Storia delle altre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Abbott, Elizabeth <1942->

Storia delle altre

Abstract: Dall'antica Grecia al ventesimo secolo, Elizabeth Abbott con questo saggio ripercorre la vicenda di una figura femminile centrale nei destini umani, eppure del tutto misconosciuta: quella della concubina e amante. Da Hagar, personaggio biblico, madre di lsmael, fino a Gloria Swanson, amante di Joe Kennedy, quella della concubina è una figura determinante nello sviluppo dei matrimoni e nei destini delle personalità coinvolte. Oltre a rappresentare un punto di vista illuminante sulla storia della condizione femminile.


Titolo e contributi: Storia delle altre : concubine, amanti, mantenute, amiche / Elizabeth Abbott

Pubblicazione: Milano : Mondadori, 2006

Descrizione fisica: 608 p. ; 21 cm.

ISBN: 88-04-55329-4

Data:2006

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Le scie

Nomi: (Editore)

Soggetti:

Classi: 306.7360922 <21. ed.> Istituzioni attinenti alle relazioni tra i sessi. Relazioni extraconiugali. Gruppi di persone (21)

Luoghi: Milano

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2006

Sono presenti 9 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Asola XX 306.709 ABBELI AS-20089 Su scaffale Prestabile
Bozzolo ACON 306.709 ABB BZ-26109 Su scaffale Prestabile
Canneto Sull'Oglio XX 306.709 ABB ELI CN-8006 Su scaffale Prestabile
Castiglione delle Stiviere - Arturo Sigurtà XX 306.709 ABB ELI CS-9057386 Su scaffale Prestabile
Goito S 306.709 ABB STO GO-12737 Su scaffale Non disponibile
Guidizzolo XX 306.709 ABB GU-16625 Su scaffale Non disponibile
Poggio Rusco XX 306.709 ABB PR-39530 Su scaffale Non disponibile
Sabbioneta XX 306.709 ABB SN-8600 Su scaffale Prestabile
Suzzara Piazzalunga XX 306.709 ABBELI SZ-60458 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.