Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Omicidi seriali
× Risorse Catalogo
× Soggetto Inghilterra
× Paese Italia
× Soggetto Serial killer
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto 2000-2009
× Editore B. C. Dalai editore <Milano>

Trovati 9 documenti.

Book tour
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Watson, Andi <1969->

Book tour : l'autore incontra il suo pubblico / Andi Watson

BD, 2021

Abstract: Dopo la pubblicazione del suo ultimo romanzo, G. H. Fretwell, uno scrittore inglese di basso livello, si imbarca in un tour promozionale. Nulla sta andando secondo i piani e il suo viaggio si trasforma gradualmente in un incubo. Quando la polizia vuole fargli alcune domande su una misteriosa scomparsa, i guai di Fretwell sono solo all’inizio...

Il killer di Natale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pine, Alex <giornalista>

Il killer di Natale / Alex Pine

Newton Compton, 2021

Abstract: Dodici giorni a Natale. Dodici omicidi da risolvere per il detective James Walker. L'ispettore James Walker è pronto per un sereno Natale in famiglia nel tranquillo villaggio di Kirkby Abbey. Trasferitosi da Londra di recente, per sfuggire alla vendetta del capo di una gang che ha arrestato, tutto ciò che cerca è quiete e riposo. Ma quando, a nove giorni dal Natale, apre un pacchetto trovato inaspettatamente davanti alla sua porta, si rende conto che i suoi piani sono destinati a saltare. Dentro il pacchetto, infatti, c'è una lettera con una macabra promessa: "Dodici giorni, dodici omicidi". E dopo poche ore la polizia trova il primo cadavere, mezzo congelato nella neve. Mentre le bufere si fanno più intense, il panico si diffonde nel sempre più isolato villaggio della Cumbria: tra la gente si nasconde un assassino e, con undici vittime annunciate, chiunque potrebbe essere il prossimo... Riuscirà James a fermare il killer prima che colpisca di nuovo?

1980
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peace, David <1967-> - Peace, David <1967->

1980 / David Peace ; traduzione di Marco Pensante

Milano : Il Saggiatore, 2015

Abstract: Vigilia di Natale 1980, Leeds, Inghilterra: lo Squartatore dello Yorkshire ha massacrato la sua tredicesima vittima. Lo cercano da anni per porre fine a una serie mostruosa, senza pari nella storia del paese. Potrebbe essere un vicino di casa, un padre, un poliziotto; potrebbe essere chiunque. È introvabile. Nel 1980, Leeds è una città in rovina, schiacciata da un cielo nero e persa in un punto qualsiasi dell'Inghilterra e del cosmo. Le fabbriche automatizzate sono le sue cattedrali: come se una bomba fosse esplosa lasciando alle macchine il dominio su un deserto infernale di cemento, freddo, buio, incredibilmente thatcheriano, dove gli uomini hanno lasciato il posto a entità spettrali e inferocite. Alla radio ronza il mantra dei notiziari: il disastro collettivo di una nazione depauperata e derelitta, tra gli scioperi dei minatori, gli attentati dell'Ira, lo shock dell'omicidio di John Lennon e i cadaveri dello Yorkshire, i cadaveri dello Yorkshire... Dentro un'utilitaria, parcheggiata in un autosilo, un ispettore piange lacrime disperate. È Peter Hunter, il poliziotto che indaga, compulsivamente quanto vanamente, sugli omicidi, trasformandosi da cacciatore a preda.

Il canto delle sirene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

McDermid, Val <1955->

Il canto delle sirene : romanzo / Val McDermid ; traduzione dall'inglese di Federica Ressi

[Roma] : Time Crime, 2012

Abstract: La prima volta non si scorda mai. Non è forse quello che si dice riguardo al sesso? Non immaginate quanto sia vero quando ci si riferisce all'omicidio. Bradfield, una cittadina a ovest di Londra. Finora, gli unici serial killer che lo psicologo Tony Hill abbia mai incontrato sono al sicuro dietro le sbarre di una cella. Ma stavolta è diverso: il colpevole è libero, e per torturare e uccidere le sue vittime ha tratto ispirazione da una visita al Museo della Tortura di San Gimignano... Il terrore s'impadronisce della città: sembra non esserci alcuna correlazione tra gli omicidi, tanto che è impossibile tracciare un profilo del killer, quasi che le vittime vengano scelte a caso. Nessuno si sente al sicuro, mentre la polizia si perde tra mille false piste e sulla stampa iniziano ad apparire strani, inquietanti messaggi scritti forse dall'assassino stesso, intelligente, coltissimo, invisibile. Un assassino che vede nell'omicidio il compiersi di un destino e il cui scopo è uccidere come se fosse un'esperienza artistica, dalla coreografìa impeccabile da curare ogni dettaglio, fino al compimento di una missione precisa: perfezionare la morte! Val McDermid accompagna il lettore nel nero inferno di un'intelligenza criminale che non dà tregua, impeccabile e spietata come solo il puro genio, a volte, sa essere.

La voce dei morti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beckett, Simon <1968->

La voce dei morti / Simon Beckett ; traduzione di Andrea Silvestri

Milano : Bompiani, 2011

Abstract: A prima vista avrebbe potuto essere qualsiasi cosa - una pietra, una radice imputridita - fino a quando non ci si avvicinava. Era una mano in decomposizione, con le ossa visibili attraverso brandelli di carne, quella che spuntava dalla terra bagnata. Tutti erano sicuri si trattasse di una delle vittime adolescenti di Jerome Monk, il serial killer delle brughiere del Dartmoor, e che ci lossero solo altre due vittime da ritrovare, le gemelle Bennett. Le ricerche non avevano tuttavia dato frutti, e con Monk al sicuro dietro le sbarre, si erano presto arenate. Per l'antropologo forense David Hunter, e per tutta la squadra che aveva lavorato al caso, la vita era andata avanti. E il sonno eterno delle gemelle era continuato indisturbato. Adesso, a otto anni dal ritrovamento di quel cadavere seppellito nella brughiera, si apre però uno scenario da incubo. Monk è fuggito di prigione e per qualche oscuro motivo sembra dare la caccia a chiunque abbia partecipato a quelle infruttuose ricerche. Hunter, tornato nelle brughiere del Dartmoor in risposta a una disperata richiesta di aiuto, si rende conto lentamente che nulla è come sembra. Mentre la spirale di violenza innescata da Monk si stringe intorno a lui, appare sempre più evidente che il passato non è affatto morto e sepolto.

La chimica della morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beckett, Simon <1968->

La chimica della morte / Simon Beckett ; traduzione di Andrea Silvestri

2. ed

Milano : Bompiani, 2007

Abstract: In un paesino isolato alla periferia londinese, iniziano a susseguirsi efferati omicidi. L'assassino non si limita a torturare e uccidere le sue vittime - tutte donne - ma le trasforma secondo la fantasia della sua mente malata: sulla schiena di una attacca ali di cigno, nel ventre di un'altra infila conigli... Deve trattarsi evidentemente di uno psicopatico, e nel paese si diffondono panico e sospetto. È il dottor David Hunter, assistente del medico condotto locale ed ex autorità mondiale in fatto di analisi dei cadaveri, a indagare sul caso. La verità di cui verrà a capo sarà spiazzante: il colpevole non è un imbarazzante demente, ma una persona del tutto insospettabile.

La chimica della morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beckett, Simon <1968->

La chimica della morte / Simon Beckett ; traduzione di Andrea Silvestri

Milano : Bompiani, 2006

Abstract: In un paesino isolato alla periferia londinese, iniziano a susseguirsi efferati omicidi. L'assassino non si limita a torturare e uccidere le sue vittime - tutte donne - ma le trasforma secondo la fantasia della sua mente malata: sulla schiena di una attacca ali di cigno, nel ventre di un'altra infila conigli... Deve trattarsi evidentemente di uno psicopatico, e nel paese si diffondono panico e sospetto. È il dottor David Hunter, assistente del medico condotto locale ed ex autorità mondiale in fatto di analisi dei cadaveri, a indagare sul caso. La verità di cui verrà a capo sarà spiazzante: il colpevole non è un imbarazzante demente, ma una persona del tutto insospettabile.

La fredda lama della notte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Robinson, Peter <1950->

La fredda lama della notte / Peter Robinson ; traduzione di Roberta Maresca

Milano : Rizzoli, 2006

Abstract: È una calda notte di giugno, e Kirsten sta tornando a casa dopo aver celebrato con i compagni la laurea. Mentre attraversa il parco, qualcuno la aggredisce con selvaggia violenza: quando si risveglierà dopo giorni di coma, ricorderà solo, come in un incubo, due figure che incombono su di lei, una bianca e una nera, e una mano callosa che la stringe; e scoprirà di avere terribili ferite inflitte con un coltello, e che nulla sarà più come prima. Altrove, in una cittadina di pescatori sulla costa dello Yorkshire arriva Martha, una giovane donna che sta scrivendo un libro. In realtà, Martha cerca con feroce determinazione una persona precisa. Intanto, un serial killer continua ad aggredire e uccidere ragazze sole.

Millenovecento80
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peace, David <1967-> - Peace, David <1967->

Millenovecento80 / David Peace ; traduzione di Marco Pensante

Milano : Tropea, [2004]

Abstract: Una storia livida e feroce ispirata ai delitti commessi fra gli anni Settanta e Ottanta dallo squartatore dello Yorkshire. Nell'inverno del 1980 il serial killer uccise la sua tredicesima vittima. Nel romanzo, il vicecapo della polizia Hunter si batte con ogni mezzo per porre fine a questa catena di omicidi infernali, ma viene trascinato in un gorgo di crudeltà, corruzione e squallore. Dopo l'incendio della sua casa, le minacce alla moglie e il voltafaccia dei colleghi, la sua ricerca diventa una questione personale di vita o di morte. Un thriller rabbioso e disturbante imperniato sulla battaglia tra due uomini disperati, entrambi determinati a distruggere l'altro.