Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi De Giovanni, Maurizio <1958->
× Soggetto Serial killer
× Soggetto Sec. XIX
Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Data 2007
× Lingue Italiano
× Soggetto Torino

Trovati 18 documenti.

Rossovermiglio
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Cibrario, Benedetta <1962->

Rossovermiglio / Benedetta Cibrario

Milano : Feltrinelli, [2007]

Abstract: La protagonista del romanzo è una giovane donna appassionata e ribelle, ma è cresciuta in una famiglia - e in un ambiente - dove l'eleganza, la compostezza, la sobrietà e il rigore sono più che dei valori, sono l'unica forma di vita concepibile. Appena ventenne, accetta dunque un matrimonio combinato per lei dal padre. Non sarà una scelta felice, probabilmente anche perché il destino ha messo sulla sua strada l'affascinante ed enigmatico Trott, che nell'arco di un decennio, con tre impreviste apparizioni, comprometterà definitivamente il precario equilibrio del suo matrimonio. La protagonista incarna infatti un momento di trasformazione di un'intera società: troppo moderna per adattarsi docilmente a proseguire nel solco tracciato dalle altre donne di famiglia e al tempo stesso ancora troppo fragile, e soprattutto troppo poco abituata a dare ascolto ai sentimenti e alle emozioni, per vivere la propria ribellione sino alle estreme conseguenze. Ma è come se Trott l'avesse risvegliata da un incantesimo e fin dal primo incontro avesse innescato in lei un processo di cambiamento che non può più essere arrestato. Da qui la scelta di trasferirsi da sola nella campagna senese, a San Biagio, abbandonando una città, Torino, che sta rapidamente cambiando sotto l'impulso della nascente industria, e un marito che ha sempre sentito estraneo e che la tradisce sfacciatamente.

Qualcosa da tenere per se'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oggero, Margherita <1940->

Qualcosa da tenere per se' / Margherita Oggero

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Le architetture severe di Torino si tingono di colori, le strade brulicano di persone: è l'atmosfera elettrica e allegra delle Olimpiadi invernali, grazie alle quali anche la profia Camilla Baudino gode di una vacanza fuori programma. Scuole chiuse, marito e figlia in montagna per seguire da vicino le gare, Camilla resta in città con il fido cane Rotti e... con il bel commissario Berardi. Ma la profia, si sa, ha un fiuto particolare per i guai, e anche stavolta ne troverà uno sulla propria strada. La sua giovane amica Liuba - che vive in una piccola comune abitata da un gruppetto di ragazzi stravaganti, ciascuno con una storia speciale alle spalle - ha bisogno di aiuto: il dolce, svagato Quantunque, l'ultimo arrivato nella comune, un ragazzino del quale nessuno sa niente ma a cui tutti vogliono bene, è scomparso nel nulla. L'indagine di Camilla s'intreccia presto con quella della polizia, che sta cercando l'assassino della prostituta Flora, in un contrappunto serrato tra l'inchiesta ufficiale e quella - più discreta e femminile, ma non meno efficace - della profia. Che finirà per trovarsi di fronte a una domanda difficile: fino a che punto è giusto rivelare la verità?

Giovani e informazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giovani e informazione : bisogni, strumenti, prospettive / contributi di Renzo Gallini ... [et al.] ; testo introduttivo di Ugo Volli

Torino : EGA, 2007

L'ultima notte bianca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perissinotto, Alessandro <1964->

L'ultima notte bianca / Alessandro Perissinotto

Milano : Rizzoli, 2006

Abstract: La psicologa Anna Pavesi riceve una chiamata da Piera, un'amica impegnata nella cooperativa di aiuto ai tossicodipendenti dove Anna lavorava quando abitava a Torino. Da tre giorni è scomparsa un'educatrice, e Anna accetta di indagare. Ma a Torino ci sono le Olimpiadi, e Anna viene ospitata nell'appartamento del suo ex marito Stefano. Tra piccole gelosie e nuove consapevolezze, Anna si immerge in un mondo ai margini della grande festa olimpica: drogati, spacciatori, barboni, due ragazze che vivono per strada con i loro cani; e intanto si interroga su coloro che si impegnano per gli altri, e sulle loro disillusioni. Nell'ultima notte bianca, in un impossibile inseguimento attraverso una smisurata folla in festa, Anna scoprirà un'amara verità che la metterà di fronte alla decisione più difficile della sua vita. Anna Pavesi è già protagonista di Una piccola storia ignobile dello stesso autore.

Il bacio della Medusa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzucco, Melania G. <1966->

Il bacio della Medusa / Melania G. Mazzucco

Milano : Rizzoli, 2007

Abstract: Dopo dieci anni di matrimonio felice, anche se imposto dalle circostanze, la malinconica e annoiata contessa Norma conosce una ragazzina selvatica ed errabonda, detta Medusa, e se ne innamora perdutamente. Si è nella Torino del primo Novecento, e scoppia uno scandalo che travolge le due donne: Medusa fugge a Parigi, Norma sarà rinchiusa in manicomio. Il primo romanzo dell'autrice di Vita e di Un giorno perfetto.

Il cappotto di cammello di Giovanni Agnelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Davanzo, Alberto

Il cappotto di cammello di Giovanni Agnelli / Alberto Davanzo

Roma : Robin, [2007]

Abstract: Oscar è un ragazzino dallo sguardo curioso e trasognato, figlio del portiere di casa Agnelli. La sua infanzia è segnata dall'aura mitica del Senatore, che permea anche le minime vicende quotidiane: il suo studio protetto dal silenzio e dalla penombra, la casa torinese, l'immenso giardino. Divenuto adolescente, Oscar, come molti italiani d'allora, è costretto a diventare uomo nell'anno peggiore: il 1943. In quelle notti torinesi ruggisce il fuoco dei bombardamenti e la città è nel caos. Sono la vita nei rifugi e l'amore per Corinne a rendere la guerra più sopportabile. Proprio in quei giorni la misteriosa scomparsa dalla casa del Senatore di un cappotto di cammello rischia di costare veramente caro alla sua famiglia. Subito dopo la fine della guerra riesplode la voglia di vivere, nei locali lungo il Po e nelle festicciole dentro casa, dove si consumano i primi amori e le prime gelosie. Divenuto geometra, Oscar deve stimare i danni causati dal conflitto bellico e ripercorrere i suoi vecchi luoghi gli riserva non poche sorprese. Ma sarà solo molto tempo dopo che riuscirà a sapere quale storia suggestiva si nascondeva dietro il furto di quel cappotto...

Viaggio di ritorno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nesti, Carlo

Viaggio di ritorno / Carlo Nesti

Cinisello Balsamo : San Paolo, [2007]

Abstract: Si può trovare per terra un biglietto gratta e vinci da cento milioni, e decidere di non incassare la vincita? Si può inseguire il legittimo proprietario senza un nome, un cognome o un indirizzo a disposizione? Certo che si può, appena varcata la soglia dei quarant'anni, se si ha il coraggio di viaggiare, per tredici giorni, dall'indifferenza alla solidarietà. È una caccia al tesoro alla rovescia, nella quale, evento più unico che raro, è il tesoro ad andare incontro al primo cacciatore. Sullo sfondo, c'è una grande città,Torino, con i suoi anziani e suoi extra-comunitari, con le sue contraddizioni crudeli ma anche stimolanti.

Io vengo da Ceresole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ceratto, Ines

Io vengo da Ceresole : famiglia e lavoro : una donna nell'Italia che cambia / Inse Ceratto

Cremona : Cremonabooks, [2007]

Abstract: E ancora una volta mio marito mi chiede di lasciare il mio lavoro. Non potrei mai farlo. Anni dopo rifletterò su questo: se un uomo chiede alla sua donna la rinuncia al lavoro, beninteso una rinuncia non motivata, significa che le vuole togliere la sua autonomia e avere il pieno controllo della sua vita. E questo non è giusto.INES CERATTO - E' nata a Ceresole d'Alba, piccolo centro rurale in provincia di Cuneo, da una famiglia di agricoltori diventati poi commercianti. Con la famiglia si trasferisce a Torino durante gli anni della sua infanzia. Qui studierà e poi lavorerà per molti anni in agenzie stampa e di pubblicità del settore automobilistico.

I ponti di Torino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossotti, Renzo

I ponti di Torino : curiosita', storie, eventi e personaggi sulle sponde dei fiumi che attraversano la citta' / Renzo Rosotti

Roma : Newton Compton, 2007

Abstract: Ricca di fiumi - il Po, il maggiore fiume d'Italia, la Dora opulenta, la Stura vigorosa, e il Sangone -, Torino è altrettanto ricca di ponti. Ognuno di essi racconta la propria storia, che ha origine talvolta ben prima dell'epoca romana e giunge a oggi dopo aver conosciuto inondazioni, distruzioni belliche, crolli e ricostruzioni. Accanto ai ponti una lunga teoria di personaggi, di eventi che sono parte del tessuto della città: le Società nautiche lungo le rive del Valentino, i barcaioli, i pescatori, i pittori che da un simile scenario trassero ispirazione. Ponti di legno, poi di ferro, di pietra, quindi di cemento armato: l'iniziativa di Napoleone per dotare Torino di un ponte solido, l'aiuto del Papa che contribuì alle spese, l'epopea dei Savoia, le feste sul fiume per accogliere visitatori illustri, le grandi Esposizioni allestite nel verde del Valentino in riva a Po. Ed ecco i ponti e i fiumi nel racconto di personaggi che, in differenti epoche, sostarono a Torino e ne lasciarono un giudizio, talvolta lusinghiero.

La donna che gioca con i gatti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Salvatori, Claudia <1954->

La donna che gioca con i gatti / Claudia Salvatori

[Sona] : Morganti, 2007

Abstract: La storia si svolge a Torino oggi, ma i fatti conducono il protagonista, attraverso i sogni, in altre epoche, in cui i gatti sono sempre il filo conduttore. Ettore è un giovane investigatore allergico (suppone lui) ai felini, che segue la pista delle sette sataniche per riportare a casa una giovane donna. Una notte, all'inizio di quella che sarà l'indagine più importante della sua vita, salva da un cruento rituale un'adorabile e misteriosa gattina nera, che lo zio, indefesso amante dei gatti e cultore in materia felina, chiamerà, non a caso Dea. Il cuore e il motore della storia è la sempiterna lotta tra le opposte fazioni del Bene e del Male; tranelli, misteri e delitti culmineranno nel tempo presente in un'epica battaglia, a cui Ettore partecipa e assiste sbalordito. In questa le dee gatto, incarnate in altrettanto reali e morbide gattine, spazzano via la setta del Male e ripristinano il Bene.

Progetto domani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ronconi, Luca

Progetto domani / Luca Ronconi ; a cura di Cristian M. Giammarini

Milano : Ubulibri, [2007]

Sangue
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Sangue : la morte non esiste / scritto e diretto da Libero De Rienzo ; musiche originali Giardini Di Miro'

Milano : Ciak, 2007

Abstract: Stella è una ragazzina intelligente, ambiziosa e bella che ha in tasca un segreto: un biglietto d'aereo che la porterà lontano dal padre e soprattutto dal dolore per la morte della madre. Stella ha un fratello maggiore, Iuri, un ragazzo intenso, generoso ma vagamente paranoico, che non sopporta l'autorità di nessuno ed è legato alla sorella da un amore sconfinato. Durante un rave, Stella e Iuri incontrano Bruno, un giovane dal carattere violento e dissoluto ma al tempo stesso onesto e infantile. I tre vivono insieme una sconvolgente avventura che comprende traffico di marijuana, corse in scooter e una capatina in chiesa dove ascoltano una predica tragicomica. Ma quando Iuri scopre che Stella ha intenzione di scappare senza di lui la tensione sale e i tre protagonisti devono far fronte alle loro paure e alle loro angosce. [Dal sito: www.cinematografo.it]

La commedia torinese
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Krüger, Michael <1943->

La commedia torinese : vicende di un'eredita' letteraria / Michael Kruger ; traduzione di Palma Severi

Torino : Einaudi, [2007]

Abstract: Quando accetta di gestire l'eredità dell'amico Rudolf (un celebre scrittore tedesco trapiantato da molti anni a Torino e morto suicida), il protagonista di questo romanzo non immagina in quale guazzabuglio si stia cacciando. Dovrà cercare di risolvere misteri su misteri, con tre donne che vogliono essere le vedove del melanconico scrittore, un piccolo zoo organizzato dal defunto sulla terrazza di casa, diari che è meglio non rendere pubblici, e il testamento letterario dell'amico, il voluminoso romanzo intitolato Commedia torinese.

Va a finire che nevica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cassardo, Marco

Va a finire che nevica / Marco Cassardo

Milano : Cairo, 2007

Abstract: Questo rimanzo parla di amore, sesso, follia,dolore, misericordia e rivolgimenti del destino, e i sentimenti vengono messi a nudo in un'operazione chirurgica a cuore aperto. Marco Cassardo si mette al servizio di ciò che ha da raccontare e dei suoi personaggi.

Rosa demonio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Soria, Piero

Rosa demonio / Piero Soria

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Don Luigi Andrà, esorcista scomunicato, viene trovato con uno stiletto nel cuore in riva al Po a pochi passi dalla Gran Madre di Dio, la basilica costruita sulla pianta dell'antico tempio di Iside che secondo la leggenda custodisce il segreto del Graal. Con la sua amante Rosa Barbero gestiva un sito satanico che soddisfaceva i sogni più proibiti di un pubblico inquietante. Sullo sfondo, una strana fortezza ecclesiastica, la Piccola casa dell'esaurimento celeste, dove preti, suore e diaconi squassati dalle loro ossessioni e dal peso del peccato vanno a rimettersi in sesto. È diretta da Madre Oleandra, bellissima e sensuale psichiatra brasiliana, e da Monsignor Saluzzo, sacerdote-spia che non indossa mai la tonaca. La Torino magica ed esoterica fa da palcoscenico a una vicenda in cui la Chiesa pare sotto l'attacco di nemici ben più minacciosi che qualche furioso adepto di sesso e messe nere: il sospetto terribile è che di mezzo ci siano i cani sciolti di un Islam sempre più vorace. Cellule incontrollabili e misteriose che, tessono le loro trame di morte nel silenzio pullulante della Rete. A fare da contorno, un immenso fiume sotterraneo di denaro, tre preti ciechi dal comportamento ambiguo, strani feticheurs africani che guariscono dai mali e dalle sfortune, uno sfuggente imam. Tocca a Lupo nuotare in questo stagno melmoso. Dovrà agire in segreto, travestirsi da prete e infiltrarsi tra i matti della Casa, perché lì sembra esserci lo snodo di tutto...

Provaci ancora prof
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oggero, Margherita <1940->

Provaci ancora prof / Margherita Oggero

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: La protagonista dei romanzi di Margherita Oggero, la profia è ormai un mito della letteratura gialla e non solo: ironica, brillante (forse troppo brillante per trovarsi a suo agio nella scuola italiana del Duemila...), caustica, la quarantenne insegnante di lettere dell'Istituto Tecnico Fibonacci si destreggia tra la famiglia (una ragazzina mediamente rompiscatole, un umorale cane bassotto, una nonna catastrofica e un marito mediamente polemico verso le scarse virtù casalinghe di una donna incapace di servire piatti più elaborati della famigerata fettina alla professoressa) e la burocrazia scolastica. Una donna curiosa, appassionata di enigmi, leggermente frustrata, tignosa e a volte un po' irritante, che nei momenti di depressione tende a bere qualche Punt e Mes, ma che tutto sommato sembra destinata a una vita piatta e un po' noiosa. E invece finisce sempre per mettersi nei pasticci, che si tratti dell'omicidio di una bellissima collega un po' snob, del rapimento di una ragazzina o della morte di una sua amica. Per fortuna, a tirarla fuori dai guai, arriva, come il cavaliere delle favole, il commissario Gaetano...

Via di scampo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bozzo, Stefano Jay

Via di scampo / Stefano Jay Bozzo

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: PauI Etienne Lizzi è un ispettore di polizia alla deriva. Solitario, emarginato, odiato da colleghi e superiori, ha come unica ragione di vita le scorribande notturne che compie a Torino, per procurarsi il sesso e la droga che gli servono a perdersi. Ma è anche un buon ispettore, alla ricerca di un caso, un caso importante che possa ridargli il senso del suo lavoro, della sua esistenza. E lo trova a partire dalla morte di una bambina. In apparenza un incidente, su cui nessuno vuole indagare, ma che a Lizzi risveglia qualche cosa dentro: l'istinto della caccia. Anche perché la bambina era della vaI Susa, luogo della sua infanzia, e quella morte sembra l'ultimo di una serie di avvenimenti terribili che sta funestando la zona. Quando viene ritrovato il cadavere di un'altra ragazza, Lizzi scoprirà di essere sulla strada giusta...

La donna della domenica
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

La donna della domenica / un film di Luigi Comencini ; basato sul romanzo omonimo di Fruttero e Lucentini ; musiche di Ennio Morricone - Roma : Gruppo editoriale L'espresso, [2007]

1 DVD (105 min.) : color., son. ; in contenitore, 19x14x2 cm

Abstract: Il commissario Santamaria indaga sull'assassinio di un architetto un po' equivoco; gli indizi portano nell'ambiente della ricca borghesia torinese. E c'e' una seconda vittima. [Morandini]