Includi: tutti i seguenti filtri
× Autore Francesco Piccolo 1964

Trovati 67 documenti.

La separazione del maschio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Piccolo, Francesco <1964-> - Fumettibrutti <1991->

La separazione del maschio / Francesco Piccolo & Fumettibrutti

Feltrinelli, 2023

Abstract: È possibile camminare sul filo che separa la vita del padre di famiglia da quella dell’amante seriale? Il maschio protagonista di questa storia è un genitore presente, un marito premuroso. E un poligamo compulsivo. Tradisce la moglie con l’amica intima, la giovane collega, la donna di una notte, avvitandosi in una spirale di menzogna, edonismo e autoindulgenza in cui l’unico senso di colpa consiste nel non provarne alcuno. Come in un gioco d’azzardo dove la puntata è sempre più alta, l’adrenalina dell’infedeltà impunita spinge il maschio ad amplessi sempre più rischiosi. Che sono al tempo stesso incontri affettuosi, relazioni durature, piene di candore e sentimento. Un percorso di introspezione sui temi della fedeltà, dell’amore, della famiglia e dei ruoli sociali. Da un momento all’altro avrei potuto sentire la chiave che girava... e vedere Teresa che tornava, come le altre sere. Ma sapevo con certezza che non sarebbe successo.

Il colibrì
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Il colibrì / Pierfrancesco Favino ... [et al.] ; un film di Francesca Archibugi ; tratto dal romanzo di Sandro Veronesi vincitore del premio Strega

Fandango : Rai Cinema : 01 Distribution : Eagle Pictures, [2023]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • Prestabile dal: 02/08/2024

Abstract: Il colibrì è Marco Carrera (Pierfrancesco Favino), un uomo la cui esistenza è costellata da coincidenze fatali, perdite dilanianti e amori assoluti. Immerso nel tempo liquido dei ricordi che dai primi anni ’70 ci conduce fino ad un prossimo futuro, “Il colibrì” racconta la forza ancestrale della vita, nonché la strenua lotta che quotidianamente combattiamo contro ciò che sembra insostenibile.

La bella confusione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Piccolo, Francesco <1964->

La bella confusione : l'anno di Fellini e Visconti / Francesco Piccolo

Einaudi, 2023

Abstract: Il cinema e la letteratura, grandi passioni di Francesco Piccolo, si uniscono in questo nuovo romanzo facendo riaffiorare ricordi e rivivere le emozioni degli anni Sessanta. Il 1963 è stato un anno decisivo per il cinema italiano, che ha visto la nascita di due grandi capolavori, diretti dagli straordinari registi avversari Visconti e Fellini: Il Gattopardo e Otto e mezzo. Due film impeccabili che tutti conoscono perfettamente, ma che dietro le quinte nascondono anche tanti piccoli segreti. D’altronde, come nella vita reale, anche nel cinema una storia nasce grazie ad una serie di fortunate coincidenze e di incontri casuali, ma spesso cresce ostacolata da rivalità e difficili sfide. Francesco Piccolo ha raccolto testimonianze, interviste, lettere ed appunti racchiudendo in questo libro le vicende e le scelte che hanno portato alla realizzazione di due film che hanno fatto la storia. Ad esse, si intrecciano le avventure personali dei due registi e la storia che si cela dietro ad un romanzo abbandonato, poi riscoperto.

Siccità
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Siccità / un film di Paolo Virzì ; [Silvio Orlando ... et al.]

CG Entertainment, 2022

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 17/07/2024

Abstract: A Roma non piove da tre anni e la mancanza d'acqua stravolge regole e abitudini. Nella città che muore di sete e di divieti si muove un coro di personaggi, giovani e vecchi, emarginati e di successo, vittime e approfittatori. Le loro esistenze sono legate in un unico disegno, mentre cercano ognuno la propria redenzione.

Lacci
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Lacci / un film di Daniele Lucchetti ; Alba Rohrwacher ... [et al.]

Eagle Pictures, [2021]

Abstract: Napoli, primi anni ‘80: Aldo e Vanda sono una coppia di novelli sposi che mossi dall’amore e dal desiderio di indipendenza decidono di convolare a nozze giovanissimi. Trent’anni dopo sono ancora sposati ma qualcosa nel loro matrimonio è cambiato. Aldo si sente soffocare, crede di aver perso la sua libertà ed è attratto da una giovane studentessa. Deciso a vivere questa avventura, Aldo abbandona la sua vita a Napoli e scappa a Roma pur sapendo che il suo posto è al fianco della sua famiglia. Un giallo sui sentimenti, una storia di lealtà ed infedeltà, di rancore e vergogna.

L'amica geniale. Storia del nuovo cognome
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

L'amica geniale. Storia del nuovo cognome / una serie di Saverio Costanzo

RAI Com, 2020

Abstract: Lila ed Elena hanno sedici anni e si sentono in un vicolo cieco. Lila si è appena sposata ma, nell'assumere il cognome del marito, ha l?impressione di aver perso sé stessa. Elena è ormai una studentessa modello ma, proprio durante il banchetto di nozze dell'amica, ha capito che non sta bene né nel rione né fuori. Nel corso di una vacanza a Ischia le due amiche ritrovano Nino Sarratore, vecchia conoscenza d'infanzia, diventato ormai studente universitario di belle speranze. L'incontro apparentemente casuale cambierà per sempre la natura del loro legame, proiettandole in due mondi completamente diversi. Lila diventa un'abile venditrice nell'elegante negozio di scarpe della potente famiglia Solara al centro di Napoli, Elena, invece, continua ostinatamente gli studi ed è disposta a partire per frequentare l'università a Pisa.

Momenti trascurabili vol. 3
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Piccolo, Francesco <1964->

Momenti trascurabili vol. 3 / Francesco Piccolo

Einaudi, 2020

Abstract: E se nella vita non esistessero momenti trascurabili? Dai calzini irrimediabilmente spaiati alla cartomante che predice un nuovo amore a tua moglie, il divertimento di vivere ogni istante (anche quelli che dimenticheremmo volentieri) ormai lo conosciamo bene. E non ci stancheremo mai di ritrovarlo. «Ogni singolo gesto, i sapori, l'aria, il tempo, la stoffa, la strada, la persona accanto, il profumo, il panorama, il vento, la porta, il sorriso. Tutto, tutto. La vita non finisce più, se si sa comprendere ogni singolo momento di un giorno solo».

Notti magiche
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Notti magiche / Paolo Virzì

01 Distribution, 2019

Abstract: Roma. Nell'estate del campionato del mondo 1990, precisamente il 3 luglio durante la semifinale fra Italia e Argentina, un noto produttore cinematografico viene trovato morto nelle acque del Tevere. I principali sospettati dell'omicidio sono tre giovani aspiranti sceneggiatori: nel corso di una notte in caserma viene ripercorso il loro viaggio trepidante, sentimentale e ironico nello splendore e nelle miserie di una gloriosa stagione del cinema italiano ormai al tramonto.

Momenti di trascurabile felicità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Piccolo, Francesco <1964->

Momenti di trascurabile felicità / Francesco Piccolo

B.I.I. onlus, 2019

Abstract: Possono esistere felicità trascurabili? Come chiamare quei piaceri intensi e volatili che punteggiano le nostre giornate, accendendone i minuti come fiammiferi nel buio? Sei in coda al supermercato in attesa del tuo turno, magari sei bloccato nel traffico, oppure aspetti che la tua ragazza esca dal camerino di un negozio d'abbigliamento. Quando all'improvviso la realtà intorno a te sembra convergere in un solo punto, e lo fa brillare. E allora capisci di averne appena incontrato uno. I momenti di trascurabile felicità funzionano così: possono annidarsi ovunque, pronti a pioverti in testa e farti aprire gli occhi su qualcosa che fino a un attimo prima non avevi considerato. Per farti scoprire, ad esempio, quant'è preziosa quella manciata di giorni d'agosto in cui tutti vanno in vacanza e tu rimani da solo in città. Quale interesse morboso ti spinge a chiuderti a chiave nei bagni delle case in cui non sei mai stato e curiosare su tutti i prodotti che usano. A metà strada tra Mi ricordo di Perec e le implacabili leggi di Murphy, Francesco Piccolo mette a nudo i piaceri più inconfessabili, i tic, le debolezze con le quali tutti noi dobbiamo fare i conti. Pagina dopo pagina, momento dopo momento, si finisce col venire travolti da un'ondata di divertimento, intelligenza e stupore. L'autore raccoglie, cataloga e fa sue le mille epifanie che sbocciano a ogni angolo di strada. Perché solo riducendo a spicchi la realtà si riesce ad afferrare per la coda il senso profondo della vita.

L'amica geniale
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

L'amica geniale / una serie di Saverio Costanzo

RAI Com, 2019

Abstract: Quando l’amica più importante della sua vita sembra essere scomparsa senza lasciar traccia, Elena Greco, una donna anziana che vive in una casa piena di libri, accende il computer e inizia a scrivere la storia sua e di Lila, la storia di un’amicizia nata sui banchi di scuola negli anni 50. Ambientato in una Napoli pericolosa e affascinante, inizia così un racconto che copre oltre sessant’anni di vita e che tenta di svelare il mistero di Lila, l’amica geniale di Elena, la sua migliore amica, la sua peggiore nemica.

Il traditore
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Il traditore / Pierfrancesco Favino ; un film di Marco Bellocchio

01 Distribution, 2019

Abstract: Sicilia, anni Ottanta. È guerra aperta fra le cosche mafiose: i Corleonesi, capitanati da Totò Riina, sono intenti a far fuori le vecchie famiglie. Mentre il numero dei morti ammazzati sale come un contatore impazzito, Tommaso Buscetta, capo della Cosa Nostra vecchio stile, è rifugiato in Brasile, dove la polizia federale lo stana e lo riconsegna allo Stato italiano. Ad aspettarlo c'è il giudice Giovanni Falcone che vuole da lui una testimonianza indispensabile per smontare l'apparato criminale mafioso. E Buscetta decide di diventare "la prima gola profonda della mafia".

Il traditore
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Il traditore / Pierfrancesco Favino ; un film di Marco Bellocchio

01 Distribution, 2019

Abstract: Sicilia, anni Ottanta. È guerra aperta fra le cosche mafiose: i Corleonesi, capitanati da Totò Riina, sono intenti a far fuori le vecchie famiglie. Mentre il numero dei morti ammazzati sale come un contatore impazzito, Tommaso Buscetta, capo della Cosa Nostra vecchio stile, è rifugiato in Brasile, dove la polizia federale lo stana e lo riconsegna allo Stato italiano. Ad aspettarlo c'è il giudice Giovanni Falcone che vuole da lui una testimonianza indispensabile per smontare l'apparato criminale mafioso. E Buscetta decide di diventare "la prima gola profonda della mafia".

Gli sdraiati
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Gli sdraiati / Claudio Bisio ; un film di Francesca Archibugi

Lucky Red, 2018

Abstract: Giorgio Selva, celebre giornalista televisivo, condivide un figlio con la ex moglie, architetto che non lo perdona e non perdona gli skyline che rubano spazio al cielo. Tito, diciassettenne dinoccolato, ciondola tra casa e scuola dribblando l'azione incalzante del padre e avanzando in bicicletta sulle fasce della vita. Porta e rete sono ancora lontane ma Tito riceve giorno per giorno palle da giocare e rilanciare a una banda scriteriata di amici.

Ella & John
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Ella & John / un film di Paolo Virzì

01 Home Entertainment, 2018

Abstract: Ella e John sono moglie e marito ottantenni, che decidono di sfuggire alle cure mediche che li separerebbero negli ultimi anni della loro vita. Salgono così sul loro camper, soprannominato The leisure seeker ("il cercatore di svago"), e si mettono in viaggio da Boston verso Key West, dove c'è il museo della casa di Ernest Hemingway, di cui John è appassionato.

L'animale che mi porto dentro
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Piccolo, Francesco <1964->

L'animale che mi porto dentro / Francesco Piccolo

Einaudi, 2018

Abstract: «Quello che tenevo compresso dentro di me, nell'ora di educazione fisica o durante i film di Maciste, o certe sere quando andavo a dormire e avevo paura, era l'angoscia di dimostrare di essere maschio. Doverlo far vedere a tutti, ogni ora, ogni giorno, ogni settimana. E ogni volta misurare la mia inadeguatezza». «Se c'è qualcosa che mi dispiace molto, se ho un dolore fisico, se ho una scadenza, se devo risolvere un tarlo interiore, se ho dei dubbi, se ingrasso, se mi colpisce un lutto molto doloroso, se faccio un incidente per strada - ignoro; ignoro tutto. Vado avanti, non voglio intoppi. Continuo». Quella che Francesco Piccolo racconta è la formazione di un maschio contemporaneo, specifico e qualsiasi. Il tentativo fallimentare, comico e drammatico, di sfuggire alla legge del branco - e nello stesso tempo, la resa alla sua forza. La lotta indecidibile e vitale tra l'uomo che si vorrebbe essere e l'animale che ci si porta dentro. Perché esiste un codice dei maschi; quasi tutte le sue voci sono difficili da ripetere in pubblico, eppure non c'è verso di metterle a tacere. Tanti anni passati a cercare di spegnere quel ronzio collettivo per poi ritrovarsi ad ascoltarlo, nel proprio intimo, nei momenti piú impensati. «Dentro di me continuerò sempre a chiedermi: siete contenti di me? sono come mi volevate?» In un mondo da sempre governato dai maschi, capirli è la chiave per guardare piú in là. Per questo il racconto si nutre di tutto ciò che incontra - Sandokan e Malizia, i brufoli e il sesso, l'amore e il matrimonio, l'egoismo e la tenerezza - in un andamento vivissimo ma riflessivo, a tratti persino saggistico, che ci interroga e ci risponde, fino a ridisegnare il nostro sguardo.

Limbo
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Limbo / Kasia Smutniak in ; Adriano Giannini ... [et al.] ; regia di Lucio Pellegrini

[Roma] : RaiCom, 2016

Abstract: La vigilia di Natale, Manuela Paris torna a casa, in una cittadina sul mare vicino Roma. Non ha ancora ventotto anni. E' assente da tempo, da quando è andata via - ancora ragazza - per fare il soldato. Con determinazione e sacrificio, Manuela si è faticosamente costruita la vita che sognava, fino a diventare sottufficiale dell'esercito e comandante di plotone in una base avanzata del deserto afghano, responsabile della vita e della morte di trenta uomini. Ma il sanguinoso attentato in cui è rimasta gravemente ferita la costringe a una guerra molto diversa e non meno insidiosa: contro i ricordi, il disinganno e il dolore, ma anche contro il ruolo stereotipato di donna e vittima che la società tenta di imporle. L'incontro con il misterioso ospite dell'Hotel Bellavista, Mattia, un uomo apparentemente senza passato e, come lei, sospeso in un suo personale limbo di attesa e speranza, è l'occasione per fare i conti con la sua storia. E per scoprire che vale sempre la pena vivere - perché nessuno, nemmeno lei, è ciò che sembra...

Momenti di trascurabile infelicità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Piccolo, Francesco <1964->

Momenti di trascurabile infelicità / Francesco Piccolo

Einaudi, 2015

Mia madre
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Mia madre / un film di Nanni Moretti ; Margherita Buy ... [et al.]

[Roma] : 01 Distribution, 2015

Abstract: Margherita è una regista. Sta girando un film sul mondo del lavoro e ha chiamato come protagonista un eccentrico e bizzoso attore americano. Margherita ha anche una madre ricoverata in ospedale, che assiste assieme al fratello Giovanni, fratello e figlio perfetto che è sempre un passo avanti a lei. A causa delle riprese del film che si rivelano piú complicate del previsto e del dolore per il lutto che si sa imminente e non si sa come gestire, Margherita confonde realtà, sogno, ricordo e deve trovare la sua strada in tutta questa sofferenza

Il nome del figlio
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Il nome del figlio / Alessandro Gassmann … [et al.] ; un film di Francesca Archibugi

[Roma] : Luckyred Homevideo, 2015

Abstract: Paolo, estroverso e burlone agente immobiliare, e Simona, bellissima di periferia e autrice di un best-seller piccante. Oltre a loro Betta, sorella di Paolo, insegnante con due bambini, apparentemente quieta nella vita familiare, e Sandro, suo marito e cognato di Paolo, raffinato scrittore e professore universitario precario. Tra le due coppie l'amico d'infanzia Claudio, eccentrico musicista che cerca di mantenere in equilibrio gli squilibri altrui. Potrebbe essere la solita cena allegra tra amici che si frequentano e si sfottono da quando erano bambini, e invece una domanda semplice sul nome del figlio che Paolo e Simona stanno per avere induce a una discussione che porterà a sconvolgere una serata serena.

Cattedrale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carver, Raymond <1938-1988>

Cattedrale / Raymond Carver ; prefazione di Francesco Piccolo ; traduzione di Riccardo Duranti

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: A volte anche una visita inattesa e poco gradita - quella di un amico cieco della moglie, per esempio - può smuovere emozioni dimenticate. E cosi, infatti, che il narratore del racconto che dà il titolo alla raccolta - forse il più celebre di Carver e uno dei più amati dall'autore - finisce per passare quasi senza rendersene conto dall'iniziale ostilità condita di gelosia al momento di una piccola rivelazione. È un personaggio carveriano a tutti gli effetti, l'anonimo protagonista del racconto: sottilmente alla deriva, privo di amici, inchiodato in un lavoro che detesta, con una moglie da cui forse si sente un po' trascurato. Eppure, è proprio la presenza ingombrante del cieco Robert a costringerlo a uscire dalla sua corazza e abbozzare un rapporto umano, una condivisione che gli permetterà di recuperare, forse, una parte di sé dimenticata. Carver ne segue l'impercettibile evoluzione con naturalezza, con uno stile maturo e consapevole dei propri mezzi, da lui stesso definito "più pieno e generoso". Se "Cattedrale" chiude la raccolta su una tenue nota positiva, nel resto del libro prevalgono i toni desolati, i fragili equilibri pronti a spezzarsi in conseguenza di eventi all'apparenza secondari: un nuovo trasloco in "La casa di Chef", l'atto mancato di una riconciliazione impossibile in "Lo scompartimento", l'inizio di una crisi senza apparenti vie d'uscita in "Vitamine", in cui nella deriva personale fa irruzione la violenza della storia.