Includi: almeno uno dei seguenti filtri
× Classe 003*
× Classe 005*
× Classe 006*
× Classe 62*
Includi: tutti i seguenti filtri
× Target di lettura Adulti, generale
× Paese Italia
× Genere Saggi
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Target di lettura Elementari, età 6-10
× Target di lettura Ragazzi, età 11-15
× Target di lettura Prescolare, età 0-5
× Soggetto Fisica

Trovati 252 documenti.

Fisica ambientale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mirri, Luigi <docente universitario>

Fisica ambientale : energie alternative e rinnovabili / Luigi Mirri, Michele Parente

2. ed

Zanichelli, 2021

Abstract: Un corso di fisica ambientale con esempi pratici e attività, che tiene conto delle tecnologie disponibili e delle normative più recenti per formare il tecnico ambientale.

Access 2021
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrero, Marco <informatico>

Access 2021 : gestire i dati con tabelle e database / Marco Ferrero

Apogeo, 2021

Abstract: Un manuale pratico e compatto per scoprire i concetti base di Microsoft Access 2021. Un punto di riferimento per tutti gli utenti che lavorano con un database senza tuttavia avere la necessità di diventare dei professionisti. Con spiegazioni chiare e consigli da esperto, l'autore guida alla scoperta delle basi di dati, per poi passare alla strutturazione di campi, record e tabelle fino a funzionalità più avanzate come la creazione di query, l'utilizzo di moduli e l'impostazione di report.

Homo cælestis
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ghidini, Tommaso <ingegnere meccanico>

Homo cælestis : l'incredibile racconto di come saremo / di Tommaso Ghidini

Longanesi, 2021

Abstract: Attraverso una suggestiva riflessione che ci condurrà lungo l'intero arco di vita di un essere umano, Tommaso Ghidini racconta con lucidità visionaria, eccezionale passione e assoluta competenza il rapporto profondo di attrazione e sfida che lega da sempre l'uomo e lo spazio. Tommaso Ghidini, da vent'anni coinvolto nei più prestigiosi programmi aerospaziali al mondo e alto funzionario dell'Agenzia Spaziale Europea, quella passione l'ha scoperta molto presto: il volo. L'irresistibile attrazione per quello spazio senza confini che è il cielo, sottile congiunzione tra la Terra e le stelle, ha plasmato la sua esistenza. Ghidini oggi ha occhi che vedono il futuro più da vicino di molti altri. Perché lui, quel futuro, lo sta costruendo da tempo e sa che l'uomo del nuovo millennio impianterà una stazione sulla Luna, andrà su Marte, varerà i voli interplanetari e varcherà la frontiera che ci divide dallo spazio profondo. L'uomo del nuovo millennio avrà un rapporto del tutto nuovo con il cosmo in cui viviamo: l'Homo sapiens sapiens è pronto per diventare Homo cælestis. Attraverso una suggestiva riflessione che ci condurrà lungo l'intero arco di vita di un essere umano – dal concetto di nascita a quello di morte, dall'idea di libertà a quella di amore – Ghidini racconta con lucidità visionaria, eccezionale passione e assoluta competenza il rapporto profondo di attrazione e sfida che lega da sempre l'uomo e lo spazio. La sua esplorazione, mentre tocca i misteri più affascinanti dell'Universo, ci svela molto di noi e della nostra storia, proiettandoci al tempo stesso verso un futuro che attraverso le sue parole sembra quasi di poter toccare con mano.

Breve storia dello spazio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caprara, Giovanni <1948->

Breve storia dello spazio : avventure e scoperte di uomini e robot / Giovanni Caprara

Salani, 2021

Abstract: Il volo spaziale è una delle più grandi conquiste dell’uomo nel ventesimo secolo. I primi coraggiosi pionieri hanno portato alla nascita dell’astronautica trasformando il sogno di poeti e visionari dei secoli scorsi nella scienza e nella tecnologia. Le loro idee e realizzazioni hanno permesso di uscire dalla Terra ed esplorare il cosmo. Ed ecco che i sogni della fantascienza sono diventati a poco a poco realtà: per la prima volta l’uomo è riuscito a mettere piede su un altro corpo celeste. Ma c’era un altro sogno che l’umanità ha sempre inseguito: capire se la vita fosse nata anche al di fuori della Terra, su altri pianeti. Per questo è iniziata la ricerca di tracce passate o presenti su Marte, la cui natura iniziale era simile alla Terra, e pure altrove, su alcune lune del sistema solare. Le sonde interplanetarie sono poi riuscite a raggiungere e mostrare il volto dei pianeti più remoti fino a Plutone e i satelliti astronomici hanno rivelato dimensioni, età e misteri dell’universo con sempre maggior precisione. Un libro che racconta questa storia attraverso i personaggi che ne sono protagonisti cogliendo i passi fondamentali di un’avventura e di un’esplorazione che, nata tra l’Europa e gli Stati Uniti, ora coinvolge anche gli altri continenti.

L'esplorazione dell'universo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cozzi, Emilio <giornalista> - Marini, Matteo <giornalista>

L'esplorazione dell'universo / di Emilio Cozzi e Matteo Marini

Le Scienze : la Repubblica, 2021

Abstract: Davanti alle recenti imprese spaziali viene da chiedersi: quali sono oggi le nostre colonne d’Ercole? Qual è il confine oltre il quale non si può andare? L’uomo è riuscito a oltrepassare l’orbita terrestre, ha raggiunto la Luna, ha continuato a esplorare lo spazio e ora progetta veri e propri villaggi lunari, “case vacanza” in cui alloggiare nel prossimo futuro. Ma non solo. Un altro obiettivo si profila all’orizzonte, immane ed evocativo, la più grande spedizione mai tentata: raggiungere il pianeta Marte, sfidando le radiazioni e un viaggio lungo e difficile, oltre ogni confine.

Riparti da Tecna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Angione, Valeria <1995->

Riparti da Tecna / Valeria Angione

Mondadori, 2021

Abstract: Quante volte avete pensato di non farcela? Forza, dite la verità. Prima o poi capita a tutti, e non c'è niente di male ad ammetterlo. È successo anche a Valeria Angione. Nessuno come lei sa che cosa significhi custodire un piccolo, prezioso sogno nel cassetto, e avere paura di non farcela. Il punto è che da bambini ci si fa un'idea del mondo guardando i cartoni animati alla tv, e tutto sembra facile. Anzi, facilissimo. Prendete le Winx, per esempio. Sono le amiche perfette, sempre pronte ad aiutarsi l'un l'altra. E, confessate, chi non le vorrebbe delle amiche così, chi? Ma nella realtà le cose sono molto più complicate, e non solo per quanto riguarda le amicizie. Valeria lo sa bene. Eppure, c'è una cosa che ha imparato crescendo: l'importante è non smettere mai di sognare. Perché nessuno può convincervi a restare a terra se voi desiderate volare. E, ricordate, niente è impossibile se ci credete davvero. Parola di Tecna.

Né intelligente né artificiale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crawford, Kate <1974->

Né intelligente né artificiale : il lato oscuro dell'IA / Kate Crawford

Il Mulino, 2021

Abstract: La immaginiamo come qualcosa di astratto, un asettico amalgama di algoritmi, hardware, dati mentre essa implica una materialità, per lo più ancora opaca, che richiede gigantesche infrastrutture produttive: dai cavi sottomarini che congiungono i continenti ai dispositivi personali e loro componenti, dalla trasmissione di segnali che passano nell’aria all’approvvigionamento di dati estratti da ogni piattaforma e dispositivo che utilizziamo ogni giorno. Per renderla tangibile questo libro ci accompagna in un viaggio attraverso siti minerari, fabbriche, centri logistici e data center necessari a farla «funzionare», mostrando quanto essa comporti lo sfruttamento di enormi quantità di risorse naturali e di lavoro umano e come essa influenzi la vita di miliardi di persone spesso al di fuori di una regolamentazione e di un controllo democratico. La sua fattibilità e sostenibilità dipendono quindi dai limiti che sapremo porre al suo potere.

Instagram
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Antoni, Andrea <1980-> - Spoto, Orazio

Instagram : community e creatività / Andrea Antoni, Orazio Spoto ; prefazione di Giovanni Boccia Artieri

Flaccovio, 2021

Abstract: Manuale su Instagram e le sue innumerevoli funzionalità rivolto a professionisti e aziende L'intento è quello di dare ispirazione e imparare dai migliori creativi comprendendo che creatività, unita a disciplina, stile e perché no un pizzico di fortuna, possono permettere di differenziarsi dal resto degli utenti di Instagram.

Not just analytics
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brugnoni, Yari <1991->

Not just analytics : [Instagram come non te lo hanno mai raccontato] / Yari Brugnoni

Sperling & Kupfer, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 2

Abstract: Perché non riesco a crescere su Instagram? Come mai non aumentano le interazioni ai miei post? Come faccio a migliorare le mie vendite? Se anche tu hai un profilo IG molto probabilmente ti sarai posto almeno una di queste domande. Ottenere risultati non è affatto facile: non basta avere buoni contenuti da proporre, copy persuasivi o usare gli hashtag giusti. Serve anche conoscere i meccanismi di Instagram, avere una strategia di comunicazione, interagire con la propria community. Difficile? Niente affatto. Soprattutto se a spiegarlo è Yari Brugnoni, cofondatore di Not Just Analytics, piattaforma di riferimento internazionale per l'analisi dei dati Instagram. In questo libro, l'autore racconta come usare i social per raggiungere i tuoi obiettivi, senza perdere tempo e in totale autonomia; un manuale costruito su tre livelli (base, intermedio e avanzato) per darti valore qualsiasi sia il tuo punto di partenza, un percorso step by step che va dalla spiegazione dell'algoritmo (ovvero le regole che rendono più o meno visibili post e stories) a come creare la tua community, fino ai consigli per vendere di più e crescere senza spendere soldi. Arricchito da esercizi interattivi, quiz autovalutativi e contenuti aggiuntivi da scoprire, Not Just Analytics non è solo un libro per influencer e aziende, ma per chiunque abbia un progetto e un obiettivo che vuole raggiungere.

Arduino for dummies
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nussey, John <designer>

Arduino for dummies / John Nussey ; prefazione di Massimo Banzi

Hoepli, 2021

Abstract: Arduino è il sogno di ogni hobbista: costa poco, lo trovi dappertutto ed è incredibilmente versatile. Sei un artista? Un designer? Un programmatore? O sei solo curioso? In questa guida aggiornata all’ultima release di Arduino troverai tutte le informazioni per imparare a usare questa piattaforma e creare oggetti straordinari. Scopri di quali attrezzi hai bisogno e dove trovarli, impara tutto quello che ti serve sapere di elettronica ed elettricità, apprendi come realizzare gli sketch, i programmi di Arduino, e molto altro!

Medioevo marinaro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Musarra, Antonio <1983->

Medioevo marinaro : prendere il mare nell'Italia medievale / Antonio Musarra

Il Mulino, 2021

Abstract: Nel Medioevo, il Mediterraneo era un mare malnoto e inquietante. Nondimeno, gli uomini ne costeggiavano le sponde e lo attraversavano in ogni direzione. Un mondo viveva su e per il mare. Ma come? Con la sua documentata narrazione, Antonio Musarra riporta in luce ogni aspetto di quel Medioevo marinaro: la rete diffusa dei porti e degli attracchi; i mestieri centrati sull'attività portuale, pesca compresa; i diversi tipi di naviglio; la formazione degli equipaggi in pace e in guerra; l'organizzazione della vita quotidiana a bordo; le tecniche di navigazione e gli strumenti per orientarsi; la legislazione marittima; le battaglie, la pirateria. Per concludere con una panoramica della conflittualità mediterranea, e un approfondimento sulle navigazioni esplorative compiute nell'Atlantico.

Marte, l'ultima frontiera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Johnson, Sarah Stewart <docente di planetologia>

Marte, l'ultima frontiera / Sarah Stewart Johnson ; traduzione di Paolo Lucca

Sperling & Kupfer, 2021

Abstract: Pochi secoli fa Marte era solo un minuscolo punto di luce sopra le nostre teste, poco più di un'idea; negli ultimi cinquant'anni gli uomini ne hanno setacciato la superficie e il sottosuolo attraverso telescopi, sonde, satelliti, lander e rover spaziali, una corsa all'esplorazione senza precedenti. Perché proprio Marte? Perché un pianeta dove non piove da due miliardi di anni, dove non esistono fiumi, laghi e oceani, la cui superficie desertica è rotta da spaccature profonde come abissi, ricoperta da una sabbia finissima che si solleva in vasti mulinelli nella sottile atmosfera color bronzo? In un tempo che non appartiene alla memoria dell'uomo Marte somigliava molto di più alla Terra, poi, tra i tre miliardi e mezzo e quattro miliardi di anni fa, i loro destini hanno imboccato strade diverse. È forse questa la chiave dell'attrazione che il pianeta rosso ha esercitato sulle menti e le fantasie degli uomini. La storia di Marte e delle sue esplorazioni – scrive Sarah Stewart Johnson, giovane e talentuosa planetologa dell'Università di Georgetown – è strettamente legata a quella della Terra: trovare risposte agli enigmi che si annidano nel suo passato significa gettare uno sguardo sul futuro del nostro pianeta. «Marte è stato il nostro specchio, un riflesso rivelatore di ciò che albergava nel profondo dei nostri cuori, vi abbiamo visto un'utopia, un territorio inesplorato, un santuario, un oracolo.»

L'intelligenza non è artificiale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cucchiara, Rita <1965->

L'intelligenza non è artificiale : la rivoluzione tecnologica che sta già cambiando il nostro mondo / Rita Cucchiara

Mondadori, 2021

Abstract: Era il 3 gennaio 1983 quando la rivista «Time» assegnò per la prima volta nella sua storia il premio di «persona dell'anno» non a un essere umano bensì al personal computer. Quella celebre copertina sanciva una svolta epocale, l'inizio di una rivoluzione tecnologica che ci avrebbe traghettato verso il mondo nuovo, veloce e leggero dell'Intelligenza Artificiale. Un mondo immateriale, dove però i prodotti della ricerca avanzata sono sempre più concreti. Con il tempo l'Intelligenza Artificiale ha smesso di cercare di riprodurre il nostro modo di ragionare, non è più un imitation game . È diventata una forma di intelligenza diversa, che partendo dai dati e dall'esperienza è capace di imparare e quindi di parlare, vedere, sentire, guidare, muoversi e interagire con gli esseri umani. Lavora con l'uomo nella medicina elaborando migliaia di immagini, nell'industria, nella finanza, supporta la sicurezza nazionale e può diventare pericolosa se progettata o utilizzata in modo sbagliato. Anche per questo siamo indotti a chiederci fino a dove potrà spingersi e se ci siano dei confini etici da non valicare. Come ogni tecnologia l'Intelligenza Artificiale non è né buona né cattiva, ma può essere usata in modo corretto oppure inopportuno. Certo la scienza, per definizione, è libera, democratica e al servizio dell'umanità, ma proprio per questo serve una struttura normativa internazionale, perché più una tecnologia è potente, più dev'essere affidabile e sicura.

Dossier 5G
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pizzuti, Marco <1971->

Dossier 5G : inchiesta non autorizzata sulla rivoluzione tecnologica destinata a cambiare la nostra esistenza / Marco Pizzuti

Mondadori, 2020

Abstract: La nuova connessione di telefonia mobile, chiamata 5G in quanto giunta alla sua quinta generazione, correrà a velocità impensabili solo fino a qualche anno fa e soprattutto stabilirà una stretta relazione fra gli oggetti "smart" e l'intelligenza artificiale, facendoci compiere il salto evolutivo nella nuova era dell'"Internet delle cose". Saremo sicuramente più assistiti, ma anche più controllati; saremo più profilati, ma anche più bombardati da raffinate strategie di marketing; verremo catapultati in un ecosistema artificiale quasi totalmente interattivo e le nostre informazioni più intime saranno sempre e immediatamente note a tutti coloro che vi avranno accesso. Il 5G in buona sostanza è la tecnologia che può garantire il controllo individuale e collettivo sull'intera popolazione, trasformandosi nella versione contemporanea del Grande Fratello di George Orwell. La rivoluzione tecnologica porta con sé anche altri dilemmi che riguardano la nostra salute: da una parte il 5G permetterà, per esempio, di farci operare in remoto senza far spostare fisicamente il chirurgo; dall'altra molti scienziati denunciano la trasmissione delle onde del 5G come un grave pericolo per il nostro organismo e l'intero ecosistema. E a questo proposito il premio Nobel per la medicina Luc Montagnier ha persino avanzato il sospetto che l'epidemia di Coronavirus sia esplosa a Wuhan proprio perché si tratta della "smart city" 5G per eccellenza, con oltre 60.000 antenne a onde millimetriche già attive: secondo la sua controversa tesi, l'esposizione al 5G può avere indebolito le difese immunitarie della popolazione rendendo più gravi gli effetti patogeni del virus. Dossier 5G affronta anche le questioni di sicurezza e di carattere militare: come fa uno Stato ad assicurarsi che i big data generati dal 5G dei suoi cittadini non finiscano in mano a potenze straniere o, peggio ancora, a formazioni di stampo terroristico? In questo eccezionale libro inchiesta Marco Pizzuti fa il punto della situazione su ciò che sappiamo per certo riguardo alla rivoluzione tecnologica in arrivo, rivelandoci come un progresso promettente e "scintillante" possa nascondere anche degli aspetti inquietanti.

Fari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ross, David

Fari : i guardiani del mare / David Ross

Dix, 2020

Abstract: Questo volume raccoglie fotografie e descrizioni di oltre duecento fari da tutto il mondo, che siano ancora in funzione o in disuso; da quelli europei del diciottesimo secolo ai più recenti, da quelli arroccati su isolette deserte ad altri che indicano porti affollati, da quelli posti in luoghi celebri come la prigione di Alcatraz a quelli che si trovano in regioni sconosciute.

Sui sentieri dei forti tra Veneto e Trentino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vaschetto, Diego <1965->

Sui sentieri dei forti tra Veneto e Trentino / Diego Vaschetto

Edizioni del Capricorno, 2020

Abstract: Dopo la cessione del Veneto all'Italia nel 1866, l'impero austroungarico, pur sconfitto, era riuscito a ottenere una linea di confine facilmente difendibile e una porta aperta verso l'Italia in caso di guerra: il saliente trentino, incuneato tra l'Adige e il Brenta, un'autentica punta di lancia diretta verso la pianura lombardo-veneta. Tra il 1906 e il 1916, gli austriaci costruirono su quella linea di confine una cintura di forti (ben sette) per assicurarsi una testa di ponte offensiva e proteggersi da eventuali attacchi italiani. A sua volta, per contrastare i forti imperiali, il regno d'Italia costruì una corona di possenti fortificazioni, che serravano gli altopiani di Asiago e di Serrada, controllavano dall'alto la val Sugana e la val Cismon e cingevano un vasto territorio che arrivava alle valli del Pasubio. Proprio su queste montagne, caratterizzate da paesaggi di grande bellezza, sono state scritte alcune delle pagine più dure ed epiche del primo conflitto mondiale. Ecco, dunque, un'inedita selezione di percorsi alla scoperta dei forti sugli altopiani fra Veneto e Trentino. Per ogni itinerario: cartine, tempi di percorrenza, un ampio apparato iconografico, le indicazioni pratiche per la visita. Di ciascun forte, inoltre, vengono descritte le caratteristiche tecniche e vengono narrati gli eventi bellici che li hanno visti protagonisti. Una guida per camminare sui sentieri della storia.

L'importante è divertirsi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

JustR3mo <youtuber>

L'importante è divertirsi / JustR3mo ; con Elena

Mondadori, 2020

Abstract: È divertente, ha uno spirito irriverente e una sorella, Elena, ancora più matta di lui: è JustR3mo, il nuovo fenomeno di YouTube. Con i suoi scherzi ai danni dei genitori e ancor di più della piccola Elena - ma lei sa bene come ricambiare! - ha conquistato oltre un milione di fan. In questo libro JustR3mo ed Elena spalancano le porte del loro mondo: suggeriscono perfidi scherzi, raccontano tutte le disavventure in cui sono incappati, propongono giochi, challenge e attività... ogni scusa è buona per divertirsi insieme!

I velivoli segreti dell'Asse
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zagni, Marco <1962->

I velivoli segreti dell'Asse : dalla realtà al mito / Marco Zagni ; prefazione di Giorgio Galli

Mursia, 2020

Abstract: Nelle ultime fasi della Seconda guerra mondiale Hitler ha dato ordine a esperti tecnici e scienziati di produrre strumenti bellici avanzatissimi i cui prototipi, acquisiti in seguito dai vincitori, potrebbero aver dato origine all'ufologia. Marco Zagni descrive in questo saggio gli aerei sperimentali e segreti (in particolare tedeschi) progettati e costruiti dalle Forze dell'Asse in quel periodo. Ha svolto un'interessante indagine per confermare, entrando in territori ai confini della realtà e del mito degli UFO, alcune ricerche condotte a quell'epoca da diversi studiosi in campi scientifici alternativi o poco noti, i cui sviluppi hanno avuto conseguenze impressionanti da costringere le Forze Alleate a porre il silenzio sulle prestazioni di determinati motori e prototipi, in particolare sugli aerei «tutta ala» e sui controversi «velivoli a disco». Questa ricerca e i suoi risultati sono supportati da una serie di documenti, in parte inediti o mai tradotti in italiano, e da un ricco inserto fotografico.

Farsi spazio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nespoli, Paolo

Farsi spazio : storie e riflessioni di un astronauta con i piedi per terra / Paolo Nespoli

Roi, 2020

Menti parallele
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tripaldi, Laura <1993->

Menti parallele : scoprire l'intelligenza dei materiali / Laura Tripaldi

Effequ, 2020

Abstract: La materia è intelligente. Solitamente pensiamo i materiali che ci circondano come semplici strumenti, passivi e incapaci di interagire con l'ambiente in modo complesso, ma a ben guardare non è affatto così. Numerosi materiali sono in grado di adattarsi agli stimoli che ricevono, di assemblarsi e ripararsi in autonomia e, in alcuni casi, di conservare una memoria del proprio passato. L'intelligenza di questi materiali è, naturalmente, tutt'altra cosa rispetto all'intelligenza umana: se la nostra concezione convenzionale di "intelligenza" è essenzialmente basata su sistemi centralizzati di controllo come il cervello, un materiale possiede un'intelligenza diffusa in tutte le parti che lo compongono. È evidente che questa consapevolezza può cambiare profondamente l'approccio che abbiamo alla scienza e alla tecnologia, e forse anche alla vita stessa. Davanti alle sfide tecnologiche e sociali che ci aspettano, la capacità di ripensare i materiali come una parte attiva della nostra vita e della nostra cultura, sfruttando la loro capacità di interagire in modo intelligente con il proprio ambiente, potrebbe essere la chiave per il futuro della nostra specie.