, e a Hagfors, paesino di poche anime nel sud della Svezia, la consueta tranquillità si spezza all'improvviso. È la sera di San Silvestro quando Hedda Losjò, appena una ragazzina, esce per andare a una festa e scompare senza lasciare tracce. Pochi giorni dopo, in uno scantinato, un'adolescente viene ritrovata senza vita, uccisa con un colpo di arma da fuoco alla nuca. Ma non si tratta di Hedda: nessuno reclama il corpo, e sembra che quella ragazzina, morta così tragicamente, sia arrivata dal nulla. La cittadina, con il suo lago e i boschi silenziosi, non ha mai visto tanta violenza. E dire che Magdalena Hansson, lasciato il lavoro di giornalista di cronaca a Stoccolma, è tornata a viverci sperando di trovarvi la serenità, e di liberarsi dal peso di un segreto che non ha mai voluto raccontare a nessuno. Ma quando viene rinvenuto anche il corpo di Hedda, di fronte ai due casi insoluti, e forse intrecciati, Magda, parallelamente alle indagini della poliziotta Petra Wilander, decide di investigare. Scoprirà che sotto la superficie delle apparenze, liscia e ingannevole come quella ghiacciata del lago, si nasconde una verità terribile. Una verità che riguarda tutti gli abitanti di Hagfors, e che cambierà inesorabilmente le loro vite vuote e perfette.