Includi: tutti i seguenti filtri
× Autore Alice Bigli

Trovati 11 documenti.

La fattoria degli animali - Classici Ragazzi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Orwell, George - Bigli, Alice - Cavagnoli, Franca

La fattoria degli animali - Classici Ragazzi

Feltrinelli Editore, 06/04/2024

Abstract: Gli animali della Fattoria Il Maniero di Mr Jones sono in grado di parlare e pensare, proprio come gli esseri umani, e si rendono perfettamente conto della condizione di schiavitù in cui sono costretti. Esasperati dal comportamento degli umani, decidono di ribellarsi, ma presto si accorgeranno di somi-gliare all'Uomo più di quanto immaginassero…

I tre moschettieri
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Dumas, Alexandre - Diez, Camilla - Bigli, Alice

I tre moschettieri

Feltrinelli Editore, 30/05/2023

Abstract: "E adesso, signori," disse d'Artagnan, "tutti per uno, uno per tutti, è il nostro motto, giusto?"Francia, 1625. Il giovane d'Artagnan vuole entrare a far parte dei moschettieri del re, ma quando incontra sulla sua strada Athos, Porthos e Aramis, i migliori in circolazione, li provoca e viene sfidato a duello da ciascuno di loro. Il duello, però, è proibito e quando le guardie del cardinale Richelieu li colgono sul fatto e minacciano di arrestarli, d'Artagnan decide da che parte stare: con i tre moschettieri!

I ragazzi della Via Pál
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Molnár, Ferenc - Bigli, Alice - Borrelli, Raffaele

I ragazzi della Via Pál

Feltrinelli Editore, 07/04/2023

Abstract: Un campo da gioco può diventare una patria da difendere a ogni costo.Budapest 1889. La via Pál è dove si riunisce la banda di ragazzi guidata dal saggio Boka. Quando il capo avversario, Feri Áts, invade il loro territorio e ruba una delle bandiere dell'esercito di Boka, È subito guerra. Così le due bande decidono di affrontarsi in un pericoloso crescendo di scontri e missioni che porteranno alla battaglia finale. Perché entrambi i fronti sono pronti a tutto pur di avere uno spazio solo per loro.

Leggere piano, forte, fortissimo. Come allenare alla lettura ragazzi e ragazze
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bigli, Alice - Molinari, Elena

Leggere piano, forte, fortissimo. Come allenare alla lettura ragazzi e ragazze

Mondadori, 28/02/2023

Abstract: "Ma perché leggi così tanto?" mi sento spesso chiedere durante i miei incontri con i ragazzi e le ragazze. Potrei rispondere semplicemente che è bello, che con i libri possiamo vivere mille avventure, scoprire mondi lontani, diventare i protagonisti di storie appassionanti. Eppure, leggere non è così naturale per noi esseri umani: da piccoli ci costa molta fatica imparare a farlo e anche da grandi, se siamo poco allenati, può risultare difficile e poco appagante. Questo perché il nostro cervello non è predisposto per la lettura, e perché leggere è davvero un'attività incredibilmente complessa. Cosa fare allora quando si è davanti a una lista di libri assegnati per le vacanze o a decine di pagine da leggere per il giorno dopo? Proprio come accade ai nostri muscoli quando pratichiamo sport, anche nella lettura il segreto è allenarsi. E per farlo al meglio bisogna avere conoscenze, competenze, metodo. Una guida per ragazzi, genitori, insegnanti, bibliotecari e addetti ai lavori, ricca di riflessioni ma anche di suggerimenti pratici, consigli e spunti per avvicinare ai libri, allenare la capacità di leggere e far appassionare anche i lettori più restii e meno esperti a quel mondo pieno di meraviglia e potenzialità che è la lettura.

Leggere piano, forte, fortissimo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bigli, Alice <1977->

Leggere piano, forte, fortissimo / Alice Bigli

Mondadori, 2023

Abstract: "Ma perché leggi così tanto?" mi sento spesso chiedere durante i miei incontri con i ragazzi e le ragazze. Potrei rispondere semplicemente che è bello, che con i libri possiamo vivere mille avventure, scoprire mondi lontani, diventare i protagonisti di storie appassionanti. Eppure, leggere non è così naturale per noi esseri umani: da piccoli ci costa molta fatica imparare a farlo e anche da grandi, se siamo poco allenati, può risultare difficile e poco appagante. Questo perché il nostro cervello non è predisposto per la lettura, e perché leggere è davvero un'attività incredibilmente complessa. Cosa fare allora quando si è davanti a una lista di libri assegnati per le vacanze o a decine di pagine da leggere per il giorno dopo? Proprio come accade ai nostri muscoli quando pratichiamo sport, anche nella lettura il segreto è allenarsi. E per farlo al meglio bisogna avere conoscenze, competenze, metodo. Una guida per ragazzi, genitori, insegnanti, bibliotecari e addetti ai lavori, ricca di riflessioni ma anche di suggerimenti pratici, consigli e spunti per avvicinare ai libri, allenare la capacità di leggere e far appassionare anche i lettori più restii e meno esperti a quel mondo pieno di meraviglia e potenzialità che è la lettura.

I ragazzi della via Pal
4 0 0
Materiale linguistico moderno

I ragazzi della via Pal / Ferenc Molnar ; traduzione di Raffaele Borrelli ; approfondimento a cura di Alice Bigli

Milano : Feltrinelli, 2023

Universale economica. Ragazzi

Abstract: Budapest 1889. La via Pál è dove si riunisce la banda di ragazzi guidata dal saggio Boka. Quando il capo avversario, Feri Áts, invade il loro territorio e ruba una delle bandiere dell'esercito di Boka, Ë subito guerra. Così le due bande decidono di affrontarsi in un pericoloso crescendo di scontri e missioni che porteranno alla battaglia finale. Perché entrambi i fronti sono pronti a tutto pur di avere uno spazio solo per loro. Età di lettura: da 10 anni.

Il mastino dei Baskerville
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Doyle, Arthur Conan - Bigli, Alice - Ciccotti, Caterina

Il mastino dei Baskerville

Feltrinelli Editore, 26/05/2022

Abstract: La più celebre indagine di Sherlock Holmes, un romanzo che tiene imprigionati i lettori in una storia sospesa fra il giallo e il terrore.Nebbia, brughiera, un cane maledetto, una morte incomprensibile: il palcoscenico perfetto per Sherlock Holmes e per l'immancabile Watson. La morte in questione è quella di Sir Charles Baskerville, l'ultimo occupante del castello: sarà vera la leggenda che narra di un cane degli inferi, un mastino demoniaco che perseguita la stirpe dei Baskerville?

Jane Eyre
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Brontë, Charlotte - Bigli, Alice - Sacchini, Stella

Jane Eyre

Feltrinelli Editore, 26/05/2022

Abstract: "Io non sono un uccello e non c'è rete che possa intrappolarmi; sono un essere umano dotato di libertà."Jane è una ragazza forte e intelligente, costretta a vivere tra le privazioni e in solitudine a casa degli zii. Tutto cambia quando riesce a diventare istitutrice della piccola Adèle presso il maniero di Thornfield Hall. Qui si innamorerà dell'enigmatico Mr Rochester, ma il nobiluomo cela un oscuro segreto che metterà in pericolo la loro storia d'amore.

La fattoria degli animali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Orwell, George <1903-1950>

La fattoria degli animali / George Orwell ; traduzione di Franca Cavagnoli ; approfondimenti a cura di Alice Bigli

Feltrinelli, 2022

Abstract: È il racconto di come gli animali di una fattoria si ribellino e, dopo aver cacciato il proprietario, tentino di ceare un nuovo ordine fondato su un concetto utopistico di uguaglianza. Ma ben presto emerge tra loro una nuova classe di burocrati, i maiali, che con la loro astuzia, la loro cupidigia e il loro egoismo s'impongono in modo prepotente e tirannico sugli altri animali più docili e semplici d'animo. Gli elevati ideali di uguaglianza e fraternità proclamati al tempo della rivoluzione vittoriosa vengono traditi e, sotto l'oppressione di Napoleon, il grosso maiale che riesce ad accentrare in sé tutte le leve del potere e ad appropriarsi degli utili della fattoria, tutti gli altri animali finiscono per conoscere gli stessi maltrattamenti e le stesse privazioni di prima. L'acuta satira orwelliana verso un certo tipo di totalitarismo, che ha avuto in Stalin la sua esemplificazione più clamorosa, è unita in questo apologo a una felicità inventiva e a un'energia stilistica che pongono "La fattoria degli animali" sulla linea della grande tradizione libellistica inglese del '700.

La scintilla dell'utopia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bigli, Alice <1977->

La scintilla dell'utopia : rileggere Gianni Rodari con i bambini / Alice Bigli

San Paolo, 2020

Abstract: In occasione dei cento anni dalla nascita di Gianni Rodari, ecco un saggio ricco di sorprese, diviso in tre parti. La prima è una biografia che ripercorre vita e opera dell'autore nei suoi aspetti più significativi. La seconda analizza l'opera di Rodari attraverso dei percorsi tematici che rimettono al centro di possibili percorsi di lettura i grandi valori e le idee di infanzia e società che attraversano i suoi testi: pace, uguaglianza economica e sociale, fratellanza, solidarietà, etica, valore del lavoro, rispetto per l'infanzia, fiducia nel futuro e altri. Viene così messa in luce l'idea di utopia come capacità di vedere le criticità della realtà e del presente e immaginare, anche attraverso l'invenzione fantastica, un futuro migliore. La terza indaga titoli di altri autori contemporanei capaci di proseguire i percorsi di lettura individuati tra i testi di Rodari e di suscitare un dialogo aperto, oggi, tra adulti e bambini sui temi e sui valori centrali per l'autore.

Ci piace leggere!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ci piace leggere! / le ragazze e i ragazzi di Mare di Libri ; introduzione di Alice Bigli ; postfazione di Fabio Geda

Add, 2018

Abstract: Gli autori del libro sono le ragazze e i ragazzi volontari di Mare di libri - Festival dei ragazzi che leggono di Rimini, il festival di letteratura italiano organizzato e gestito da ragazze e ragazzi tra gli undici e i diciotto anni. Che libri amano? Ci sono libri per femmine e libri per maschi? Esistono ancora argomenti tabù? Cosa pensano dei classici? Per la prima volta non sono gli adulti a parlare della lettura, ma i ragazzi stessi, e lo fanno con la convinzione che più parole abbiamo nella testa, più ricchi e profondi saranno i pensieri. Introduzione di Alice Bigli e postfazione di Fabio Geda.